Dettagli Recensione

 
Ospedale Santo Spirito di Roma
Voto medio 
 
2.3
Competenza 
 
1.0
Assistenza 
 
1.0
Pulizia 
 
4.0
Servizi 
 
3.0

Una biopsia molto dolorosa

A seguito di una mammografia di controllo, a fine luglio sono stata ricontattata dal Santo Spirito e mi è stato rifatto l'esame. Mi è stato detto che dopo l'estate avrei dovuto fare una biopsia sotto mammografia per capire la natura di piccole calcificazioni al senso sinistro. Il 17 settembre ho fatto l'esame. Ho sentito un dolore terribile e mi sono ritrovata poi il seno tutto viola e gonfio. A distanza di più di un mese ho ancora l'ematoma: un bozzo grande come una noce. Quando ho ritirato la documentazione (per fortuna l'esito dell'esame è stato negativo), ho letto la seguente frase: "non complicanze in corso di e dopo la procedura" (medico refertatore: Rosella Stella). Non ho avuto alcuna assistenza nel mese di sofferenze che ha seguito l'esame, solo delle scuse a voce.

Patologia trattata
Sospetto cancro al seno.

Commenti

1 risultati - visualizzati 1 - 1  
 
Per Ordine 
 
Inviato da Pina
10 Mag, 2019
Per me il contrario. Sono arrivata al S.Spirito dopo la mammografia fatta ogni 2 anni. Questa volta mi è stato richiesto un controllo più approfondito e mi sono stati fatti in una sola mattina mammografia 35, ecografia e ago aspirato. Poco dolore, un po' di fastidio dopo, ma nella norma e dopo 1 mese avrei dovuto ritirare l'esito. Sono stata chiamata per ritirarlo dopo 15 gg. Mi devono operare. Mi hanno spiegato tutto, mi hanno cercato di aiutare a comprendere in ogni modo. Molto gentili, molto umani. Molto professionali. Grazie.
1 risultati - visualizzati 1 - 1  
 
 

Altri contenuti interessanti su QSalute