Neurochirurgia Ospedale Udine

 
4.6 (66)
Scrivi Recensione
Il reparto di Neurochirurgia dell'Ospedale Santa Maria della Misericordia di Udine, situato in Piazzale Santa Maria della Misericordia 15, ha come Direttore responsabile il Dott. Miran Skrap. Il reparto, ubicato al piano rialzato del Padiglione 4, si compone di una sezione degenze maschile (telefono: 0432/552706) e di una sezione degenze femminile (telefono: 0432/552708). Fanno parte dell'equipe medica dell'unità operativa i dirigenti medici dott.ssa Lucia Comelli, dr. Antonio Cramaro, dott. Stanislao D'Auria, dott.ssa Tamara Ius, dr. Massimo Mondani, dr. Giovanni Toniato, dr. Francesco Tuniz, dr. Marco Vindigni.

Recensioni dei pazienti

66 recensioni

 
(55)
 
(5)
 
(2)
 
(3)
 
(1)
Voto medio 
 
4.6
 
4.8  (66)
 
4.5  (66)
 
4.6  (66)
 
4.5  (66)
Visualizza tutte le recensioni

Filtra per malattia, intervento, sintomo

Voti (il piu' alto e' il migliore)
Competenza
Assistenza
Pulizia
Servizi
Commenti
Informazioni
Inviando il modulo si dichiara che quanto scritto corrisponde al vero e si assume responsabilita' legale in caso di commenti falsi. L'invio di commenti non veritieri positivi o negativi costituisce reato.
Voto medio 
 
5.0
Competenza 
 
5.0
Assistenza 
 
5.0
Pulizia 
 
5.0
Servizi 
 
5.0

Aneurisma cerebrale

Tutto eccellente. Sono stata operata ad agosto 2019 di craniotomia e clippaggio di aneurisma cerebrale. Intervento riuscito perfettamente.

Patologia trattata
Aneurisma cerebrale.
Voto medio 
 
5.0
Competenza 
 
5.0
Assistenza 
 
5.0
Pulizia 
 
5.0
Servizi 
 
5.0

Operazione ernie lombari

Ad ottobre 2018 sono stata operata dal dott. Antonio Cramaro di due ernie discali L4/L5 e L5/S1. Ero alla mia seconda operazione. La prima fatta a Trieste non aveva portato a nessun risultato e dopo quasi tre anni di dolori la situazione era peggiorata con l'aggiunta di L4/L5, dove si riscontra anche una lesione alla dura madre. Il post operatorio è stato un po' doloroso, in quanto il medico ha trovato una situazione un poco complessa, ma ora, a distanza di mesi, sto bene ed i problemi causati dalla patologia discale lombare sono risolti.
Ringrazio il dottor Cramaro per la professionalità del lavoro svolto e per l'assistenza. Ringrazio anche tutto il personale del reparto per la professionalità e la gentilezza. Grazie a tutti.

Patologia trattata
Ernie lombari.
Voto medio 
 
5.0
Competenza 
 
5.0
Assistenza 
 
5.0
Pulizia 
 
5.0
Servizi 
 
5.0

Intervento aneurisma

Mi sono trovata molto bene, tutti bravi, competenti e premurosi.

Patologia trattata
Aneurisma cerebrale.

Voto medio 
 
5.0
Competenza 
 
5.0
Assistenza 
 
5.0
Pulizia 
 
5.0
Servizi 
 
5.0

Ottimo

Sono stata operata per un neurocitoma dal dottor Antonio Cramaro. Buon reparto, mi son trovata bene con tutto lo staff medico, veramente competente nel proprio lavoro.

Patologia trattata
Neurocitoma.
Voto medio 
 
4.8
Competenza 
 
5.0
Assistenza 
 
5.0
Pulizia 
 
5.0
Servizi 
 
4.0

Mamma è ancora con me

Grazie al prof. Miran Skrap ed a tutto lo staff medico, mamma, operata nel 2015, e’ ancora con me.
Dopo l’operazione e’ stata inviata al CRO di Aviano per il trattamento di radioterapia e chemioterapia dall’oncologo-terapista dott. M. Arcicasa, una altra bellissima persona insieme allo staff.
Tutti i problemi iniziali e conseguenze dovute alla malattia sono in corso di superamento grazie alla cura ed ai controlli del dott. Arcicasa.
Grazie di cuore.

Patologia trattata
Glioblastoma di IV grado.
Voto medio 
 
2.0
Competenza 
 
3.0
Assistenza 
 
1.0
Pulizia 
 
2.0
Servizi 
 
2.0

Delusione

Esperienza negativa. Deluso dall'atteggiamento dei medici. Emorragia lombare successiva ad intervento per macroadenoma ipofisario scambiata per mal di schiena (si limitavano a verificare che quanto di loro pertinenza fosse ok). Senza mia insistenza non so cosa sarebbe successo. Allettamento e cateterismo immediato, a mio parere per comodità personale, come l'orario di visita ridottissimo. Problemi successivi indicati a visite di controllo rimandati a neurologo perché "non di loro competenza". Delusione al contrario di altri reparti (medicina, terapia intensiva, RSA) dove mia madre è poi transitata e dove empatia ed attenzione erano massime.

Patologia trattata
Adenoma ipofisario.
Voto medio 
 
5.0
Competenza 
 
5.0
Assistenza 
 
5.0
Pulizia 
 
5.0
Servizi 
 
5.0

Professionalità eccellente

Medici di grande competenza e umanità.
Infermieri professionali, preparati ed efficienti
Pulizia accurata.
Unica nota dolente il servizio mensa, non degno di un ospedale.
Un grazie particolare al dott. Vindigni e alla sua equipe.
GRAZIE.

