Laboratorio Analisi Ospedale Castellaneta

Laboratorio Analisi Ospedale Castellaneta

 
2.5 (1)
Scrivi Recensione
Il reparto di Laboratorio Analisi (Patologia clinica) dell'Ospedale di Castellaneta in provincia di Taranto, situato in Via del Mercato 1, ha come Direttore Responsabile la Dott.ssa Grazia Maria Quaranta. L’attività giornaliera è articolata su tre fasce orarie di lavoro: 7.30- 13.30 viene effettuata attività di routine per utenti esterni e ricoverati, esami in urgenza per i ricoverati e pronto soccorso sono svolti nelle 24 ore; 13.30-19.30 viene garantita l’attività di urgenza e completamento della routine con guardia attiva del personale tecnico e laureato; 19.30- 7.30 garantita la presenza di un tecnico ed un laureato per esecuzione urgenze. I prelievi si effettuano con accesso diretto senza alcuna prenotazione dalle ore 7.30 alle ore 10.00 circa. I referti si ritirano dalle ore 11.30 alle ore 13.30; il martedì dalle ore 17.00 alle ore 18.00. Equipe medica: Dott.ssa Addabbo Lucrezia, Dr. Francavilla Antonio, Dott.ssa Lombardi Daniela, Dott.ssa Masciandaro Maria Rosalba; Dott.ssa Bafunno Anna Maria.

Recensioni dei pazienti

1 recensioni

Voto medio 
 
2.5
Competenza 
 
1.0  (1)
Assistenza 
 
1.0  (1)
Pulizia 
 
4.0  (1)
Servizi 
 
4.0  (1)
Voti (il piu' alto e' il migliore)
Competenza
Assistenza
Pulizia
Servizi
Commenti
Informazioni
Inviando il modulo si dichiara che quanto scritto corrisponde al vero e si assume responsabilita' legale in caso di commenti falsi. L'invio di commenti non veritieri positivi o negativi costituisce reato.
Voto medio 
 
2.5
Competenza 
 
1.0
Assistenza 
 
1.0
Pulizia 
 
4.0
Servizi 
 
4.0

Prelievo da incubo

Stamattina io e mia madre ci siamo recate all'ospedale di Castellaneta per fare delle "semplici" analisi del sangue, le quali si sono trasformate in un vero incubo.
Entriamo nella stanza e mia madre si accomoda per fare il prelievo... L'infermiera non riusciva a trovare la vena e il sangue non usciva, prova sull'altro braccio e nulla, il sangue non usciva... Lei innervosita continuava a girare l'ago nel braccio di mia madre, il tutto senza guanti e con la mascherina sotto il naso.
Ad un certo punto le toglie l'ago e mia madre si sente male, le viene una convulsione. Da premettere che stava benissimo prima del prelievo. Arrivano i dottori e rimangono impassibili dinanzi l'accaduto. Io mi metto ad urlare e chiedo di chiamare subito il soccorso, viste le condizioni di mia mamma.
Ad un certo punto mi minacciano che se avessi continuato ad urlare mi avrebbero cacciato dalla stanza.
Grazie a Dio dopo pochi minuti mia madre inizia a stare meglio.
La fanno stendere sopra un lettino e non le misurano neanche la pressione.
Il dottore per rassicurarmi dice che ci sono almeno 2 casi al giorno come mia madre.
Dopo poco ci mandano via.
Per me quello che è successo oggi non è assolutamente normale, negli ospedali dovrebbe esserci gente competente.

Patologia trattata
Analisi del sangue.




Altri contenuti interessanti su QSalute