Ginecologia Ospedale Potenza

 
3.9 (2)
Scrivi Recensione
Il reparto di Ostetricia e Ginecologia dell'Ospedale San Carlo di Potenza, situato in contrada Macchia Romana, ha come Direttore responsabile il Dott. Schettini Sergio. Il reparto, dotato di 34 posti letto di degenza, 4 di day hospital e 20 presso il Nido, si occupa della guida della donna in gravidanza fino al momento del parto e di tutte le patologie legate alla gravidanza, eseguendo attività di: fisiopatologia ostetrica; monitoraggio della gravidanza; espletamento del parto; monitoraggio del puerperio, diagnosi pre-natale; ecografie; cardiotocografie; monitoraggio gravidanze a rischio; menopausa; analgesia in travaglio; interruzioni volontarie di gravidanza. Fanno parte dell'equipe dell'unità operativa i dirigenti medici Biscione Rocco Donato, Carovigno Elena, Curcio Carmela, D’Altorio Chiara, D'Eugenio Giulia, Di Pierro Giuseppe, Infelise Domenica, Iuliano Assunta, Martoccia Giuseppe (SSD ginecologia), Martoccia Angela, Orlando Domenico, Paradiso Rocco (SSD Ostetricia), Pisaturo Maria Laura, Principale Michele (SSD Centro regionale diagnosi prenatale), Rosa Francesca (SSD perinatologia e sala parto), Salvia Laviero, Scarpitti Elisa, Soranno Maria Pompea, Straziuso Emilia.

Recensioni dei pazienti

2 recensioni

Voto medio 
 
3.9
Competenza 
 
3.0  (2)
Assistenza 
 
4.0  (2)
Pulizia 
 
4.0  (2)
Servizi 
 
4.5  (2)
Voti (il piu' alto e' il migliore)
Competenza
Assistenza
Pulizia
Servizi
Commenti
Informazioni
Inviando il modulo si dichiara che quanto scritto corrisponde al vero e si assume responsabilita' legale in caso di commenti falsi. L'invio di commenti non veritieri positivi o negativi costituisce reato.
Voto medio 
 
5.0
Competenza 
 
5.0
Assistenza 
 
5.0
Pulizia 
 
5.0
Servizi 
 
5.0

Soddisfazione

Ottime capacità umane e professionali del personale medico e infermieristico.

Patologia trattata
Prolasso utero.



Voto medio 
 
2.8
Competenza 
 
1.0
Assistenza 
 
3.0
Pulizia 
 
3.0
Servizi 
 
4.0

Pessima esperienza

Sono stata operata di polipi endometriali, almeno così credevo,
La dottoressa che mi ha operata, dopo l'intervento mi ha comunicato che mi era stato praticato un raschiamento in quanto il mio utero aveva un'iperplasia e che l'intervento era durato più del dovuto. Inoltre mi ha anche detto che avrei dovuto fare un controllo dopo sei mesi. Sul referto rilasciatomi all'uscita, dei polipi nemmeno l'ombra, come anche sul risultato dell'esame istologico. Dopo un po' di mesi, al controllo, ho avuto la sorpresa: i polipi erano ancora lì. Solo dopo ho ricostruito tutto, ed è per questo che mi è stato detto che il controllo dovevo farlo dopo sei mesi. Adesso sono costretta a rifare l'intervento. Complimenti alla dottoressa che mi ha operato.

Patologia trattata
Polipectomia endometriale.


Altri contenuti interessanti su QSalute