Pediatria Ospedale Olbia

 
3.1 (2)
Scrivi Recensione
Reparto
Il reparto di Pediatria dell'Ospedale Giovanni Paolo II di Olbia, situato in via Bazzoni- Sircana, ha come Direttore responsabile il Dott. Antonio Balata. Il reparto, ubicato al primo piano del padiglione D1, si occupa della diagnosi e della terapia delle malattie pediatriche, in bambini fino a 12 anni, riguardanti sia ricoverati con carattere di urgenza, attraverso il Pronto Soccorso, sia piccoli pazienti il cui ricovero è concordato tra il medico di base e quelli del reparto. L'attività di assistenza neonatale è svolta al primo piano, in contiguità col reparto di Ostetricia. Nell'ambito delle attività di reparto sono stati istituiti anche settori di sub-specialità per l'assistenza dei pazienti affetti da diabete mellito e celiachia.

Recensioni dei pazienti

2 recensioni

Voto medio 
 
3.1
Competenza 
 
3.5  (2)
Assistenza 
 
3.0  (2)
Pulizia 
 
3.0  (2)
Servizi 
 
3.0  (2)
Voti (il piu' alto e' il migliore)
Competenza
Assistenza
Pulizia
Servizi
Commenti
Informazioni
Inviando il modulo si dichiara che quanto scritto corrisponde al vero e si assume responsabilita' legale in caso di commenti falsi. L'invio di commenti non veritieri positivi o negativi costituisce reato.
Voto medio 
 
1.3
Competenza 
 
2.0
Assistenza 
 
1.0
Pulizia 
 
1.0
Servizi 
 
1.0

Superficialità

Ho avuto la sfortuna di essere ricoverata con la mia piccola di 15 giorni a causa di apnea post rigurgito. Dopo 24h di osservazione, decido di firmare per l'uscita visto che in reparto erano presenti bimbi affetti da malattie importanti e i dottori non avevano nemmeno la decenza di lavarsi le mani tra una visita e l'altra. Alla consegna del foglio di dimissione, mi viene riferito che la bimba ha il battito allungato ed è da ricontrollare. Chiedo quando e la dottoressa mi dice "quanto prima" e che se non avessi firmato me lo avrebbero ripetuto loro (però prima che firmassi mi è stato negato di sapere l'esito dell'elettrocardiogramma). Vado in visita alla pediatra di famiglia, che mi prescrive visita e elettrocardiogramma e mi reco nuovamente in ospedale per prendere appuntamento. Fatalità trovo la stessa dottoressa con cui ho firmato le dimissioni, che mi dice di dovermi recare a Sassari per fare l'elettrocardiogramma, in quanto loro non possano farlo. Mi reco in cardiologia, dove molto gentilmente mi dicono che se in pediatria mi facevano l'esame, il cardiologo poteva refertarlo. Torno in pediatria, ma niente, la dottoressa non ne vuole sapere e mi manda al cup a prenotare. L'appuntamento mi viene dato a Sassari a due mesi.. e per fortuna era da fare il prima possibile!!! Fatto sta che privatamente abbiamo eseguito l'esame il giorno dopo e per fortuna questo battito allungato è nei limiti della norma. Alchè porto il tutto alla pediatra di famiglia, che a quel punto mi confessa che era bene farlo il prima possibile perché questa è la prima causa di morte in culla. Allora mi domando, o quella dottoressa è incompetente, o semplicemente superficiale! Ora provvederò per vie legali.

Patologia trattata
Apnea post rigurgito.


Voto medio 
 
5.0
Competenza 
 
5.0
Assistenza 
 
5.0
Pulizia 
 
5.0
Servizi 
 
5.0

Ringraziamenti

Mia nipote Emma è stata ricoverata dalle ore 17.00 del 24/7/2015 alla mattina del 27/7/2015. Voglio ringraziare i medici ed il personale infermieristico per la competenza e la professionalità riservate a mia nipote di anni 4. Penso che il Vostro reparto sia speciale e fate sentire i piccoli pazienti speciali. Con il vostro sorriso a la vostra calma mi avete dato subito sicurezza.
Emma e i genitori Alessia e Ottavio con il fratellino Riccardo VI RINGRAZIANO.
La nonna Maria Grazia Colombo non vi scorderà mai, avete salvato la mia piccola Emma.
Grazie grazie grazie, continuate così.

Patologia trattata
Convulsioni febbrili.