Cardioanestesia Policlinico Gemelli

 
5.0 (1)
Scrivi Recensione
Il reparto di Cardioanestesia e Terapia intensiva cardiochirurgica dell'Ospedale Policlinico Universitario Agostino Gemelli di Roma, situato in Largo Agostino Gemelli 8, ha come Direttore il Prof. Franco Cavaliere. Il reparto, oltre ad assicurare il trattamento anestesiologico intraoperatorio nel corso degli interventi cardiochirurgici e di chirurgia vascolare, accoglie anche un'area intensiva con 8 posti letto per pazienti operati: questa struttura è in grado di assicurare un adeguato trattamento postoperatorio per ogni tipo di intervento. Fanno parte dell'equipe medica: Dott.ssa Maria Enrica Antoniucci, Dott.ssa Gabriella Arlotta, Dott.ssa Maria Calabrese, Dott. Michele Corrado, Dott. Stefano De Paulis, Dott. Sergio Guarneri, Dott. Lorenzo Martinelli, Dott. Andrea Scapigliati, Dott. Roberto Zamparelli.

Recensioni dei pazienti

1 recensioni

Voto medio 
 
5.0
Competenza 
 
5.0  (1)
Assistenza 
 
5.0  (1)
Pulizia 
 
5.0  (1)
Servizi 
 
5.0  (1)
Voti (il piu' alto e' il migliore)
Competenza
Assistenza
Pulizia
Servizi
Commenti
Informazioni
Inviando il modulo si dichiara che quanto scritto corrisponde al vero e si assume responsabilita' legale in caso di commenti falsi. L'invio di commenti non veritieri positivi o negativi costituisce reato.
Voto medio 
 
5.0
Competenza 
 
5.0
Assistenza 
 
5.0
Pulizia 
 
5.0
Servizi 
 
5.0

Trattamento post operatorio

Che dire??? Straordinari sotto ogni punto di vista, sempre disponibili e attenti ad ogni richiesta dei pazienti, anche le più banali! Coccolano i pazienti come fossero bambini, estrema gentilezza e rapporto costante con i familiari per informarli delle condizioni prima che quest'ultimi entrino per far visita al proprio parente! Grazie a voi la mia permanenza, oltre ad esser volata, è stata immensamente piacevole quasi da essere dispiaciuto il giorno del trasferimento in reparto, nonostante fossero eccellenti anche loro. Ancora grazie per la splendida sanità che rappresentate!

Patologia trattata
Sostituzione valvola aortica e tratto ascendente aorta toracica.


Altri contenuti interessanti su QSalute