Patologia trattata
Macroadenoma ipofisario.
Voto medio 
 
5.0
Competenza 
 
5.0
Assistenza 
 
5.0
Pulizia 
 
5.0
Servizi 
 
5.0

Encomiabili

A seguito di continue crisi epilettiche, la mia ragazza è stata ricoverata presso l'Ospedale Casa Sollievo della Sofferenza di San Giovanni Rotondo (FG), ove le hanno riscontrato n. 2 neoplasie, una in regione insulare destra e una in regione frontale destra, entrambe di 2° grado. La stessa è stata dimessa come "non operabile" poiché le due neoplasie (tumori) risultavano "benigne".
Successivamente abbiamo iniziato a girare l'Italia per cercare di consultare i migliori neurochirurghi.
Bene, siamo partiti da San Giovanni Rotondo per un consulto con il Prof. xxx, che però opera presso l'Humanitas di Milano, ove ci ha dato esito "operabile".
Poi ci siamo diretti presso l'ospedale San Matteo di Pavia per un consulto con il Prof. xxxx, identificatosi come il miglior neurochirurgo d'Italia, che ci ha dato esito "non operabile", poiché sono neoplasie benigne, con visita di controllo ogni 4/6 mesi.
Poi ci siamo diretti presso il Besta di Milano per avere il consulto con il Prof. xxx, con esito "operabile".
Infine, ci siamo dilungati su Udine, presso l'ospedale Santa Maria della Misericordia, ove ad attenderci c'era il Prof. Miran Skrap.
Dopo una bellissima visita ed un bellissimo consulto, con esito "operabile ", la mia ragazza decide chi dovrà salvarle la vita e cercare di eliminare queste maledette crisi che da oltre 7 mesi la disturbavano. Entra in lista e dopo circa 30 giorni viene operata.
Siamo al 14 novembre 2018 e il Prof. Miran Skrap ha deciso di operare la paziente in "Awake Surgery", intervento da sveglia per ridurre i rischi. Le è stato rimosso oltre il 90% di un Astrocitoma Diffuso, di 2° grado, in regione insulare destra, ottenendo ottimi risultati e soprattutto eliminando le crisi fin dalla prima notte.
Successivamente, in data 19 marzo 2019, le è stato rimosso il 100% di un ulteriore Astrocitoma di 3° grado, ma questa volta l'intervento è stato eseguito in anestesia generale.
Dagli esami istologici ci è stato consigliato, dallo stesso Prof. Miran Skrap, di contattare il CRO di Aviano per eventuali cicli chemio-radioterapici.
A maggio 2019 saremo lì, questa volta per mani del dott. Mauro Arcicasa (Oncologo-Terapista).
Con questa breve descrizione, posso, possiamo ringraziare il Prof. Miran Skrap per la sua cordiale "professionalità" per aver trattato la mia ragazza e altri pazienti conosciuti in quel periodo.
Grazie Prof., che Dio continui a benedire le Sue mani e tutta la Sua Equipe.
Grazie di cuore,
Luciano e Laura

Patologia trattata
Astrocitoma diffuso di 2° e 3° grado.
Voto medio 
 
5.0
Competenza 
 
5.0
Assistenza 
 
5.0
Pulizia 
 
5.0
Servizi 
 
5.0

Ringraziamenti

In data 16 gennaio 2018 ho subìto un intervento di craniotomia in awake surgery per l'asportazione di un tumore di basso grado in area retrocentrale sinistra. E' trascorso un anno e posso dire che ho ripreso la mia attività regolarmente fiduciosa per un risvolto positivo della mia vita.
Non nascondo di avere ancora molta paura, ma posso dire di aver trovato nel prof. Skrap e tutto il Suo team personale specializzato al quale mi sono affidata senza remore e con fiducia.
Ringrazio tutti del reparto di neurochirurgia, reparto che ho conosciuto per la prima volta e che nonostante si occupi di malattie a volte incurabili è composto da personale in grado di fornire speranza.
Monica

Patologia trattata
Lesione cerebrale retro-centrale sinistra di basso grado.
Voto medio 
 
5.0
Competenza 
 
5.0
Assistenza 
 
5.0
Pulizia 
 
5.0
Servizi 
 
5.0

Reparto e operazioni perfetti

Sono stata operata il 26 febbraio 2018 a un tumore in testa, parte sinistra. Mi sono trovata benissimo e l'intervento è riuscito.

Patologia trattata
Tumore circoscritto congenito e poco vascolarizzato.
Voto medio 
 
5.0
Competenza 
 
5.0
Assistenza 
 
5.0
Pulizia 
 
5.0
Servizi 
 
5.0

Astrocitoma intramidollare

Grazie a tutti.
Ancora oggi, a distanza di quasi 8 anni, porto di questo staff un ricordo indelebile. A chiunque lo chieda, consiglio di rivolgersi a questa equipe.

Patologia trattata
Astrocitoma intramidollare sede C3-C5-
Voto medio 
 
5.0
Competenza 
 
5.0
Assistenza 
 
5.0
Pulizia 
 
5.0
Servizi 
 
5.0

Microdiscectomia per via anteriore C5-C6

Sono Liessi Antonio, circa 13 mesi fa mi sono sottoposto ad una operazione alla cervicale anteriormente con posizionamento di cuscinetti. Vorrei dire il Dott. Antonio Cramaro che non finirò mai di ringraziarlo per il mio stato di salute attuale a livello cervicale, che penso sia quello che più gli interessi. Ripeto, non riuscirò mai a ringraziarlo abbastanza per quello che ha fatto. Mi ha tolto la cervicobrachialgia e tutti gli altri sintomi. Ma la cosa più importante era il male alla testa che non mi dava tregua 24 ore su 24. Ero ridotto a prendere morfina ogni giorno.. e ogni 4 giorni a bucare tutto il capo collo con infiltrazioni per stare bene quattro giorni sì e altri no. Pensate che ero stato mandato a casa dal primario il giorno prima dell'operazione, il mese di agosto, perchè mi diceva che l'ernia non fa dolori alla testa a quei livelli e che lui non mi operava. Tutto questo perchè il dott. Cramaro era in ferie, ma mi aveva messo in lista. Da precisare che avevo fatto tutto il pre ricovero compreso. Quando il dott. Cramaro è ritornato, dopo altri due mesi di sofferenza, mi ha operato. DA QUEL GIORNO NON HO PRESO SE NON UNA TACHIPIRINA PER UN SEMPLICE MAL DI TESTA. Non ho avuto più niente, ho fatto i controlli e sono andati tutti ok.
Grazie Antonio Cramaro e grazie Roberto Peressutti (che mi ha aiutato a fare in modo che tutto questo venisse fatto) Grazie ancora per avermi ridato una vita normale, o perlomeno la vita di una persona di 68 anni che di acciacchi ne ha tanti, ma cui è stato tolto il più invalidante (e credetemi che se continuavo così non so come andava a finire, forse sarei finito al CSM). So solo io so quello che ho provato in quei 13 mesi e chi mi ha creduto.

