Neurochirurgia Policlinico Gemelli

 
4.9 (448)
Scrivi Recensione
Il reparto di Neurochirurgia dell'Ospedale Policlinico Universitario Agostino Gemelli di Roma, situato in Largo Agostino Gemelli 8, ha come Direttore responsabile il Prof. Alessandro Olivi (alessandro.olivi@policlinicogemelli.it). Il reparto è dotato di 28 posti letto di degenza ordinaria e di 2 Posti letto di Day Hospital. La struttura consta di due sezioni: una si dedica soprattutto alla chirurgia dei tumori cerebrali e, nell’ambito della neuroendocrinochirurgia, alla chirurgia degli adenomi ipofisari e craniofaringiomi; la seconda si occupa principalmente della chirurgia e terapia endovascolare delle malformazioni vascolari cerebrali (aneurismi, malformazioni artero-venose, angiomi cavernosi). Fanno parte dell'equipe di reparto i dirigenti medici Prof. Carmelo Anile, Prof. Roberto Pallini, Dott. Alessio Albanese, Dott.ssa Manuela D'Ercole, Dott. Quintino Giorgio D'Alessandris, Dott. Giuseppe Maria Della Pepa, Dott.ssa Liverana Lauretti, Dott. Enrico Marchese, Dott. Pier Paolo Mattogno, Dott. Nicola Montano, Dott. Fabio Papacci, Dott. Filippo Maria Polli, Dott. Alfredo Puca, Dott. Giovanni Sabatino, Dott. Francesco Signorelli, Dott. Carmelo Sturiale, Dott. Tommaso Tufo, Prof. Massimiliano Visocchi (nominato nel corso del XVI Congresso Mondiale della WFNS, Vice "Chairman e Chairman Elect del Neurorehabilitation and Reconstructive Neurosurgery Committe").

Recensioni dei pazienti

448 recensioni

 
(430)
 
(13)
 
(2)
 
(3)
1 stella
 
(0)
Voto medio 
 
4.9
 
5.0  (448)
 
4.9  (448)
 
4.9  (448)
 
4.9  (448)
Visualizza tutte le recensioni

Filtra per malattia, intervento, sintomo

Voti (il piu' alto e' il migliore)
Competenza
Assistenza
Pulizia
Servizi
Commenti
Informazioni
Inviando il modulo si dichiara che quanto scritto corrisponde al vero e si assume responsabilita' legale in caso di commenti falsi. L'invio di commenti non veritieri positivi o negativi costituisce reato.
Voto medio 
 
5.0
Competenza 
 
5.0
Assistenza 
 
5.0
Pulizia 
 
5.0
Servizi 
 
5.0

Visita ed esami per grave deficit nervo radiale

Il Prof. Visocchi ha visitato mio figlio adolescente, che era stato operato presso altra struttura ed aveva riportato in seguito ad intervento per frattura dell'omero, un serio danno al nervo radiale, con mano e polso completamente paralizzati. Ci siamo rivolti a lui dopo aver contattato altri specialisti che ci hanno dato notizie diverse e confuse. Il professore invece ci ha seguiti con estrema cura, professionalità ed umanità, e ci ha seguito passo passo anche per effettuare ulteriori esami. Ci ha tranquillizzato, e a ragione, poiché il caso è stato risolto con successo. È stato un grande riferimento per noi in un momento molto difficile. Non finiremo mai di ringraziarlo.

Patologia trattata
Grave deficit nervo radiale (mano cadente) in seguito ad intervento su frattura omerale.


Voto medio 
 
5.0
Competenza 
 
5.0
Assistenza 
 
5.0
Pulizia 
 
5.0
Servizi 
 
5.0

Ernie cervicali con osteofita

Il Prof. Visocchi ha eseguito un intervento di decompressione disco-osteofitaria C5 C6 + cage e asportazione di ernia discale C6-C7 + protesi.
La procedura è decorsa in assenza di complicanze, se pure a rischio per la presenza di due pseudoaneurismi calcificati a livello C2-C3, e tanto è stato confermato dalla Tac eseguita prima delle dimissioni.
Devo ringraziare il Prof. Visocchi, del quale ho tantissimo apprezzato la professionalità e il sostegno datomi, in ogni modo, per affrontare l'intervento.
Il Prof. Visocchi, con la sua riconosciuta e nota competenza, oltre che di capacità di infondere fiducia e di entrare in empatia con i suoi pazienti, mi ha dato il coraggio per riprendere la qualità della mia vita.
Per questo non finirò mai di ringraziarlo, assieme agli anestesisti facenti parte della sua equipe, agli specializzandi (uno più bravo dell'altro) ea tutto il personale infermieristico e non, del reparto di neurochirurgia del Gemelli di Roma.
Ogni altra mia testimonianza non basterebbe a esprimere la mia gratitudine nei Suoi confronti.
E tanto, non senza indicare a chi ha un problema simile a quello che io ho avuto, di rivolgersi al Prof. Visocchi senza paura e speranzoso di risolverlo.

Patologia trattata
Ernia C5-C6 con osteofita ed ernia C6-C7.
Voto medio 
 
5.0
Competenza 
 
5.0
Assistenza 
 
5.0
Pulizia 
 
5.0
Servizi 
 
5.0

Sono rinato grazie al Prof. Visocchi

Sono Nicola, ho 62 anni ed il 9 Novembre 2022 mi sono sottoposto al Gemelli ad intervento di decompressione vascolare per nevralgia trigeminale, effettuato dal Prof. Massimiliano Visocchi. Grazie a lui sono letteralmente rinato, recuperando una qualità di vita dimenticata. Gli sarò per sempre grato.
Da oltre 7 anni soffrivo di nevralgia trigeminale, resistente ai farmaci e particolarmente acuta nell'ultimo periodo. Il dolore lancinante era diventato costante, tale per cui non riuscivo più a parlare bene, masticare, dormire, vivere serenamente. Sopportavo dolorosamente una pessima qualità della vita, per me e la mia famiglia.
Solo a Maggio mediante indagine con angio-risonanza fu individuata la causa: l'arteria megadolicobasilare era in conflitto con il nervo trigemino a livello intracranico. Il Prof. Visocchi esaminando la risonanza rimase colpito dalla particolarità ed unicità del caso, che rendeva l'intervento di decompressione vascolare molto delicato e rischioso. Una decisione difficile per me, ma compresi che potevo affidarmi al Prof. Visocchi, per la sua empatia e la sua piena comprensione del mio dolore.
L'intervento è perfettamente riuscito, senza alcuna conseguenza negativa. Risvegliarmi dall'anestesia in terapia intensiva e verificare immediatamente che non avevo più quel maledetto dolore e che potevo accarezzarmi il viso è stata un'emozione immensa. Il dolore è definitivamente sparito ed è finito un incubo.
Per questo, ringrazio sentitamente il Prof. Visocchi e la sua équipe, il Dott. Francesco Signorelli per la sua umanità e l'anestesista Dott.ssa Giorgia Spinazzola per la sua abilità. Infine, un doveroso ringraziamento va a tutto il personale del reparto per le loro costanti attenzioni.

Patologia trattata
Conflitto dell'arteria megadolicobasilare con il nervo trigemino a livello intracranico.


Voto medio 
 
5.0
Competenza 
 
5.0
Assistenza 
 
5.0
Pulizia 
 
5.0
Servizi 
 
5.0

Intervento di decompressione e artrodesi

Intervento di decompressione e artrodesi per via anteriore C4-C5 e C6-C7 eseguita dal Prof. Visocchi riuscito in modo esemplare. Inoltre il decorso post operatorio è stato senza complicanze del caso.

Patologia trattata
Compressione disco-osteofitaria C4-C5 e C6-C7.
Voto medio 
 
5.0
Competenza 
 
5.0
Assistenza 
 
5.0
Pulizia 
 
5.0
Servizi 
 
5.0

Operazione eccellente

Il 26/11/2022 intervento chirurgico di craniotomia con approccio subfrontale.
Un ringraziamento al prof. Visocchi e al suo staff per la competenza e l'umanità nel trattare i pazienti e familiari.
Intervento riuscito e in piedi in 24 ore!
Grazie di cuore!

Patologia trattata
Meningioma della base cranica doccia olfattoria.
Voto medio 
 
5.0
Competenza 
 
5.0
Assistenza 
 
5.0
Pulizia 
 
5.0
Servizi 
 
5.0

Asportazione tumore vertebra C2 e stabilizzazione

Dopo aver scoperto di avere un tumore sulla vertebra C2 mi sono messo in contatto con il Prof. Visocchi Massimiliano, che ha effettuato un doppio intervento di asportazione della massa e stabilizzazione della colonna dal lato posteriore.
Intervento perfettamente riuscito con effetti collaterali pressoché nulli..

