Ortopedia Ospedale Udine

 
4.7 (12)
Scrivi Recensione
Reparto
Il reparto di Ortopedia e Traumatologia dell'Ospedale Santa Maria della Misericordia di Udine, situato in Piazzale Santa Maria della Misericordia 15, ha come Direttore il Dott. Giuseppe Miglio (ad interim). Il reparto si occupa del trattamento del politraumatizzato in urgenza emergenza, del trattamento delle fratture del bacino, del trattamento delle fratture acetabolari-cotile, del trattamento delle fratture esposte e degli esiti con complicazioni infettive (osteomielite), del trattamento delle fratture in protesi (peri-protesiche) dell'anca e del ginocchio, delle fratture degli arti superiori e degli arti inferiori, di traumatologia, fratture della mano, reimpianto segmenti amputati, degli esiti di fratture, viziose consolidazioni e pseudoartrosi, di protesi di anca, ginocchio e spalla, di chirurgia della spalla, di chirurgia della mano, di chirurgia del piede e di chirurgia artroscopica del ginocchio. Fanno parte dell'equipe dell'unità operativa i dirigenti medici dr. Andrea Albano, dr. Guido Bravin, dr. Denis Candido, dr. Piero Chiabai, dr. Nicola Collini, dott.ssa Cristina Croppo, dr. Gabriele Feliziani, dr. Giuseppe Giglio, dott.ssa Federica Machin, dr. Ermes Marcolini, dott.ssa Loredana Mastidoro, dr. Emanuele Masuino, dr. Adriano Moretti, dr. Luca Pellaschiar, dott.ssa Maria Cecilia Somma, dr. Leonardo Tonini, dott.ssa Paola Enrica Venchiarutti.

Recensioni dei pazienti

12 recensioni

 
(10)
 
(1)
3 stelle
 
(0)
 
(1)
1 stella
 
(0)
Voto medio 
 
4.7
 
4.7  (12)
 
4.8  (12)
 
4.8  (12)
 
4.3  (12)
Voti (il piu' alto e' il migliore)
Competenza
Assistenza
Pulizia
Servizi
Commenti
Informazioni
Inviando il modulo si dichiara che quanto scritto corrisponde al vero e si assume responsabilita' legale in caso di commenti falsi. L'invio di commenti non veritieri positivi o negativi costituisce reato.
Voto medio 
 
5.0
Competenza 
 
5.0
Assistenza 
 
5.0
Pulizia 
 
5.0
Servizi 
 
5.0

Ringraziamenti

Un anno fa veniva ricoverato mio marito per interventi al femore e all'omero destro a causa di fratture patologiche per mutazione genetica Ros 1.
Ambedue gli interventi hanno avuto esito positivo, dopo i quali non ha più lamentato i dolori che per mesi lo avevano tormentato.

Patologia trattata
Frattura femore e frattura omero dx.
Voto medio 
 
5.0
Competenza 
 
5.0
Assistenza 
 
5.0
Pulizia 
 
5.0
Servizi 
 
5.0

Ottimo reparto

Mi sono trovato molto bene grazie all'ottima disponibilità del personale medico ed infermieristico. Grazie.

Patologia trattata
Trauma distorsivo di 2° grado alla caviglia sinistra.
Voto medio 
 
4.8
Competenza 
 
5.0
Assistenza 
 
5.0
Pulizia 
 
5.0
Servizi 
 
4.0

Frattura esposta scomposta tibia e perone

Vorrei ringraziare di cuore il Primario Dott. Demitri, il dott. Feliziani, il dott. Albano e la dott.ssa Croppo per la grande professionalità e umanità che hanno dimostrato in questi 6 lunghi mesi in cui ho dovuto sopportare il fissatore esterno (FE).
Dopo una brutta caduta, in cui mi sono "distrutta" la gamba sinistra, ho trovato degli "angeli" che mi hanno permesso di tornare a camminare e mi hanno rassicurata.
Per chi deve affrontare lunghi mesi di degenza, che segnano non solamente il fisico, ma soprattutto la mente,ogni gesto e ogni parola assumono un grande valore cosi che si aspetta sempre con ansia la visita successiva per essere rassicurati e rincuorati.
Grazie a questo reparto ora posso camminare nuovamente.

