Pronto Soccorso Ospedale Cervello

 
2.0 (5)
Scrivi Recensione
Il reparto di Medicina e Chirurgia d'Accettazione e d'Urgenza area d'emergenza - pronto soccorso dell'Ospedale Vincenzo Cervello di Palermo, situato in Via Trabucco 180, ha come Direttore il Dott. Seidita Baldassare. Il reparto dispone di 8 posti di degenza breve di medicina d'urgenza e 6 di osservazione breve intensiva (OBI). All’interno del Pronto Soccorso vengono ricevuti, valutati, visitati e trattati tutti i casi urgenti, gravi e meno gravi. La valutazione della gravità all’ingresso del Utenza, viene effettuata da personale infermieristico formato, secondo normativa di legge e linee guida aziendali a verifica periodica. Ciò consente di determinare la priorità dei trattamenti cui il paziente stesso dovrà essere sottoposto, tramite l’attribuzione di un codice di priorità-gravità. Un secondo infermiere professionale rivaluta il paziente ed i suoi parametri vitali per modifiche codice di priorità e gravità.

Recensioni dei pazienti

5 recensioni

Voto medio 
 
2.0
Competenza 
 
2.0  (5)
Assistenza 
 
1.8  (5)
Pulizia 
 
3.0  (5)
Servizi 
 
1.2  (5)
Voti (il piu' alto e' il migliore)
Competenza
Assistenza
Pulizia
Servizi
Commenti
Informazioni
Inviando il modulo si dichiara che quanto scritto corrisponde al vero e si assume responsabilita' legale in caso di commenti falsi. L'invio di commenti non veritieri positivi o negativi costituisce reato.
Voto medio 
 
3.5
Competenza 
 
5.0
Assistenza 
 
5.0
Pulizia 
 
2.0
Servizi 
 
2.0

Un elogio a tutto lo staff

Un elogio a tutto lo staff medico ed infermieristico del pronto soccorso dell’ospedale “Cervello” di Palermo. Mi hanno davvero colpito la gentilezza, l'umanità e l'empatia degli infermieri al triage. Mi ha particolarmente colpito l'attenzione che l'infermiere Impellizzeri Piero ha avuto non solo verso di me, ma verso tutti i pazienti. Ho visto e sentito in lui un reale e sincero dispiacere verso chi stava male.
Il saper ascoltare e scegliere le parole giuste fanno spesso la differenza fra professionisti. Anche verso i pazienti più litigiosi e arroganti, Impellizzeri ha dimostrato calma e pazienza. Ho avuto l'impressione di non essere soltanto un numero, ma una persona che ha ricevuto le giuste attenzioni. Certo l'attesa è stata infinita, dalle 14:30 del giorno 9/02 alle ore 9:00 del giorno dopo e purtroppo gli infermieri del cambio turno della mattina mi hanno lasciato un po' di amaro... tutto il contrario, sgarbati e poco umani nel confronti di chi aveva trascorso lì tutta la notte.
Per la dimissione ho avuto la gioia di rivedere la dottoressa Anna Termini, già conosciuta in altre occasioni. Una dolcezza infinita; umana e comprensiva, tono dolce e pacato, uno sguardo limpido che trapelava un sincero dispiacere per il paziente. Complimenti davvero!!!

Patologia trattata
Febbre alta dovuta ad infezione.
Voto medio 
 
1.5
Competenza 
 
2.0
Assistenza 
 
1.0
Pulizia 
 
2.0
Servizi 
 
1.0

Odissea pronto soccorso

Siamo al pronto soccorso da 3 giorni, accampati in corridoio da 3 giorni, nessun bagno dove lavarsi, borse e sachetti vari buttati a terra, con la vista panoramica sull'ingresso del PS che ci consente di analizzare tutti i casi in arrivo; i compagni di corridoio ci spiegano come 'funziona' il sistema, pure lo spazio accanto al muro dove staziona la barella (data in dotazione dopo un giorno di sedia) è a rischio; non parliamo del "mercato nero" delle sedie per gli accompagnatori che non si azzardano ad allontanarsi per non rischiare di restare in piedi. Facile poi far mangiare un anziano instabile senza tavolo e corretto appoggio. E poco fa un sacchetto di urine è stato portato in giro forato... Speranze di un posto umano, lontane... Io sarei già scappata... Davver brutto per chi ha bisogno.

Patologia trattata
Infezione polmonare.
Voto medio 
 
1.3
Competenza 
 
1.0
Assistenza 
 
1.0
Pulizia 
 
2.0
Servizi 
 
1.0

INCUBI QUOTIDIANI

Mia madre è stata ricoverata il 05-09-2015 ed è tornata a casa l'08-09-2015. Posso sintetizzare l'esperienza fatta con queste poche definizioni: maleducazione, indifferenza, mancanza di umanità. Quei rari casi di educazione e umanità, sembrano mosche bianche in un ambiente invivibile in cui la forma migliore è la scortesia.

Patologia trattata
Occlusione Intestinale.

Voto medio 
 
1.8
Competenza 
 
1.0
Assistenza 
 
1.0
Pulizia 
 
4.0
Servizi 
 
1.0

Pronto soccorso?

La mia esperienza è stata davvero pessima. Mancava di tutto, fili, garze, guanti, ferri etcetera.. Per non parlare delle ore di attesa e dell'approcio verso i pazienti.

Patologia trattata
Ferita alla gamba.
Voto medio 
 
2.0
Competenza 
 
1.0
Assistenza 
 
1.0
Pulizia 
 
5.0
Servizi 
 
1.0

PESSIMA ACCOGLIENZA

Pessima accoglienza al pronto soccorso il 13 luglio ore 22.30; l'addetto alla registrazione per l'assegnazione del codice dovrebbe seguire un corso di etica professionale prima di svolgere tale delicato compito. Mia moglie con un dolore atroce ad un ginocchio è stata inviata a casa senza alcuna possibilità di SOS iniziale. Ora mia moglie ha la flebite alla stessa gamba.
Alle ore 22.30 l'addetto alla registrazione rispose: che viene a fare qua, deve andare dal suo medico curante. Spero che questa lamentela serva a qualcosa.

Patologia trattata
dolore fortissimo ad un ginocchio


Altri contenuti interessanti su QSalute