Patologia trattata
Asportazione processo espansivo della giunzione cranio cervicale per via sottomandibolare retrofaringea attraverso un nuovo approccio chirurgico minimamente invasivo.
Voto medio 
 
5.0
Competenza 
 
5.0
Assistenza 
 
5.0
Pulizia 
 
5.0
Servizi 
 
5.0

Microdiscectomia cervicale con posizionamento cage

Ho 53 anni e da tempo soffrivo di dolori cervicali con emicranie e vertigini per cui sono stata costretta in più occasioni a rivolgermi anche al pronto soccorso per l'intensità degli eventi. Da circa 10 mesi questa situazione è peggiorata e i dolori sono divenuti una costante delle mie giornate. Dopo diversi consulti con specialisti che mi consigliavano di rivolgermi a un neurochirurgo per l'intervento cervicale C5-C6, ho prenotato una visita con il Prof. Massimiliano Visocchi, che fin dal primo momento mi ha ispirato fiducia. Sono rimasta colpita non soltanto per la sua evidente professionalità, ma anche per il lato umano e la sua disponibilità. Ha risposto a tutte le mie domande in modo semplice e chiaro trasmettendo calma e serenità, per cui non ho avuto alcun dubbio nell'affidarmi completamente a lui per sottopormi all'intervento.
Sia nel reparto di neurochirurgia che in sala operatoria ho trovato delle persone eccezionali che hanno mostrato grande professionalità e sensibilità.
Al mio risveglio il professore in persone mi ha stretto la mano dicendo che era andato tutto bene.
Nel frattempo ho scoperto di avere anche un adenoma ipofisario, situazione che ora mi sento di affrontare con maggiore serenità perché so di essere in buone mani.
Non posso che ringraziare il Prof. Visocchi per tutto quello che ha fatto e per essere stato sempre presente , sia prima che dopo l'intervento.

Patologia trattata
Ernia discale cervicale C5-C6.
Voto medio 
 
5.0
Competenza 
 
5.0
Assistenza 
 
5.0
Pulizia 
 
5.0
Servizi 
 
5.0

Prof. Visocchi: binomio di competenza ed umanità

Dopo perduranti lombalgie e sciatalgie sempre più dolorose e, negli ultimi mesi, assolutamente insopportabili, mi è stata diagnosticata l'esistenza di un ependimoma sacrale. L'unica strada percorribile indicata dai tanti specialisti consultati è stata quella di un intervento particolarmente difficile e rischioso. In questa situazione ho avuto la fortuna di rivolgermi al Prof. Visocchi, neurochirurgo del Gemelli. La consapevolezza delle informazioni fornite e la sintonia che solo i grandi medici sanno creare con i pazienti, sono state determinanti nel farmi decidere di affidarmi con serenità alle sue mani. In effetti, con un'operazione difficilissima durata molte ore, il tumore è stato completamente estirpato, salvando tutte le funzioni che rischiavano di essere compromesse.. Si è quindi realizzato, grazie al Prof. Visocchi, un miracolo determinato dalla ormai rara unione di grandissima competenza e di infinita dedizione ed umanità.
La riconoscenza mia e della mia famiglia per questo grande medico e per la sua equipe è infinita.

Patologia trattata
Ependimoma sacrale.
Voto medio 
 
4.8
Competenza 
 
5.0
Assistenza 
 
5.0
Pulizia 
 
5.0
Servizi 
 
4.0

L'ECCELLENZA: Dott. Giuseppe Maria Della Pepa

Il 20.09.2021 a mio marito viene effettuata una craniotomia con aspirazione di lesione temporo insulare destra; durante l'operazione è intervenuto anche il Prof. Olivi, ma il nome di chi ci ha ridato la vita è il Dott. Giuseppe Maria Della Pepa.
Un medico giovane che davanti a quella risonanza, che per noi aveva segnato una FINE, ci ha dato invece un nuovo inizio.
Abbiamo effettuato una visita con il dottore nel mese di agosto 2021, ci ha spiegato perché mio marito avesse avuto una crisi epilettica (sintomo che ci ha fatto scoprire la malattia), come avviene una crisi e cosa comportava. Uscimmo dallo studio entusiasti, e non perché la diagnosi fosse piacevole, ma perché sapevamo di affidarci alle giuste mani, quelle di un giovane medico che con un rispettoso entusiasmo ci aveva spiegato dettagliatamente e in maniera comprensibile la strada da percorrere. Come ci aveva anticipato, dopo circa un mese mio marito viene contattato per l'intervento. Un'operazione che si è rivelata ai "limiti della scienza", perchè la lesione purtroppo era più grande del previsto e ogni millimetro in più di resezione era uno rischio maggiore per mio marito di rimanere anche parzialmente invalido. Il Dott. DELLA PEPA e la sua equipe hanno rischiato il tutto per salvare mio marito, 36 anni, e potergli ridare una vita normale e ci sono riusciti. L'intervento è riuscito tanto bene che dalla risonanza successiva non sono parsi residui della lesione e mio marito non ha riportato alcun danno permanente.
Il Dott. DELLA PEPA ha continuato a interessarsi di mio marito anche dopo l'operazione, tanto da fare il possibile per permettergli la riabilitazione all'interno dell'ospedale e continuando a informarsi anche sui suoi progressi e il proseguimento delle cure.
Nel reparto gli infermieri sono stati sempre molto pazienti e attenti anche nei miei riguardi, e come loro tutto il personale OSS e medico!
Unica grande pecca del reparto, è che il personale 0SS è minimo e per il tipo di assistenza di cui hanno bisogno i pazienti servirebbe più personale.
Per quanto riguarda il Dott. Della Pepa non esisteranno mai parole per ringraziarLo abbastanza; non sono un medico per poter giudicare il Suo operato, ma viste le difficoltà riscontrate e i risultati ottenuti penso non ci sia da aggiungere molto!
Un DOTTORE di cui non dimenticheremo mai non solo la professionalità ma l'UMANITA', che purtroppo molti medici perdono nel loro percorso, il Dott. DELLA PEPA è ECCEZIONALE anche in questo, prima di operare davanti alla sala operatoria è stato lui a riconoscere me tra le tante persone in attesa, sempre lui è venuto subito ad aggiornarmi appena ultimato l'intervento, ha sempre risposto alle mie telefonate e mi è stato d'aiuto quando avevo difficoltà di comunicazione con i suoi colleghi.
La parola TUMORE spaventa, affiancata a CEREBRALE terrorizza, ma il dott. Della Pepa ha fatto sì che vedessimo la luce in fondo al tunnel!!!
Un SIGNOR DOTTORE come Lui è ciò che auguro di incontrare a chiunque abbia "una guerra da affrontare".

Patologia trattata
TUMORE CEREBRALE.
Voto medio 
 
5.0
Competenza 
 
5.0
Assistenza 
 
5.0
Pulizia 
 
5.0
Servizi 
 
5.0

Intervento neurinomi spinali lombari

Volevo ringraziare personalmente il professore Massimiliano Visocchi, che in data 21 ottobre 2022 mi ha operato. Dopo essere stato in cura al Carlo Besta per 4 anni con una terapia conservativa per una recidiva di neurinoma multiplo spinale all'altezza L4-L5, quest'anno, con una risonanza di controllo e vedendo i neurinomi essere cresciuti, l'unica soluzione era l'intervento chirurgico. Andato come ogni anno in visita a Milano, la dottoressa chi mi teneva in cura ha avuto delle esitazioni sull'intervento, invitandomi a chiedere pareri di altri neurochirurghi. A quel punto, tiratasi indietro, dopo delle ricerche ho deciso di prenotare una visita del Prof. Visocchi, che subito mi è sembrata una persona molto umana e disponibile, oltre che professionale. Così, sotto sua indicazione, ho effettuato tutti gli accertamenti e, tranquillizzandomi circa l'intervento che comunque presentava dei rischi, il 21 ottobre mi ha operato. Tutto è andato bene e non posso che ringraziare pubblicamente il Prof. Visocchi e tutta la sua èquipe; oltre alla sua professionalità, mi ha trasmesso la tranquillità per affrontare il tutto. Attualmente sono in convalescenza e spero di tornare al più presto alla vita di prima.

Patologia trattata
Recidiva neurinomi spinali L4-L5.
Voto medio 
 
5.0
Competenza 
 
5.0
Assistenza 
 
5.0
Pulizia 
 
5.0
Servizi 
 
5.0

Reparto Neurochirurgia

Grazie a tutto il reparto per la grande professionalità dimostrata e per l'ottima riuscita dell'intervento.

Patologia trattata
Nevralgia del trigemino.
Voto medio 
 
5.0
Competenza 
 
5.0
Assistenza 
 
5.0
Pulizia 
 
5.0
Servizi 
 
5.0

Ringraziamento al nostro angelo

La mia recensione è riferita a mio suocero, un uomo di 75 anni affetto da un meningioma della giunzione cranio cervicale molto complesso, difficile da operare ma, soprattutto, rischioso da operare. Tutto ebbe inizio a maggio 2022, con sintomi di debolezza degli arti, che poi man mano peggiorarono in tetraparesi, soprattutto degli arti sinistri. I medici in Calabria avevano detto che era inoperabile e che non c'era nulla da fare, ma poi un giorno, presi dalla disperazione, abbiamo dato uno sguardo su Google cercando un neurochirurgo e, grazie a tutte le recensioni scritte qui su QSalute, siamo arrivati al prof. Visocchi Massimiliano, che dal primo appuntamento ci ha dato la speranza che cercavamo. In primis è un uomo umile e disponibile, per non parlare del garbo e della gentilezza.. è un professionista unico. Ha operato mio suocero senza batter ciglio il 30 settembre 2022 e noi, anche se sapevamo i tanti rischi, ci siamo affidati a lui alle sue mani d'oro. Dopo lunghissime ore di intervento è uscito il professore con una calma e una classe non indifferenti e ci ha riempito di gioia dicendoci che era andato tutto bene e che non c'erano stati ulteriori complicazioni.
Sono passati 24 giorni e mio suocero sta benissimo; ora sta proseguendo un cammino di riabilitazione.
Ringrazio il professore per tutto quello che ha fatto e che ancora fa, per esserci ancora oggi in questo altro percorso.
Non smetterò mai di ringraziare tutto il reparto di Neurochirurgia (infermieri, OSS, medici) ma soprattutto il nostro caro professore Massimiliano Visocchi, il nostro angelo.