Interventi:
-in data 23/11 intervento d'urgenza di arterioraffia della tibiale posteriore e intervento di stabilizzazione con FE.
-in data 24/11 intervento di revisione della ferita e controllo FE.
-in data 04/12 intervento di sintesi a minima del perone e modifica del FE con circolare ibrido e riallineamento.

Patologia trattata
Frattura esposta 3C con lesione completa dell'arteria tibiale posteriore.

Voto medio 
 
5.0
Competenza 
 
5.0
Assistenza 
 
5.0
Pulizia 
 
5.0
Servizi 
 
5.0

Super

Bravi in sala operatoria e super durante la degenza.

Patologia trattata
Frattura acetabolo dell'anca.
Voto medio 
 
2.0
Competenza 
 
1.0
Assistenza 
 
3.0
Pulizia 
 
3.0
Servizi 
 
1.0

Politrauma da schiacciamento

Dopo un mese di ricovero in prima terapia intensiva (voto 10) per frattura esposta di tibia e perone, frattura scomposta di bacino a sinistra, frattura di bacino a destra, frattura di 3 vertebre lombari (l1, l2, l3), lussazione della vertebra sacrale, sub-amputazione del braccio a livello omerale, frattura di ulna, frattura di 3 costole, sono stato trasferito i primi di maggio in ortopedia traumatologica. Qui purtroppo la situazione è cambiata drasticamente in peggio. Senza dilungarmi troppo, il motivo della contestazione è il fatto che, giunto in questo reparto rimaneva da risolvere, indicativamente a giugno, così come concordato con il primario: la grave frattura dell'omero stabilizzata provvisoriamente con un fissatore esterno, da rimuovere e applicare placche e viti e la ricostruzione del nervo radiale - per il quale già si parlava di un trasferimento in un centro specializzato se a Udine non fossero stati in grado di procedere.
Morale della favola: dimesso a metà luglio su due piedi, di operare l'omero non ne volevano sapere e del trasferimento in un centro specializzato più nulla.
A fine agosto in ambulatorio ortopedico addirittura mi veniva detto che si poteva attendere anche un anno. Ogni promessa disattesa. Risultato: operato al CTO di Torino dal primario Battiston in libera professione a ottobre causa i 6 mesi trascorsi inutilmente, per non dover attendere la lunga lista di attesa e non rischiare di rendere vano l'intervento per il troppo tempo ormai trascorso dall'incidente: rimozione fissatore esterno, cruentazione focolaio osseo psa, riduzione e osteosintesi omero con placche, neurolisi nervo radiale e mediano, ricostruzione radiale e mediano con innesti da n.radiale sensitivo e cutaneo e n.surale, reinserzione bicipite distale con larsen, release muscolo aponeurotico masse flessorie avambraccio.
A 3 mesi dall'intervento, il braccio è migliorato moltissimo e ci sono buoni segni di ripresa, alla faccia dell'ortopedia di Udine. Ringrazio invece vivamente il dott. Candido e il personale infermieristico e OSS. Rimane sempre il rimorso per i mesi persi, soprattutto i primi, che per la rigenerazione nervosa sono i migliori. Se non erano in grado di gestire la situazione, bastava dirlo per tempo, non con un mese e mezzo di ritardo e alle porte delle ferie di agosto, mi sarei arrangiato da solo subito, così come ho dovuto fare poi e a mie spese.

Patologia trattata
Sub-amputazione braccio dx e politraumi.
Voto medio 
 
5.0
Competenza 
 
5.0
Assistenza 
 
5.0
Pulizia 
 
5.0
Servizi 
 
5.0

Frattura perone

Un grazie allo staff medico e chirurgico per la competenza, la professionalità e l'assistenza per il mio intervento. Grazie ancora.

Patologia trattata
Frattura distale diafisi perone caviglia dx.
Voto medio 
 
5.0
Competenza 
 
5.0
Assistenza 
 
5.0
Pulizia 
 
5.0
Servizi 
 
5.0

Frattura perone

Ottimo reparto, che si caratterizza per personale competente e preparato, paziente e valido.

