Cardiologia pediatrica Policlinico San Donato

Cardiologia pediatrica Policlinico San Donato

 
4.8 (12)
Scrivi Recensione
Il reparto di Cardiologia pediatrica e Cardiopatie congenite nell'adulto dell'I.R.C.C.S. Policlinico San Donato, situato a San Donato Milanese in Piazza Edmondo Malan e accreditato col S.S.N., ha come Responsabile il Prof. Mario Carminati. Il reparto svolge attività di valutazione e cura delle aritmie in età pediatrica e nei cardiopatici congeniti operati, offrendo attività assistenziale su pazienti pediatrici o adulti affetti da cardiopatie congenite sottoposti a procedure diagnostico-terapeutiche, includendo sia interventi cardiochirurgici che procedure di emodinamica interventistica. Fanno parte dell'equipe i dirigenti medici Dott.ssa Andreea Alina Andronache, Dott. Carmelo Arcidiacono, Dott.ssa Domenica Paola Basile, Dott. Gianfranco Butera, Dott. Massimo Chessa, Dott. Angelo Fabio D'Aiello, Dott.ssa Alessia Faccini, Dott. Luca Giugno, Dott. Angelo Micheletti, Dott.ssa Diana Gabriela Negura, Dott.ssa Luciane Piazza, Dott. Antonio Saracino, Dott.ssa Francesca Romana Pluchinotta.

Recensioni dei pazienti

12 recensioni

 
(10)
 
(1)
 
(1)
2 stelle
 
(0)
1 stella
 
(0)
Voto medio 
 
4.8
 
4.8  (12)
 
4.7  (12)
 
4.8  (12)
 
4.8  (12)

Filtra per malattia, intervento, sintomo

Voti (il piu' alto e' il migliore)
Competenza
Assistenza
Pulizia
Servizi
Commenti
Informazioni
Inviando il modulo si dichiara che quanto scritto corrisponde al vero e si assume responsabilita' legale in caso di commenti falsi. L'invio di commenti non veritieri positivi o negativi costituisce reato.
Voto medio 
 
5.0
Competenza 
 
5.0
Assistenza 
 
5.0
Pulizia 
 
5.0
Servizi 
 
5.0

OTTIMA ESPERIENZA

Sono stata ricoverata dal 10 al 12 luglio 2018 e non posso che essere grata per l’esperienza positiva vissuta.
Professionalità e disponibilità di tutto il reparto, partendo dal Dott. Chessa, che ha tutta la mia stima e gratitudine. Complimenti a tutti i dottori, infermieri e OSS, che col sorriso si prendono cura dei pazienti.
Ottima organizzazione, tempi di attesa minimi, pulizia impeccabile e a disposizione tutto il personale, che a mio parere svolge egregiamente con umanità e professionalità il proprio lavoro.

Patologia trattata
Forame Ovale Pervio.



Voto medio 
 
5.0
Competenza 
 
5.0
Assistenza 
 
5.0
Pulizia 
 
5.0
Servizi 
 
5.0

Un luogo dove sentirsi in ottime mani

Sono stata sottoposta ad intervento di chiusura PFO il 29 settembre 2016 con ottimi risultati. Ringrazio il dottor Massimo Chessa per la professionalità e la cortesia dimostrate.

Patologia trattata
Chiusura PFO.
Voto medio 
 
5.0
Competenza 
 
5.0
Assistenza 
 
5.0
Pulizia 
 
5.0
Servizi 
 
5.0

Ottima struttura

Sono stata sottoposta alla chiusura del forame ovale il 16/11/2017. Intervento riuscito perfettamente grazie alla professionalita', preparazione e disponibilita' di tutta l'equipe del reparto di emodinamica e di cardiochirurgia. Dott. Carminati e Dott. Luca Giugno i migliori!
Grazie veramente di cuore per esserci.

Patologia trattata
P.F.O.

