Ematologia Ospedale Brindisi

 
4.6 (11)
Scrivi Recensione
Reparto
Il reparto di Ematologia (Reparto, Ambulatorio, Sezione Trapianto di Midollo Osseo) dell'Ospedale Di Summa - Antonio Perrino di Brindisi, situato sulla Strada Statale 7 per Mesagne, ha come Direttore il Dott. Domenico Pastore. Il reparto, dotato di 18 posti letto, ha il compito di garantire attività assistenziale specialistica per i pazienti affetti da patologie ematologiche maligne (leucemie acute e croniche, mielodisplasie, Linfomi di Hodgkin, Linfomi non Hodgkin, Mieloma Multiplo, gammopatie monoclonali) e non maligne (anemie acquisite, piastrinopenie). Presso la UOC di Ematologia è attiva la UOS di Microcitemia (responsabile dr.ssa Antonella Quarta) dove viene effettuata diagnosi, terapia e follow-up delle Sindromi Talassemiche; screening talassemico pre-natale;diagnosi e terapia delle Anemie Falciformi; diagnosi terapia delle Emocromatosi ereditarie e secondarie; diagnosi e terapia della Sferocitosi ereditaria; diagnosi e terapia della malattia di Gaucher dell’adulto. Presso la U.O.C.di Ematologia è inoltre attivo il Laboratorio specialistico di Ematologia. Fanno parte dell'equipe i dirigenti medici De Candia Maria Stella, Girasoli Mariella, Guaragna Gianluca, Mele Giuseppe, Merchionne Francesca, Quarta Antonella, Quintana Giovanni, Rinaldi Erminia, Romano Antonio, Solfrizzi Maria Pia, Spina Alessandro.

Recensioni dei pazienti

11 recensioni

 
(9)
 
(1)
3 stelle
 
(0)
 
(1)
1 stella
 
(0)
Voto medio 
 
4.6
 
4.6  (11)
 
4.5  (11)
 
4.8  (11)
 
4.4  (11)

Filtra per malattia, intervento, sintomo

Voti (il piu' alto e' il migliore)
Competenza
Assistenza
Pulizia
Servizi
Commenti
Informazioni
Inviando il modulo si dichiara che quanto scritto corrisponde al vero e si assume responsabilita' legale in caso di commenti falsi. L'invio di commenti non veritieri positivi o negativi costituisce reato.
Voto medio 
 
2.3
Competenza 
 
3.0
Assistenza 
 
1.0
Pulizia 
 
4.0
Servizi 
 
1.0

Day hospital ematologia

Day hospital ematologia, medico che si occupa delle gammopatia monoclonali, per due volte era assente, nonostante vi fosse l'appuntamento con lui (precisamente dr. Mele), sostituito da ematologi che non danno spiegazioni. Tre ore e mezzo di attesa per una visita. Si ritorna casa pieni di dubbi e perplessità, la paura incombe quando hai un problema e sei giovane. Vi prego prendete a cuore tutti i pazienti, ho una gammopatia monoclonale e sta aumentando ogni volta, datemi una risposta se esiste qualcosa per bloccarla, oppure mi prenderete in considerazione quando sarà malattia conclamata per trattarmi con chemio? E quando vi sono gli appuntamenti con un medico, non può poi all'improvviso spuntarne un altro meno competente in gammopatia.
Inoltre l'ambulatorio di day hospital dovrebbe essere gestito da più medici e non da uno solo. Perché al nord tutto è possibile e qui no? La direzione aumenti il personale sanitario migliorando l'efficacia e l'efficienza, due termini imprescindibili in sanità.

Patologia trattata
Gammopatia monoclonale.


Voto medio 
 
5.0
Competenza 
 
5.0
Assistenza 
 
5.0
Pulizia 
 
5.0
Servizi 
 
5.0

Dott. Quintana grande medico

Nella mia sfortuna, quella di aver scoperto di avere un linfoma, ho conosciuto il Dott. QUINTANA, un bravissimo e preparatissimo medico, grande lavoratore ed una persona super umana.
Mi ha saputo prendere nel modo giusto ,tant'è che ho voluto da subito affidarmi alle sue mani. Attualmente sono in cura da lui, mi sento tranquillo nel sapere di avere al mio fianco un grande medico, scrupoloso e attento ai suoi pazienti.
Complimenti a tutto il reparto di Ematologia di Brindisi e alle gentilissime infermiere.
Un grandissimo grazie al Dott. Giovanni Quintana.

