Gastroenterologia San Camillo

 
4.2 (22)
Scrivi Recensione
Il reparto di Gastroenterologia ed Endoscopia Digestiva Diagnostica e Operativa dell'Ospedale San Camillo di Roma, situato in piazza Carlo Forlanini 1 e facente parte dell'Azienda Ospedaliera San Camillo Forlanini, ha come Responsabile il Dott. Roberto Faggiani. Il reparto è Centro di riferimento regionale per le malattie dell'apparato digerente. Il reparto svolge la seguente attività di particolare rilevanza: il Centro per le Malattie Infiammatorie Croniche Intestinali (MICI) e il Centro di prescrizione per farmaci biologici nelle MICI; l'endoscopia interventistica delle vie biliari, l’eco-endoscopia diagnostica e operativa, l’enteroscopia diagnostica e operativa mediante video capsula e enteroscopio operativo; il presidio di rete per la diagnosi e il trattamento della malattia celiaca; la diagnosi, terapia delle patologie dell'esofago, la diagnosi e cura dei pazienti con patologie di interesse colo-proctologico. La struttura gestisce inoltre le due seguenti unità operative semplici: UOS Ambulatorio di endoscopia interventistica; UOS Ambulatorio di malattie infiammatorie dell'intestino.

Recensioni dei pazienti

22 recensioni

 
(15)
 
(1)
 
(3)
 
(3)
1 stella
 
(0)
Voto medio 
 
4.2
 
4.3  (22)
 
4.0  (22)
 
4.6  (22)
 
4.0  (22)

Filtra per malattia, intervento, sintomo

Voti (il piu' alto e' il migliore)
Competenza
Assistenza
Pulizia
Servizi
Commenti
Informazioni
Inviando il modulo si dichiara che quanto scritto corrisponde al vero e si assume responsabilita' legale in caso di commenti falsi. L'invio di commenti non veritieri positivi o negativi costituisce reato.
Voto medio 
 
3.0
Competenza 
 
5.0
Assistenza 
 
2.0
Pulizia 
 
4.0
Servizi 
 
1.0

Ritorno al futuro

Sono in cura da diversi anni e devo dire che a livello di competenza siamo ad alti livelli, tendenzialmente sono in fase remissiva costante e quindi nulla da eccepire sul fronte della professionalità. La nota dolente è il sistema di comunicazione e dei processi organizzativi a dir poco grotteschi, cosa che immagino accomuni anche altre strutture ma veramente, nel 2021 non riuscire a trovare un contatto sul sito web o non avere la possibilità di interfacciarsi tramite email con la "segreteria" (lo metto tra virgolette perché ovviamente non sono segretarie ma infermiere che il loro lavoro lo sanno fare, il problema è che siamo rimasti agli anni '70 a livello di comunicazione) in caso di dubbi su appuntamenti o di natura organizzativa è veramente ridicolo. Aggiungiamo pure che l'ora di appuntamento è un'ora di massima, perché tanto che tu sia primo o ultimo conta l'orario di arrivo dei pazienti e del Dottore. Pensavo che con il Covid fra l'altro ci fosse stata una svolta in tal senso, soprattutto per esami invasivi come la colonscopia, mentre invece ho risparmiato tempo giusto perché evidentemente molte persone prenotate non si sono fidate e hanno dato buca.

Insomma, l'unico neo è l'assenza di un canale di comunicazione chiaro e univoco che credo faciliterebbe la vita sia a noi pazienti, sia a chi si occupa di questa gestione (ripeto, magari un indirizzo email, non dico una pagina Facebook o un'app che poi si creano mostri inutilizzabili, ma dei rudimenti degli anni 2000).

Patologia trattata
Morbo di Crohn.