Patologia trattata
Meningioma della giunzione cranio- cervicale molto complesso.
Voto medio 
 
5.0
Competenza 
 
5.0
Assistenza 
 
5.0
Pulizia 
 
5.0
Servizi 
 
5.0

Ringraziamento

Sono una donna di 52 anni. A settembre, dopo varie indagini, ho scoperto di avere un meningìoma nella parete sinistra del cranio di 4 cm. che andava assolutamente asportato. Ho scelto il Gemelli come struttura per la sua eccellenza nei vari settori. Ho scelto come mio neurochirurgo il professore Massimiliano Visocchi, che fin dalla prima conoscenza mi ha ispirato sicurezza e fiducia. Un uomo dotato di grande umanità, di grandissima sensibilità, professionalità e correttezza.
Mi sono sottoposta all'intervento il 5 ottobre 2022. È andato tutto bene. Colgo ora l'occasione per ringraziare il professor Visocchi per tutto quello che ha fatto per me... mi ha salvato la vita. Grazie, grazie, grazie.
Ringrazio tutti gli operatori del reparto di Neurochirurgia per essere stati in ogni momento sempre presenti con gentilezza e competenza.

Patologia trattata
Meningioma del planum sfenoidale.
Voto medio 
 
5.0
Competenza 
 
5.0
Assistenza 
 
5.0
Pulizia 
 
5.0
Servizi 
 
5.0

Grandi professionisti

Un ringraziamento al Prof. Alessandro Olivi e dott. Pier Paolo Mattogno, a tutta l'equipe che ha operato mio marito il 24/09/2022. Senza il loro intervento sicuramente non sarei qui a scrivere questa recensione; sarà un duro cammino, ma loro hanno compiuto un vero miracolo...

Patologia trattata
Glioblastoma.
Voto medio 
 
5.0
Competenza 
 
5.0
Assistenza 
 
5.0
Pulizia 
 
5.0
Servizi 
 
5.0

Infinite grazie al Prof. Massimiliano Visocchi

Sono una ragazza di trent’anni, la mia sofferenza è iniziata improvvisamente in una notte di metà maggio di quest’anno: dolore lancinante e costante a livello cervicale e scapolare. Non riuscivo nemmeno ad alzarmi dal letto, a dormire, a svolgere qualsiasi attività. Di lì a pochi giorni il dolore ha interessato anche il braccio sinistro, con parestesie, formicolii, deficit di forza e di sensibilità. Ho iniziato così una lunga trafila di visite mediche specialistiche, esami, analisi e terapie mediche che non sortivano alcun beneficio. Dopo un’accurata ricerca, spinta dalle ottime recensioni che avevo letto sul Professor Massimiliano Visocchi, che opera presso il Reparto di Neurochirurgia del Policlinico Agostino Gemelli di Roma, lo contatto per una visita. Gli ho scritto una e-mail prendendo l’indirizzo che compare sul portale del Policlinico Gemelli illustrandogli brevemente il mio stato e lasciandogli il mio recapito telefonico. Dopo meno di un’ora mi ha chiamata personalmente e fin da subito sono rimasta molto colpita dal suo essere una persona di grande levatura morale e professionale. Mi ha fissato un appuntamento a distanza di tre giorni. Mi ha ricevuto insieme ai miei genitori ed al mio compagno. Gli aspetti che mi hanno più colpito sono stati l’accoglienza, l’ascolto, anche dei familiari, l’empatia, la disponibilità umana, l’elevata professionalità, in un setting protetto, senza le interruzioni, senza le telefonate, la fretta , senza tutti quei fattori negativi e disturbanti che noi pazienti viviamo e soffriamo negli ambienti medici e che, purtroppo, ci siamo abitati a tollerare come ormai caratteristici ed inevitabili negli ambienti sanitari troppo spesso congestionati e convulsi. Qui era tutto diverso: ero dentro una situazione “magica”: uno spazio dedicato a me ed alla mia famiglia, alla mia patologia, alla mia sofferenza.
Il Professore mi ha visitato accuratamente, ha visionato e studiato approfonditamente le immagini radiologiche da me portate e mi ha diagnosticato una voluminosa ernia cervicale espulsa C5-C6 con compressione midollare. Mi ha richiesto ulteriori esami più approfonditi ed ha prospettato a me e ai miei genitori la quasi certa indicazione all’intervento neurochirurgico. Ho capito che potevo rischiare la tetraplegia. Mi ero già recata da altri professionisti che mi avevano fatto la stessa diagnosi e mi avevano indicato la via della rimozione chirurgica. Nessuno però mi aveva convinto. Il Professor Visocchi è stato per me provvidenziale. E’ in grado di parlare al paziente con professionalità ma anche con una grande e rassicurante umanità. Questo per me ha fatto la differenza. Ora non avevo più dubbi: mi sarei operata, mi sarei affidata alle Sue mani. Gli esami ulteriori da lui richiesti confermavano la diagnosi e di lì a pochi giorni, in una seconda, accurata visita, confermava l’indicazione all’intervento neurochirurgico. Ci ha spiegato dettagliatamente la tecnica dell’intervento: avrebbe effettuato una discectomia anteriore C5-C6, rimuovendo il disco erniato, sostituendolo con una protesi e cage interlock. Grazie a lui ho trovato il coraggio e la decisione di affrontare l’intervento.
Avevo programmato da mesi un viaggio in Perù…erano anni che per la pandemia non viaggiavo più…ci tenevo tanto. Il Professor Visocchi ha rassicurato me ed i miei genitori: se mi fossi operata avrei potuto riprendere una vita normale, la mia vita, divenuta ormai impossibile e sarei potuta anche partire! . IL 15 luglio sono stata operata, la sala operatoria era attrezzatissima, piena di medici, infermieri, specializzandi, tutti premurosi nei miei confronti. I miei genitori ed il mio ragazzo mi attendevano fuori dalla sala operatoria e, terminato l’intervento, sono stati subito informati personalmente dal professore e dall’anestesista dell’esito positivo dell’intervento. Quando mi sono risvegliata e sono stata riportata in Reparto, il dolore era miracolosamente scomparso. Ricordo i giorni del ricovero con commozione… Gli infermieri, gli OSS, gli specializzandi, gli anestesisti tutti sempre cordiali e pazienti, dediti alla loro professione. Il giorno dopo è venuto a visitarmi in Reparto. L’intervento eseguito dal Professor Visocchi e dalla sua équipe è andato alla perfezione, proprio come mi era stato descritto durante le visite preliminari. Il giorno successivo ero già in piedi sulle mie gambe, finalmente senza quel dolore che mi aveva attanagliato per mesi! Dopo due giorni dall’intervento tornavo a casa, senza collare, senza necessità di riabilitazione. Ero ritornata alla mia vita normale. Dopo un periodo di convalescenza, l’11 agosto, sono riuscita a partire per il viaggio tanto desiderato alla scoperta del Perù, viaggio fisicamente impegnativo, affrontato senza problemi.. Durante le passeggiate ed i percorsi di trekking io ed il mio compagno, guardandoci negli occhi, ci siamo più volte detti: “Se non avessi conosciuto il Professor Visocchi tutto questo non sarebbe stato possibile”.
La vita, a volte, ci riserva degli incontri con persone eccezionali: io ho incontrato il professor Massimiliano Visocchi: questo incontro non lo potrò mai dimenticare e mi accompagnerà tutta la vita!
Io credo profondamente che il professor Visocchi sia un luminare nel campo professionale, abilissimo e sapiente neurochirurgo ed una bellissima Persona sul piano morale e umano.
Con profonda stima, gratitudine ed affetto.

Patologia trattata
Voluminosa ernia discale cervicale C5-C6 espulsa con compressione midollare.
Voto medio 
 
5.0
Competenza 
 
5.0
Assistenza 
 
5.0
Pulizia 
 
5.0
Servizi 
 
5.0

Ringraziamento speciale al prof. M. Visocchi

Sono una ragazza di 28 anni, un anno fa ho deciso di sottopormi all’intervento di stabilizzazione e decompressione vertebrale perchè non riuscivo più a sopravvivere dal dolore. Soffrivo tantissimo tra dolori lancinanti, intorpidimenti vari, sensazioni di calore e formicolio alle gambe e ai piedi. Mi sono fidata del professore Visocchi che, oltre alle sue eccezionali competenze, ha mostrato tantissima umanità e così anche dal punto di vista psicologico mi sono sentita fortemente supportata.
Ogni giorno penso al bene che mi ha fatto, gli sono profondamente grata!

