Dettagli Recensione

 
Ospedale San Camillo di Roma
Voto medio 
 
2.0
Competenza 
 
5.0
Assistenza 
 
1.0
Pulizia 
 
1.0
Servizi 
 
1.0

L'eccellenza distrutta

Oncologia: già il nome dovrebbe far pensare ad un reparto silenzioso, pulito e accogliente e invece sembra di essere catapultati nei padiglioni del San Camillo di 40 anni fa. Tutto sporco, approssimativo, infermieri sempre stanchi e maleducati, che pensano solo a far fare a quelli del turno successivo quello che dovrebbero far loro tanto di giorno quanto di notte.
Un reparto dove ci sono eccellenti medici ma pochissima comunicazione.

Patologia trattata
Recidiva di tumore.

Commenti

2 risultati - visualizzati 1 - 2  
 
Per Ordine 
 
Inviato da Rossella
04 Febbraio, 2020
Sono d'accordo: l'assistenza infermieristica e la mancanza di comunicazione fanno saltare anche le terapie...
In risposta ad un earlier comment

Inviato da Silvia
12 Marzo, 2020
Sig.ra Rossella, ho visto la data del suo commento e mi sono chiesta se si è resa conto del momento che stiamo vivendo. Avendo dovuto frequentare, per sei mesi, il reparto, le posso dire che ho sempre trovato persone estremamente gentili e , soprattutto, competenti. È un'eccellenza! Medici e infermieri stanno in sempre trincea, ma mai come in questo momento. Penso di sapere cosa lei stia provando, ma con un po' di pazienza e comprensione ne usciremo fuori tutti.
2 risultati - visualizzati 1 - 2  
 
 

Altri contenuti interessanti su QSalute