Clinica Neurologica Ospedale Udine

 
3.1 (2)
Scrivi Recensione
Reparto
Il reparto Clinica Neurologica e di Neuroriabilitazione dell'Ospedale Santa Maria della Misericordia di Udine, situato in Piazzale Santa Maria della Misericordia 15, ha come Direttore il Dott. Prof. Gian Luigi Gigli. Il reparto è una struttura in cui l’attività assistenziale per la prevenzione, la diagnosi, la terapia e la riabilitazione delle malattie neurologiche si coniuga con la mission scientifica e didattica che caratterizza la medicina universitaria, avendo l’ambizione di offrire al paziente standard di elevata qualità e attenzione all’innovazione e alla ricerca. Il reparto di degenza ordinaria è dotato di 10 posti letto e di 1 posto letto attrezzato, dedicato al monitoraggio video-EEG e polisonnografico. I ricoveri in Day Hospital avvengono negli spazi dipartimentali condivisi con le altre strutture del Dipartimento di Neuroscienze. Aree di eccellenza: Neurofisiologia clinica; Attività di Neuroriabilitazione; Centro di medicina del sonno per la diagnosi clinica e video-polisonnografica e per il trattamento dei disturbi del sonno; Monitoraggio intensivo video-EEG per la registrazione di crisi epilettiche a fini di diagnosi differenziale con le manifestazioni non epilettiche, di inquadramento sindromico delle manifestazioni epilettiche e di localizzazione del focolaio anche a scopo chirurgico; Centro la diagnosi e il trattamento delle cefalee; Trattamento infiltrativo con tossina botulinica per distonie, spasticità, cefalea cronica; Attivazione di un percorso integrato e coordinato per la gestione delle malattie neuromuscolari. Fanno parte dell'equipe i dirigenti medici dott. Stefano De Biase, dott. Pierluigi Dolso, dott.ssa Carolina Gentile, dott. Francesco Janes, dott.ssa Anna Scalise, dott.ssa Mariarosaria Valente, dott. Alberto Vogrig.

Recensioni dei pazienti

2 recensioni

Voto medio 
 
3.1
Competenza 
 
4.5  (2)
Assistenza 
 
3.0  (2)
Pulizia 
 
3.0  (2)
Servizi 
 
2.0  (2)
Voti (il piu' alto e' il migliore)
Competenza
Assistenza
Pulizia
Servizi
Commenti
Informazioni
Inviando il modulo si dichiara che quanto scritto corrisponde al vero e si assume responsabilita' legale in caso di commenti falsi. L'invio di commenti non veritieri positivi o negativi costituisce reato.
Voto medio 
 
2.8
Competenza 
 
4.0
Assistenza 
 
1.0
Pulizia 
 
4.0
Servizi 
 
2.0

Insonnia terminale cronica

Al Centro del sonno della Clinica neurologica dell'Ospedale S.M. Misericordia di Udine ho incontrato per la prima volta il dott. Dolso al posto della dott.ssa Gaia Pellitteri, che mi seguiva da dicembre. purtroppo l'impatto è stato POCO gradevole e lo spiego in breve: la mia storia è quella di una persona che soffre d insonnia grave (dormo 2-4 ore a notte senza nessun recupero durante il giorno) dopo un grave incidente automobilistico con trauma cranico, commozione cerebrale e amnesia e una serie di spiacevoli sintomi più attuali che mi hanno portato a chiedere un consulto alla Centro del sonno del suddetto ospedale.
La dott.ssa Pellitteri aveva voluto approfondire, credo per scrupolo, dapprima con un EEG e successivamente con la Poligrafia del sonno, che portavo oggi al controllo, in quanto i sintomi ed i tracciati erano da capire se imputabili o meno ad un problema legato all'epilessia.
Il dott. Dolso, con malcelata insofferenza mi ha chiesto subito più volte il motivo per cui ero stata vista dalla sua collega Pellitteri, una volta in dicembre 2020 e una in gennaio 2021. Io sono rimasta abbastanza senza parole, perché ho trovato incomprensibili le sue insistenti e sgarbate richieste che esigevano una mia "giustificazione" nell'essere lì. A chi dovevo far vedere l'esito dell'ultimo esame? a chi potevo chiedere consiglio sui malesseri? a chi potevo dar conto dei progressi della terapia farmacologica intrapresa per l'insonnia?
Mi fermo qui, perché il resto della visita ha avuto altri momenti di scherno da parte del dott. Dolso nei confronti dei miei impacciati tentativi di spiegargli come stavo.
Spero francamente che il dott. Dolso sia competente come Lei dice, gentile Chiara. Forse in 6 anni qualcosa nello svolgere il mestiere di medico si deteriora, oppure semplicemente ogni persona ha dei momenti buoni altri meno.

Patologia trattata
Insonnia terminale cronica.


Voto medio 
 
3.5
Competenza 
 
5.0
Assistenza 
 
5.0
Pulizia 
 
2.0
Servizi 
 
2.0

Elogio

Mi sono trasferita, per lavoro, dal veneto, al Friuli anni fa, e necessitavo di un bravo nuovo neurologo "di fiducia", in quanto ero in una fase delicata della mia patologia, cronica. La prima volta che ho visto il dottore Dolso dell'ospedale universitario S.M. della Misericordia di Udine, ho visto subito in lui un medico competente, sensibile, alla mano, sempre disponibile, che non fa distinzioni fra pazienti di serie A o B. Per quanto mi riguarda ha sempre fatto centro con i farmaci, e relativo dosaggio, E DIAGNOSI.
Sono validi anche i suoi colleghi, anche se non li conosco molto, a volte dipende chi trovi di turno in ambulatorio,
Sono gentili, anche le segretarie.
Io mi trovo bene con lui, ve lo segnalo con fiducia.
PS: SONO SEMPRE ANDATA DA LUI TRAMITE L'ASL/MUTUA.

Patologia trattata
Piccolo male.


Altri contenuti interessanti su QSalute