Voto medio 
 
2.0
Competenza 
 
2.0
Assistenza 
 
1.0
Pulizia 
 
3.0
Servizi 
 
2.0

Visita gastroenterologica

Esprimo il massimo rispetto e la massima stima per tutti i lavoratori e le lavoratrici della sanità, e per quelli del San Camillo in particolare. Ma il medico che mi ha visitato al padiglione Bassi del S. Camillo l'ho trovato scostante, sbrigativo e distratto da elementi non primari (anzi risolti) della mia storia clinica. Non mi lascia esporre le varie articolazioni del mio caso (nemmeno mezza parola mi fa dire). Del tutto indifferente all'aspetto alimentare dei disturbi. Estremamente antipatico nel gestire il colloquio, tratta con estrema sufficienza ogni mia domanda.
Nemmeno mi visita. Vaglia solo le carte, alza la voce. Non dà alcuna diagnosi. Non suggerisce alcuna dieta (salvo evitare vino rosso, birra e peperoncino, cose che non tocco da anni; e ovviamente questo glielo dico: ma evidentemente non gli interessa).
Nota bene: pur avendo appuntamento alle 8:20, essendo il primo in lista, vengo visitato alle 9:40 senza una parola di spiegazione (non dico di scusa, dico di semplice spiegazione).
A parte un esame per una possibile intolleranza al lattosio, non mi dice niente che io non sappia già. Nessuna diagnosi, nessuna dieta, men che meno una visita effettiva.

Patologia trattata
Colon irritabile.
Voto medio 
 
2.8
Competenza 
 
3.0
Assistenza 
 
2.0
Pulizia 
 
4.0
Servizi 
 
2.0

Visita gastroenterologica

Ho fatto una visita a mia figlia a pagamento. Dottore piuttosto freddo e distaccato, ci ha prescritto delle analisi e degli esami e mi ha invitata a farli altrove perché se volevo farli al San Camillo sarebbero costati circa 900 euro! Sono delusa e amareggiata. Il giorno seguente ho chiamato l’ospedale perché il dottore nella richiesta non aveva messo il nome del paziente, mi hanno risposto dicendomi di rintracciare il dottore per mettere a posto la cosa... Veramente vergognoso.

Patologia trattata
Colon irritabile.


Voto medio 
 
2.5
Competenza 
 
2.0
Assistenza 
 
2.0
Pulizia 
 
4.0
Servizi 
 
2.0

Colonscopia

Mi sono affidato recentemente al vostro reparto di Gastroenterologia per dei dolori addominali. Mi sono rivolto al medico per primo libero dal CUP, per il semplice motivo che mi avevano parlato di questo reparto come un'eccellenza. Dopo una prima serie di analisi prescritte dal Dr. Gervasi, mi è stato consigliato dallo stesso di fare una colonoscopia, perché su tre analisi di sangue occulto su una vi erano tracce ematiche. All'appuntamento c'era il Dr. Gervasi e il medico anestesista, privo quest'ultimo di mascherina. Nella fase preparatoria anche il personale infermieristico era privo di mascherina. Mi è stato fatto inalare un bronco dilatatore già aperto. Al risveglio il personale continuava a girare privo di mascherina. Mi è stata data dal Dr. Gervasi una diagnosi di "Malattia diverticolare del colon". In poche parole mi veniva messa in mano una cartella con tre foto in cui non c'è nessuna evidenza di diverticoli, e una prescrizione di antibiotico Normix per la bellezza di 6 mesi, una settimana per mese. Nient'altro. Non una parola di conforto, non una parola per eventuale dieta. Niente di niente.
Migliori Saluti.
Mauro Pandimiglio - Colonscopia eseguita il 14-10-2020

Patologia trattata
Dolori addominali.
Voto medio 
 
5.0
Competenza 
 
5.0
Assistenza 
 
5.0
Pulizia 
 
5.0
Servizi 
 
5.0

PROFESSIONALITA' E COMPETENZA

Sono in cura presso la struttura dal 2004. Primo incontro con il prof. Prantera, a cui devo tanto per la mia salute di oggi. Dopodiche' sono stato seguito dalla dott.ssa Patrizia Medi, veramente professionale e attenta e sempre disponibile a soluzioni salutari al suo assistito. Spero di rivederla presto passata questa emergenza covid-19.
Comunque, ogni 6 mesi dal 2004 visita di controllo e ogni 2 anni colonscopia essendo un soggetto a rischio.