Voto medio 
 
4.3
Competenza 
 
5.0
Assistenza 
 
4.0
Pulizia 
 
4.0
Servizi 
 
4.0

MEDICI BRAVISSIMI E PREPARATI

Sono la madre di un ragazzo siciliano a cui è stato effettuato presso il policlinico un cateterismo cardiaco lo scorso 16 febbraio. La nostra è la seconda esperienza al Policlinico San Donato, un polo di eccellenza e di professionalità medica di alto livello: la prima esperienza la avemmo nel 2006, quando venne impiantato lo stent per la coartazione aortica (dal Dr. Mario Carminati) e la seconda ora, in questa occasione.
Il policlinico è certamente una importante realtà, con nomi di medici davvero specializzati e all’avanguardia, con un grado di pulizia e gestione interna davvero notevoli. Vorremmo ringraziare per la cortesia i medici dr. Massimo Chessa e Dr. Angelo Micheletti per avere eseguito un intervento cosi delicato in modo ineccepibile, ma soprattutto per l’empatia avuta nei nostri confronti. Poche parole, ma essenziali, sostanza e concretezza davanti la porta dell'Emodinamica, dove dopo l’operazione ci siamo incontrati. Anche mio figlio ci ha fornito un feedback positivo, dicendo di aver scambiato con i medici qualche parola, sufficiente a fargli capire la situazione e confortarlo. Lo stesso, purtroppo, non possiamo dire del tutto del personale parasanitario, a volte poco allenato al rapporto umano col paziente e con i parenti (nel nostro caso assolutamente non invadenti, perché rispettosi di orari e regole ospedaliere), poco empatici e spesso distaccati o frettolosi. Bisognerebbe insegnare a infermieri e amministrativi (in particolare a qualcuno degli impiegati addetti al ricovero, al piano terra del Policlinico), a “coccolare” il malato e chi lo accompagna, facendolo davvero sentire come fosse a casa. Una “filosofia” importante quando si tratta di salute, e soprattutto quando all’improvviso ci si può trovare anche dall’altra parte delle barricate.. essendo tutti esseri umani. In questo, il lavoro dovrebbe essere attenzionato anche dal Primario.
Ringrazio ancora per l’amore che mettono questi bravi medici nel loro lavoro, e spero di poterli avere sempre come punto di riferimento per questo tipo di problemi.

Patologia trattata
RE-COARTAZIONE AORTICA.
Voto medio 
 
5.0
Competenza 
 
5.0
Assistenza 
 
5.0
Pulizia 
 
5.0
Servizi 
 
5.0

Centro medico all'avanguardia

Professionalità, gentilezza, disponibilità e umanità hanno caratterizzato l'operato del Dott. Chessa e della sua equipe.
Competenza e rapporti umani sempre presenti rendono questo reparto una eccellenza in un presidio ospedaliero all'avanguardia.
GRAZIE.

Patologia trattata
Chiusura FOP.
Voto medio 
 
5.0
Competenza 
 
5.0
Assistenza 
 
5.0
Pulizia 
 
5.0
Servizi 
 
5.0

Il meglio...

Intervento per mio figlio Simone, in anestesia totale da parte del dott. Carminati (parliamo dell'8 Febbraio 2008). Grazie a tutto il personale.

Patologia trattata
Coartazione aortica severa, aorta di spessore di 1 mm.
Voto medio 
 
5.0
Competenza 
 
5.0
Assistenza 
 
5.0
Pulizia 
 
5.0
Servizi 
 
5.0

Ottima struttura

Ringrazio tutta i dottori che hanno avuto cura di mia figlia Sara, in particolare il dottor Gianfranco Butera.

Patologia trattata
DIA.
Voto medio 
 
5.0
Competenza 
 
5.0
Assistenza 
 
5.0
Pulizia 
 
5.0
Servizi 
 
5.0

DIA

Fantastici medici, ottima struttura.. Mario Carminati il migliore. Grazie.

Patologia trattata
Dia.
Voto medio 
 
5.0
Competenza 
 
5.0
Assistenza 
 
5.0
Pulizia 
 
5.0
Servizi 
 
5.0

Interruzione arco aortico

Un reparto eccellente sotto ogni aspetto. Ringrazio tutti per la competenza e professionalità.
Grazie da Zi.

Patologia trattata
Interruzione arco aortico (AAI).
Voto medio 
 
5.0
Competenza 
 
5.0
Assistenza 
 
5.0
Pulizia 
 
5.0
Servizi 
 
5.0

Grazie a tutti

Mia figlia deve la vita, nel senso letterale del termine, alle cure ricevute presso la cardiologia pediatrica dell'Ospedale S. Donato. Non me la sento di elencare tutti quelli che la hanno avuta in cura, perché temo di omettere qualcuno. Grazie comunque a tutti.

Patologia trattata
Cardiopatia congenita complessa, già trattata in altra sede.
Voto medio 
 
5.0
Competenza 
 
5.0
Assistenza 
 
5.0
Pulizia 
 
5.0
Servizi 
 
5.0

Eccellenza

Dico semplicemente che non avrei potuto affidare la vita della mia bambina in mani migliori. Grazie a tutta l'equipe.

Patologia trattata
Tetralogia di Fallot.
Voto medio 
 
2.8
Competenza 
 
2.0
Assistenza 
 
2.0
Pulizia 
 
4.0
Servizi 
 
3.0

Nessuna umanità e nessuna gentilezza

Il dott. Gianfranco Butera ha effettuato la chiusura del FPO a mia moglie circa un anno fa. A distanza di sei mesi l'ecodoppler transcranico ha rilevato un passaggio di 50 microbolle e dopo 12 mesi ancora 50 microbolle. Chieste spiegazioni al dr. Butera, mia moglie si è vista trattare con arroganza, protervia e cinismo: "Aspettiamo il primo episodio ischemico, 50 microbolle non sono un problema". Non ho le competenze per una valutazione medica, ma la sensazione è che il dr. Butera o abbia sbagliato l'intervento, o abbia sbagliato dispositivo di chiusura. Ho però molta competenza nel valutare l'umanità delle persone e, purtroppo, devo affermare con certezza che tali medici ne difettano. Ovviamente ora saremo costretti a chiedere ulteriori pareri.

Patologia trattata
Forame ovale pervio.


Altri contenuti interessanti su QSalute