Geriatria Ospedale Conegliano

 
1.9 (3)
Scrivi Recensione
Reparto
Il reparto di Geriatria dell'Ospedale di Conegliano in provincia di Treviso, situato in Via Brigata Bisagno 4, ha come Responsabile il Dott. Sergio Peruzza. Il reparto si occupa di fornire diagnosi, cura e assistenza della fase acuta di pazienti anziani (con età superiore ai 70 anni) affetti da patologia/ polipatologia, mirati alla risoluzione del fatto acuto responsabile del ricovero, alla salvaguardia della autosufficienza o della miglior autonomia possibile. Orario visite ai pazienti: nei giorni feriali dalle 14.30 alle 15.30 e dalle 19.30 alle 20.30; nei giorni festivi dalle 10.00 alle 11.00 e dalle 15.00 alle 17.00. Fanno parte dell'equipe medica i dottori Arcuri Maria Giovanna, Azzalini Mara, Calveri Massimo, Cirilli Luisa, Dall'Arche Alessandra, Manjani Clirim, Maset Marta, Tomasi Giovanna.

Recensioni dei pazienti

3 recensioni

Voto medio 
 
1.9
Competenza 
 
2.7  (3)
Assistenza 
 
1.0  (3)
Pulizia 
 
2.7  (3)
Servizi 
 
1.3  (3)
Voti (il piu' alto e' il migliore)
Competenza
Assistenza
Pulizia
Servizi
Commenti
Informazioni
Inviando il modulo si dichiara che quanto scritto corrisponde al vero e si assume responsabilita' legale in caso di commenti falsi. L'invio di commenti non veritieri positivi o negativi costituisce reato.
Voto medio 
 
2.0
Competenza 
 
3.0
Assistenza 
 
1.0
Pulizia 
 
3.0
Servizi 
 
1.0

Parente di ricoverato

Si fa indispensabile aggiungere alla competenza, umanità ed anche buon senso, visto il loro operato. Per un nostro familiare abbiamo chiesto le dimissioni, per non aggiungere altri problemi, riscontrando indifferenza ai massimi livelli. Hanno mandato l'anziano a casa senza telefonare al familiare, lo hanno tirato giù dal letto ancora con pigiama leggero senza cambiarlo (mese di novembre). Chi sceglie di fare il medico è consapevole che ha a che fare con persone, sopratutto fragili come nel reparto geriatria; pertanto una buona parola, un sorriso, sono sempre ben voluti.

Patologia trattata
Embolia polmonare in paziente con sindrome ipocinetica per esiti ictus cerebrale.


Voto medio 
 
1.8
Competenza 
 
3.0
Assistenza 
 
1.0
Pulizia 
 
2.0
Servizi 
 
1.0

Opinione

Il personale del reparto è aggressivo, scostante e maleducato. Gli interventi sul paziente, per quanto riguarda l'igiene e l'assistenza, sono molto lunghi e il malato viene lasciato sporco anche per ore. Il giorno dopo il ricovero il mio famigliare è stato lasciato sporco e sudato per tre ore e così il giorno dopo (specifico che era il W.E). Nonostante diamo assistenza mattina, pomeriggio e sera, non sai come muoverti e senti di non essere mai adeguato: o fai troppo, o non fai, oppure ti dicono che hai la badante e che faccia lei. Quando si interviene vieni ripreso perchè ti sei permesso di fare. Il famigliare è in balia degli umori del personale. Il mio famigliare si è preso il virus intestinale e micosi da pannolino, cose che non aveva prima del ricovero. Nel complesso devo dire che la frustrazione è molto alta sia nel malato che nei famigliari. Pur comprendendo la difficoltà di gestire pazienti complessi, mi sembra vengano meno umanità e professionalità. Concordo pienamente con la signora Silvia Trentin.

Patologia trattata
Polmonite con infezione urinaria.
Voto medio 
 
2.0
Competenza 
 
2.0
Assistenza 
 
1.0
Pulizia 
 
3.0
Servizi 
 
2.0

GERIATRIA - Ospedale di Conegliano

Profondamente amareggiata per le modalità assistenziali, la scarsa umanità, la maleducazione e mancanza di rispetto di diversi infermieri e OSS, nei confronti dell'anziano e di noi familiari. Ricordo ad alcune delle persone che hanno scelto di lavorare in questo reparto, che dietro ad ognuno dei tanti anziani che vedete sui vostri letti di ospedale, c'è una persona con un vissuto da rispettare. Per cui portate rispetto perché su quel letto di ospedale probabilmente un giorno ci saremo anche noi.
Nella speranza che alcuni di voi ritrovino la passione per questo lavoro che, anche se impegnativo, è pur sempre meraviglioso, e che certi episodi non si ripresentino più.

Patologia trattata
Sepsi, scompenso cardiaco.




Altri contenuti interessanti su QSalute