Ginecologia Ospedale Conegliano

Ginecologia Ospedale Conegliano

 
3.9 (9)
Scrivi Recensione
Il reparto di Ostetricia e ginecologia dell'Ospedale di Conegliano in provincia di Treviso, situato in Via Brigata Bisagno 4, ha come Responsabile il Dott. Antonio Azzena. Il reparto garantisce attività di Ostetricia (assistenza al puerperio), di Sala Parto (assistenza al travaglio e al parto, tagli cesarei, possibilità di travaglio e parto in acqua), di Ginecologia (preparazione agli interventi e assistenza del post-operatorio) e di Sala Operatoria (interventi per via laparotomica, vaginale, laparoscopica e isteroscopica). Fanno parte dell'equipe i dirigenti medici Amato Nicola, Baffoni Andrea, Bertezzolo Michaela, Braghin Chiara, Caberlotto Eleonora, Cester Maddalena, Contarino Fabrizio, Costabile Marcello, Di Grazia Salvatore, Fumo Giuseppe Maria, Kilzie Sami, Manzini Margherita Anna, Quattrini Marco Jan, Salvador Laura, Sinatra Francesco, Tamburo Angela, Troiano Luigi, Zasso Barbara.

Recensioni dei pazienti

9 recensioni

 
(5)
 
(1)
 
(2)
2 stelle
 
(0)
 
(1)
Voto medio 
 
3.9
 
4.1  (9)
 
3.8  (9)
 
3.9  (9)
 
3.9  (9)

Filtra per malattia, intervento, sintomo

Voti (il piu' alto e' il migliore)
Competenza
Assistenza
Pulizia
Servizi
Commenti
Informazioni
Inviando il modulo si dichiara che quanto scritto corrisponde al vero e si assume responsabilita' legale in caso di commenti falsi. L'invio di commenti non veritieri positivi o negativi costituisce reato.
Voto medio 
 
2.5
Competenza 
 
4.0
Assistenza 
 
2.0
Pulizia 
 
2.0
Servizi 
 
2.0

Operazione andata bene, Dott. Azzena bravo

Sono stata operata ad un fibroma uterino e ad una cisti ovarica, ed è andato tutto bene perché mi ha operata il dottor Antonio Azzena. Purtroppo però nella degenza in ospedale ho avuto a che fare con delle infermiere sgarbate e poco attente, quindi se mi capitasse ancora di dover essere operata non tornerei in questo reparto. Mi dispiace molto per il dottore, che è bravo, ma oltre all'operazione c'è il contorno che è importante... Quando ero ricoverata ho specificato che l'Amoxicillina non mi fa effetto, ma me l'hanno data lo stesso. Avevo sviluppato un ascesso ad un dente mentre ero in ospedale, per questo si era reso necessario un antibiotico oltre a quello che si dà normalmente per l'operazione, alla fine sono dovuta andare dal mio medico e del dentista una volta tornata a casa, perché lì come antibiotico mi hanno dato quello e basta, senza ascoltarmi, seppur non riuscissi neanche a mangiare, né in ospedale né a casa. Meno male mia mamma mi ha portato degli antiinfiammatori... In ospedale servizio sotto 0.

Patologia trattata
Mioma e cisti ovarica.


Voto medio 
 
5.0
Competenza 
 
5.0
Assistenza 
 
5.0
Pulizia 
 
5.0
Servizi 
 
5.0

Esperienza positiva

Sono stata seguita per l'intera gravidanza dalla fantastica dottoressa Barbara Zasso, che conosceva perfettamente tutta la mia storia ed ha sopportato ogni mia apprensione con pazienza, umanità e professionalità; inoltre mi ha indirizzato verso il dottor Rossi Alberto per le ecografie più particolari e devo dire che anche qui ho trovato una persona più unica che rara, medico eccellente, empatico ed estremamente professionale.
I giorni pre e post parto devo dire che sono andati bene, ho trovato ostetriche (e un unico ostetrico molto simpatico) molto brave, mi sono sentita seguita e tranquilla, un grazie in particolare va all'ostetrica che mi ha fatto partorire, giovane ma bravissima, se non sbaglio si chiamava Giada.
Unico appunto negativo va alle infermiere del nido.. (una in particolare che ho trovato a volte eccessivamente sgarbata): ci sono stati episodi in cui ho notato poca pazienza, purtroppo non tutte arrivano già con esperienza nel "maneggiare" un neonato, ci vorrebbe decisamente più empatia in quel reparto così delicato. Comunque ce n'erano anche di molto brave.
Nel complesso devo dire che mi sono trovata molto bene e tornerei sicuramente a partorire nell'ospedale di Conegliano.

