Dettagli Recensione

 
Arcispedale Santa Maria Nuova di Reggio Emilia
Voto medio 
 
1.0
Competenza 
 
1.0
Assistenza 
 
1.0
Pulizia 
 
1.0
Servizi 
 
1.0

Setticemia

Mia sorella aveva in corso una setticemia. stava male da morire, era cianotica, non respirava, sveniva di continuo. l'hanno lasciata su una barella semi-seduta con una flebo di orudis al braccio per tutto il pomeriggio. quando abbiamo chiesto spazientiti, per l'ennesima volta, se potevano soccorrerla, ci hanno anche risposto male. la dottoressa, una donna mora con i capelli lunghi e gli occhi chiari, di cui avevo memorizzato il nome ma per fortuna ho dimenticato, ci ha risposto come se stessimo facendo dei capricci inutili. appena arrivata (finalmente) in reparto, abbiamo sollecitato di nuovo anche lì l'intervento dei medici, perchè ormai aveva quasi definitivamente perso conoscenza. e sono arrivati. purtroppo era troppo tardi. nonostante la sollecitudine e la competenza della dott.ssa Manicardi, e poi del reparto di rianimazione, mia sorella è morta poche ore dopo.

Patologia trattata
Setticemia.

Commenti

 
 
Per Ordine 
 
 
 
 

Altri contenuti interessanti su QSalute