Otorinolaringoiatria Ospedale Biella

Otorinolaringoiatria Ospedale Biella

 
4.5 (2)
Scrivi Recensione
Il reparto di Otorinolaringoiatria del Nuovo Ospedale degli Infermi, situato a Ponderano in via dei Ponderanesi 2, ha come Direttore responsabile il Dott. Gervasio Carmine Fernando. Il reparto si occupa principalmente di interventi di adenotonsillectomia, laserchirurgia della laringe, chirurgia dell’orecchio, del naso, dei seni paranasali, delle ghiandole salivari, della tiroide e delle patologie tumorali. Attività di spicco: laringoscopia con fibre ottiche, interventi con laser C02 (per displasie e neoplasie della laringe), terapia ablativa con Gentamicina per il trattamento della malattia di Ménière, chirurgia funzionale endoscopica dei seni paranasali, chirurgia della roncopatia e delle apnee notturne (velofaringoplastica; impianto palatale Pillar), chirurgia della sordità, chirurgia della tiroide, chirurgia per i tumori laringei. Attività ambulatoriale: esame audiometrico, esame impedenzometrico, esame otovestibolare, irrigazione per rimozione cerume, rinomanometria, rino-sinuscopia con ottiche rigide, otomicroscopia con microscopio diagnostico, visite di controllo post-operatorie e medicazioni, medicazioni auricolari. Fanno parte dell'equipe i dirigenti medici Gianluca Averono, Davide Antonio Giuliano, Luca Robiolio, Elena Serusi, Silvano Rosa, Marta Cerutti, Fabio Bertone.

Recensioni dei pazienti

2 recensioni

Voto medio 
 
4.5
Competenza 
 
4.5  (2)
Assistenza 
 
4.5  (2)
Pulizia 
 
4.5  (2)
Servizi 
 
4.5  (2)
Voti (il piu' alto e' il migliore)
Competenza
Assistenza
Pulizia
Servizi
Commenti
Informazioni
Inviando il modulo si dichiara che quanto scritto corrisponde al vero e si assume responsabilita' legale in caso di commenti falsi. L'invio di commenti non veritieri positivi o negativi costituisce reato.
Voto medio 
 
4.0
Competenza 
 
4.0
Assistenza 
 
4.0
Pulizia 
 
4.0
Servizi 
 
4.0

GRAZIE!

Ringrazio con riconoscenza la dott.ssa M. Manzoni (Otorinolaringoiatria) che con lungimiranza a dicembre 2019 prescrisse gli esami necessari alla diagnosi della lesione – il dott. Bertone Fabio (Otorinolaringoiatria) che in seguito alla RM ravvisò la necessità di una visita neurochirurgica in urgenza (ESEGUITA PRESSO ISTITUTO NEUROLOGICO CARLO BESTA MILANO - compreso intervento di rimozione) - il medico di base che mi ha consigliata/supportata nel momento più drammatico e che segue tutt’oggi con scrupolo, pazienza ed inconsueta dedizione il mio percorso terapeutico post intervento - il dott. F. Branca (CSM) che ha ritenuto necessario un percorso di sostegno psicologico post ricovero - il dott. A. Mallardi (CSM) che con empatia e professionalità mi supporta nella risoluzione del trauma donandomi importanti spunti sui quali riflettere e aiutandomi a desensibilizzare e rielaborare il mio vissuto trovando nuovi stimoli per progettare il mio futuro .
Ringrazio anche tutte le impiegate degli ambulatori Piastra A e B - i fisiatri e le fisioterapiste Simonetta e Michela che seguono il mio percorso riabilitativo - la Dott.ssa V. Malfitana (radiologia) che con scrupolo ha eseguito e refertato le RM - la dott.ssa E. Traversa ed i medici ortottisti Andrea e Lorenzo (ambulatorio oculistica) - il tecnico G. Squillario (ambulatorio neurologia).
Auguro a chi vive un’esperienza simile alla mia, di trovare lungo il proprio difficile percorso medici/operatori così attenti, scrupolosi e che mettono in campo le loro competenze con dedizione . A mio avviso non sono atteggiamenti scontati in individui che hanno scelto e svolgono un lavoro spesso stressante/logorante come quello dedicato alla cura dei pazienti (consapevole che ognuno di noi, messo a dura prova in un momento così drammatico, si trasforma in un’ individuo tutt’altro che “paziente”).
Grazie!

Patologia trattata
Tumore cerebellare.


Voto medio 
 
5.0
Competenza 
 
5.0
Assistenza 
 
5.0
Pulizia 
 
5.0
Servizi 
 
5.0

Ringraziamento POLISPECIALISTICA - ORL

Sono stata ricoverata per un intervento ORL nel reparto "POLISPECIALISTICA" e vorrei fare i miei complimenti. Siamo da poco usciti dal lockdown dell'emergenza COVID-19, nonostante ciò non ho rilevato alcun problema nelle cure che mi sono state prestate, al contrario di quanto si sente dire dal fuori.
Tutto il personale, pur avendo appena vissuto un periodo drammatico per il COVID, nonostante la stanchezz, è sempre stato molto disponibile, cordiale, non è mai mancato un sorriso, una rassicurazione, l'attenzione per ogni necessità.
La professionalità, l'umanità, riscontrate sono state encomiabili, a partire dal direttore responsabile Dott. Carmine Fernando Gervasio agli altri medici, alla Coordinatrice Infermieristica Matilde Rolfo con tutto il personale, compreso quello delle pulizie all'anestesista Dott. Manfredda e a tutta l'equipe della sala operatoria.
A tutto ciò si aggiunge una mia patologia rara, "MCS", cioè sono ipersensibile alle sostanze chimiche; anche questo problema è stato affrontato nel migliore dei modi, sono stati fatti tutti i cambiamenti e presi i provvedimenti necessari al fine di evitarmi sintomatologie spiacevoli e complicazioni. Non tutti gli ospedali ne sono all'altezza e non tutti hanno la volontà di affrontare questo problema. Grazie.

Patologia trattata
Asportazione nodulo collo (in attesa di istologico).


Altri contenuti interessanti su QSalute