Patologia trattata
Spondilolistesi grave e restringimento del canale vertebrale.
Voto medio 
 
5.0
Competenza 
 
5.0
Assistenza 
 
5.0
Pulizia 
 
5.0
Servizi 
 
5.0

RINGRAZIAMENTI AL PROF. VISOCCHI

Mio padre a maggio 2022, dopo due sincopi e accesso in ospedale, scopre di essere affetto da recidiva di 2,3 centimetri di meningioma dell'angolo ponto cerebellare.
Doveva sottoporsi ad un intervento chirurgico molto difficile e delicato.
Abbiamo avuto la fortuna di ricontattare il professore Visocchi Massimiliano, che fece già anni fa il precedente intervento a mio papà, che tornò alla normalità.
Il 22.09.2022 ha eseguito l'intervento asportando tutto!
Un particolare ringraziamento alle sue grandi capacità e la sua grande umanità nel tenerci sempre aggiornati! Grazie professore per tutto quello che ha fatto per mio padre e anche per noi, le saremo sempre immensamente grati!
Colgo l'occasione per ringraziare anche tutta la sua equipe e il reparto.

Patologia trattata
Meningioma dell'angolo ponto cerebellare.
Voto medio 
 
4.8
Competenza 
 
5.0
Assistenza 
 
4.0
Pulizia 
 
5.0
Servizi 
 
5.0

Dopo un anno dall’operazione

Eccomi a circa 12 mesi dall’operazione, posso dire di vivere finalmente una nova vita! Una vita senza dolori lancinanti e fastidio strazianti, finalmente posso fare lunghe passeggiate senza che le gambe si addormentino, posso dormire su entrambi i lati e condurre una vita normale senza essere ossessionata dal dolore di schiena e gambe. Ogni giorno sono grata al professore Massimiliano Visocchi e alla sua equipe, e scegliere di sottopormi all’operazione di stabilizzazione e decompressione vertebrale, nonostante la tanta paura, è stata la mia SALVEZZA!
Grazie professore Visocchi, le sarò eternamente grata.

Patologia trattata
Spondilolistesi (IV livello) grave e riduzione del canale vertebrale.
Voto medio 
 
4.8
Competenza 
 
5.0
Assistenza 
 
5.0
Pulizia 
 
4.0
Servizi 
 
5.0

Rimozione impianto artrodesi C1-C2

A causa della rottura della vite destra in corrispondenza di C1, sono stata sottoposta ad intervento neurochirurgico in anestesia generale di rimozione di impianto C1-C2 esclusa vite massa laterale C1 destra, con successiva sezione del nervo C2 destro.
Successivamente sono stata trasferita in terapia intensiva per un risveglio protetto e multiparametrico. Il giorno successivo all'intervento sono stata trasferita in reparto e il decorso clinico post operatorio si è svolto in assenza di complicanze. Il trattamento farmacologico post operatorio prevedeva l'assunzione di Tachipirina e Contramal. A pochi giorni dall'intervento ho eseguito una TC della giunzione cranio-cervicale con mezzo di contrasto che ha mostrato gli attesi esiti dell'intervento in assenza di complicanze. Sono stata dimessa dall'ospedale e adesso sono ancora in fase di convalescenza. Tutto sembra procedere per il meglio.

L'intervento è stato eseguito dal professore Visocchi.

Il Prof. Visocchi, in questo intervento chirurgico, ha mostrato, come negli interventi precedenti ai quali sono stata da lui sottoposta, la stessa umanità e professionalità che lo contraddistinguono. Non posso fare a meno di ringraziarlo e ammirarlo per la passione che mette nella sua professione. Il personale sanitario è stato impeccabile. Ho tantissime allergie alimentari e sin dal primo giorno si sono premurati di farmi fare una consulenza con la dietista che mi ha prescritto una dieta adeguata. Sono molto grata a questo ospedale che, per la terza volta, si è preso cura di me.

Patologia trattata
Disfunzione artrodesi C1-C2.
Voto medio 
 
5.0
Competenza 
 
5.0
Assistenza 
 
5.0
Pulizia 
 
5.0
Servizi 
 
5.0

Ringraziamenti Prof. Massimiliano Visocchi

Erano diversi anni che soffrivo di lombalgia severa, dolori lancinanti nella zona lombare e scosse di dolore in tutto il bacino e nelle gambe a causa di un ernia L4-L5 che sono peggiorati negli ultimi due anni. In data 01.09.2022 sono stata ricoverata nel reparto di Neurochirurgia del Policlinico Gemelli e successivamente il 02.09.2022 operata dal Prof. Massimiliano Visocchi. Dopo l'intervento mi sono spariti i dolori per i quali ho sofferto per anni.
Non potrò mai finire di ringraziare il Prof. Visocchi non solo per la Sua immensa preparazione e professionalità, ma anche per la sua infinita umanità, disponibilità e gentilezza. Mi ritengo davvero fortunata ad aver avuto la possibilità di conoscere e di essere stata operata da lui.
Ringrazio anche tutta l'equipe dei dottori del reparto, della sala operatoria, infermieri e tutti i collaboratori. Grazie mille.

Patologia trattata
Ernia del disco L4-L5.
Voto medio 
 
4.5
Competenza 
 
5.0
Assistenza 
 
5.0
Pulizia 
 
4.0
Servizi 
 
4.0

Asportazione meningioma cerebellare

Ringrazio sentitamente il Dott. Alessio Albanese e la sua equipe per l'esito dell'intervento da me subìto il 13/06/22. Sono stata sottoposta a craniotomia per l'asportazione di un grosso meningioma cerebellare; intervento molto delicato e complicato che avrebbe potuto anche lasciare degli handicap di varia entità sia temporanei che permanenti. La competenza e la perizia del Dott. Albanese e il suo staff, hanno evitato tutto questo. Al risveglio dall'anestesia ero completamente vigile e ho addirittura potuto saltare la prassi dell'osservazione in terapia intensiva, ho passato un solo giorno in sub intensiva e poi al reparto per soli altri due giorni. Insomma, lunedì operata e giovedì a casa!
Convalescenza ovviamente dura per dolori e stanchezza, da accettare con pazienza perchè essere autosufficienti già da subito e svolgere piccole faccende non ha prezzo dopo un intervento così importante. Spero che questa recensione serva anche di sostegno a chi è in procinto di affrontare un intervento similare.
Ottimo anche il personale di supporto all'intervento, dall'anestesista agli infermieri.
Grazie di cuore a tutti!

Patologia trattata
Meningioma cerebellare.
Voto medio 
 
5.0
Competenza 
 
5.0
Assistenza 
 
5.0
Pulizia 
 
5.0
Servizi 
 
5.0

Meningioma 3 cm.

Mi chiamo Russo Roberta, ho 57 anni.
Per caso a giugno vengo ricoverata al Policlinico Gemelli, dopo aver effettuato una TAC scopro di avere un "voluminoso meningioma della base cranica tubercolo sellare in prossimità di nervi cranici e carotide" di 3 centimetri.
Inutile nascondere la paura di dover affrontare questo intervento così delicato, ma grazie alla competenza, gentilezza e umanità del Professor Visocchi, sicuramente mi sono sentita in buone mani.
Ho effettuato l'intervento il 23 agosto. Dopo aver passato i primi momenti in terapia intensiva, devo dire che il mio risveglio è stato con esiti soddisfacenti e ad oggi, seppur affrontando un post-operatorio, mi sento bene!
Ringrazio il professor Visocchi in particolare, tutta la sua equipe e il reparto di Neurochirurgia.

Patologia trattata
Meningioma di 3 cm.
Voto medio 
 
5.0
Competenza 
 
5.0
Assistenza 
 
5.0
Pulizia 
 
5.0
Servizi 
 
5.0

Intervento ernie discali cervicali

In data 29 agosto 2022 sono stata operata dal professor Massimiliano Visocchi per ernie discali cervicali con mielomalacia.
Sono stati posizionati dei cage avvitabili interlock ai livelli c4-c5 e c5-c6 + una protesi a disco tra c6-c7.
L'intervento è perfettamente riuscito mi sento di consigliare vivamente il Professore che, oltre ad avere un'enorme esperienza, ha una capacità incredibile di mettere a proprio agio il paziente, di rassicurarlo e rasserenarlo. Ero molto spaventata dall'operazione, ma ho subito capito che il Prof. Visocchi fosse la persona giusta a cui affidarsi.
Un ringraziamento speciale anche al Dott. Signorelli per la professionalità e l'empatia.

Patologia trattata
Ernie discali cervicali con mielomalacia.
Voto medio 
 
5.0
Competenza 
 
5.0
Assistenza 
 
5.0
Pulizia 
 
5.0
Servizi 
 
5.0

Spondilosi cervicale con discopatia multilivello

Il prof. Massimiliano Visocchi, professionista di un livello superiore nel campo della neurochirurgia Italiana e mondiale, è la persona che mi sento di consigliare a chi per sua sfortuna nel corso della sua vita dovesse avere problemi legati alla colonna cervicale, e non solo. Avrei un libro da scrivere sul professore, ma vorrei solo soffermarmi sulla sua accoglienza, ascolto, umanità e la capacità di far vivere la patologia del paziente, che sia grave o meno, in maniera tranquilla, perché attraverso le sue mani si giunge a guarigione con successivo ritorno a una vita normale.
Un infinito grazie al professore, alla sua equipe in sala operatoria, al reparto solventi 4, sito al 10° piano corridoio L del policlinico gemelli Roma.

