Neuropsichiatria Infantile Ospedale San Paolo Milano

Neuropsichiatria Infantile Ospedale San Paolo Milano

 
2.8 (4)
Scrivi Recensione
Il reparto Neuropsichiatria Infantile e dell'Adolescenza II dell'Ospedale San Paolo di Milano, situato in Via Antonio di Rudinì 8, ha come Direttore la Prof.ssa Maria Paola Canevini. Il reparto si occupa di tutte le patologie neurologiche e psichiatriche del bambino e dell'adolescente con particolare riguardo a: autismo, disturbi della condotta alimentare, sindrome da deficit di attenzione e iperattività ADHD, disturbi del comportamento dirompente, disturbi specifici dell'apprendimento, epilessia. Fanno parte dell'equipe i dirigenti medici Dott. Davide Caputo, Dott Valentina Chiesa, Dott. Francesca Furia, Dott. Francesca La Briola, Dott. Elena Zambrelli, Dott. Monica Saccani (Centro Diurno- Centro Autismo).

Recensioni dei pazienti

4 recensioni

Voto medio 
 
2.8
Competenza 
 
2.0  (4)
Assistenza 
 
2.3  (4)
Pulizia 
 
4.5  (4)
Servizi 
 
2.3  (4)
Voti (il piu' alto e' il migliore)
Competenza
Assistenza
Pulizia
Servizi
Commenti
Informazioni
Inviando il modulo si dichiara che quanto scritto corrisponde al vero e si assume responsabilita' legale in caso di commenti falsi. L'invio di commenti non veritieri positivi o negativi costituisce reato.
Voto medio 
 
1.5
Competenza 
 
1.0
Assistenza 
 
1.0
Pulizia 
 
3.0
Servizi 
 
1.0

Esami diagnostici bimbo autistico

Il 29 novembre 2017 sono stati fatti dei prelievi del sangue a mio figlio, un bimbo autistico di 4 anni. Da allora non sappiamo nulla degli esiti, sono passati 3 mesi! Nessuno risponde al telefono, è incredibile. Dovevamo inoltre fare altri esami... Poca competenza e serietà.

Patologia trattata
Spettro autistico


Voto medio 
 
5.0
Competenza 
 
5.0
Assistenza 
 
5.0
Pulizia 
 
5.0
Servizi 
 
5.0

ECCELLENZA PER ANORESSIA

Vorrei ringraziare, a nome di tutta la mia famiglia, la dottoressa Fortunata Cantini per la pazienza dimostrata, la competenza, la professionalità e l'umanità in un caso di anoressia grave di mia figlia quindicenne.
Siamo stati accolti, non giudicati e tutta l'equipe fa da supporto (psicologhe, arteterapeuta, educatrici) alla direzione del dottor Albizzati, che è un po' in sordina, ma è sempre presente.
Il lavoro è lungo, ma insieme a loro sentiamo che ce la possiamo fare.
Ho voluto dare la mia testimonianza, perché secondo me è un polo d'eccellenza nei disturbi alimentari.
Prima ero stata all'Ospedale Niguarda, ma forse lì devi essere in fin di vita per essere presa in carico e ho trovato un ambiente ostile.
Grazie di cuore,
Cristiana Runfola

Patologia trattata
Anoressia.
Voto medio 
 
2.5
Competenza 
 
1.0
Assistenza 
 
2.0
Pulizia 
 
5.0
Servizi 
 
2.0

Neuropsichiatria: autismo questo sconosciuto!

Poveri bambini autistici gravi! Ti fanno la diagnosi dalla dott.ssa Saccani, ma poi.. non ti prendono in carico neanche se preghi! L'umanità e la competenza non sono di casa!!

Patologia trattata
Autismo.


Voto medio 
 
2.0
Competenza 
 
1.0
Assistenza 
 
1.0
Pulizia 
 
5.0
Servizi 
 
1.0

Autismo: servizio scarso

Il reparto diretto dal prof. Lenti, ma di fatto gestito dalla dott.ssa Monica Saccani, pur spacciandosi per centro di eccellenza su spettro autistico, non eccelle in nulla.
Personalmente ho riscontrato metodi e trattamenti obsoleti e superati, personale non aggiornato, informazioni scarsissime per evitare domande, gestione di casi meno gravi (i gravi non li vogliono!).

Patologia trattata
Autismo.