Dettagli Recensione

 
Ospedale di Orvieto
Voto medio 
 
5.0
Competenza 
 
5.0
Assistenza 
 
5.0
Pulizia 
 
5.0
Servizi 
 
5.0

Intervento a paziente trapiantato

Il 19 luglio 2016, accompagnato da mio cognato, mi recavo alla Nefrologia trapianti di Pisa-Cisanello per un controllo. Accompagnato perché avevo dei giramenti di testa e come dei vuoti di memoria. Una volta all'altezza di Fermo, chiamiamo il 118 che ci porta immediatamente al Pronto Soccorso di Orvieto. Non sto qui a descrivere quante persone si sono avvicendate alla mia barella, la cortesia e la competenza della giovane infermiera del 118, i prelievi e le visite che mi hanno fatto. Volevo semplicemente, anche se dopo tanto tempo (dopo questa data ho avuto problemi polmonari con ricovero a Caserta), ringraziare tutte queste persone di cui non conosco i nomi: le infermiere e le dottoresse e, in aggiunta, il personale ausiliario. Alle 20,00 dopo averci cortesemente data la possibilità di riprenderci, abbiamo ripreso il cammino per Pisa. Grazie ORVIETO!!!

Patologia trattata
ERO DISIDRATATO, IN STATO DI GRANDE AGITAZIONE, TRAPIANTATO DA OTTOBRE E DA NON MOLTI GIORNI ERO STATO DIMESSO DALL'OSPEDALE DI CASERTA PER POLMONITE.

Commenti

 
 
Per Ordine 
 
 
 
 

Altri contenuti interessanti su QSalute