Patologia trattata
Frattura perone.
Voto medio 
 
5.0
Competenza 
 
5.0
Assistenza 
 
5.0
Pulizia 
 
5.0
Servizi 
 
5.0

Grazie

Ringrazio tutto lo staff per avere curato mio fratello questa primavera a seguito di un bruttissimo incidente.

Patologia trattata
Pluri fratture e ricostruzione di un braccio.
Voto medio 
 
5.0
Competenza 
 
5.0
Assistenza 
 
5.0
Pulizia 
 
5.0
Servizi 
 
5.0

Frattura tibia perone

Sono stato operato il 26/8/2015 dal dott. Moretti Adriano, che ringrazio tanto. L'intervento effettuato è di riduzione e sintesi con chiodo endomidollare Expert Tibial Nail.
Spero andrà tutto bene.

Patologia trattata
Frattura bifocale c1 gamba destra.
Voto medio 
 
4.0
Competenza 
 
5.0
Assistenza 
 
5.0
Pulizia 
 
4.0
Servizi 
 
2.0

Subamputazione dita- dr. De Maglio, dr.ssa Croppo

Sono stato ricoverato in questo reparto dal 2 all'8 giugno 2010, a seguito di subamputazione da trauma alle due dita della mano destra. E' stato eseguito con successo intervento d'urgenza, durato complessivamente quattro ore.
Un particolare plauso ai medici e agli anestesisti, al "mago" dr. Alfonso De Maglio e alla dr.ssa Cristina Croppo, medico di grandissima sensibilità e umanità.
Spero che il reparto venga presto trasferito nelle nuove strutture: lo meritano tutti, medici e pazienti: quello vecchio è da incubo!

Patologia trattata
Subamputazione traumatica falange dito medio e anulare mano destra.
Voto medio 
 
5.0
Competenza 
 
5.0
Assistenza 
 
5.0
Pulizia 
 
5.0
Servizi 
 
5.0

Frattura piatto tibiale e clavicola

Sono entrata in questo reparto il 17 Agosto 2011 ed ho trovato una struttura ottima sotto ogni aspetto. Tutti i componenti della equipe si sono dimostrati professionisti capaci e meravigliosi.. Li ricorderò per sempre..
un grazie di cuore..

Patologia trattata
frattura piatto tibiale e clavicola.
Voto medio 
 
5.0
Competenza 
 
5.0
Assistenza 
 
5.0
Pulizia 
 
5.0
Servizi 
 
5.0

Molto buono

Sono entrato in questo reparto l'11 febbraio 2011 a causa di un incidente con un autocarro dove io occupavo il posto di passeggero. I soccorsi sono arrivati nel giro di dieci minuti, mi hanno trasportato in ospedale e subito mi hanno sistemato il braccio sx. dopo quattro giorni mi hanno operato il braccio dx. sono rimasto molto soddisfatto di come lavorano bene in questo reparto, dagli infermieri ai volontari e a quelli delle pulizie, soprattutto pulizie hai malati.
I medici sono molto preparati e spiegano tutto molto bene ai malati in sala operatoria, mi hanno fatto sentire a mio agio mentre mi operavano al braccio dx. Voglio ringraziare tutti del reparto n.5 che mi hanno assistito e, in considerazione che sono infortunato a due braccia ma riesco a scrivere questa e mail, soprattutto riesco a camminare e a muovermi essendo stato ricoverato per nove giorni, ne ho viste di molto peggio ed è proprio quando uno si trova in questi posti che deve veramente dare un valore alla vita, poiché in base ad una mia riflessione mi sono accorto, anche se incidentato, di quanto sono stato fortunato rispetto a chi purtroppo sta molto peggio di me. Un caro saluto a tutto il padiglione n. 5 a partire dai medici, infermieri, inservienti e volontari che fanno tanto per noi. Inviato da Vito Salvatore Cucchiara.

Patologia trattata
rottura dell'omero destro e lussazione con leggera frattura dell'omero sinistro


Altri contenuti interessanti su QSalute