Patologia trattata
Spondilosi cervicale con discopatia multilivello c4-c5, c5-c6 e c6-c7.
Voto medio 
 
5.0
Competenza 
 
5.0
Assistenza 
 
5.0
Pulizia 
 
5.0
Servizi 
 
5.0

Infinite grazie prof. Visocchi

Sono Fabio e ho 37 anni. Qualche mese fa ho accusato un forte dolore al collo che si irradiava sotto la scapola sinistra. Successivamente addormentamento del braccio sinistro e formicolino nella mano. Il dolore l’ho avuto per circa 7 mesi e si irradiava anche al braccio. Nel maggio 2022 mi sono affidato alla professionalità del professor Visocchi che, a seguito di approfondite indagini, mi ha riscontrato una ernia cervicale voluminosa, indicandomi il trattamento chirurgico come soluzione al mio problema e riuscendo a programmare il mio intervento in tempi molto brevi.
Intervento riuscito nel migliore dei modi, consentendomi di recuperare già dalle ore successive tutte le funzionalità dell’arto.
Ringrazio infinitamente il prof. Visocchi, il quale mi ha personalmente dimostrato la sua professionalità e le sue competenze anche dal punto di vista umano, facendomi sentire sin dall’inizio sereno e tranquillo nel percorso affrontato.

Patologia trattata
Ernia cervicale c6-c7.
Voto medio 
 
5.0
Competenza 
 
5.0
Assistenza 
 
5.0
Pulizia 
 
5.0
Servizi 
 
5.0

Massima stima al Dott. Mattogno

Vorrei condividere la mia esperienza con l’augurio che possa essere di aiuto a chi ne ha bisogno.

Ho avuto la fortuna di aver conosciuto il Dott. Pier Paolo Mattogno, un medico degno di tale appellativo. Già dalla prima visita, estremamente scrupolosa, presso il Policlinico Gemelli, il Dott. Mattogno mi faceva presente che l’unico modo per risolvere il mio problema di salute, Stenosi del canale cervicale C5-C7 con mielopatia, era un intervento neurochirurgico. Nonostante la diagnosi, per nulla piacevole (eufemismo), il Dott. Mattogno mi ha tranquillizzato spiegandomi quali sarebbero stati i benefici e a cosa sarei andato incontro nel caso in cui non mi fossi sottoposto a tale intervento.

Nel mese di Febbraio quindi venivo sottoposto ad intervento neurochirurgico di artrodesi per via posteriore C5-C7 e laminectomia C5-C6.
Il ricovero è stato relativamente breve, 4 giorni circa tra intervento e dimissioni. Il personale di Neurochirurgia, medici e infermieri, sono stati sempre presenti nel momento del bisogno e questo comunque da sempre nel paziente un senso di sollievo.
Già da subito notavo dei miglioramenti che sono aumentati nel tempo. Ora a distanza di poco più di sei mesi posso dire che sto molto ma molto meglio.

Del Dott. Pierpaolo Mattogno, mi ha colpito la sua disponibilità e la tranquillità che infonde nel paziente. E’ sempre stato disponibile per ogni chiarimento o dubbio. Subito dopo l’intervento si è preoccupato di far presente a mia moglie l’esito dell’intervento e il mio stato di salute. Mi ha seguito in questo percorso sia prima, sia durante che dopo l’intervento anche a distanza di mesi. Tac e Risonanza di controllo evidenziano il corretto posizionamento degli impianti e la significativa decompressione della corda midollare. Non sono un neurochirurgo ma da quello che si vede e da come sto, ha fatto un ottimo lavoro.

Ciò che vorrei sottolineare è che il Dott. Mattogno, non solo professionalmente è un ottimo neurochirurgo ma è un Medico che, con la sua disponibilità e i suoi modi riesce ad approcciare ottimamente con il paziente. Sa bene cosa significa in certe situazioni l’aspetto psicologico del paziente e dei suoi familiari. E per questo avrà sempre la mia stima e quella delle persone a me care.

Patologia trattata
Stenosi del canale cervicale C5-C7 con mielopatia.
Voto medio 
 
5.0
Competenza 
 
5.0
Assistenza 
 
5.0
Pulizia 
 
5.0
Servizi 
 
5.0

Un ringraziamento speciale al Prof. Visocchi

Tutto è cominciato non molti mesi fa, quando mio padre ha iniziato ad avere problemi muscolari, formicolio alle braccia, indolenzimento degli arti sia superiori che inferiori e conseguenti difficoltà nella deambulazione.
Dopo essersi rivolto a diversi specialisti nella nostra città di Napoli, nessuno dei quali aveva capito fino in fondo quale fosse il problema, decidiamo di fare ricerche sui migliori reparti di neurochirurgia in Italia, disposti a fare qualsiasi cosa per poter aiutare nostro padre.
Dopo un’accurata ricerca, dopo aver letto innumerevoli recensioni positive, ecco che spunta il nome del professor Massimiliano Visocchi ed il reparto di Neurochirurgia del Policlinico Agostino Gemelli di Roma.
Sin da subito siamo rimasti molto colpiti dal fatto che il Prof. Visocchi ci abbia richiamati personalmente dopo pochissimo tempo, non avendo potuto rispondere subito alla nostra telefonata. Con estrema gentilezza ci da un appuntamento a distanza di pochi giorni in data 6 Giugno 2022, presso il suo studio che è in zona Policlinico Gemelli.
Da subito ci è sembrato molto serio, professionale, di poche parole ma piene di significato.
Dopo aver visionato tutta la documentazione sanitaria in possesso di mio padre, ha capito in pochi istanti quale fosse il problema e ha prescritto ulteriori accertamenti diagnostici che potessero confermare la diagnosi già avanzata in quella stessa occasione, ossia compressione della giunzione cranio cervicale con dislocazione della prima vertebra sulla seconda e grave sofferenza midollare con mielopatia.
Da lì a pochi giorni, mio padre ha cominciato ad avere sempre più difficoltà nella deambulazione, dal deambulatore è ricorso alla sedia a rotelle, non era più in grado di mangiare o di lavarsi ,di svolgere le più banali attività quotidiane senza l’aiuto di qualcuno, incontinenza sfinterica e perdita totale di qualsiasi autonomia.
Dopo avere effettuato tutti gli accertamenti prescritti che hanno confermato e ampliato la diagnosi, in data 29 Giugno ritorniamo in visita dal professore, che in quell’occasione si è mostrato dotato di grande sensibilità e umanità.
Ha compreso subito la gravità dello stato in cui si trovava mio padre, ormai tetraplegico, quanto fosse degenerata la situazione in pochissime settimane, ma ancor di più ha percepito quanto dolore stessimo provando in primis mio padre, ma di conseguenza anche noi familiari, nel non poter fare nulla per poterlo aiutare.
In quello stesso momento, dopo aver chiesto il nostro consenso, il professore decide di farlo ricoverare il giorno stesso nel suo reparto di neurochirurgia del Gemelli.
In data 8 Luglio 2022 mio padre è stato sottoposto ad un intervento delicatissimo e di grande difficoltà, senza complicanze e tecnicamente riuscito in maniera eccellente.
Intervento neurochirurgico di laminectomia C1 e C5- C6 e strumentazione C1- C2 con l'ausilio del macchinario O-Arm.
Dopo diverse ore di intervento, si è prodigato di chiamarci e tranquillizzarci sul buon esito dell’operazione e anche nei giorni successivi è stato puntualmente presente in reparto a controllare come stesse mio padre, sempre disponibile al telefono e in ospedale per puntuali informazioni, chiarimenti e dubbi di noi familiari.
Dopo 7 giorni dall’operazione (15 luglio 2022), mio padre è stato dimesso e attualmente è in una Clinica di Riabilitazione, ha bisogno di sottoporsi a tanta fisioterapia per poter ripristinare tutte le funzioni neurologiche, ma sta migliorando giorno dopo giorno, con evoluzioni positive quotidiani e costanti, ha ripreso l’uso delle braccia e sta camminando con le sue gambe con il solo aiuto del deambulatore.
Tutto sta finendo e questo è potuto accadere solo grazie alla bravura eccelsa del professor Visocchi, un vero professionista, competente come pochi, un luminare ed eccellente neurochirurgo e non solo, dotato soprattutto di grande umanità, gentilezza, sensibilità e disponibilità.
Non potremmo mai ringraziarlo abbastanza, siamo immensamente grati per tutto ciò che ha fatto, per aver reso possibile l’impossibile e aver ridato una seconda vita a mio padre e non posso che consigliare vivamente a tutti quelli che si trovino in situazioni simili, di affidarsi a lui. Infinitamente grazie professor Massimiliano Visocchi!

