Cardiologia Fatebenefratelli e Oftalmico Milano

 
4.3 (3)
Scrivi Recensione
Il reparto di Cardiologia e U.C.C. dell'Ospedale Fatebenefratelli e Oftalmico di Milano, situato in Corso di Porta Nuova 23, ha come Direttore il Dott. Romano Seregni. Il reparto, inserito all'interno del Dipartimento di Medicina Interna Specialistica e Riabilitativa, è Struttura Complessa dotata di 16 posti letto di degenza cardiologica, 6 posti letto di Unità Coronarica ed 1 posto letto di Day-Hospital. Svolge attività clinica di reparto, di unità di terapia intensiva coronarica, di pronto soccorso cardiologico, di elettrofisiologia (impianto di pacemaker mono, bicamerali e biventricolari; impianto di defibrillatori; impianto di loop recorder; cardioversioni elettriche) e di Emodinamica (angiografie e rivascolarizzazioni percutanee prevalemtemente nel distretto coronarico; ventricolografie; valvuloplastiche mitraliche percutanee; chiusura di difetti interatriali del dotto di botallo). Attività ambulatoriale: Ecocardiografia (transtoracica, transesofagea, da stress farmacologico); Ambulatori clinici di base e dedicati ai pazienti portatori di pacemaker, aritmie o con pregressa angioplastica coronarica; ECG dinamico secondo Holter; Monitoraggio della pressione nelle 24 ore; Ergometria (test da sforzo); Tilt test.

Recensioni dei pazienti

3 recensioni

Voto medio 
 
4.3
Competenza 
 
3.7  (3)
Assistenza 
 
3.7  (3)
Pulizia 
 
5.0  (3)
Servizi 
 
5.0  (3)
Voti (il piu' alto e' il migliore)
Competenza
Assistenza
Pulizia
Servizi
Commenti
Informazioni
Inviando il modulo si dichiara che quanto scritto corrisponde al vero e si assume responsabilita' legale in caso di commenti falsi. L'invio di commenti non veritieri positivi o negativi costituisce reato.
Voto medio 
 
5.0
Competenza 
 
5.0
Assistenza 
 
5.0
Pulizia 
 
5.0
Servizi 
 
5.0

Grazie

Il giorno 14 di febbraio 2016, in seguito a un malore/ dolore al petto, sono stato portato d'urgenza all'Ospedale Fatebenefratelli al reparto di cardiologia per un infarto. L'assistenza è stata fantastica e i dottori molto preparati ed inoltre, cosa principale, molto umani: nonostante io parlassi con frasi da samurai ("non ho paura di morire ma per favore non fatemi sentire dolore" - classica frase di chi ha una fifa boia), sono stato trattato con amore e molta solidarietà. Sono stato sottoposto ad angioplastica con inserimento di uno stent.
Sono orgoglioso di vivere in una città con medici cosi preparati, grazie.

Patologia trattata
Infarto.



Voto medio 
 
3.0
Competenza 
 
1.0
Assistenza 
 
1.0
Pulizia 
 
5.0
Servizi 
 
5.0

Rischi coronarografia

A chi si sottopone ad una coronarografia non in regime d'urgenza, ma per controllo, suggerisco di pretendere di essere informati esaustivamente dei pericoli connessi a questo esame, come ictus e infarto, che per mio padre è stato fatale. Quando vi fanno firmare il consenso informato, leggete con cura tutte le voci e riflettete a lungo, in modo da essere pienamente consapevoli a cosa andate incontro.

Patologia trattata
Sospetta patologia coronarica.
Voto medio 
 
5.0
Competenza 
 
5.0
Assistenza 
 
5.0
Pulizia 
 
5.0
Servizi 
 
5.0

Coronarografia con applicazione di stent

Sono stato sottoposto nella notte tra il 24 e il 25 gennaio 2014 a intervento di coronarografia con applicazione di stent a seguito di un infarto esteso e preoccupante. Il primario dott. Seregni ha effettuato l'intervento con grande professionalità e mi ha messo a mio agio con la sua umanità; ho poi riscontrato la stessa cordialità e attenzione in tutti i medici con i quali ho avuto contatti e con il personale infermieristico; desidero che si venga a conoscenza di questa equipe valente, che ringrazio vivamente.

Patologia trattata
Infarto anteriore.



Altri contenuti interessanti su QSalute