Centro Medico Erre di S.Agata de Goti

 
3.9 (3)
Scrivi Recensione
Indirizzo
Via Pennino, 82019 Sant'Agata dei Goti (BN)
Telefono
0823 954111
La Casa di Cura CMR - Centro Medico Erre è una casa di cura privata situata in Via Pennino- traversa Mustilli a Sant'Agata de' Goti in provincia di Benevento. Si tratta di un centro medico di diagnostica e di riabilitazione accreditato con il Sistema Sanitario Nazionale e gestito dalla Asl.1 di Benevento. Presidio di riabilitazione estensiva secondo la legge regionale LR 11/84, consta inoltre di un reparto ospedaliero di degenza di Riabilitazione intensiva e delle unità operative di nefrologia ed emodialisi, di medicina polispecialistica e di diagnostica per immagini (TAC, RX, ECO, EMG). La struttura garantisce inoltre attività di riabilitazione domiciliare ed ambulatoriale.

Recensioni dei pazienti

3 recensioni

Voto medio 
 
3.9
Competenza 
 
5.0  (3)
Assistenza 
 
3.3  (3)
Pulizia 
 
3.7  (3)
Servizi 
 
3.7  (3)
Voti (il piu' alto e' il migliore)
Competenza
Assistenza
Pulizia
Servizi
Commenti
Informazioni
Inviando il modulo si dichiara che quanto scritto corrisponde al vero e si assume responsabilita' legale in caso di commenti falsi. L'invio di commenti non veritieri positivi o negativi costituisce reato.
Voto medio 
 
4.3
Competenza 
 
5.0
Assistenza 
 
4.0
Pulizia 
 
5.0
Servizi 
 
3.0

Esperienza personale

Per esperienza personale scrivo con onestà d'animo che la vecchia gestione era tutt'altra cosa, poteva essere carente in qualcosa di amministrativo, non so... ma gli operatori ti aspettavano sempre con il sorriso, e per chi è ricoverato mesi questo è fondamentale. Si respirava un clima diverso, tutto qui.
Ad oggi, in seguito a questo mio ennesimo ricovero, ho ritrovato volti tristi, poca educazione e tatto umano... Credo qualcosa sia cambiato, sì, ma in peggio.

Patologia trattata
Protesi d'anca (2012 e 2018).


Voto medio 
 
4.8
Competenza 
 
5.0
Assistenza 
 
5.0
Pulizia 
 
4.0
Servizi 
 
5.0

Giudizio positivo

Il mio giudizio su questo centro di riabilitazione è senza dubbio positivo. Purtroppo il centro risente di un passato turbolento che, tuttavia, non ha inficiato l’efficienza e la validità delle prestazioni. Non posso esprimere un parere sul passato, tuttavia attualmente è ottimamente gestito dal prof. Greco, direttore sanitario, dal primario dottoressa Funaro, dalla dottoressa Cognetti e dottoressa Oriani e da tanti altri validi professionisti. Oltre la competenza c’e attenzione e garbo nei confronti dei pazienti, che vengono trattati con umanità e gentilezza.
Mia madre, durante la permanenza è attenzionata continuamente e monitorata. Mi sento di ringraziare tutto lo staff, i medici, gli infermieri, i fisioterapisti, il caposala Antonio, gli OSA.
Consiglio questo centro di riabilitazione a chi dovesse aver bisogno, perché il paziente è curato con competenza e professionalità ed è trattato con quella umanità e dolcezza che merita, essendo in una situazione di fragilità.

Patologia trattata
Frattura del femore.
Voto medio 
 
2.8
Competenza 
 
5.0
Assistenza 
 
1.0
Pulizia 
 
2.0
Servizi 
 
3.0

valutazione equa

Se posso permettermi di fare una critica è solo a scopo istruttivo, perchè penso che si possa sempre migliorare. Nella struttura l'equipe è meravigliosa, il primario è unico e splendido, il coordinamento e la collaborazione tra le varie figure lascia un po' a desiderare, e sinceramente l'ETICA non sanno neanche che cosa sia, a volte si chiude troppo "un occhio" (il lavoro non è solo diurno ma anche Notturno!!) e vi sono delle persone che a modo loro scaricano le loro frustrazioni sugli indifesi che vengono giustificate dai colleghi....
Un bel corso di ETICA, per rinfrescare la memoria a tutti e riscoprire la loro missione, metterebbe in evidenza la meravigliosa equipe medica che avete.
cordiali saluti.
Ps. spero che apprezziate il mio gesto, ripeto, è solo a scopo ISTRUTTIVO perche penso che si possa imparare da tutti, indistintamente dal posto che occupa.

Patologia trattata
Quadro generale diagnostico.
Punti di forza
L'èquipe medica.
Punti deboli
Assistenza del personale OSS (carente o inesistente al momento del bisogno); igiene dei letti; igiene dell'ambiente (i degenti sporcano, ma anche gli infermieri, buttando ovatta sporca di sangue, cerotti, tappini per terra che vengono tolti solo con l'arrivo del personale addetto alle pulizie); la dieta dei malati (a volte non adeguata alle patologie.. ad esempio viene data una dieta ricca di carboidrati e zuccheri ad una persona diabetica); famigliari che usufruiscono dei pasti della clinica...




Altri contenuti interessanti su QSalute