Dettagli Recensione

 
Ospedale San Carlo di Potenza
Voto medio 
 
4.0
Competenza 
 
4.0
Assistenza 
 
4.0
Pulizia 
 
4.0
Servizi 
 
4.0

Da migliorare il rapporto col paziente

Arrivo alle 7.17 mattina del 13 ottobre 2016. Poca gente, accolto subito con codice verde, ingresso ore 7.48, attesa nello scomparto fino all'arrivo del medico alle ore 8.50. Con dolori atroci a petto, spalla e braccio sinistro, ricevo le dovute attenzioni con elettrocardiogramma, analisi del sangue e rx torace, nonostante avessi detto al medico che i miei problemi provenivano da problemi alla cervicale. Comunque il tutto poteva pure starci per un controllo piu' appropriato. In attesa dei risultati, vengo chiamato dal medico ore 10.50. Riscontrata una dubbia pleurite sinistra. Uscito alle ore 10.56 con una compressa di tachipirina effervescente, il tutto è rinviato al medico curante per ulteriori indagini. Sottolineo che nulla è stato verificato sui dolori acuti che mi perseguitavano. Dimissioni eseguite dalla dott.ssa Pamela Delmonaco. Dopo essere stato dal medico curante, il quale mi prescrive la tachipirina che si evinceva dalle dimissioni - e fiale di muscoril e voltaren nel caso non dovesse passare di rivolgermi di nuovo al pronto soccorso. Il giorno 15 ottobre alle ore 7.33 mi ripresento al pronto soccorso con i miei dolori acuti che per due giorni e due notti non mi abbandonavano, entro subito ore 7.37, attesa nello scomparto fino alle ore 9.00. Arrivo del medico che mi intima dicendomi "che fai ancora qui?, allora non hai capito niente, che il tutto è ambulatoriale e se la deve vedere il medico curante" e mi invita a fare un'altra rx al torace. Nella radiologia mi rendo conto che è la stessa rx di due giorni prima, a tal punto mi rifiuto categoricamente. Ritorno dal medico dicendo che il mio problema era un altro, lei quasi si arrabbia e che per lei era un codice bianco, mi dice di andare a pagare il ticket di 25 euro e nel contempo mi dà del furbo perché volevo fare le rx gratis. Comunque mi dimette alle ore 9.20 rinviando il tutto al curante, nel frattempo mi reco all'ingresso principale a pagare i 25 euro di ticket. Il tutto sotto la regia della dottoressa.
In riferimento ai fatti succedutemi nel commentare quello successo a me, lascio a voi la valutazione finale sempre per il miglioramento dei servizi verso gli assistiti. Con i migliori saluti.
Buon lavoro e auguri. 19 ottobre 2016

Patologia trattata
Dolori acuti al petto, spalla e braccio sx.

Commenti

 
 
Per Ordine 
 
 
 
 

Altri contenuti interessanti su QSalute