Dettagli Recensione

 
Ospedale San Camillo di Roma
Voto medio 
 
2.0
Competenza 
 
2.0
Assistenza 
 
1.0
Pulizia 
 
3.0
Servizi 
 
2.0

Assenza di umanità

Il dr. Mancuso non ha manifestato per Peverini Paolo nè competenza, nè gentilezza, nè tantomeno affetto.

Patologia trattata
Adenocarcinoma del pancreas.

Commenti

3 risultati - visualizzati 1 - 3  
 
Per Ordine 
 
Inviato da Antonio
04 Mag, 2014
Capisco il tuo stato d'animo, ma non sono d'accordo su come ti sia espresso nei confronti del Dott. Mancuso.. credimi che se poteva aiutarti l'avrebbe fatto sicuramente.
In bocca al lupo per tutto.
Inviato da cinzia
29 Gennaio, 2015
Sono una paziente del Dott. Mancuso. Io in lui ho trovato tanta umanità e amore per il suo lavoro e i suoi pazienti... Per me è un medico eccezionale, ti dà la forza per combattere questo male e quando un medico ha tutto questo insieme a tanta competenza, ti aiuta ad affrontare questo percorso difficile con coraggio e positività. Grazie Andrea....
Inviato da Angela
18 Giugno, 2017
Ho perso mio padre per un tumore al pancreas quasi due mesi fa, era ricoverato da circa 43 giorni al San Camillo reparto di oncologia al Flajani. Nel dottor Mancuso il mio papà ci ha creduto fino alla fine quando, in fin di vita, ci ha mandato a cercarlo perché stava male. Lui mortificato a me e mia sorella non sapeva che dire, ma alla fine che ci doveva dire??? CHE MIO PADRE STAVA MORENDO LO AVEVAMO CAPITO DA SOLE. Ho avuto modo in quei 43 giorni di apprezzare anche la dottoressa Squilloni, che con estrema franchezza ci ha detto sempre e solo quella che era la situazione critica di mio padre. Mancuso ci dava più speranza, la dottoressa ci riportava più alla realtà. Ad oggi posso dire che forse, in egual modo, entrambi ci hanno aiutato ad affrontare uno dei momenti più brutti della nostra vita.
3 risultati - visualizzati 1 - 3  
 
 

Altri contenuti interessanti su QSalute