Patologia trattata
Ernia cervicale.
Voto medio 
 
5.0
Competenza 
 
5.0
Assistenza 
 
5.0
Pulizia 
 
5.0
Servizi 
 
5.0

Grazie alla dott.ssa Tamara Ius

Volevo ringraziare tutto il reparto, dalle infermiere alle addette alle pulizie per la loro professionalità e umanità, ma un ringraziamento particolare lo arivolgo alla dottoressa Tamara Ius per la sua capacità professionale e soprattutto per la sua pignoleria, che mi ha permesso di riprendermi da una ernia al disco abbastanza pesante... Mi ha seguito in maniera precisa andando oltre al protocollo e soprattutto per la sua innata umanità verso il paziente la ringrazio infinitamente.

Patologia trattata
Ernia al disco.
Voto medio 
 
5.0
Competenza 
 
5.0
Assistenza 
 
5.0
Pulizia 
 
5.0
Servizi 
 
5.0

IPPOCRATE tra noi

Vorrei esprimere tutta la mia gratitudine nei confronti del dott. Marco Vindigni per la sua grande professionalità e competenza ma, soprattutto, per l'umanità e la comprensione che ha dimostrato nei miei confronti. Sono stata ricoverata presso il reparto di neurochirurgia di Udine la mattina del giovedì 23 novembre 2017 per sottopormi a un intervento di foraminotomia ed erniectomia a livello lombare L4-L5. Quella stessa sera prima dell'intervento il dott. Marco Vindigni veniva a visitare una paziente appena operata che si trovava nella mia stessa stanza. Mi saluta con la cordialità e l'affetto che gli appartengono e si meraviglia nel vedermi lì. Non era al corrente che l'indomani mi sarei operata e alla sua meraviglia si contrappose la mia delusione e preoccupazione. Benché sapessi di essere in buone mani, ero delusa del fatto che il dottore non mi operasse dopo che aveva studiato più volte il mio caso, così decido di rinunciare all'intervento. A questo punto il dottore cerca di rassicurarmi dicendomi che tutta l'equipe è di assoluto livello e che rinunciando all'intervento avrei perso la priorità acquisita. Tuttavia non desisto dal mio proposito, e al sentire tali parole il dottore mi rassicura ancora e mi chiede di prestare un po' di pazienza. Dopo circa un'ora ritorna in stanza dicendomi di stare tranquilla che domani mi avrebbe operato lui stesso. Aveva provveduto a cambiare il proprio turno di lavoro per me! Io ancora oggi non trovo le parole per esprimere la gratitudine nei confronti di tale gesto. Il dottore Marco Vindigni è certamente un grande professionista che consiglierei a tutti, ma ancor di più è un'anima bella che nobilita il genere umano a cui apparteniamo. GRAZIE dottore e buon Natale a lei e a tutti i suoi collaboratori.

Patologia trattata
Foraminotonia ed erniectomia L4-L5.
Voto medio 
 
5.0
Competenza 
 
5.0
Assistenza 
 
5.0
Pulizia 
 
5.0
Servizi 
 
5.0

FORZA E CORAGGIO

Sono stato operato di neurinoma a giugno 2017 dal Dott. Skrap. Operazione durata 6 ore, 1 giorno in terapia intensiva e poi in reparto. Ho avvertito sin da subito che si trattasse di un reparto di eccellenza a partire dal primario Dott. Skrap sino al personale infermieristico e agli OSS. Mi sono affidato completamente e serenamente nelle loro mani e ho avuto ragione nello scegliere Udine per affrontare questo brutto problema. A distanza di 4 mesi posso dirvi che conduco la vita di sempre senza alcuna limitazione e quantomeno deficit. Un grosso in bocca al lupo a chi sta affrontando un periodo difficile. Siate ottimisti e affrontate il tutto con tanta forza, perchè non si può farsi sopraffare dalla paura. FORZA.

Patologia trattata
NEURINOMA ULTIMI NERVI CRANICI SX.
Voto medio 
 
5.0
Competenza 
 
5.0
Assistenza 
 
5.0
Pulizia 
 
5.0
Servizi 
 
5.0

Neurochirurgia: reparto dieci e lode

Scrivo riguardo alla mia esperienza di ricovero e operazione presso la Neurochirurgia dell’Ospedale di Udine (S.M. della Misericordia). Purtroppo mi sono ricoverato per la seconda volta a distanza di 7 anni nel reparto capitanato dal dottor Miran Skrap per una importante ernia cervicale, molto dolorosa e invalidante. Sono qui a testimoniare l’eccellenza in qualsiasi minimo particolare dagli addetti alle pulizie (puntigliosi e cordiali), alle assistenti ai pazienti (cordiali, premurose, sempre presenti e disponibili), alle addette in segreteria, alle infermiere (professionali, competenti e SEMPRE presenti), per poi arrivare al top: medici e chirurghi che in sordina e all’ombra lavorano in maniera esemplare, salvando delle vite e, nel mio caso ben meno grave, ridare qualità di vita..
Un ringraziamento particolare al dottor Antonio Cramaro, che assieme al dottor Marco Vindigni hanno eseguito l’operazione in maniera eccellente, alla Dott.ssa Comelli Lucia sempre presente e all’anestesista e aiuti anestesista che non ho conosciuto personalmente per ovvi motivi.. In poche parole.. entrato sostenuto, operato e appena fuori rinato senza un minimo dolore.
Dulcis in fundo, tre giorni dopo le dimissioni rimango senza parole ricevendo una telefonata per conto dello staff medico, in cui mi vengono chieste notizie su come stava procedendo il decorso post operatorio, se avevo dolori, dubbi domande qualsiasi cosa.. Anche in questo si sono dimostrati il top.

Manuel Nimis

Patologia trattata
Ernia cervicale.
Voto medio 
 
5.0
Competenza 
 
5.0
Assistenza 
 
5.0
Pulizia 
 
5.0
Servizi 
 
5.0

Microdiscectomia e posizionamento spaziatore C5-C6

Desidero ringraziare il dott. Cramaro per la sua competenza e sopratutto per l'umanità e comprensione verso le persone che soffrono. Mi ha operato con grande professionalità e competenza, risolvendo alla radice il mio problema; non mi è sembrato vero uscire dall'ospedale senza i dolori che per qualche anno mi hanno torturato. Si è dimostrato disponibile anche nel post operatorio e nel momento di togliere il collare. Ringrazio il personale della segreteria, del pre ricovero e tutta l'equipe medica e paramedica del reparto che mi hanno assistito e consigliato in maniera eccellente. Durante il ricovero, a ogni mia chiamata non passava un minuto che qualcuno si presentava a chiedere di cosa avessi bisogno. Inoltre a 5 giorni dalla dimissione nella persona del caposala mi chiamava a casa per informarsi sulle mie condizioni di salute.
Ringrazio tutti di nuovo, porgendo cordiali saluti.

