Oncoematologia Ospedale Spoleto

Oncoematologia Ospedale Spoleto

 
4.2 (3)
Scrivi Recensione
Il reparto di Oncologia ed Ematologia dell'Ospedale San Matteo degli Infermi di Spoleto in provincia di Perugia, situato in Via Loreto 3, ha come Responsabile il Dott. Nando Scarpelli. Il reparto si occupa della diagnosi e cura delle malattie neoplastiche ed ematologiche attraverso attività di tipo diagnostico e terapeutico. Le principali prestazioni erogate dal servizio sono le seguenti: visita oncologica, visita ematologica, somministrazione di farmaci chemioterapici e immunoterapici, follow-up dei pazienti post trattamento, infusione di emoderivati, infusione di altre sostanze terapeutiche, supporto psico-oncologico. Fanno parte dell'equipe i dirigenti medici Nando Scarpelli, Maura Betti, Marta Gubbiotti.

Recensioni dei pazienti

3 recensioni

Voto medio 
 
4.2
Competenza 
 
5.0  (3)
Assistenza 
 
3.7  (3)
Pulizia 
 
4.3  (3)
Servizi 
 
3.7  (3)
Voti (il piu' alto e' il migliore)
Competenza
Assistenza
Pulizia
Servizi
Commenti
Informazioni
Inviando il modulo si dichiara che quanto scritto corrisponde al vero e si assume responsabilita' legale in caso di commenti falsi. L'invio di commenti non veritieri positivi o negativi costituisce reato.
Voto medio 
 
5.0
Competenza 
 
5.0
Assistenza 
 
5.0
Pulizia 
 
5.0
Servizi 
 
5.0

Ottimo reparto

Reparto di alta professionalità ed eccellenza soprattutto del dott. Scarpelli, che ha curato mio padre con scrupolosa ed alta professionalità. Reparto eccellente anche dal punto di vista infermieristico per gentilezza e precisione nel lavoro - che non ho riscontrato nel reparto di medicina di Terni.

Patologia trattata
Colite e dimagrimento eccessivo dopo ricovero a Terni.
Voto medio 
 
2.5
Competenza 
 
5.0
Assistenza 
 
1.0
Pulizia 
 
3.0
Servizi 
 
1.0

Ottimi medici, servizio infermieristico zero

Reparto Oncoematologia

A posteriori di un intervento eseguito con perspicacia dal chirurgo luminare Dott. Prof. Casciola, a cui sono tuttora grato, fui assegnato alla 'Mente' del Dottor Nando Scarpelli – profondo conoscitore della scienza Oncoematologia – il quale non temporeggiò evidenziarmi gli immediati risultati - quasi prodigiosi – con soli due cicli di Chemio: in realtà le cellule cattive scomparirono per integro. In virtù di ciò, sarebbe ridondante sottolineare ancora la valentia del Dr. Nando Scarpelli.
Tuttavia, non alla stessa guisa professionale e filantropica si è disposto il servizio infermieristico, da cui ho subìto una vera "persecuzione": non solo le infermiere hanno ogni volta ignorato volutamente di prenotarmi il vitto del giorno - di poi la terapia – ma, addirittura, mi hanno fatto patire ben altre fitte dinanzi a mio figlio e a mia moglie... e che poi posizionavano l'infamia sul piano della “burla”, asserendo spudoratamente e cinicamente come se lo scrivente non tollerasse il “picco della siringa”. Ho ben 72 anni, per cui di prelievi e di flebo ne ho sostenute molte e senza alcun peso.
Ma v'è di più: al dolore lancinante che avvertivo, si associava il “verso” sprezzante di una infermiera che sbraitava beffandomi.
Non hanno avuto nessun seguito le petizioni più volte indirizzate alla coordinatrice e alla direzione della struttura.
Auspico che il mio messaggio possa essere recepito in prassi di esortazione: cosicché taluni episodi non abbiano più a verificarsi.
Paziente affetto nuovamente (ricaduta) da tumore maligno, ora è in terapia presso l'Ospedale di Foligno, ove ho rinvenuto personale efficiente, comprensivo, detentore della commiserazione e della sensibilità, in quanto simili peculiarità si traslano su una locuzione parafrasata: IMPERATIVO CATEGORICO verso chi è ormai rassegnato al funesto destino.
Grazie per avermi letto.

Patologia trattata
LINFOMA MALIGNO.
Voto medio 
 
5.0
Competenza 
 
5.0
Assistenza 
 
5.0
Pulizia 
 
5.0
Servizi 
 
5.0

ottima struttura

Un grazie grandissimo a tutti i componenti del reparto, per tutto quello che fanno per noi pazienti e per le nostre famiglie.
Il reparto avrebbe bisogno di avere più personale a disposizione, fanno veramente miracoli!!!!!!
Ancora grazie mille.

Patologia trattata
tumore ovarico germinale misto.



Altri contenuti interessanti su QSalute