Ortopedia Ospedale Sant'Omero

 
4.8 (8)
Scrivi Recensione
Reparto
Il reparto di Ortopedia dell'Ospedale Val Vibrata di Sant'Omero in provincia di Teramo, situato in contrada Salara, ha come Direttore responsabile il Dott. Vittorio Di Cesare. Il reparto dispone di 18 posti letto ordinari e 2 posti letto di Day Surgery, suddivisi in 6 stanze con servizi esterni, delle quali cinque dedicate alla degenza ordinaria ed una dedicata ai day surgery. L'attività svolta spazia dalla traumatologia alla ortopedia, nel cui ambito ha raggiunto livelli di eccellenza, in particolare: la Chirurgia Protesica di anca, ginocchio e spalle; la Chirurgia Artroscopica di ginocchio e spalla; la Chirurgia Traumatologica dei diversi segmenti scheletrici anche mediante utilizzo di tecniche mininvasive. Fanno parte dell'equipe dell'unità operativa i dirigenti medici Dott. Stefano Capulli, Dott. Daniele De Amicis, Dott. Paolo De Luca, Dott.ssa Barbara De Vincentiis, Dott. Valter Fausto Medori, Dott. Mario Menna.

Recensioni dei pazienti

8 recensioni

 
(7)
 
(1)
3 stelle
 
(0)
2 stelle
 
(0)
1 stella
 
(0)
Voto medio 
 
4.8
 
5.0  (8)
 
4.9  (8)
 
4.8  (8)
 
4.4  (8)
Voti (il piu' alto e' il migliore)
Competenza
Assistenza
Pulizia
Servizi
Commenti
Informazioni
Inviando il modulo si dichiara che quanto scritto corrisponde al vero e si assume responsabilita' legale in caso di commenti falsi. L'invio di commenti non veritieri positivi o negativi costituisce reato.
Voto medio 
 
5.0
Competenza 
 
5.0
Assistenza 
 
5.0
Pulizia 
 
5.0
Servizi 
 
5.0

Reparto ortopedia ottimo

Mi sono operata alla spalla perchè avevo una calcificazione. Volevo ringraziare di cuore il dott. Daniele De Amicis, per me il miglior chirurgo e ortopedico che esista, mi ha fatto rinascere dopo tre settimane di intenso dolore.
Grazie dottore, sei il migliore, ti ringrazierò a vita.

Patologia trattata
Calcificazione spalla.


Voto medio 
 
5.0
Competenza 
 
5.0
Assistenza 
 
5.0
Pulizia 
 
5.0
Servizi 
 
5.0

Ringraziamenti al reparto ortopedico di Sant'Omero

Ho desiderio infinito di ringraziare tutta l'Equipe del reparto ortopedia di Sant'Omero. In primis il professor Vittorio di Cesare, eccellente chirurgo, dalla grande umanità, dal personale infermieristico, dal personale riabilitativo, alle signore delle pulizie. Sono stato trattato benissimo, ho il grande piacere di abbracciarvi e ringraziarvi per tutto ciò che avete fatto per me durante il periodo di degenza.
Un reparto e una professionalità ed umanità immense. Consigliatissimo.
Con infinita stima,
dal vostro paziente G. Mazzagufo.

Patologia trattata
Frattura dell'anca.
Voto medio 
 
5.0
Competenza 
 
5.0
Assistenza 
 
5.0
Pulizia 
 
5.0
Servizi 
 
5.0

Reparto ortopedia, artroprotesi d'anca

Grazie a tutti del reparto ortopedia, dagli infermieri alle OSS, alle persone delle pulizie, tutti pieni di umanità. Un grazie veramente speciale va al mio salvatore, il primario dottor Vittorio di Cesare, e a tutto il suo staff!!!
Grazie. Grazie. Grazie.

Patologia trattata
Coxartrosi destra.


Voto medio 
 
5.0
Competenza 
 
5.0
Assistenza 
 
5.0
Pulizia 
 
5.0
Servizi 
 
5.0

Pronto soccorso ortopedico

Sono stata assistita il 5/08 u.s. al Pronto Soccorso per una brutta lussazione alla spalla destra dopo una caduta accidentale.
Mi congratulo con tutto il personale presente in quel giorno alle ore 16.00 ca., per la competenza, la disponibilità, la cortesia e soprattutto l'efficienza.
Mi auguro che possiate tutti operare sempre con la stessa serenità e professionalità.
Grazie,
CARDONI PIA ITALIA VITERBO

Patologia trattata
Lussazione spalla dx.
Voto medio 
 
4.0
Competenza 
 
5.0
Assistenza 
 
4.0
Pulizia 
 
4.0
Servizi 
 
3.0

Ottimo reparto

Reparto e chirurgo ortopedico molto competenti. Esperienza positiva, complimenti e grazie.