Patologia trattata
Ernia Cervicale.
Voto medio 
 
5.0
Competenza 
 
5.0
Assistenza 
 
5.0
Pulizia 
 
5.0
Servizi 
 
5.0

Neurochirurgia di Udine, una garanzia.

Sono stato operato la prima volta nel 2002 da un giovanissimo dottor Vindigni, per via transcranica.
A settembre 2017 ho avuto il secondo intervento per la recidiva della patologia e anche questa volta ho avuto la fortuna di capitare tra le mani magnifiche del dott. Vindigni, che mi ha operato per via transnasale. A cinque giorni dall'intervento non ho sintomi residui.
Ringrazio tutto lo staff del dottor Skrap, in particolare il dottor Marco Vindigni, e tutti i loro collaboratori.

Patologia trattata
Craniofaringioma.
Voto medio 
 
5.0
Competenza 
 
5.0
Assistenza 
 
5.0
Pulizia 
 
5.0
Servizi 
 
5.0

Operazione perfettamente riuscita

Nel 2008 mi sono operato per un astrocitoma in sede parietale destra. L'operazione da sveglio effettuata dal team del dr. Skrap, oltre a salvarmi la vita mi ha consentito di vivere come se nulla fosse successo. Ho conosciuto altri ragazzi con la mia stessa patologia e devo dire che a me è andata ottimamente. Ci tengo a dire che ogni patologia e situazione è unica, quindi non generalizzate.
Aggiungo che a distanza di quasi 10 anni ho una recidiva, ma credo sia normale e dovrò conviverci per il resto della mia vita. Certamente torno ad operarmi a Udine. Qualcuno ha commentato negativamente l'equipe.. Skrap certo non è una persona che si perde in chiacchiere, ma credo sia meglio faccia il chirurgo e non lo psicologo. A tutti voi che leggete, un in bocca al lupo e un aneddoto. Durante la mia permanenza c'era un ragazzo che aveva perso l'uso della vista, dell'udito e l'equilibrio, non ricordo la patologia; fatto sta che il giorno prima dell'operazione è passato a salutarmi: in una settimana aveva recuperato tutti i suoi deficit grazie all'operazione.

Patologia trattata
Astrocitoma fibrillare in regione parietale destra.
Voto medio 
 
3.5
Competenza 
 
5.0
Assistenza 
 
3.0
Pulizia 
 
3.0
Servizi 
 
3.0

Meningioma a 17 anni

Sono stata operata ben 2 anni fa. All'epoca avevo 17 anni e quando mi dissero cosa avevo, ero rimasta sconvolta. Mi risolsero i problemi certo, prima che mi togliessero quel tumore mi sentivo paralizzata, non avevo più equilibrio quando camminavo; era un incubo soprattutto quando andavo a scuola. L'operazione è durata 5 ore, l'anestesia 12. Il medico Skrap è stato molto bravo nel risolvere questo delicato intervento.
A scuola tutti i prof., e non solo, sono rimasti più colpiti dal fatto che io dovessi rimanere a riposo per un mese, per non il fatto della diagnosi scioccante.

Patologia trattata
Meningioma.
Voto medio 
 
5.0
Competenza 
 
5.0
Assistenza 
 
5.0
Pulizia 
 
5.0
Servizi 
 
5.0

Ringraziamenti

Scrivo questa recensione per ringraziare tutto il reparto di neurochirurgia. Sono stata operata da sveglia per la rimozione di un tumore cerebrale. A chi legge la mia recensione e si trovi a dover affrontare questo tipo di intervento, vorrei rassicurare che il personale in sala operatoria è eccellente e l'intervento è meno traumatico di quanto si possa immaginare. Consiglio di mantenere la calma e di affidarsi con fiducia. Un grazie di cuore al dottor Skrap, personalmente prima dell'intervento l'ho messo a dura prova tempestandolo di domande perché la paura era tanta.. Ci tengo a fargli sapere che l'ho stressato per paura, ma non ho mai dubito delle sue capacità e del suo reparto, anzi, credo sia il top. Un ringraziamento infinito va anche alla dott.ssa Ius Tamara, mi ha operata insieme al dottor Skrap, è stata il mio angelo, sia prima, durante e dopo l'intervento, si è presa cura di me con una preparazione e un'umanità sorprendenti, sarò grata a vita a questi due fantastici medici.
Inoltre voglio ringraziare i due neuropsicologi che mi hanno seguita, il Dott. Marin e il Dott. Campanella, entrambi oltre a farmi fare i test neuropsicologi, mi hanno aiutata tanto sia ad affrontare l'intervento, sia nel post operatorio. Due medici eccezionali.
Un grazie di cuore alle segretaria, alle due infermiere che hanno organizzato il ricovero. Un ringraziamento di cuore alle Oss che si sono prese cura con amore di me e delle mie compagne di stanza. Hanno saputo portare gioia con i loro sorrisi oltre che con le loro cure. Grazie infinite perché in un reparto così delicato le loro cure così amorevoli sono una manna dal cielo! Grazie anche a tutte gli infermieri che si sono presi cura di me, anche loro fantastici.
Un grazie anche al dott. Tuniz e al dott. Vindigni che mi hanno assistita sempre con una parola di conforto e con estrema umanità. Grazie anche a tutti i medici del reparto, mi scuso ma non ricordo tutti i nomi. Insomma, la mia esperienza è stata decisamente positiva e consiglio a tutti questa struttura d'eccellenza.

Patologia trattata
Tumore cerebrale.
Voto medio 
 
5.0
Competenza 
 
5.0
Assistenza 
 
5.0
Pulizia 
 
5.0
Servizi 
 
5.0

Ringraziamenti

Sono stata operata di Nevralgia del Trigemino 22 giorni fa, esattamente il 30/11/2016. La mia seconda operazione per meningioma cerebrale, 20 anni fa, era invece stata tutt'altra cosa!!!
Ringrazio di cuore per la cortesia, la professionalità e la competenza del personale medico, infermieristico e d'assistenza OSS a tutto il personale del reparto. Un grazie al Dott. Skrap Miran per il mio intervento ben riuscito, dove non ho più dolori è scosse. MANI D'ORO, che Dio lo benedica!!! Ma un mio particolare ringraziamento va al Dott. Cramaro Antonio per la sua bontà, professionalità, umanità. Dico ancora grazie per avermi supportata, sopportata fino ieri con le medicazioni. Grazie di cuore di tutto. Un grande reparto, una grande squadra!
Un grazie veramente a tutti dal mio profondo del cuore.

