Medicina Ospedale Papardo

 
2.3 (1)
Scrivi Recensione
Il reparto di Medicina interna dell'Ospedale Papardo di Messina, situato in località Sperone, ha come Direttore il Dott. Francesco Malara. Il reparto, ubicato all'ottavo piano del corpo A, è una struttura complessa che si occupa dell'assistenza a pazienti affetti da patologie di interesse internistico. E' dotato di 28 posti letto di degenza ordinaria e di 2 per il day hospital, mentre ambulatorialmente effettua visite specialistiche ed Ecografie all'addome superiore. Attività oltre quella tradizionale: Ambulatorio di Allergologia; Ambulatorio di Diagnostica Vascolare; Ambulatorio di Endocrinologia, Diabetologia e Malattie del Metabolismo; Ambulatorio di Medicina Interna (ipertensione arteriosa, gastroenterologia ed epatologia). Fanno parte dell'equipe dell'unità operativa i dirigenti medici Dr. D. Aloi, Dr. F. Calimeri, Dr. R. Crescenti, Dr. B. Denaro, Dr. C. Levanti, Dr. A. Molica, Dr. S. Quartuccio, Dr. P. Sposito, Dr. Tassone.

Recensioni dei pazienti

1 recensioni

Voto medio 
 
2.3
Competenza 
 
3.0  (1)
Assistenza 
 
1.0  (1)
Pulizia 
 
3.0  (1)
Servizi 
 
2.0  (1)
Voti (il piu' alto e' il migliore)
Competenza
Assistenza
Pulizia
Servizi
Commenti
Informazioni
Inviando il modulo si dichiara che quanto scritto corrisponde al vero e si assume responsabilita' legale in caso di commenti falsi. L'invio di commenti non veritieri positivi o negativi costituisce reato.
Voto medio 
 
2.3
Competenza 
 
3.0
Assistenza 
 
1.0
Pulizia 
 
3.0
Servizi 
 
2.0

Assistenza infermieristica quasi inesistente

Purtroppo mia zia, morta qualche giorno fa, è stata ricoverata in questo reparto per problemi renali e altre patologie. Per quanto riguarda la bravura, bene con le varie patologie. Ma per quanto riguarda l'assistenza, malissimo. Mia zia poverina era entrata con una piccola abrasione dietro vicino al sedere, dopo un mese è uscita che le mancava mezzo sedere. Purtroppo i signori infermieri, fortunatamente non tutti, devono ringraziare Dio che per ora i parenti non possono visitare gli ammalati, quindi loro fanno quello che vogliono, e i risultati si sono visti... Poi scontrosi si seccavano di rispondere al telefono.
Non riuscivano a capire il dolore di un figlio o un parente che non poteva vedere per giorni e giorni il loro famigliare? Devono provare per credere. Purtroppo mia zia nell'arco di pochi mesi è stata ricoverata due volte, per sua sfortuna.
Competenza buona, assistenza inesistente.

Patologia trattata
Problemi renali con varie patologie (paziente in dialisi).




Altri contenuti interessanti su QSalute