Patologia trattata
Frattura radio.
Voto medio 
 
5.0
Competenza 
 
5.0
Assistenza 
 
5.0
Pulizia 
 
5.0
Servizi 
 
5.0

Grandi

Lo scorso mese di giugno 2012 sono stato per 2 giorni in questo reparto per sottopormi ad un intervento di artroscopia al menisco del ginocchio; ho trovato davvero eccellente lo staff del prof. Calvisi.
La degenza in corsia e' stata ottima, infermieri e personale di corsia sono molto simpatici, cortesi e molto professionali; l'anestesia epidulare è stata fatta in modo splendido, ho sentito solo un leggero pizzichio.
Un piccolo ospedale che e' un modello da seguire per la cortesia e la professionalita' per tutto il settore sanitario regionale.
Se la prossima volta potro' scegliere un ospedale, scegliero' sicuramente questo. GRANDI, MAGNIFICI.
L'unico neo da segnalare è la mancanza di un Bar in ospedale, le macchinette distributrici non creano atmosfera rilassata.
Inoltre segnalo che e' presente solo un televisore nell'atrio dell'ospedale e dopo le ore 20:00 della sera diventa impossibile accenderlo..

Patologia trattata
Artroscopia menisco del ginocchio.
Voto medio 
 
4.5
Competenza 
 
5.0
Assistenza 
 
5.0
Pulizia 
 
4.0
Servizi 
 
4.0

Neo paziente

Ho trovato un reparto ottimo sotto ogni punto di vista, dalla professionalità medica alla cortesia nella degenza.

Patologia trattata
Rottura crociato.
Voto medio 
 
4.5
Competenza 
 
5.0
Assistenza 
 
5.0
Pulizia 
 
5.0
Servizi 
 
3.0

anestesia epidurale provoca problemi urinari?

SONO STATO OPERATO IN QUESTO OSPEDALE, IN DATA 23-11-2011, DALLO STAFF DEL DOTT. CALVISI E TUTTI SI SONO DIMOSTRATI EFFICIENTI E PREPARATI.
L"UNICO MIO PROBLEMA NEL MOMENTO DELL'ANESTESIA EPIDURALE E' CHE NON RIUSCIVA L'ANESTESISTA A FARMI L'INIEZIONE, DICENDO CHE AVEVO LE VERTEBRE TROPPO STRETTE. ALLA FINE DOPO 6 TENTATIVI CI E' RIUSCITO, MA CON SORPRESA MI SI E' ADDORMENTATA TOTALMENTE LA GAMBA OPPOSTA ALL'INTERVENTO, MENTRE L'ALTRA NON ERA ANCORA COMPLETAMENTE ADDORMENTATA. NELL'INTERVENTO SENTIVO, RESISTENDO, UN MINIMO DI DOLORE MENTRE VENIVO OPERATO. MA GRAZIE ALLA BRAVURA DI TUTTI E' ANDATO TUTTO BENE. NEL RISALIRE IN REPARTO DOPO ORE NON RIUSCIVO AD URINARE E MI SONO FATTO LEGGERMENTE LA PIPì ADDOSSO. DOPO HO AVUTO UN FORTISSIMO DOLORE ALLA SCHIENA FISSO E CONTINUO, MI HANNO CATETERIZZATO E IL DOLORE ALLA SCHIENA E' SCOMPARSO, MENTRE LA SACCA DEL CATETERE SI RIEMPIVA. HO FATTO 5 GIORNI DI ANTIBIOTICO MACLADIN500, 1 OGNI 12 ORE. POI, DAL 3 GIORNO CHE LO ASSUMEVO, HO INIZIATO A SENTIRMI BAGNATO COME SE MI FOSSI FATTO L'URINA ADDOSSO. IL 4 GIORNO SONO INIZIATI I DOLORI DIETRO LA SCHIENA E NEL BASSO VENTRE. URINO DI CONTINUO SENZA BRUCIORI O SANGUE. A TUTTI QUESTI SINTOMI SI E' AGGIUNTO UN SENSO DI GONFIORE NELL'ADDOME IN BASSO E FITTE ALL'ANO. IL 5 GIORNO VADO DAL MIO MEDICO DI FAMIGLIA RACCONTANDOGLI OGNI DETTAGLIO E LUI MI RISPONDE CHE HO PRESO UN'INFEZIONE DOVUTA AL CATETERE E MI PRESCRIVE 10 GIORNI ANCORA DI ANTIBIOTICO, TAVANIC 500!
ORA E' IL 5 GIORNO CON TAVANIC MA NESSUN MIGLIORAMENTO E MI TROVO CON DOLORE NELL'ADDOME BASSO E MI SENTO SEMPRE BAGNATO D'URINA E SENSAZIONE DOLOROSA DI ESSERE PIENO D'URINA, ANCHE SE NE ESCE SOLO QUALCHE GOCCIA. ORA DOMANDO A VOI CHE MI SUCCEDE. NON VOGLIO DARE LA COLPA A NESSUNO, MA SECONDO IL VOSTRO PARERE MEDICO E' DOVUTO IL TUTTO ALL'ANESTESIA CHE MI HA PROVOCATO QUALCHE DANNO AGLI IMPULSI VESCICALI (CIOE CHE NON RIESCO PIU A TRATTENERE L'URINA), O E' DOVUTO A UNA INFEZIONE PER IL CATETERE? E SOPRATTUTTO, CHE DEVO FARE E DA CHI DEVO ANDARE?
GRAZIE, ASPETTO NOTIZIE.

Patologia trattata
menisco.


Altri contenuti interessanti su QSalute