Urologia Ospedale Matera

 
3.5 (6)
Scrivi Recensione
Reparto
Il reparto di Urologia dell'Ospedale Madonna delle Grazie di Matera, situato in Contrada Cattedra Ambulante, ha come Dirigente responsabile il Dott. Prof. Giuseppe Disabato. Il reparto eroga prestazioni di Chirurgia urologica e di Endoscopia urologica (eventuali programmi di riabilitazione dopo chirurgia vengono concordati con il personale medico della U.O.). Svolge attività Urologica, Ecografica (ecografia renale e vescicale, transrettale della prostata, scrotale), di Endoscopia (esami endoscopici, diagnostici e di follow-up dopo resezione endoscopica dei tumori vescicali), di Urodinamica (indagini di funzionalità vescico-uretrale (uroflussometria, cistomanometria, studio pressione-flusso elettromiografia), di Andrologia (indagini strumentali (ecocolordoppler penieno dinamico, ecocolordoppler scrotale ed eventuale programmazione di NPT test), nonchè attività di Oncologia, effettuando visite di controllo periodiche per il follow-up, somministrazione di farmaci per il trattamento del carcinoma prostatico, somministrazione di farmaci endovescicali per la chemio ed immuno-profilassi delle recidive delle neoplasie superficiali della vescica, sostituzione cateteri vescicali, ureterali e nefrostomici; gestione e riabilitazione dei pazienti urostomizzati. Presso l'Ambulatorio di Urologia Generale si effettuano visite specialistiche ed attività di: oncologia, urodinamica, andrologia, litotrissia, ecografia urologica. Fanno parte dell'equipe i dirigenti medici dr. Antonio Greco, dr. Italo Veneziano, dr. Bruno Mazzoccoli, dr. Vincenzo Stellacci, dr. Umberto Locunto.

Recensioni dei pazienti

6 recensioni

 
(2)
 
(1)
 
(1)
 
(2)
1 stella
 
(0)
Voto medio 
 
3.5
 
2.7  (6)
 
3.3  (6)
 
4.3  (6)
 
3.7  (6)

Filtra per malattia, intervento, sintomo

Voti (il piu' alto e' il migliore)
Competenza
Assistenza
Pulizia
Servizi
Commenti
Informazioni
Inviando il modulo si dichiara che quanto scritto corrisponde al vero e si assume responsabilita' legale in caso di commenti falsi. L'invio di commenti non veritieri positivi o negativi costituisce reato.
Voto medio 
 
1.5
Competenza 
 
1.0
Assistenza 
 
1.0
Pulizia 
 
3.0
Servizi 
 
1.0

Tanta superficialità

Qualche medico dell'ambulatorio di urologia dovrebbe essere più consapevole che il paziente va informato sugli esiti di alcune indagini e sui rischi di contrarre infezione. E ancora, ricorrere ad esami invasivi prima di effettuare un'attenta analisi della situazione, mi sembra precipitoso ed inutile. I pazienti sono persone e non numeri, e vivono con il medico un rapporto di asimmetria che in qualche caso li inibisce, anche perché ve ne sono alcuni che assumono atteggiamenti che rafforzano ulteriormente la condizione subalterna del soggetto. Pertanto sarebbe opportuno che ci fossero meno superficialità e una giusta dose di umanità nel rapporto con i pazienti.

Patologia trattata
Prostatite.


Voto medio 
 
5.0
Competenza 
 
5.0
Assistenza 
 
5.0
Pulizia 
 
5.0
Servizi 
 
5.0

Ringraziamenti

Nel mese di luglio u.s. sono stato operato di “prostatectomia radicale retropubica - nerve sparing”, presso il reparto di Urologia dell’Ospedale Madonna delle Grazie di Matera, diretto dal Dott. Giuseppe DISABATO.
Formulo il mio più profondo sentimento di riconoscenza nei riguardi del Direttore DISABATO, dei suoi Dirigenti medici, altresì nei confronti di tutto il personale infermieristico ed ausiliario del quale ebbi modo di rilevare, non solo l’altissimo livello professionale, ma anche il tratto umano, la gentilezza, la cordialità e quel saper infondere una particolare serenità tale da farmi sentire in famiglia. Opinione che, nel mio periodo di ricovero, fu condivisa con altri pazienti del reparto nell’occasione conosciuti.

Patologia trattata
ADENOCARCINOMA DELLA PROSTATA.
Voto medio 
 
5.0
Competenza 
 
5.0
Assistenza 
 
5.0
Pulizia 
 
5.0
Servizi 
 
5.0

Il migliore

Per mio marito Giuseppe Rana ho girato tanti ospedali e a Matera ho trovato il trattamento migliore per competenza, disponibilità, pulizia.
Come voto, ho dato 5 perchè era il massimo che il format mi consentiva.

Patologia trattata
Sostituzione cateteri ureterali.


Voto medio 
 
4.3
Competenza 
 
3.0
Assistenza 
 
5.0
Pulizia 
 
4.0
Servizi 
 
5.0

Un po' di leggerezza

Sono stato operato di neoplasia prostatica (alla biopsia 5 positivi 6 negativi). Dopo 3 anni è iniziato a salire il PSA. Secondo il primario dovevo aspettare l'unità, mentre un medico del reparto mi consigliò di correre ad una visita a Rionero. Così ho fatto e lì mi hanno detto che loro intervengono con la radioterapia già con valori di 0,03 di PSA. Ho fatto quindi 39 sedute. A gennaio andrò alla visita di controllo, speriamo bene. Poi tornerò nuovamente qui alla urologia di Matera.

Patologia trattata
Neoplasia prostatica.
Voto medio 
 
2.3
Competenza 
 
1.0
Assistenza 
 
1.0
Pulizia 
 
4.0
Servizi 
 
3.0

carcinoma renale non riconosciuto

Ho avuto la "fortuna" di imbattermi nel dott. G., che non ha saputo riconoscere la patologia di mio padre. Purtroppo di questi medici in questa regione ce ne sono tanti, a partire dai medici curanti che non ti curano affatto: per prescriverti esami e visite specialistiche devi prima ammalarti seriamente, come se dovessero pagare loro; per non parlare dei medici del consultorio e dei pronto soccorso di Policoro e Matera. Purtroppo a distanza di 3 mesi il mio caro papà è deceduto. Io ho trovato tanta incompetenza.

Patologia trattata
carcinoma renale metastatico terminale.
Voto medio 
 
3.0
Competenza 
 
1.0
Assistenza 
 
3.0
Pulizia 
 
5.0
Servizi 
 
3.0

Esperienza negativa

dopo aver tenuto in cura per 8 mesi mio padre, a visita medica in intramoenia ogni 15 giorni, non hanno capito la patologia di cui era affetto mio padre, ossia carcinoma vescicale. Non hanno interpretato bene la tac ed hanno sbagliato a fare la biopsia vescicale- hanno prelevato i frammenti dalla parte buona, o comunque hanno sbagliato quelli dell'anatomia patologica (i casi sono due). Poi mio padre si è operato a san giovanni rotondo, con i medici che sono ancora in attesa di ricevere l'esito istologico..

Patologia trattata
carcinoma vescicale.


Altri contenuti interessanti su QSalute