Patologia trattata
Compressione della giunzione cranio cervicale con dislocazione della I vertebra (Atlante) sulla II (l'epistrofeo) e grave sofferenza midollare con mielopatia.
Voto medio 
 
5.0
Competenza 
 
5.0
Assistenza 
 
5.0
Pulizia 
 
5.0
Servizi 
 
5.0

Decompressione vascolare microchirurgica

Sono Paolo Puccini e mi sono sottoposto ad un intervento di decompressione cerebrale nei primi di aprile 2022, a causa dei miei disturbi di nevralgia del trigemino. Sono stato operato dal prof. Massimiliano Visocchi, al quale mi sono rivolto dopo aver cercato, per oltre un anno, di risolvere o quanto meno attenuare la mia patologia per via farmacologica. Purtroppo la soluzione farmacologica si è rivelata poco efficace nel mio caso e i disturbi erano molto forti, incidendo fortemente sulla qualità della vita.
L'intervento di decompressione microvascolare effettuato dal Prof. Visocchi si è invece rivelato del tutto risolutivo. Appena qualche giorno dopo l'intervento il dolore, che era talvolta fortissimo, è scomparso completamente e non si è più ripresentato.
Ringrazio il prof. Visocchi per avermi restituito una qualità della vita che non ricordavo più. Ringrazio anche la struttura del Policlinico Gemelli per l'attenzione e l'efficienza dimostrate.

Patologia trattata
NEVRALGIA DEL TRIGEMINO.
Voto medio 
 
5.0
Competenza 
 
5.0
Assistenza 
 
5.0
Pulizia 
 
5.0
Servizi 
 
5.0

Eccellenza assoluta nelle mani del Prof. Doglietto

Desidero condividere la mia esperienza presso il reparto di Neurochirurgia del Policlinico Universitario Agostino Gemelli: eccellenza assoluta per competenza, professionalità, umanità e cura del paziente.
Sono stata operata nel mese di giugno 2022 per un macroadenoma ipofisario non secernente, diagnosticato da due anni circa e tenuto sotto controllo.
Sono giunta alla decisione di effettuare l'operazione con consapevolezza e senso di sicurezza e tranquillità grazie al Neurochirurgo che mi ha seguita, scrupolosamente, in questi anni, il Prof. Francesco Doglietto: eccellenza indiscussa per la mia patologia.
L'intervento è andato benissimo, quanto auspicato dal Professore si è verificato in maniera positiva, senza complicanze, nonostante la delicatezza dell'intervento, vista una infiltrazione nel seno cavernoso e nella carotide.
La sua competenza è stata completata dal reparto, nel quale ho incontrato del personale straordinario: preciso, umano, sempre disponibile e sorridente: mi ha aiutata ad affrontare la cosa in maniera più serena.
Un plauso e un ringraziamento speciale va agli infermieri della Terapia intensiva, con i quali mi sono risvegliata dall'anestesia, posso affermare, senza nessuna forma di buonismo o esagerazione, che si tratti di Angeli: persone che svolgono il loro lavoro con amore e dedizione: caratteristiche cruciali in questo ambito.
Ma il mio ringraziamento più autentico e di immensa gratitudine lo rivolgo al Prof. Doglietto. Ha ridato luce al mio percorso di vita.
Lo consiglio a tutti coloro avessero necessità: è il presente e il futuro della Neurochirurgia.

Patologia trattata
Macroadenoma ipofisario non secernente.
Voto medio 
 
5.0
Competenza 
 
5.0
Assistenza 
 
5.0
Pulizia 
 
5.0
Servizi 
 
5.0

Idrocefalo - ventricolostomia

Nei vari ricoveri affrontati, mi sono sempre trovata bene dal punto di vista medico ed infermieristico.

Patologia trattata
IDROCEFALO.
COLONNA CERVICALE.
Voto medio 
 
4.3
Competenza 
 
5.0
Assistenza 
 
4.0
Pulizia 
 
4.0
Servizi 
 
4.0

Grazie alle mani benedette del professore Visocchi

Il mio calvario è cominciato un giorno di metà ottobre 2020. Dalla mattina alla sera un dolore lancinante che partiva dal collo e si estendeva al braccio sinistro non mi permetteva di dormire, di mangiare, di lavorare.
Non sapevo che la mia vita da quel momento sarebbe molto cambiata.
Il medico di base mi prescrisse degli antidolorifici, ma niente. Feci una risonanza magnetica e il verdetto non tardò ad arrivare. Ernie. Ma non una o due, ben quattro, una posizionata in ogni disco cervicale. Le più voluminose in sede C5-C6 e C6-C7 che stavano invalidando il braccio.
Sono stata sempre una persona attiva, sportiva, ho praticato body building, pallavolo e mi chiedevo: perché proprio a me?
Mi affidai ad un neurochirurgo delle mie zone (abito in provincia di Napoli) con cui provai a seguire una cura conservativa nonostante il mio fosse un caso disperato.
Per mesi ho fatto terapie su panca grazie all’aiuto di un posturologo, il tempo passava ed effettivamente mi sentivo meglio, dopo un anno e mezzo pensavo di aver sconfitto la mia patologia. Il dolore si era notevolmente affievolito fino a completamente sparire e la risonanza magnetica era incoraggiante, sembrava che le ernie non stessero più strozzando il nervo.
A febbraio 2022 però il dolore è tornato più forte di prima. Ma questa volta già conoscevo il mio nemico. Il neurochirurgo mi disse che meglio di così non potevamo fare, questa volta bisognava intervenire chirurgicamente altrimenti avrei perso un braccio e con il tempo la stabilità delle gambe.
Ho voluto fidarmi del mio istinto e ho cercato casualmente su google altri dottori e strutture che potessero fare al caso mio poichè quel neurochirurgo troppo anziano non faceva più sala operatoria.
Ho 36 anni e prima di affidare la mia salute e quindi la mia vita a qualcuno ho creduto fosse mio diritto avere almeno un altro parere. Non ho mai accettato la mia patologia e l’idea di operarmi. Ero completamente terrorizzata dalla tipologia di intervento, ma finalmente in poco tempo, ho conosciuto chi ha saputo farmi affrontare il mio problema: il Prof. Massimiliano Visocchi.
Dopo aver letto tutte le recensioni degli ex pazienti ed aver fatto scorpacciata di tutti i suoi interventi radio televisivi, dei suoi convegni ed interviste online, come per magia ancora prima di conoscerlo, mi sono sentita al sicuro.
A stretto giro sono riuscita fortunatamente ad avere un appuntamento con lui presso il suo studio che è in zona Policlinico Gemelli.
Da subito mi è sembrato molto serio, professionale, e di poche parole ma dense di significato. Mi ha prescritto ulteriori esami che non facevano altro che confermare e ampliare la diagnosi: stenosi del canale cervicale con mielopatia, artrosi ed ernie cervicali.
Avrei dovuto sottopormi a discectomia anteriore, il professore avrebbe eliminato i due dischi erniati confermati c5-c6 e c6-c7 sostituendoli con una protesi e una cage interlock.
Ero terrorizzata. Ho pianto davanti al Prof. e non dimenticherò mai quanto mi disse da lui detto: “Signora, questa è la cosa meno grave che le capiterà nella vita”. Grazie a quelle parole ho tirato fuori il coraggio di affrontare l’intervento anche perché il dolore era ormai insopportabile.
Il 19 aprile sono stata finalmente operata. Una sala operatoria attrezzatissima, tantissimi tra Dottori, infermieri e specializzandi. Bravissimo e molto umano Rocco l’anestesista che saluto affettuosamente. Ricordo che il Prof. mi ha stretto forte la mano e mi hanno addormentata.
Il giorno dopo ero in piedi e la tac confermava l’esito positivo dell’operazione. Dopo due giorni mi hanno dimessa. Tornata a casa ho seguito un mese di convalescenza senza collare e senza alcun tipo di riabilitazione. Dopo poco tempo ho ripreso la mia vita normale. Non ho ancora recuperato la sensibilità a due dita della mano sinistra ma il Professore mi ha dato speranza per i prossimi mesi. La cosa più importante è che ora non ho più nessun dolore. Tutto è finito ed è solo merito a quelle mani d’oro e benedette del Prof. Massimiliano Visocchi. Persona umana e Professionista predestinato dal cielo ad aiutare le persone che soffrono. Non potrò mai ringraziarlo abbastanza. Consiglio a tutti di affidarsi a lui e all’eccellente struttura del Policlinico Gemelli.
Infine, a tutti quelli che sono terrorizzati come lo ero io, voglio dire di avere tanta forza perché questi della colonna vertebrale sono problemi assolutamente risolvibili! Se Ce l’ho fatta io, può farlo chiunque!

