Dettagli Recensione

 
Ospedale Niguarda di Milano
Voto medio 
 
5.0
Competenza 
 
5.0
Assistenza 
 
5.0
Pulizia 
 
5.0
Servizi 
 
5.0

Ringraziamento

Nel 1968 sono stata colpita dalla necrolisi epidermica tossica, o sindrome di Leyll. Lo scorso anno ho subìto alcuni attacchi ischemici per i quali, su consiglio della neurologa, si è resa necessaria l'assunzione della cardioaspirina. Mi sono rivolta al dottor Schroeder Jan per risolvere il mio problema. Ho avuto il privilegio di incontrare un medico "speciale", un medico attento non solo al tuo percorso clinico, ma anche ai tuoi bisogni psico-affettivi. La sua umanità ed empatia, come quelle di tutto il personale del reparto,
mi hanno fatto sentire come in famiglia durante la mia degenza (dal 31 agosto al 5 settembre del corrente anno).
Il dottor Schroeder ha risolto il problema relativo alla cardioaspirina ed ora sono entrata in un percorso che, nell'arco del tempo, mi porterà a testare altri farmaci.
Un grazie di cuore al dottor Schroeder.
Marina Vidman

Patologia trattata
Allergia ai farmaci (necrolisi epidermica tossica).

Commenti

 
 
Per Ordine 
 
 
 
 

Altri contenuti interessanti su QSalute