Cardiologia Ospedale Pistoia

 
4.6 (4)
Scrivi Recensione
Il reparto di Cardiologia e UTIC dell'Ospedale San Jacopo di Pistoia, situato in Via Ciliegiole, ha come Direttore responsabile il Dott. Marco Comeglio. Il reparto si trova al primo piano del Padiglione Nuovo e fa parte dell'Area Funzionale delle Terapie Intensive. Oltre all'attività assistenziale ordinaria, svolge attività di degenza post-intensiva, attività nell'Unità di Terapia Intensiva Cardiologica ed attività presso il laboratorio di elettrofisiologia ed elettrostimolazione. La struttura eroga inoltre le seguenti prestazioni ambulatoriali: visite cardiologiche, elettrocardiogrammi, elettrocardiogramma con prova da sforzo, elettrocardiogramma dinamico (holter), ecocolordoppler cardiaco transtoracico e transesofageo, ecostress, stimolazione elettrica transesofagea; controllo pace-maker.

Recensioni dei pazienti

4 recensioni

Voto medio 
 
4.6
Competenza 
 
5.0  (4)
Assistenza 
 
4.8  (4)
Pulizia 
 
4.8  (4)
Servizi 
 
3.8  (4)
Voti (il piu' alto e' il migliore)
Competenza
Assistenza
Pulizia
Servizi
Commenti
Informazioni
Inviando il modulo si dichiara che quanto scritto corrisponde al vero e si assume responsabilita' legale in caso di commenti falsi. L'invio di commenti non veritieri positivi o negativi costituisce reato.
Voto medio 
 
4.0
Competenza 
 
5.0
Assistenza 
 
4.0
Pulizia 
 
4.0
Servizi 
 
3.0

Ringraziamenti

Volevo ringraziare tutta il reparto di Cardiologia del San Jacopo. Un ringraziamento particolare al Dott. Carlo Porta e al Dott. Enrico Balli per la loro professionalità e umanità. Se sono ancora viva devo tutto a loro.
Sono stata stabilizzata al meglio per affrontare l'intervento chirurgico a Careggi.
Grazie!

Patologia trattata
Fibrillazione atriale, insufficienza valvola mitralica e aortica, trombo nell'auricola del cuore.


Voto medio 
 
4.3
Competenza 
 
5.0
Assistenza 
 
5.0
Pulizia 
 
5.0
Servizi 
 
2.0

Ricovero presso cardiologia unità sub intensiva

Sono stato ricoverato in questa struttura il 23 giugno 2020, a 60 anni per un infarto imputabile sicuramente alle sigarette che mi sono fumato nel tempo, ma sicuramente anche allo stress accumulato e all'alimentazione sbagliata e abusata.
Mi ero promesso che quando sarei uscito dall'ospedale avrei in qualche modo ringraziato nel mio piccolo tutte, e dico tutte, le persone che in quei pochi ma intensi giorni mi hanno curato e assistito con professionalità, gentilezza e soprattutto tanta umanità. Quella umanità che ti entra dentro e ti rimane addosso per sempre e per sempre ti fa ricordare che esistono davvero persone così speciali. Detto questo con parole semplici ma sincere, vi ringrazio tutti per il duro lavoro che fate, specie in questi tristi giorni di pandemia covid, e vi auguro tutto il bene!!!
Paolo Mario A.

Patologia trattata
INFARTO.
Voto medio 
 
5.0
Competenza 
 
5.0
Assistenza 
 
5.0
Pulizia 
 
5.0
Servizi 
 
5.0

Salvato da un infarto

Personale competente e umano, cardiologi bravi, mi hanno salvato con un'angioplastica.
Infermieri e infermiere professionali e umani.
Grazie a tutti.

Patologia trattata
Infarto.


Voto medio 
 
5.0
Competenza 
 
5.0
Assistenza 
 
5.0
Pulizia 
 
5.0
Servizi 
 
5.0

Ottimo dott. Chiti e reparto

Sono un ex degente ricoverato d'urgenza una decina di giorni orsono presso il reparto assegnato a lei dott. Maurizio Chiti.
Solo una breve nota per ringraziare lei e tutti coloro che prestano servizio presso il Suo reparto, dell'ottimo trattamento riservatomi nel corso della mia recente degenza. La pregherei di estendere questi miei sentimenti al personale tutto a Lei dipendente. Con ogni probabilità, senza le cure impartitemi con così tante diligenza e pazienza, rischiavo la sicura degenerazione delle condizioni in cui mi trovavo, con esiti senz'altro nefasti ed irrimediabili.

Patologia trattata
Mancanza di respiro, stenosi coronarica