Patologia trattata
Nevralgia del Trigemino in 1-2-3 branca a sinistra.
Voto medio 
 
5.0
Competenza 
 
5.0
Assistenza 
 
5.0
Pulizia 
 
5.0
Servizi 
 
5.0

Ex paziente del Dott. SKRAP

Ci sarebbero tante cose da dire tutte in positivo, specie sul servizio infermieristico, ottimo in tutte le sue competenze. Un ricordo particolare va per qualcuna delle ragazze di cui ricordo il nome: Mara, eccezionale in tutta la sua professionalità; Maria, con la sua esuberanza contagiosa e fan ACDC; tante altre nonchè gli infermieri, tutti eccezionali. Sono veramente un grande gruppo.

Patologia trattata
Cerebrale.
Voto medio 
 
5.0
Competenza 
 
5.0
Assistenza 
 
5.0
Pulizia 
 
5.0
Servizi 
 
5.0

Meningioma clivus

Mia mamma è stata operata il 9 settembre 2015 dal Dott. Skrap per meningioma al clivus. Il meningioma era molto grande, inglobava tutti i nervi e le arterie vitali. Nessuno dava garanzia sull'esito dell'intervento, quando finalmente abbiamo incontrato Skrap che ci ha dato una speranza. Mia mamma non riusciva più a deglutire, sbandava nel camminare e molti altri problemi. Dopo l'intervento è stata 25 giorni in terapia intensiva e poi 4 mesi in riabilitazione. Tracheotomia, alimentazione con sondino, parte destra del corpo paralizzata... Alla fine è uscita dall'ospedale dopo 5 mesi respirando autonomamente, mangiando e camminando con le sue gambe... Un miracolo! Un ringraziamento va al Dott. SKRAP e al suo staff, al personale del reparto di riabilitazione che sono stati degli angeli per tutto il periodo!!

Patologia trattata
Meningioma clivus.
Voto medio 
 
5.0
Competenza 
 
5.0
Assistenza 
 
5.0
Pulizia 
 
5.0
Servizi 
 
5.0

Ottimo personale medico e infermieristico

Il prof. Skrap è un vero luminare nel campo, estremamente professionale, scrupoloso e cauto. Assolutamente una speranza per chi deve affrontare interventi neurochirurgici. Ho 45 anni, con una figlia di 5, sono stata operata da sveglia per un glioma nella regione frontale destra del cervello. Ovviamente la paura era tanta, ma questa struttura e il primario mi hanno dato così tanta fiducia che non ho esitato a partire dalla Liguria per farmi operare qui. In reparto ho trovato persone molto più giovani di me e con tumori ubicati in aree più critiche del cervello giudicati inoperabile da chirurghi in meridione, e qui operati con la tecnica da svegli con esiti sorprendenti. Non bisogna farsi spaventare da tale tipologia di operazione, per me non è stata per nulla traumatica, l'equipe medica della sala operatoria è molto preparata anche dal punto di vista psicologico ed è stata bravissima a farmi rilassare anche nella fase preparatoria dell'intervento ed ogni tensione è sparita. Dolore non ne ho sentito per nulla e uscita dalla sala operatoria potevo già parlare bene. Solo il giorno dell'intervento ho sofferto di mal di testa, ma comunque sopportabile con gli antidolorifici; dal giorno dopo ero in perfetta forma e alla sera mi sono già alzata per andare in bagno. Il personale del reparto, sia infermieristico che OSS, è molto cortese e disponibile.
Che dire, una realtà più unica che rara in Italia!

Patologia trattata
Tumore cerebrale in zona frontale dx.
Voto medio 
 
5.0
Competenza 
 
5.0
Assistenza 
 
5.0
Pulizia 
 
5.0
Servizi 
 
5.0

Ringraziamento

Operato di neurinoma dell'acustico, ringrazio per la cortesia, la professionalità e la competenza del personale medico, infermieristico e d'assistenza. Un grazie al dott. Skrap per il mio intervento ben riuscito. Un sentito ringraziamento anche alla dottoressa Tamara Ius che per prima mi ha preso in carico, una grande dottoressa competente, comprensiva, disponibile e presente.
Francesco Z.

Patologia trattata
Neurinoma VIII acustico.
Voto medio 
 
5.0
Competenza 
 
5.0
Assistenza 
 
5.0
Pulizia 
 
5.0
Servizi 
 
5.0

Ottimo

Operata di doppio aneurisma dal dott. Antonio Cramaro con ottimo risultato, dopo 42 giorni - avendo avuto anche problemi di catarro essendo una fumatrice - ora mi sento molto bene e sono tornata come prima. Grazie infinite.

Patologia trattata
Doppio aneurisma cerebrale.
Voto medio 
 
3.0
Competenza 
 
5.0
Assistenza 
 
1.0
Pulizia 
 
3.0
Servizi 
 
3.0

Macroadenoma ipofisario.

Non si discute sulla competenza dei medici, in particolare del dott. Vindigni, bravo, competente e umano, ma sull'incompetenza, arroganza, maleducazione di tutto il personale infermieristico e para infermieristico - ad eccezione di rari casi. Le rispostacce alle persone anziane in "friulano", l'incapacità di conteggiare drenaggi, entrate ed uscite. Il mettersi a cantare e far confusione in reparto con pazienti appena operati e che hanno bisogno di assistenza. Gli orari restrittivi servono soprattutto a permettergli di nascondere il loro riprovevole comportamento.
Ma dove lo trovate questo personale paramedico? Gente così poco sensibile che fa un lavoro del genere? Omettiamo il luogo comune su cosa dovrebbero andare a fare.

Patologia trattata
Macroadenoma ipofisario.
Voto medio 
 
5.0
Competenza 
 
5.0
Assistenza 
 
5.0
Pulizia 
 
5.0
Servizi 
 
5.0

Reparto Top per qualità totale!

Entrato con grave emorragia cerebrale e rischio di intervento chirurgico, sono uscito dopo 15 giorni completamente gratuito e solo con un deficit del campo visivo.
Professionalità, competenza, assistenza maniacale, è un reparto meraviglioso. Grazie veramente a tutti.

