Dettagli Recensione

 
Ospedale di Asti
Voto medio 
 
5.0
Competenza 
 
5.0
Assistenza 
 
5.0
Pulizia 
 
5.0
Servizi 
 
5.0

EMICRANIA CRONICIZZATA FARMACORESISTENTE

Esiste un reparto di eccellenza di cui nessuno parla e si trova presso l’Ospedale Cardinal Massaia di Asti. Si tratta del Reparto Neurologia che ospita il “Centro Cefalee”. Il reparto è diretto dal Dott. Marco Aguggia che, tra le altre cose, è il Presidente della Associazione Italiana Ricerca Neurologica sulle Cefalee. Dopo aver “peregrinato” per 10 anni (!!!) da un neurologo ad un altro che, come soluzione al mio problema, mi hanno sempre prescritto diverse tipologie di farmaci finalmente ho incontrato sulla mia strada il Dott. Aguggia che mi ha diagnosticato una EMICRANIA CRONICIZZATA FARMACORESISTENTE. Il dottore è stato il primo a suggerire un rimedio alla ‘causa’ e non un rimedio ai ‘sintomi’ e nel fare questo mi ha consigliato di sottopormi al trattamento di “wash out” che tradotto significa sottoporsi ad un ciclo di terapia di disassuefazione presso il “Centro Cefalee” ospitato presso il Reparto di Neurologia di Asti. Si tratta di sottoporsi quotidianamente, durante la degenza, ad un ciclo di flebo composto da 4 farmaci. Io sono stata ricoverata Lunedì 4 Marzo 2019 e già da Mercoledì 6 Marzo gli attacchi di emicrania sono scomparsi. Sono stata dimessa Lunedì 11 Marzo, dopo 6 giorni di terapia, e ho continuato a casa con la terapia sotto forma di pastiglie per interrompere gradualmente la disassuefazione.
Su indicazione del Dott. Aguggia mi sottoporrò a titolo preventivo Venerdì 22 Marzo ad una seduta di tossina botulinica che nello specifico, mi è stato spiegato, consiste in due punture per mezzo delle quali si somministra la tossina botulinica in specifici siti dei muscoli della testa.
L’unica nota dolente è relativa alla camera: io ero nella stanza 15/16 letto 27; il riscaldamento non funziona bene e la stessa risulta essere un po’ freddina quindi vi suggerisco di portare un golfino ?
Colgo l’occasione per ringraziare il Dott. Aguggia che passava ogni giorno per sincerarsi delle mie condizioni, per ringraziare il team medico (Dott. Valfrè - Dott.ssa Di Vito) per la loro competenza, per ringraziare il team delle infermiere ed il team delle “tirocinanti” infermiere che hanno ‘lottato’ con le mie vene (ogni giorno era necessario trovare un nuovo accesso venoso ?), per il ringraziare il team delle OSS ed il team delle signore delle pulizie: un grazie a tutti loro per la grande gentilezza e disponibilità che hanno dimostrato nei miei confronti.

Cinzia Bertozzi

Patologia trattata
EMICRANIA CRONICIZZATA FARMACORESISTENTE.

Commenti

 
 
Per Ordine 
 
 
 
 

Altri contenuti interessanti su QSalute