Patologia trattata
Stenosi del canale cervicale con mielopatia, ernie del disco c5-c6/c6-c7, artrosi cervicale.
Voto medio 
 
5.0
Competenza 
 
5.0
Assistenza 
 
5.0
Pulizia 
 
5.0
Servizi 
 
5.0

Una storia di morte e rinascita

Il 31 marzo del 2020, in piena pandemia, sono cascata di testa da tre metri e sono morta. Arrivata in ospedale mi operano d'urgenza, ma non c'era niente da fare: "andate a casa", dicono i medici ai miei genitori "vi chiamiamo quando non c'è più". La vita appesa ad un filo per settimane. Operazioni all'encefalo e al cranio, flebo, respirazione forzata, COMA.
Dopo lunghe settimane, una notte mio padre riceve una telefonata: "Ha mosso una mano!"
Seguono piccoli miracoli, segni di vita, ma sempre in condizioni disastrose. Eppure l'equipe dei medici di neurochirurgia non ha mai smesso di prendersi cura di me. Mi hanno messo e tolto gli opercoli cranici, hanno sconfitto batteri, mi hanno affidato alle cure di psichiatri, nutrizionisti e fisioterapisti.
Dopo tre mesi mi dimettono, ma non finisce lì: l'opercolo messo si infetta. Allora mi operano di nuovo, vivo mesi senza opercolo e poi mi operano ancora un'ennesima volta. Sempre con la massima prudenza, professionalità e competenza. Continui controlli, tac, premure. E poi un ultimo ostacolo da superare: un piccolo buco nell'ultima cicatrice che insieme ai chirurghi plastici richiudono in sala operatoria con anestesia totale per fare tutto nella massima asetticità e per essere pronti a tutto.
Più di due anni di tormento diventati un miracolo grazie a questo reparto di medici, in particolare grazie al dott. Francesco Signorelli, sempre al mio fianco, sempre disponibile e reperibile, sempre pronto a tutto: un medico di una competenza e professionalità straordinarie e di una umanità eccezionale!

Patologia trattata
Trauma cranico.
Voto medio 
 
4.5
Competenza 
 
5.0
Assistenza 
 
5.0
Pulizia 
 
4.0
Servizi 
 
4.0

Idrocefalo

Mia madre è stata sottoposta ad intervento di derivazione ventricolo peritoneale con il professore Francesco Signorelli.
Siamo rimasti molto soddisfatti sia della competenza e professionalità del professore, che della disponibilità, sensibilità e trasparenza nel condividere le informazioni sull’intervento e la patologia sia con il paziente che con noi familiari. Mamma sta molto meglio e sta proseguendo nel recupero ad un mese dall’intervento. Purtroppo per varie vicissitudini abbiamo ritardato troppo l’intervento….

Patologia trattata
Idrocefalo normoteso.
Voto medio 
 
5.0
Competenza 
 
5.0
Assistenza 
 
5.0
Pulizia 
 
5.0
Servizi 
 
5.0

Neurochirurgia - ependimoma

Con la presente voglio ringraziare tutto il personale di Neurochirurgia dell'Ospedale Policlinico Universitario Agostino Gemelli di Roma.
Il 21 aprile 2022 sono stato operato di ependimoma di secondo grado del quarto ventricolo in prossimità di delicatissime strutture, come i nervi cranici cosiddetti misti, la sostanza reticolare, le fibre sensitivo motorie del tronco dell'encefalo.
Intervento riuscito alla perfezione grazie al Prof. Visocchi ed alla sua equipe, che ringrazio con immensa stima.
Il professore Visocchi, oltre ad essere un luminare ed eccellente neurochirurgo, è dotato di una grande umanità.
Chiudo nel ringraziare ancora una volta il Prof. Visocchi e tutto il personale del reparto, non vi dimenticherò mai...

Patologia trattata
Ependimoma 2° grado IV ventricolo.
Voto medio 
 
5.0
Competenza 
 
5.0
Assistenza 
 
5.0
Pulizia 
 
5.0
Servizi 
 
5.0

Ringraziamento ai professori Visocchi e Signorelli

Un ringraziamento speciale ai professori Visocchi e Signorelli. Sono stata operata il 20 maggio 2022 per l'asportazione di meningioma e di ernia calcifica con un lunghissimo e delicatissimo intervento al midollo spinale. L'intervento è stato eseguito mediante neuronavigazione intra-operatoria e monitoraggio neurofisiologico continuo. Il giorno seguente sono stata ri-operata d'urgenza.
Grazie alla professionalità e alla tempestività dei professori, i due interventi sono riusciti benissimo, sono stata portata in camera intensiva per due giorni e anche lì ho trovato un'équipe d'eccellenza. Un ringraziamento speciale anche a tutto lo staff del reparto di neurochirurgia, sono fantastici per la gentilezza e la cura del paziente, che come me dipendeva in tutto e per tutto da loro.
Voglio tornare da loro che cammino da sola per salutarli, sono persone veramente umane, mi hanno dato tutte le informazioni, anche sui rischi della mia patologia, in modo molto discreto e adeguato. Adesso mi aspetta un lungo periodo di riabilitazione. Grazie di cuore a tutti!!!

Patologia trattata
Meningioma dorsale intra rachideo D8- D9- D10 + ernia calcifica.
Voto medio 
 
5.0
Competenza 
 
5.0
Assistenza 
 
5.0
Pulizia 
 
5.0
Servizi 
 
5.0

Ringraziamenti

Sono stata operata dal Prof. Alessandro Olivi il 6 aprile scorso, con un intervento di decompressione del canale vertebrale associato ad inserzione di mezzi di sintesi a livello L4-L5.
Già il giorno successivo mi è stato possibile alzarmi in piedi e, progressivamente, riprendere a camminare. La qualità della mia vita è nettamente migliorata.
Ringrazio di cuore il Prof. Olivi e la sua equipe (Dr. Filippo Maria Polli e dr.ssa Manuela D'Ercole) per la grande professionalità e l'umanità mostrata: hanno saputo rassicurarmi prima dell'intervento, dandomi tutte le informazioni necessarie, e garantito il ritorno a una quotidianità più serena.
Con vera gratitudine.

Patologia trattata
Stenosi lombare segmentale L4-L5 associata a spondilolistesi degenerativa.
Voto medio 
 
5.0
Competenza 
 
5.0
Assistenza 
 
5.0
Pulizia 
 
5.0
Servizi 
 
5.0

Ernia cervicale C5-C6

Mi sono rivolto al Prof. Visocchi per un problema cervicale. In breve abbiamo risolto tutto con l'intervento chirurgico e già dai primi giorni posso dire di stare subito meglio.
Garanzia di competenza ed affidabilità.
Un plauso a lui ed alla sua équipe.
Grazie di tutto.

Patologia trattata
Ernia cervicale C5-C6.
Voto medio 
 
5.0
Competenza 
 
5.0
Assistenza 
 
5.0
Pulizia 
 
5.0
Servizi 
 
5.0

Ringraziamento

Improvvisamente nel mese di dicembre 2021 ho iniziato ad avere disturbi alle gambe ed alle mani, avevo difficoltà a camminare e cominciavo a perdere la sensibilita’ alle dita.
Purtroppo nei giorni successivi il disturbo e’ progressivamente aumentato. Ho eseguito una RM e mi hanno diagnosticato una compressione del midollo spinale severa dovuta ad un ernia cervicale voluminosa
tra C4 e C5. Estremamente preoccupato, mi sono rivolto al Prof. Massimiliano Visocchi che ha subito individuato il problema in una grave compressione del midollo spinale con mielopatia a livello C4 C5 e grave calcificazione del legamento longitudinale posteriore con compressione disco osteofitaria, anticipandomi che avrei dovuto essere sottoposto ad un intervento chirurgico molto delicato.
Per scongiurare ogni dubbio, il Prof. Visocchi mi ha prescritto una TAC cervicale e delle radiografie che
hanno pienamente confermato la diagnosi.
Sono stato operato il primo marzo del 2022 dal Prof. Visocchi presso il Policlinico Gemelli di Roma e
sono stato dimesso il quattro marzo del 2022.
L'intervento e’ perfettamente riuscito e non ho avuto complicazioni nel post operatorio.
Sento che e’ doveroso rendere pubblica questa mia testimonianza, in quanto il mio intervento chirurgico richiedeva una grande capacita’ ed esperienza
Voglio ringraziare il professore Visocchi che mi ha dato tanta tranquillità e fiducia, ma soprattutto mi ha
permesso di ritornare ad una vita normale
Aggiungo inoltre che la straordinaria professionalità del professore Visocchi e della sua èquipe è accompagnata
da una spiccata umanità.

Patologia trattata
Compressione Midollo Spinale con Mielopatia C4-C5 e grave calcificazione del legamento longitudinale posteriore con compressione disco osteofitaria.
Voto medio 
 
5.0
Competenza 
 
5.0
Assistenza 
 
5.0
Pulizia 
 
5.0
Servizi 
 
5.0

Cervicobrachialgia destra

Con la presente recensione desiderio esprimere il mio compiacimento al reparto di Neurochirurgia dell'ospedale "Gemelli" di Roma, in particolare al Prof. Visocchi ed alla sua equipe ed al personale di anestesia e rianimazione. Premetto di avere praticato sport a livello agonistico fino al 2020, quando venivo affetto da dolori acuti alla cervicale che i successivi accertamenti diagnostici attribuivano all'insorgenza di un'ernia che interessava le vertebre c6-c7 del tratto cervicale con relativa compressione midollare. A seguito di ciò, mi sottoponevo alle cure cortisoniche, nonché di ozonoterapia, fisioterapia, le quali dopo solo tre mesi mi attenuavano il persistente dolore al braccio destro.
Dopo circa un anno, il problema si ripresentava, questa volta diverso, poiché interessava soltanto il braccio destro. Le indagini diagnostiche evidenziavano il peggioramento dell'ernia discale, compromettendo pertanto l'intera muscolatura del torace e dell'arto superiore. A questo punto ritenevo di affidarmi ad un luminare in materia, alchè contattavo il professore Visocchi il quale, a seguito degli ulteriori accertamenti diagnostici e considerata anche l'importanza della relativa prognosi, in brevi tempi mi programmava l'intervento chirurgico che sortiva esiti positivi. Infatti la rapida ripresa consentiva sin da subito la scomparsa dei dolori lancinanti che ormai compromettevano da tempo la normale vita.