Patologia trattata
Emorragia cerebrale.
Voto medio 
 
3.5
Competenza 
 
5.0
Assistenza 
 
2.0
Pulizia 
 
4.0
Servizi 
 
3.0

Giudizio generale

Mio marito è stato operato di meningioma frontale. A 5 giorni dall'intervento non ha ancora l'uso delle gambe e braccio sinistri, che assieme a confusione mentale erano sintomi appena percettibili prima dell'intervento; non so se riuscirà a recuperare almeno le gambe.. Il personale infermieristico è poco professionale, tratta il malato con modi sbrigativi.. ma non si rendono conto che il paziente a volte non si rende conto di quanto gli è successo, come nel mio caso? Quindi devo dire che il personale non tratta molto bene il paziente, e nemmeno il familiare che a volte lo assiste.

Patologia trattata
Meningioma.
Voto medio 
 
5.0
Competenza 
 
5.0
Assistenza 
 
5.0
Pulizia 
 
5.0
Servizi 
 
5.0

Grazie infinite dott. Cramaro ed equipe tutta

Oggi sono trascorsi 8 giorni da quando sono stata operata di ernia al disco lombare L5-S1. Posso dirvi che un ospedale come Udine, nello specifico il reparto neurochirurgia, incominciando dai dottori per andare agli infermieri, è davvero ottimo, e non solo per le competenze, ma anche per come si pongono e parlano al paziente.
Grazie infinite al dott. Cramaro e a tutti i neurochirurghi che hanno mani d'oro, Grazie anche a tutto il personale infermieristico.
GRAZIE MILLE A TUTTO REPARTO NEUROCHIRURGIA DI UDINE.

Patologia trattata
Lombosciatalgia per ernia L5-S1.
Voto medio 
 
5.0
Competenza 
 
5.0
Assistenza 
 
5.0
Pulizia 
 
5.0
Servizi 
 
5.0

Il mago del cervello

Avevo un cavernoma non facile, per altre strutture non operabile. In questo reparto invece l'intervento è stato effettuato e tutto è stato risolto!!! Grazie Santo Staff!!

Patologia trattata
Cavernoma.
Voto medio 
 
3.5
Competenza 
 
5.0
Assistenza 
 
2.0
Pulizia 
 
4.0
Servizi 
 
3.0

Pessima esperienza

Nella mia vita ho effettuato 6 craniotomie per la rimozione di un ependimoma anaplastico, l'ultima effettuata esattamente Un anno fa in neurochirurgia a Udine e sono rimasto molto deluso per le seguenti motivazioni:
Eccessiva severità nella gestione del reparto da parte del personale infermieristico; severità non ci corrisposta da altrettanta professionalità nella gestione del paziente (infermieri che sbagliavano i conteggi dei drenaggi sia a me che al mio vicino di letto; padelle e pappagalli non disponibili durante la degenza).
Dal punto di vista chirurgico sono rimasto completamente insoddisfatto: uscito dall'intervento emiplegico, nel controllo post operatorio non sono riusciti a farlo in quanto non attrezzati / disponibili a fare risonanza magnetica con assistenza anestesiologica.
Nonostante i danni subìti, il tumore ha recidivato in 8 mesi anziché in 2 anni come nei precedenti interventi e quindi non è stata rispettata la preventivata procedura chirurgica.

Patologia trattata
Ependimoma anaplastico.
Voto medio 
 
5.0
Competenza 
 
5.0
Assistenza 
 
5.0
Pulizia 
 
5.0
Servizi 
 
5.0

GRATITUDINE INFINITA

Il 10 Settembre 2015 hanno ricoverato mia moglie. Dal momento dell'accettazione abbiamo subito percepito un umano calore, una disponibilità e attenzione da parte di tutti. Le condizioni pre-operatorie erano piuttosto gravi. Il neurinoma era grandissimo e dava problemi evidenti di equilibrio, articolazione della parola, deglutizione, acusia, difficoltà motorie ecc. ecc. L'intervento eseguito dal Dott. Skrap è durato 10 ore circa e l'esito è stato sorprendentemente positivo, oltre ogni piu' rosea aspettativa. Non ho parole per descrivere il mio/nostro senso di gratitudine al Dott. Skrap insieme alla sua equipe ed a tutto il suo reparto, infermieri inclusi, anche per il post operatorio. Ringrazio di cuore il Dott. Skrap per il suo talento, per il suo garbo, per la sua timidezza ben nascosta da un apparente distacco.
Ringrazio anche la sua Famiglia a cui sottrae tanto tempo per dedicarlo alla salute di noi tutti. Le auguro di ricevere 1000 volte il tempo ed il bene che Lei ha fatto ad ognuno dei suoi pazienti. Il Dott. Skrap è un esempio di Umiltà, Competenza, Dedizione, Abnegazione, Metodo ed il suo reparto ne è la naturale estensione. Il reparto, il personale tutto e l'igiene meritano un applauso. Un particolare encomio per il Dott. Tuniz per la sua umana disponibilità e grande ironia.
Con immensa gratitudine,
Roberto Di Pasquale

Patologia trattata
NEURINOMA DELL'ACUSTICO.
Voto medio 
 
5.0
Competenza 
 
5.0
Assistenza 
 
5.0
Pulizia 
 
5.0
Servizi 
 
5.0

Grazie dott. Cramaro

Mio figlio Alexander non c'è più... era nato prematuro, con idrocefalo ed altre patologie, ma il dott. Cramaro si è fatto in 4 per salvarlo...
Grande dottore e ottima persona... Grazie.

Patologia trattata
Idrocefalo.
Voto medio 
 
4.5
Competenza 
 
5.0
Assistenza 
 
5.0
Pulizia 
 
4.0
Servizi 
 
4.0

Emorragia da MAV di mia figlia

Mia figlia Emma di 14 anni è stata operata in urgenza l'8 novembre 2014 nel reparto di neurochirurgia di Udine del prof. Miran Skrap per una emorragia cerebrale nel lato temporale destro dovuta a una Mav (malformazione artero-venosa). Dopo 10 giorni di coma, si è risvegliata ed è stata dimessa dopo 35 giorni dall'intervento. E' stata rioperata una seconda volta per la rimozione totale della malformazione il 15 dicembre e dimessa 7 giorni dopo. E' uscita dall'ospedale camminando con le proprie gambe e con tutte le funzionalità al 100% Posso ringraziare la competenza e la professionalità di tutta l'equipe medica di Neurochirurgia, dal prof. Miran Skrap, alla dott.sa Comelli, al dott. Tuniz, dott. Toniato.
Un ringraziamento particolare all'angiografo (di cui purtroppo non ricordo il nome) che ha agito per primo nonostante non fosse di turno, al dott. Saltarini della Rianimazione 1 che ha fatto uscire brillantemente mia figlia dal coma, al personale del reparto di Pediatria che ha ospitato mia figlia per due volte dopo gli interventi.
E' stato un Natale "speciale" per Emma e tutti noi; ancora Grazie di cuore.

