Senologia Ospedale dei Castelli

 
5.0 (1)
Scrivi Recensione
Il reparto di Senologia - Breast Unit del Nuovo Ospedale dei Castelli Romani di Ariccia, situato in Via Nettunense Km. 11,5, ha come Responsabile il Dott. Marcello Santoni. L'Unità Dipartimentale Semplice UOSD di Senologia e Screening Mammografico, situata al 3° piano (il trattamento chirurgico delle patologie mammaria si svolge però presso l'Area Chirurgica al 2° piano), si occupa del trattamento chirurgico della patologia mammaria benigna e maligna, con applicazione della tecnica radioguidata per la localizzazione delle lesioni non palpabili e per la ricerca del linfonodo sentinella. Lo screening mammografico è rivolto a tutte le donne di età compresa tra i 50 e i 69 anni residenti nei Comuni della ASL Roma 6. L’equipe multidisciplinare formata dall’oncologo, dal medico nucleare, dal radiologo senologo, dall’anatomo patologo, dal chirurgo, dal radioterapista partecipa a regolari e continui incontri multidisciplinari per la discussione collegiale dei singoli casi, pianificando le fasi diagnostica, terapeutica e riabilitativa.

Recensioni dei pazienti

1 recensioni

Voto medio 
 
5.0
Competenza 
 
5.0  (1)
Assistenza 
 
5.0  (1)
Pulizia 
 
5.0  (1)
Servizi 
 
5.0  (1)
Voti (il piu' alto e' il migliore)
Competenza
Assistenza
Pulizia
Servizi
Commenti
Informazioni
Inviando il modulo si dichiara che quanto scritto corrisponde al vero e si assume responsabilita' legale in caso di commenti falsi. L'invio di commenti non veritieri positivi o negativi costituisce reato.
Voto medio 
 
5.0
Competenza 
 
5.0
Assistenza 
 
5.0
Pulizia 
 
5.0
Servizi 
 
5.0

Ringraziamento équipe senologia Asl Roma6

Interventi: mastectomia sinistra con impianto di espansore e linfonodo sentinella, quadrantectomia destra.
Grazie di cuore a tutta l'èquipe del reparto di Chirurgia senologia del Nuovo Ospedale dei Castelli: siete stati splendidi.
Un grazie speciale al dott. Marcello Santoni, che considero un grande chirurgo e una grande persona.
Di cuore,
Serena

Patologia trattata
K mammario bilaterale.