Patologia trattata
Linfoma NH.
Voto medio 
 
5.0
Competenza 
 
5.0
Assistenza 
 
5.0
Pulizia 
 
5.0
Servizi 
 
5.0

Eccellente reparto

Mia mamma di 89 anni è stata curata al meglio di ogni possibilità mediante terapia Bendamustina + Rituximab (B-R).
Ringrazio di cuore tutto il reparto day hospital e il reparto degenza.
Un grazie al primario e tutti i medici e gli infermieri, ma il più grande è caloroso grazie va al dottor Giovanni Quintana... che ha reso possibile questa cosa. Lo ringrazio per la sua eccellente competenza e per il suo gran cuore, rivolgendosi a mia madre sempre con grande tenerezza. Grazie.

Patologia trattata
Linfoma non Hodgkin cellule b.


Voto medio 
 
3.5
Competenza 
 
3.0
Assistenza 
 
3.0
Pulizia 
 
4.0
Servizi 
 
4.0

Linfoma di Hodgkin

Sono una paziente ancora oggi affetta dal linfoma di hodgkin, purtroppo con recidiva immediata dopo la terapia ABVD. Nel reparto di ematologia di Brindisi colui che tratta i linfomi è il dottor QUINTANA. Parlo in maniera negativa del dottor Quintana per vari aspetti che mi hanno toccata da vicino.
Come primo aspetto importante vorrei sottolineare che nel 2019 continua a non proporre e consigliare la RACCOLTA DI OVULI nelle donne, in ragazze giovani come me che rischiano di andare ora incontro ad un trapianto e rimanere sterili; nel 2019 lui continua a proporre una puntura che addormenta le ovaie ma non le protegge al 100%, invece di assicurare la totale prevenzione.
Nel 2019 esiste ancora un dottore che non consiglia di mettere il PICC, così da far bruciare tutte le vene e non avere ora la possibilità di fare un semplice prelievo che risulta difficile e a tratti quasi impossibile.
Inoltre esiste un medico in questo reparto che non assiste, ascolta e dà ai suoi pazienti le spiegazioni di cui hanno bisogno, ma quasi li evita, ed evita anche i loro problemi che da lui non sono compresi umanamente.
I voti riguardo l'assistenza e la competenza sarebbero pari a 1 se non fosse per le splendide infermiere che lavorano nel reparto: persone competenti, umane, gentili e professionali.

Patologia trattata
Linfoma di Hodgkin.
Voto medio 
 
5.0
Competenza 
 
5.0
Assistenza 
 
5.0
Pulizia 
 
5.0
Servizi 
 
5.0

Linfoma di Hodgkin

un reparto meraviglioso che ti dà forza per affrontare il lungo tragitto che il signore ci a destinato.
Vorrei ringraziare di cuore il dottore Quintana per la sua professionalità e tutto lo staff, la mia famiglia deve tutto al reparto di ematologia di Brindisi.
Grazie di cuore a tutti.

Patologia trattata
Linfoma di Hodgkin.
Trattamento antitumorale ABVD.
Voto medio 
 
5.0
Competenza 
 
5.0
Assistenza 
 
5.0
Pulizia 
 
5.0
Servizi 
 
5.0

Grande Umanità / Reparto Ematologia

Al reparto di Ematologia:
La famiglia Masi RINGRAZIA tutti i medici ed il personale per la massima efficienza nella professionalità, prodigandosi con grande umanità, dedizione e passione verso il loro congiunto nel suo brevissimo.. passaggio.
Con profonda gratitudine,
Famiglia Masi - Brindisi 02/01/2015

Patologia trattata
Broncopolmonite.
Voto medio 
 
5.0
Competenza 
 
5.0
Assistenza 
 
5.0
Pulizia 
 
5.0
Servizi 
 
5.0

Reparto con alta professionalità

Sono stato operato presso il reparto di chirurgia di Brindisi, ove mi è stato asportato un linfoma di Hodgkin. Quando pensavo di dover fare l'emigrante per curarmi, ho invece scoperto di avere nella mia città uno dei migliori reparti di ematologia guidato dal Dr. Quarta, persona di cui ho sentito parlare molto bene. Ma con questo voglio ringraziare in particolar modo il dott. Quintana, al quale mi sono affidato come altre centinaia di persone.
Voglio anche ringraziare tutto il personale, sia infermieristico e ausiliario, sempre disponibile con parole di conforto nei confronti di ammalati con gravi patologie come i tumori.