Patologia trattata
Ernia discale c6-c7.
Voto medio 
 
5.0
Competenza 
 
5.0
Assistenza 
 
5.0
Pulizia 
 
5.0
Servizi 
 
5.0

Positiva esperienza

Caduto dalla bici il 13 ottobre alle ore 16.00 circa, fino al giorno 17 ottobre 2021 non ricordo nulla, ho riniziato ad aprire gli occhi e pian piano a riconoscere e mi chiedevo "dove sono?". Con calma mia moglie mi spiegava cosa mi fosse accaduto e dove fossi, perchè l'ambulanza mi ha portato al pronto soccorso a RIETI dove, dopo 6 ore di cure, sono poi stato spedito al Gemelli per questa importantissima operazione. Sono stato al Gemelli circa 30 giorni.
Ringrazio questo Staff di livello mondiale, il Prof. Alessandro Olivi, il Dott. Filippo Polli e l'equipe: siete MAGNIFICI, MI AVETE SALVATO LA VITA.
Ringrazio anche tutti gli infermieri.
Il Prof. Feliciangeli mi ha controllato e visionato la Tac Encefalo il giorno 20/04/2022, dicendomi che è tutto perfetto, non serve una seconda Tac.
Mi sono emozionato ed ovviamente ho ringraziato di nuovo il prof. Feliciangeli e tutto lo staff, perchè mi hanno salvato.

Patologia trattata
Trauma cranico, caduta da mountain bike.
Voto medio 
 
4.8
Competenza 
 
5.0
Assistenza 
 
5.0
Pulizia 
 
5.0
Servizi 
 
4.0

Ringraziamenti per esito intervento

Ringrazio con immensa stima il professor Visocchi e la sua equipe e tutte le figure professionali presenti nei reparti che si sono occupati di ristabilire la salute di mia madre.
Ho sentito una grande attenzione e notato molta cura alla persona; ho sempre ricevuto puntuali informazioni e ho seguito a piccoli passi tutte le scelte effettuate per aiutare mia madre, che improvvisamente aveva quasi perso l'uso delle gambe in pochissimo tempo a causa di una fistola arterovenosa rilevata all'altezza del midollo spinale.
Con la riuscita dell'intervento effettuato dal professore Visocchi (in situazione di emergenza), si prospetta una guarigione totale e, con una adeguata e impegnativa riabilitazione ed assistenza, mia madre riprenderà a camminare autonomamente.

Patologia trattata
Doppia fistola artero-venosa D8- D9- D10.
Voto medio 
 
5.0
Competenza 
 
5.0
Assistenza 
 
5.0
Pulizia 
 
5.0
Servizi 
 
5.0

Ringraziamento Prof. Visocchi & Equipe

Desideriamo recensire l'operato del professor Visocchi e della sua èquipe.
Per mezzo di una Tac abbiamo scoperto che mia madre soffriva di un meningioma voluminoso: oltre 6 cm. di diametro.
Un professore di nostra conoscenza, che operava al Gemelli di Roma, ci ha messo in contatto con il Prof. Visocchi, il quale dopo aver consultato il referto si è reso immediatamente disponibile per una primo incontro.
Nel corso della visita il Profe. Visocchi ci spiegò che questo meningioma nasceva in prossimità del cervelletto e andava oltre il tentorio, che separa cervelletto dal cervello, entrando così a contatto con la base del lobo occipitale assieme a strutture venose delicatissime e fragili. Secondo questa prima diagnosi si sarebbero dovuti effettuare due interventi separati.
Dopo aver fatto ulteriori analisi/ risonanze specifiche, il professore si è riunito con la sua Equipe, ed hanno deciso per un pre-intervento: una embolizzazione (occlusione artificiale di un vaso/arteria sanguigno). Sarà questa a determinare la riuscita dell' operazione.
Se la professionalità e l'esperienza sono determinanti per conseguire un ottimo risultato, la coscienza porta il professionista a valutare le possibilità che vanno oltre il normale iter-operatorio.
Oggi possiamo affermare che questi tre fattori sono stati utilizzati pienamente dal prof. Visocchi.
Grazie a questo sono riusciti ad intervenire asportando completamente il meningioma e di conseguenza non sarà necessario un ulteriore intervento.
Increduli dalla riuscita, ma soprattutto dalla ripresa con la quale mia madre ha sostenuto il tutto, ringraziamo oggi un gruppo di persone che con coordinazione metodo e precisione hanno reso possibile, l'impossibile.
Aggiungo inoltre che la straordinaria professionalità dell'Equipe e del Prof. Visocchi è accompagnata da una distinta umanità.

Patologia trattata
Meningioma 6 cm. cervelletto e tentorio.
Voto medio 
 
5.0
Competenza 
 
5.0
Assistenza 
 
5.0
Pulizia 
 
5.0
Servizi 
 
5.0

Emorragia da rottura di aneurisma cerebrale

Mia madre è giunta trasportata dall’eliambulanza in coma, con una grave emorragia da rottura di aneurisma cerebrale. Le sue condizioni erano gravissime, è stata operata dal Prof. Alessio Albanese e la sua equipe. Intervento perfettamente riuscito.
È stata poi trasferita nella terapia intensiva neurochirurgia, dove è stata gestita in modo a dir poco eccezionale.
E' stata dimessa che aveva recuperato al 99% la motilità, aveva impercettibili deficit sull’arto inferiore destro, aveva recuperato quasi totalmente l’afasia, persisteva soltanto un rallentamento ideo-motorio. Adesso sta alla grande, a parte un deficit sulla memoria a breve termine, che sta trattando è tornata quasi totalmente come prima. Vorrei ringraziare tutto il personale ausiliario infermieristico e medico del pronto soccorso/sala rossa, blocco operatorio, neurochirurgia e terapia intensiva neurochirurgica! Siete fenomenali, eccellenza assoluta nel panorama romano e di certo regionale e nazionale.
Hanno salvato la vita a mia madre, e nel dire ciò non sto affatto esagerando! GRAZIE!

Patologia trattata
Emorragia cerebrale intraparenchimale/ ESA da rottura di aneurisma di carotide interna sx.
Voto medio 
 
5.0
Competenza 
 
5.0
Assistenza 
 
5.0
Pulizia 
 
5.0
Servizi 
 
5.0

Un caloroso ringraziamento al Prof. Visocchi

Il 30 agosto sono stata ricoverata nel reparto di Neurochirurgia del Policlinico Gemelli e poi operata dal Prof. Massimiliano Visocchi, bravissimo neurochirurgo ma anche dotato di una grande umanità e gentilezza. Sento che è doveroso rendere pubblica questa mia testimonianza in quanto il mio intervento chirurgico richiedeva una grande capacità ed esperienza.
Soffrivo da 7 anni di nevralgia trigeminale al lato destro del viso e, nonostante le varie terapie, ottenevo solo parziale e temporaneo beneficio. Decido, dopo accurata documentazione prescrittami dal Prof. Visocchi, di operarmi. Sono stata sottoposta ad intervento chirurgico conservativo dove l'arteria è separata dal nervo trigemino mediante un cuscino di materiale inerte, detto teflon, e colla di fibrina. In tal modo, senza ledere il nervo, si separa l'arteria che schiaffeggia la radice nervosa limitandone l'effetto doloroso. Questa procedura, rispetto alle manovre percutanee che sono demolitive e lesionali, al contrario preserva nella sua integrità l'intero nervo.
L'intervento è riuscito alla grande. Voglio ringraziare ancora una volta il Prof. Visocchi che mi ha dato tanta fiducia e tranquillità nell'accettare questo intervento.

Patologia trattata
Nevralgia trigeminale tipica della seconda e terza branca di destra - decompressione vascolare microchirurgica mediante craniotomia in anestesia generale.
Voto medio 
 
5.0
Competenza 
 
5.0
Assistenza 
 
5.0
Pulizia 
 
5.0
Servizi 
 
5.0

ALESSIO ALBANESE grazie, eccellente

Un grazie al Prof. Alessio Albanese e a tutto il suo staff del reparto NEUROCHIRURGIA del GEMELLI, per la competenza, professionalità, eccezionale bravura, unite a simpatia e umanità, doti altrettanto importanti perché supportano in un momento così delicato...
Intervento chirurgico di craniotomia fronto temporale destra e asportazione del MENINGIOMA del tuberculum sellae. I controlli radiologici post operatori hanno mostrato gli attesi esiti dell'intervento chirurgico.

Patologia trattata
MENINGIOMA DEL TUBERCULUM SELLAE (posto in posizione estremamente complessa, poiché si trovava tra i due nervi ottici, mettendo così a repentaglio il visus complessivo e anche l'asportazione).
Guarda tutte le opinioni degli utenti