Patologia trattata
Emorragia cerebrale dovuta a MAV (malformazione artero-venosa) temporale DX.
Voto medio 
 
1.8
Competenza 
 
3.0
Assistenza 
 
1.0
Pulizia 
 
1.0
Servizi 
 
2.0

Pessima esperienza

Purtroppo la mia esperienza non è stata positiva. Il reparto è molto vecchio e deprimente, ma questo è da imputare alla mal gestione del denaro pubblico e non certamente a chi ci lavora. La cosa che mi ha lasciato sconcertato è la mancanza di comunicazione tra paziente/familiari e medici, la difficoltà nel trovare un medico in reparto in caso di bisogno. Mia madre 70enne con patologia cerebrale, viene operata nell'Agosto 2014. L'intervento, vista anche la sua complessità, è andato relativamente bene, almeno così è dato a sapere dal medico con tre parole al termine dell'operazione. Dopo quasi due mesi di ricovero (alternati a terapia intensiva per complicanze), mia madre viene trovata morta (la causa esatta non si conosce, solo supposizioni...). Certo, aveva la sua età, una patologia importante con complicanze post intervento, ma poche ore prima del suo decesso un medico, nel solito fugace incontro tra le corsie, mi assicurava sul miglioramento delle condizioni generali...

Patologia trattata
Patologia cerebrale.
Voto medio 
 
5.0
Competenza 
 
5.0
Assistenza 
 
5.0
Pulizia 
 
5.0
Servizi 
 
5.0

SANGUINAMENTO ANGIOMA MIDOLLARE TORACICO

Il 30 ottobre del 2012 mi sono recata da Catania a Udine per essere visitata dal Dott. Skrap per un cavernoma midollare che per alcuni mesi mi ha reso paraplegica. Dopo 4 mesi sono stata chiamata, recatami a Udine con molta ansia sono stata accolta in ospedale da un personale gentilissimo che mi ha trattata in modo garbato. Sono stati accoglienti anche con mio marito e mia madre, che e' stata ospitata nel residence CASA MIA. Il 18 febbraio 2013 sono stata ricoverata e il 19 mi hanno operata: dopo 8 ore di intervento, il Dott. Skrap ha riferito a mio marito che era andato tutto bene. Premetto che quando l'angioma e' scoppiato, a Catania mi avevano dato pochissime speranze, ma all'unita' spinale unipolare di Catania mi hanno rimessa in piedi e ho dovuto imparare a camminare come un bimbo ai suoi primi passi. Dopo l'intervento sono rimasta in ospedale altri 7 giorni, in quei giorni non ho rivisto Skrap, ma la sua equipe non mi ha trascurata in alcun modo, anzi, ringrazio tutto il personale della neurochirurgia di Udine e spero che continuino il loro lavoro come hanno fatto fino ad ora.
GRAZIE da Tiziana Bevacqua Maniace (CT)

Patologia trattata
SANGUINAMENTO ANGIOMA MIDOLLARE TORACICO.
Voto medio 
 
4.5
Competenza 
 
5.0
Assistenza 
 
5.0
Pulizia 
 
5.0
Servizi 
 
3.0

Meningioma petroclivale

Un anno fa mi viene diagnosticato un meningioma petroclivale destro con estensione sovratentoriale di grosse dimensioni. Ricoverata in una struttura all'avanguardia di Cagliari nella mia regione, la Sardegna, vengo sottoposta a intervento chirurgico immediato che produce nel postoperatorio gli effetti mutilanti del caso, ma non l'asportazione del tumore. Vengo inoltrata a colloquio radioterapico; qui un medico coscienzioso mi consiglia di sentire altri pareri. Consulto sei centri specializzati sparsi nel nord Italia e apprendo i molti rischi che corro con un nuovo intervento e, soprattutto, mi si pone come condizione la parziale exeresi dello stesso e la radioterapizzazione del residuo. A Vicenza mi consigliano Udine; è stata la svolta.
Il dottor Skrap è stato conciso, esauriente, non mi ha parlato di conseguenze nè di radioterapia, ma mi ha assicurato che mi avrebbe aiutata. Tanto e' bastato per destare la mia fiducia. Mi ha messo in lista d'attesa e dopo due mesi, come promesso, mi ha operato. L'intervento ha portato alla totale exeresi del tumore risparmiandomi la radioterapia e riportando deficit transitori. L'eccellenza l'ho trovata ad Udine. Il dottor Skrap è una persona umile e di poche parole ma di attestata professionalità. Grazie di cuore a lui alla sua equipe e al reparto di neurochirurgia tutto per la disponibilità e la competenza dimostratae.
Tutta un'altra sanità.

Patologia trattata
Meningioma petroclivale dx.
Voto medio 
 
1.5
Competenza 
 
2.0
Assistenza 
 
1.0
Pulizia 
 
2.0
Servizi 
 
1.0

Esperienza purtroppo non positiva.

Purtroppo la mia esperienza non è stata positiva. Il reparto è molto vecchio e deprimente, ma questo è da imputare alla mal gestione del denaro pubblico e non certamente a chi ci lavora. La cosa che mi ha lasciato sconcertato è la mancanza di comunicazione tra paziente/familiari e medici, la poca attenzione al paziente (intervento al cervello durate molte ore e rientro in stanza da 5 letti durante l'orario delle visite serali con molta confusione e rischi di infezioni varie), la maleducazione, l'ottusità e l'arroganza del personale (salvo alcune rare ed apprezzatissime eccezioni), la difficoltà nel trovare un medico in reparto in caso di bisogno, la mancanza di umanità in un reparto che invece ne avrebbe tanto bisogno. Se leggete questo commento è perchè probabilmente voi o qualcuno dei vostri cari è stato colpito da una dura prova: vi auguro con tutto il cuore di farcela.