Patologia trattata
Gravidanza.
Parto naturale.
Voto medio 
 
1.0
Competenza 
 
1.0
Assistenza 
 
1.0
Pulizia 
 
1.0
Servizi 
 
1.0

Gravidanza e parto

Prima gravidanza con parto indotto nel periodo post covid-19. Ho trovato la maggior parte del personale sia del nido che ostetricia poco presente, le risposte venivano date in modo sgarbato, non sono stata affiancata nell'allattamento, cosa che mi ha causato ragadi oltre ad essere emotivamente provata. A mio figlio gli davano il latte artificiale per pigrizia, invece di aiutarmi nell'allattamento.
Infatti dopo essere stata dimessa mi sono fatta seguire dal consultorio. Ho chiesto di poter vedere un'altra volta come cambiare e lavare il bambino (mostrato una volta alle 4.00 di notte) e la risposta è stata: "eh non ci vuole mica una laurea". L'impressione personale che ho avuto è stata che bisogna arrivare in reparto già "partorite" e essere in grado di fare tutto.

Patologia trattata
Gravidanza e parto.


Voto medio 
 
5.0
Competenza 
 
5.0
Assistenza 
 
5.0
Pulizia 
 
5.0
Servizi 
 
5.0

Dott. Azzena: un grande uomo alla guida

Conegliano non era l’ospedale dove avrei dovuto essere trattata, sebbene mi seguisse il suo primario, il dott. Antonio Azzena.
Grazie alla competenza del dott. Marco Jan Quattrini (della squadra di Azzena) che ha per primo individuato la scarsità di liquido amniotico nell’ospedale dove ero seguita, mi hanno ricoverata a Conegliano e qui ho potuto toccare con mano la grande capacità gestionale e organizzativa del dott. Azzena. Presente anche quando non lo era fisicamente (il dott. Quattrini è rimasto un validissimo sostituto durante il mio ricovero) un grande professionista durante le visite, direttivo e al contempo chiaro, mentre, al di fuori di queste, un grande Uomo capace di empatia e ascolto, doti non richieste né pagate.
Il decorso della gravidanza ha imposto infine il cesareo, ho avuto l’onore di esser stata operata proprio da Azzena e, complice anche uno staff preparato e veloce, è stata un’esperienza indimenticabile in positivo, non di certo traumatica (come invece per certe uscite di una ostetrica e di un’infermiera del nido, ma non facciamo di tutta l’erba un fascio).
Sarò infinitamente grata a questo grande e speciale professionista.

Patologia trattata
Gravidanza.
Parto cesareo.
Voto medio 
 
4.3
Competenza 
 
5.0
Assistenza 
 
5.0
Pulizia 
 
3.0
Servizi 
 
4.0

Umanità e professionalità

Ho avuto una bellissima esperienza in questo reparto, trovando competenza, comprensione e umanità. La mia era una gravidanza ad alto rischio ostetrico, ma con l’insostituibile sostegno e aiuto della mia ginecologa, la dottoressa Chiara Braghin, è andato tutto bene. E’ un medico dalla rara umanità e sensibilità, ho incontrato pochi medici come lei e sinceramente per me è la numero uno.
Sia durante la gravidanza che il parto (avvenuto il 25 febbraio 2018) ho avuto anche l’occasione di constatare che ci sono anche altri medici validi e umani, come la dottoressa Maddalena Cester, il dottor Fumo ed altri di cui non ricordo il nome.
Ovviamente il mio grazie va a tutti loro e al Primario Azzena, anche lui un bravo medico a capo di un'ottima squadra; specialmente ringrazio e saluto le ostetriche che hanno avuto per me spesso parole tranquillizzanti e incoraggianti, diverse mi sono venute a trovare in stanza dopo il parto e di loro ho sempre un bel ricordo, in particolare ringrazio e saluto le ostetriche Margherita e Irene (quest’ultima era con me durante il travaglio, persona molto dolce ma allo stesso tempo incisiva e di ottimo supporto).
Concludo dicendo che i giorni passati in questo reparto li ricordo ora con molta emozione positiva, gioia e un po’ di malinconia, è stato un periodo molto intenso quello vissuto qui, che ha portato ad una gioia grande.
Grazie a tutti, ma il grazie più grande va alla mia cara super e dolce dottoressa Chiara Braghin.

