Ginecologia Day Hospital Ospedale Molfetta

Ginecologia Day Hospital Ospedale Molfetta

 
2.8 (1)
Scrivi Recensione
Il reparto di Day Hospital e Day surgery di Ostetricia e Ginecologia dell'Ospedale Don Tonino Bello di Molfetta in provincia di Bari, situato sulla Strada Provinciale Molfetta-Terlizzi, ha come Responsabile il Dott. Michele Ficco. Il reparto dispone di 4 letti in Day Hospital ed esegue visite specialistiche ostetriche– ginecologiche, visite senologiche, piccoli interventi ginecologici in Day Surgery, attività di prevenzione oncologica (con PAP TEST e colposcopia), di ecografia ostetrica (morfologica fetale), ECO Pelvica ginecologica– transavaginale, tridimensionale, nonchè attività di isteroscopia diagnostica ed operativa. Fanno parte dell'equipe medica i dottori Stella Morgese e Michele Ficco.



Recensioni dei pazienti

1 recensioni

Voto medio 
 
2.8
Competenza 
 
2.0  (1)
Assistenza 
 
3.0  (1)
Pulizia 
 
3.0  (1)
Servizi 
 
3.0  (1)
Voti (il piu' alto e' il migliore)
Competenza
Assistenza
Pulizia
Servizi
Commenti
Informazioni
Inviando il modulo si dichiara che quanto scritto corrisponde al vero e si assume responsabilita' legale in caso di commenti falsi. L'invio di commenti non veritieri positivi o negativi costituisce reato.
Voto medio 
 
2.8
Competenza 
 
2.0
Assistenza 
 
3.0
Pulizia 
 
3.0
Servizi 
 
3.0

La luna storta..

Ho fatto l'ecografia transvaginale per la prima volta. Mi reco presso il reparto di ginecologia dopo aver pagato il ticket. Arriva il mio turno. Sto per entrare nella stanza della dottoressa che esegue l'esame e con me entra anche l'infermiera che si era occupata dell'accettazione. La dottoressa, non degnandomi della benchè minima attenzione, si rivolge all'infermiera lamentando il numero delle ecografie in corso quella mattina, dicendo: "ma quante ecografie ci sono oggi? Mica mi pagano di più?!". L'infermiera risponde: eh sì, oggi non ha disdetto nessuno! Io resto basita. L'ostetrica, anche lei presente, mi fa spogliare e sdraiare sul lettino, nel frattempo la dottoressa messaggiava con il suo cellulare. Effettua poi la visita, diciamo accuratamente, e mi riferisce che forse ho un polipo. Chiedo di cosa si tratti, un po' perplessa, in quanto non sapevo nulla in merito e la risposta è: cosa le devo spiegare, come avviene il raffreddore? Io ero davvero incredula e penso: dio mio! sono capitata nel suo giorno di luna storta. Ripongo la mia domanda, questa volta alzando un po' il tono della voce e, con aria di sufficienza mi tranquillizza e mi prenota una isteroscopia. Vado via davvero delusa e rifletto sul suo comportamento, sulle sue parole, sul suo approccio con me paziente senza alcuna empatia, senza un minimo di professionalità. Ho deciso di non giustificare il suo atteggiamento con la luna storta e quindi scrivo la mia opinione in merito alla dottoressa Morgese di questo reparto. Non può, un medico che opera nel pubblico, avere la luna storta, ammesso che non sia il suo stile di sempre. C'è un elenco di cose in cui ha mancato:
l'educazione, la mancanza di amore per il suo lavoro (lamentando che quel giorno ci fossero troppe persone- lunedì 6 febbraio, ore 10.45 l'orario del mio ingresso, fuori c'erano 3 persone), la mancanza di professionalità. Ma come è possibile? la dottoressa ha dimenticato che la prima cura, in alcuni casi la più importante, è la comunicazione, l'empatia con il paziente? Crede di essere insostituibile, o sa benissimo che nessuno reclamerà un comportamento simile perchè tanto non cambia nulla, oppure perchè ha a che fare con donne che credono nell'autorità di un dottore, che poi si abitua a comportamenti simili. E' sbagliato, cara dottoressa, parlare in quel modo all'infermiera quando sta per entrare una paziente. Sa come mi ha fatta sentire? di troppo.. La cultura e la sensibilità non le dona un titolo. Mi auguro di avere più delucidazioni al prossimo esame che farò, sempre presso la vostra struttura. Nel frattempo ho consultato internet per colmare il vuoto che mi ha lasciato la cara dottoressa Morgese.

Patologia trattata
Ecografia transvaginale.





Altri contenuti interessanti su QSalute