Patologia trattata
Astrocitoma anaplastico.
Voto medio 
 
4.3
Competenza 
 
5.0
Assistenza 
 
5.0
Pulizia 
 
3.0
Servizi 
 
4.0

Dalla sicilia provando in un giorno tutti i mezzi

Mia figlia e' stata prima visitata in intramoenia, quindi il dr. Skrap ha programmato ricovero e intervento entro 2 mesi ed effettivamente allo scadere del tempo previsto abbiamo ricevuto "la telefonata", siamo saliti su (veniamo dalla sicilia), in un giorno sono stati effettuati tutti gli esami pre-operatori e il giorno successivo l'intervento.
Tutto bene.
Ci tenevo a dire che sia i dottori che gli infermieri, che gli ausiliari, tranne qualche eccezione, sono tutti gentili e competenti.
Ci hanno permesso di assistere nostra figlia concedendoci qualche strappo alla regola
Grazie in particolar modo alla dr.ssa Rosa e alla dr.ssa Zanatti e alle infermiere Annalisa e Tanya.
Grazie a tutti.

Patologia trattata
Ventricolocisternostomia.
Voto medio 
 
4.5
Competenza 
 
5.0
Assistenza 
 
5.0
Pulizia 
 
4.0
Servizi 
 
4.0

Neurinoma dell'acustico

Veramente bravi. Intervento "monumentale" ma conservativo al massimo come promesso dal dott. Skrap. A tre mesi la condizioni di salute e di vita sono molto migliorate, ma non bisogna avere fretta, soprattutto per la parziale paresi facciale.
Attenzione all'ulcera corneale, ed è meglio seguire un percorso di verifica dell'occhio in ospedale.
Ora è tempo di iniziare i percorsi fisiologici riabilitativi.
Grazie al dott. Skrap ed all'intero gruppo SOC Neurochirurgia dell'ospedale di Udine, conosciuti ed apprezzati anche all'estero.

Patologia trattata
Neurinoma dell'acustico di grosse dimensioni.
Voto medio 
 
5.0
Competenza 
 
5.0
Assistenza 
 
5.0
Pulizia 
 
5.0
Servizi 
 
5.0

Grazie al dott. Skrap e al suo reparto

Affidatevi senza remore alle cure del dott. Skrap e del Suo reparto. Le comunicazioni tra paziente/parenti e medico sono ridotte al minimo e la cosa può destabilizzare, ma le informazioni sono sempre chiare e semplici e vi renderete conto che sono quelle che vi servono. Il reparto per il paziente è molto accogliente, per i parenti meno, ma dovete focalizzare sul fatto che in reparto c'è bisogno di assoluta tranquillità per recuperare le energie e le visite, in alcune circostanze, sono veramente impegnative per il paziente, nonostante sia sempre piacevole vedere i propri cari. Le persone che lavorano in reparto sono eccezionali, ma ricordatevi che senza la vostra collaborazione aiutarvi può diventare un'impresa, quindi appena vi accorgete di avere bisogno di loro, avvisate subito e portate pazienza se non sono sempre alla massima efficienza, ma i pazienti sono tanti e con diverse esigenze e esistono anche le giornate storte. Ultima cosa, sempre utile quando si parla di salute: siamo uno diverso dall'altro, cercate di non paragonare la vostra situazione con quella del vicino di letto, ma guardate ai suoi progressi con un sorriso, perché li farete anche voi con i vostri tempi e con tanta calma e pazienza. In bocca al lupo! Vedrete che andrà tutto bene!

Patologia trattata
Astrocitoma fibrillare.
Voto medio 
 
5.0
Competenza 
 
5.0
Assistenza 
 
5.0
Pulizia 
 
5.0
Servizi 
 
5.0

Neurochirurgia ospedale Udine

Da anni soffrivo di dolori causati dall'ernia, anche le cose più semplici, come ad esempio andare in bici, erano diventate proibitive. Ho provato varie terapie per risolvere il mio problema, fino a quando mi hanno consigliato l'intervento e posso dire che per me è stato la vera soluzione. Non ho più quei dolori lancinanti al nervo sciatico e finalmente posso fare quello che prima era quasi impossibile. Un grazie di cuore ai medici ed agli operatori sanitari per la disponibilità e la competenza dimostrata.

Patologia trattata
Ernia discale l5-s1.
Voto medio 
 
5.0
Competenza 
 
5.0
Assistenza 
 
5.0
Pulizia 
 
5.0
Servizi 
 
5.0

Grazie

Mia madre Santina, vista l'urgenza, è stata ricoverata dopo solo 2 settimane e mezza dal colloquio con il primario Miran Skrap, che l'ha "visitata" solo attraverso la documentazione radiologica.
In un solo giorno di prericovero sono stati eseguiti tutti gli esami del caso: risonanza magnetica, prelievi, elettrocardiogramma, Rx torace, colloquio con l'anestesista.
Le visite erano distanti circa un'ora l'una dall'altra ma, vista la disponibilità di tutti gli altri reparti dello stesso ospedale, alle 14:30 eravamo già di ritorno verso casa, con almeno 3 ore d'anticipo rispetto la tabella di marcia.
Il reparto dispone di sale operatorie proprie, allo stesso piano delle degenze, attrezzate di ogni apparecchiatura esistente.
L'operazione lunga e delicata (entrata alle 9.30, uscita alle 20.20) è stata eseguita con successo.

Purtroppo mia madre è deceduta un mese e mezzo dopo.

Il decesso comunque, NON è da attribuire all'intervento, che è riuscito perfettamente, ma alle condizioni critiche preesistenti, causate da oncologi di altri ospedali, che hanno messo in atto terapie totalmente contrarie a ogni logica.
Hanno accettato comunque il tentativo estremo, tant'è che è deceduta per altro motivo.
Durante la lunga convalescenza (un mese e mezzo) ho potuto notare una grande professionalità e umanità del personale, dal primario al personale delle pulizie.
Fino all'ultimo giorno di vita non le è stato negato nulla, anche se in coma, anche in quei giorni il fisioterapista ha eseguito le sue manovre riabilitative, nemmeno il diuretico è stato soppresso: era innegabilmente in fin di vita ma era una persona, al contrario di quanto fatto da altri ospedali e medici, che quando era ancora lucida e autonoma, le hanno sospeso ogni cura rispedendola frettolosamente a casa, probabilmente per non intaccare la loro statistica decessi.
Non posso che ringraziare tutto il personale per quanto fatto, non lo ritengo un buon reparto, ma semplicemente il migliore reparto che abbia mai visto in vita mia.

Patologia trattata
Metastasi cerebrale.
Guarda tutte le opinioni degli utenti


Altri contenuti interessanti su QSalute