Dettagli Recensione

 
Ospedale San Camillo di Roma
Voto medio 
 
2.5
Competenza 
 
2.0
Assistenza 
 
1.0
Pulizia 
 
4.0
Servizi 
 
3.0

Pessima esperienza

Dopo aver proposto in modo approssimativo un protocollo sperimentale (assicurando un trattamento base di Cisplatino e Gemcitabina), alle domande di mia zia che chiedeva ulteriori spiegazioni, un illustrissimo professore di questo ospedale ha pensato bene, con fare infastidito, di dirle che non era in grado di decidere e che legalmente dovevo essere io a decidere... Sono rimasta senza parole!! Maleducazione, mancanza di tatto e di professionalità...

Patologia trattata
Carcinoma squamoso al polmone 4° stadio.

Commenti

7 risultati - visualizzati 1 - 7  
 
Per Ordine 
 
Inviato da jak
20 Febbraio, 2013
Le ultime tue 2 righe sono il riassunto esatto del reparto e di chi sappiamo noi... In bocca al lupo per tutto.
In risposta ad un earlier comment

Inviato da loredana
16 Marzo, 2013
Ehh già.... spero che più persone possibili leggano questi commenti negativi. Grazie e un in bocca al lupo anche a te.
In risposta ad un earlier comment

Inviato da Luca
17 Marzo, 2013
I vostri sono commenti inutili. Riportate un'esperienza nel reparto, se l'avete, altrimenti tacete.
E' comunque di un reparto oncologico di eccellenza a livello europeo che state parlando. Mettete da parte rancori personali che vengono chissà da dove e potrebbero fuorviare chi sta cercando informazioni in un momento di triste necessità.
In risposta ad un earlier comment

Inviato da Alessandro
05 Aprile, 2013
Reparto di eccellenza? Ma dove? C'è molta approssimazione e poca professionalità. Assolutamente. Esperienza personale.
In risposta ad un earlier comment

Inviato da jak
16 Aprile, 2013
Difatti caro Luca mi sono ritrovato a scrivere dopo la morte di mio padre, il quale è stato in cura proprio presso questo reparto e non ho alcun interesse a scrivere cavolate.
Io personalmente in un secondo momento mi sono rivolto presso la struttura sanitaria del Niguarda - MILANO (struttura meritevole del nome "eccellenza"); non dico che lo avrebbero salvato, perchè il suo male era incurabile con un tasso di mortalità altissimo, ma sicuramente non mi sono trovato davanti "dottori" che ad un malato di microcitoma polmonare con problemi respiratori (dovuti alla malattia) prescrivevano di svolgere l'aerosol; oppure, quando si è presentato il problema della mancanza di appetito (dovuto a chemio e radio), ci veniva consigliato di prendere un appuntamento con uno psicologo. Per non parlare poi del lato umano dell'equipe medica.
Non c'è nessun rancore nelle mie parole, ma solo obiettività dei fatti... poi ognuno è libero di decidere il suo percorso.
E comunque questi sono siti creati col fine di trascrivere le proprie esperienze vissute in reparto, quindi, caro Luca, il tuo commento mi sembra molto inopportuno.
Inviato da Sofia
24 Mag, 2013
Buongiorno a tutti, vorrei lasciare qui una testimonianza positiva sulla professionalità e sull'eccellenza di questo reparto. Mio padre è in cura in questo reparto dal dicembre 2011 e vi posso assicurare che dal primo giorno che vi abbiamo messo piede, c'è stata da parte dell'equipe medica e degli infermieri un'attenzione e una scrupolosità degna di nota. Quello che posso dire in merito all'umanità riscontrata, è che gli infermieri da questo punto di vista sono splendidi e all'inizio anche noi abbiamo notato un modo di rapportarsi un po' freddo da parte del medico che lo segue, tanto che all'inizio ci sentivamo smarriti e pensavamo "ma dove siamo capitati", forse perchè cercavamo conforto da chi aveva in tutto questo un ruolo diverso.. cioè fare una diagnosi accurata e trovare la cura giusta. Vi posso assicurare che ringrazio Dio ogni giorno per averci fatto incontrare un medico che forse avrà avuto anche poco tatto in determinate circostanze, ma è stato di una scrupolosità e di una professionalità che credo poche strutture possano vantare. Mio padre, che all'inizio alla parola inoperabile si è sentito crollare il mondo addosso, grazie alla sua dottoressa ha ricominciato a vivere. A mio avviso è un centro di eccellenza che segue protocolli internazionali e con personale medico ultra qualificato. Questa è solo una testimonianza vera e spero che serva a dare speranza a chi si trova in cura nello stesso reparto.
Inviato da Cinzia
02 Luglio, 2018
Ciao sono Cinzia, anche io in cura qui (anzi dovrei iniziare...). Mi potresti scrivere al mio indirizzo email per piacere? bon_non@inwind.it
Grazie!!!!!
7 risultati - visualizzati 1 - 7  
 
 

Altri contenuti interessanti su QSalute