Patologia trattata
RCU CRONICA.
Voto medio 
 
1.8
Competenza 
 
1.0
Assistenza 
 
1.0
Pulizia 
 
4.0
Servizi 
 
1.0

Nota bene

La mia personale esperienza in questo reparto è stata negativa. Dopo aver effettuato una colonscopia, non ho avuto risposte per più di tre mesi. Chiamando il reparto ripetutamente non ho ricevuto alcuna risposta, così come alle numerose email mandate a diversi indirizzi di riferimento. Sono dovuto andare fisicamente al reparto per avere delle risposte e prenotare una nuova visita (urgente). Le risposte non sono ancora arrivate, mentre il mio stato fisico è peggiorato. Ho chiesto spiegazioni sulle mancate risposte e mi è stato detto che il motivo è dato dal trasferimento del reparto (che ci tengo a sottolineare, dal primo piano al secondo dello stesso edificio). È possibile non ricevere alcuna risposta per tre mesi? È possibile che il motivo per cui i pazienti vengono dimenticati è per via di un "trasloco"? È possibile che bisogna recarsi fisicamente al reparto per poter prenotare una visita quando ormai potrebbe essere fatto attraverso una telefonata o tramite uno smartphone? È possibile che in questo reparto, dove si soffre appunto di problemi intestinali, i bagni siano dismessi, scomodi e senza carta igienica?

Patologia trattata
Rettocolite ulcerosa.
Voto medio 
 
5.0
Competenza 
 
5.0
Assistenza 
 
5.0
Pulizia 
 
5.0
Servizi 
 
5.0

In cura con il dott. Giglio dal 1998

Ho consigliato il dott. Giglio a moltissimi amici, che sono rimasti soddisfatti per la sua competenza e la sincerità.

Patologia trattata
Rettocolite ulcerosa.
Voto medio 
 
5.0
Competenza 
 
5.0
Assistenza 
 
5.0
Pulizia 
 
5.0
Servizi 
 
5.0

Veri e propri angeli

Sono stata in questo reparto per effettuare una gastroscopia transnasale. Che dire del Dott. Giglio e dei suoi 2 collaboratori che, oltre ad avere tantissima pazienza durante l'esame (sono una persona un po' ansiosa), sono riusciti con i loro modi delicati a distrarmi e a mettermi a mio agio.. Veri e propri angeli. C'era un'infermiera dolcissima ed un altro medico che mi teneva le mani, per quanto l'esame in questione non sia particolarmente doloroso. Hanno risposto in modo eccezionale alle mie (immotivate) paure e sono riusciti veramente a farmi ricordare questo reparto come un vero fiore all'occhiello della sanità. Non smetterò mai di ringraziarli per essere andati oltre il semplice esame strumentale, infondendomi tranquillità, senso di fiducia e "calore umano", tutte doti innate che valgono la pena di essere recensite in quanto purtroppo risultano essere molto rare ovunque. Grazie al Dott. Giglio e al suo Staff.

Patologia trattata
Reflusso gastroesofageo.
Voto medio 
 
5.0
Competenza 
 
5.0
Assistenza 
 
5.0
Pulizia 
 
5.0
Servizi 
 
5.0

Dott.ssa Anna Kohn

Ho avuto la fortuna di incontrare quest'eccellente medico! La dottoressa Anna Kohn è un connubio tra sensibilità e preparazione.
Disponibile, cordiale, ma soprattutto di una preparazione immane.