Patologia trattata
Linfoma di Hodgkin.
Voto medio 
 
4.8
Competenza 
 
5.0
Assistenza 
 
5.0
Pulizia 
 
5.0
Servizi 
 
4.0

Dottori eccezionali per professionalità ed umanità

Avrei potuto curarmi nella mia città, Taranto, ma per una serie di motivi, quando ho scoperto la malattia, prima mi sono sottoposta a chirurgia toracica presso l'IEO di Milano e poi, consigliata dai dottori dello stesso centro, mi sono affidata all'Ematologia di Brindisi. Ringrazio il cielo per aver trovato uno staff medico di così elevata professionalità: il dott. Quarta, che mi ha accolta nel suo reparto con un sorriso che non dimenticherò; le dott.sse Melpignano e Minardi, dotate di un'umanità incredibile; gli infermieri dell'ambulatorio, degli angeli in terra sempre pronti a donarti una parola di conforto e tanta simpatia; gli operatori del settore radioterapia, e in particolar modo la dott.ssa Francavilla, e per finire il dott. Quintana, responsabile dell'ambulatorio, al quale non ho saputo esprimere tutta la mia gratitudine, una persona eccezionale a cui devo tanto se sono guarita! A Brindisi ho lasciato un pezzo del mio cuore.

Patologia trattata
linfoma non hodgking.
Voto medio 
 
5.0
Competenza 
 
5.0
Assistenza 
 
5.0
Pulizia 
 
5.0
Servizi 
 
5.0

la mia esperienza, grazie dott. Quarta

A CAUSA DI UN LINFOMA DI HODGKIN SONO STATO IN CURA PRESSO L'OSPEDALE A. PERRINO DI BRINDISI, DOVE HO CONOSCIUTO IL DOTT. GIOVANNI QUARTA.
MEDICO DI INDISCUTIBILE ELEVATA PROFESSIONALITA' E COMPETENZA, RICCO DI UNO SMISURATO VALORE UMATO, CAPACE DI DARE QUELLA GIUSTA FIDUCIA CHE CONSENTE POI AL PAZIENTE DI ARMARSI DI QUELLA FORZA NECESSARIA ED INDISPENSABILE PER AFFRONTARE LA MALATTIA.
GRAZIE, FEDERICO

Patologia trattata
LINFOMA DI HODGKIN.
Voto medio 
 
4.8
Competenza 
 
5.0
Assistenza 
 
5.0
Pulizia 
 
5.0
Servizi 
 
4.0

LORO LA MIA VITA. DOTT. QUARTA

QUESTO E' UN OTTIMO REPARTO, SE SONO QUI A SCRIVERE E' GRAZIE A TUTTA L'EQUIPE DEL DOTT. GIOVANNI QUARTA, CHE STIMO ED AMMIRO E CHE CONSIDERO IL MIO SECONDO PADRE. GRAZIE ALLE LORO CURE SONO RIUSCITO A FARE IL TRAPIANTO DI CELLULE STAMINALI CHE MI HA SALVATO LA VITA. GRAZIE.

Patologia trattata
LEUCEMIA ACUTA.
Voto medio 
 
5.0
Competenza 
 
5.0
Assistenza 
 
5.0
Pulizia 
 
5.0
Servizi 
 
5.0

ottimo reparto

A causa di leucemia linfoblastica acuta, sono venuta in contatto con la struttura di Ematologia del Di Summa- Antonio Perrino di Brindisi. Ho riscontrato un ottimo reparto sotto ogni punto di vista, gestito con grande professionalità e attenzione verso i malati.

Patologia trattata
leucemia linfoblastica acuta.