Patologia trattata
Gravidanza a rischio, con cerchiaggio.
Voto medio 
 
2.8
Competenza 
 
2.0
Assistenza 
 
1.0
Pulizia 
 
4.0
Servizi 
 
4.0

La professionalità sta anche in un sorriso

Visita alle 33° settimana di gravidanza. Sorvolando sul ritardo ormai cronico del reparto, voglio solamente far presente che durante l'ecografia è cosa assai gradita quella di scambiare qualche parola con la futura mamma sulle condizioni del neonato che tiene in grembo...
Comunicare solo ed esclusivamente misure e numeri alla collega sotto forma di codici, crea un freddo distacco tra dottoressa e paziente.
P.S.: uno sguardo veloce a valori del sangue sballati si può anche dare!!!

Patologia trattata
Gravidanza.
Voto medio 
 
4.8
Competenza 
 
5.0
Assistenza 
 
5.0
Pulizia 
 
5.0
Servizi 
 
4.0

Massima professionalità

Sono una paziente del Dott. Antonio Azzena e sono andata apposta nel suo reparto a farmi ricoverare dalla Sardegna. Ho la fortuna di essere seguita da un gran medico, ha parlato in modo chiaro e mi ha accompagnato in un percorso che è stato lungo e difficile, ma dal quale sono uscita vincitrice. Come lui, anche il suo staff è stato cortese e molto disponibile. Sono stata ricoverata per 10 giorni nel Marzo del 2015 nel reparto di ginecologia e ostetricia di Conegliano e mi sono trovata benissimo, ho trovato persone cordiali e preparate. Consiglio lui come specialista e consiglio anche il suo reparto, ed ogni giorno che passa sono sempre più convinta di aver fatto la scelta giusta.

Patologia trattata
Carcinoma mammario.
Voto medio 
 
5.0
Competenza 
 
5.0
Assistenza 
 
5.0
Pulizia 
 
5.0
Servizi 
 
5.0

Rapporto medico-paziente

Cara signora dalla identità parziale, il fatto che lei si sfoghi platealmente scrivendo su uno spazio di pubblica visibilità la dice lunga sul suo "benevolo" interesse verso questo reparto e verso questi medici.
Urlare il proprio malcontento ha solo un evidente significato: cercare complicità come conforto per qualcosa che lei pensa di aver subìto, a suo dire, e che non sa spiegarsi da sola a fronte di diverse aspettative che lei aveva. Aspettative di natura ampia che qui non possiamo analizzare e che non hanno trovato realizzazione nell'empatia che quel professionista riesce a creare con altre pazienti e non con lei.
La forma che lei individua di dare consigli, quando nessuno glielo chiede, sul rapporto/dialogo medico-paziente e che, si sa, pone quasi sempre il paziente in una posizione recessiva se non talvolta di vittima, ribadisce a mio avviso una volta ancora la debolezza delle sue convinzioni . (È così che ciascuno tenta di allontanare da se il sospetto di essere corresponsabile).
Quindi, ripercorrendo il suo stile, per una semplice ragione di sintesi, nel risparmio di tempo, energie, incertezze e malumori, le suggerisco anche io di non indugiare oltre con chi non può offrirle "umanità e competenze " quando lei ha bisogno di prestazioni estemporanee, che magari avvengono in un corridoio e quando magari lei ha dimenticato a casa i suoi referti precedenti e si attende che qualcuno che risale dopo una mattinata di sala operatoria si ricordi della sua situazione.

Patologia trattata
Nessuno.
Voto medio 
 
5.0
Competenza 
 
5.0
Assistenza 
 
5.0
Pulizia 
 
5.0
Servizi 
 
5.0

Apprezzamenti

La dottoressa Bertezzolo Michaela è una persona eccezionale sia dal punto di vista umano che professionale.

Patologia trattata
Controlli ginecologici.


Altri contenuti interessanti su QSalute