Patologia trattata
Pancolite ulcerosa.
Voto medio 
 
5.0
Competenza 
 
5.0
Assistenza 
 
5.0
Pulizia 
 
5.0
Servizi 
 
5.0

Gastroscopia - grazie dr.ssa Khon

Il giorno 7/7/2015 ho prenotato la gastroscopia al numero 803333
Per fortuna bo trovato una disdetta ed il 15/7/2015 la dr.ssa Dott.ssa Kohn Anna e l'infermiera signora Katia hanno effettuato l'esame. Devo dire che l'esame è stato indolore! Pertanto devo ringraziarle per la loro umanità, sensibilità, disponibilità e professionalità.
Secondo me il reparto Gastroenterologia del San Camillo è veramente un ottimo punto di riferimento a Roma.

Patologia trattata
Ernia iatale, piccole erosioni stomaco.
Voto medio 
 
5.0
Competenza 
 
5.0
Assistenza 
 
5.0
Pulizia 
 
5.0
Servizi 
 
5.0

Ringraziamento a tutto lo staff

Al Dott. Mangiarotti e allo staff del Padiglione “Bassi” S. Camillo

Questa recensione nasce dal mio desiderio di esprimere gratitudine e rispetto per il lavoro svolto da tutto il vostro personale medico, infermieristico e assistenziale: la gentilezza e l’affetto con cui le operatrici e le infermiere si rivolgono ai propri pazienti riesce a rendere più facile e serena la loro degenza.
Mi chiamo Adele, sono la sorella di una paziente che ha trascorso lungo tempo nel vostro reparto, conosciuta da tutti come “Zia Panfilia”. Venendo a trovarla in ospedale ogni giorno, ho vissuto con lei e con voi gli alti e bassi della malattia ed ho la certezza che per lei abbiate fatto il possibile e l’impossibile, assistendola amorevolmente e cercando di curare al meglio le sue patologie.
Panfilia è stata per me sorella e mamma, occupandosi sempre di me, delle nipoti e perfino dei pronipoti, un punto di riferimento per tutta la nostra famiglia…
Oggi che di lei ci rimangono soltanto tanti bei ricordi, vorrei ancora ringraziarvi per l’assistenza e il calore che avete dimostrato nei suoi confronti fino alla fine.
Ancora grazie dal profondo del cuore,
Adele Iozzi

Patologia trattata
Infezione gastro-intestinale.
Voto medio 
 
2.0
Competenza 
 
3.0
Assistenza 
 
1.0
Pulizia 
 
3.0
Servizi 
 
1.0

Maleducazione

Mio padre è stato ricoverato in questo reparto, trasferito da una clinica di riabilitazione.
Ha una paralisi alla gola, in seguito ad un ictus. Dopo aver effettuato una gastroscopia, le infermiere del reparto non si sono nemmeno degnate di leggere la sua cartella clinica, o di ascoltare noi parenti, portandogli del cibo e le pasticche per la pressione e il flusso sanguigno.
Inoltre per tre giorni non lo hanno né alimentato, né idratato con le flebo.
Quando noi famigliari abbiamo chiesto spiegazioni, siamo stati trattati con arroganza maleducazione e sufficienza. Non siamo nemmeno riusciti a parlare con un medico, se non con una guardia medica, che non conosceva nemmeno il paziente.. Lo sconsiglio.

Patologia trattata
Gastroscopia.
Voto medio 
 
4.0
Competenza 
 
3.0
Assistenza 
 
4.0
Pulizia 
 
5.0
Servizi 
 
4.0

Colonscopia San Camillo Roma

Ho effettuato una colonscopia al San Camillo a pure scopo preventivo. Col dottore che mi ha visto, è stata decisamente una esperienza negativa. A parte che non mi hanno sedato per nulla, ho avvertito molto dolore nello stomaco fino al punto che ho dovuto urlare più volte. Il medico (?!?!?) seccato, mi ha testualmente detto: "ora te la prendi in saccoccia", visto che ha dovuto sospendere l'esame. Che professionalità...

Patologia trattata
Nessuna. Prevenzione.
Voto medio 
 
5.0
Competenza 
 
5.0
Assistenza 
 
5.0
Pulizia 
 
5.0
Servizi 
 
5.0

MIracolo di S. Camillo (Dott.ri Mangiarotti, Kohn)

Nel Luglio 2012 soffrivo di rettocolite ulcerosa in forma feroce ed invalidante. Dopo una serie di consulenze mediche locali, che per la loro incompetenza non ho difficoltà a definire criminali, mi stavo avviando ad un probabile quanto inconsapevole decesso.
Il consiglio, per fortuna accettato, di un conoscente, mi ha portato a consultare questa struttura dove, dal 2 al 24 Agosto, sono stato pazientemente recuperato e risanato.
Ammiro la competente dedizione di tutto il personale, senza eccezione ed a tutti i livelli, l'assistenza ricevuta, la perfetta organizzazione dei servizi, per non parlare della pulizia impeccabile.
UN SINCERO GRAZIE!!!!

Patologia trattata
Rettocolite ulcerosa.
Voto medio 
 
5.0
Competenza 
 
5.0
Assistenza 
 
5.0
Pulizia 
 
5.0
Servizi 
 
5.0

Competenza ed umanità- dr. Giglio

Nel 1990 in questo reparto mi hanno salvato la vita! Da allora sono seguito dal Dottor Lucio Giglio, che ringrazio di cuore per l'umanità sempre dimostrata. Ma ringrazio di cuore tutti i dottori del reparto (a partire dal Dot. Prantera) e del day hospital, i tecnici e gli infermieri. E' veramente un reparto di eccellenza di cui l'Italia può essere fiera.

Patologia trattata
Morbo di Crohn.
Voto medio 
 
5.0
Competenza 
 
5.0
Assistenza 
 
5.0
Pulizia 
 
5.0
Servizi 
 
5.0

rettocolite ulcerosa

Sono arrivato nel lontano 1992 al Nuovo Regina Margherita, dopo un intervento di urgenza per rettocolite fulminante. Avevo 23 anni e mi sentivo un alieno, non riuscivo a guardare il mio corpo nudo (in quel periodo lavoravo nel mondo della moda) e non accettavo quella stomia. Ho incontrato un uomo meraviglioso, Il Professor Carlo Luzi, che non definirei semplicemente un medico, ma qualcosa di piu'. E' riuscito a fare un grande lavoro dapprima trovando la cura giusta e successivamente a livello psicologico, che mi ha aiutato moltissimo. sono trascorsi 20 anni sono in perfetta forma. Non ho piu' la stomia e so che il mitico dottor Luzi è felicemente in pensione. Beh, non lo dimentichero' mai e anzi spero un giorno di poterlo riabbracciare solo per dirgli ancora GRAZIE per tutto l'aiuto che ha dato alla mia persona. F.M.

Patologia trattata
R.C.U.
Voto medio 
 
5.0
Competenza 
 
5.0
Assistenza 
 
5.0
Pulizia 
 
5.0
Servizi 
 
5.0

Se sono qui è grazie a questa equipe...

QUANDO SONO APPRODATA ALL'EQUIPE DELLA GASTRO ERA ANCORA AL NUOVO REGINA MARGHERITA, NELL'ORMAI LONTANO 1996 ED AI MIEI LONTANI 20 ANNI DI ETA' (ALLORA ERO ALLIEVA INFERMIERA)...GIA' CON UN INTERVENTO DI ILEO-RETTO ANASTOMOSI FATTO POCHI MESI PRIMA E PRATICAMENTE INUTILE PERCHE' MALATA DI UNA FORMA DI COLITE ULCEROSA GRAVE... GRAZIE A QUESTI MEDICI IO SONO QUI... HANNO SAPUTO TROVARE UNA SOLUZIONE PER IL MIO CASO, SEGUENDOMI FASE DOPO FASE ED ANCORA OGGI TORNO DA LORO PER I MIEI CONTROLLI PERIODICI. UN GRAZIE GRANDE AL PROFESSOR PRANTERA, AL DOTTOR LUZI ED AL DOTTOR COSINTINO, MA ANCHE A TUTTI GLI INFERMIERI DEL REPARTO E DEL DAY HOSPITAL, SPECIE CRISTINA, PROFESSIONALI ED UMANI.

Patologia trattata
COLITE ULCEROSA.
Voto medio 
 
5.0
Competenza 
 
5.0
Assistenza 
 
5.0
Pulizia 
 
5.0
Servizi 
 
5.0

Elogio al dott. Andreoli

Personalmente consiglio vivamente questo reparto ed i suoi ottimi medici.
Dal 1997 sono in cura presso questa gastroenterologia, seguita dal dottore Arnaldo Andreoli.
Nell'arco di questi anni sono stata costretta a superare numerosi ostacoli e in questa "lotta" ringrazio il dottor Andreoli per la sua disponibilità, i suoi consigli e la sua professionalità.
Attualmente faccio una vita piu che sufficiente... e di questo ringrazierò a vita il dott. Andreoli che mi ha dato la possibilità di migliorare la qualità della mia vita.

Patologia trattata
anomalie intestino.
Voto medio 
 
5.0
Competenza 
 
5.0
Assistenza 
 
5.0
Pulizia 
 
5.0
Servizi 
 
5.0

reparto eccellente

Sono in cura presso questo reparto dal 1995 per la colite ulcerosa poi degenerata in una serie di displasie di grado severo, per cui è stato necessario sottopormi ad intervento chirurgico. La dottoressa che mi segue è Patrizia Medi, una persona molto disponibile e competente in materia. Mi sento di consigliare questo reparto a tutte le persone che hanno problemi di questa natura, senza ombra di dubbio.

Patologia trattata
Colite ulcerosa.
Voto medio 
 
5.0
Competenza 
 
5.0
Assistenza 
 
5.0
Pulizia 
 
5.0
Servizi 
 
5.0

Assistenza per Morbo di Crohn

Sono in cura da 7 anni con il Dottor Cosintino Rocco e mi sento seguita, perchè posso rivolgermi a lui ogni volta che il Crohn mi crea problemi. mi affido completamente a lui e al reparto di Gastroenterologia del San Camillo.

Patologia trattata
Morbo di Crohn.
Voto medio 
 
4.5
Competenza 
 
5.0
Assistenza 
 
5.0
Pulizia 
 
4.0
Servizi 
 
4.0

assistenza per colite ulcerosa

sono in cura da molti anni presso questo centro specializzato e lo ritengo eccellente. Lo consiglierei a chiunque e soprattutto ai giovani perchè la professionalità dell'equipe procura la tranquillità necessaria ad affrontare un lungo percorso di convivenza con le malattie infiammatorie croniche dell'intestino.

Patologia trattata
Retto-colite ulcerosa.
Voto medio 
 
5.0
Competenza 
 
5.0
Assistenza 
 
5.0
Pulizia 
 
5.0
Servizi 
 
5.0

ASSISTENZA PER M. DI CROHN

SONO IN CURA DA DIVERSI ANNI PRESSO QUESTA STRUTTURA E SEGUITA DAL DR. ANDREOLI. MI SENTO DI ESPRIMERE MOLTA GRATITUDINE PER LA SUA PROFESSIONALITA', DISPONIBILITA' CHE MI FANNO SENTIRE TRANQUILLA, SEMPRE CONTROLLATA PER AFFRONTARE CON SERENITA' LA MIA MALATTIA.

Patologia trattata
MORBO DI CROHN.


Altri contenuti interessanti su QSalute