Dettagli Recensione

 
Ospedale Policlinico Agostino Gemelli di Roma
Voto medio 
 
2.3
Competenza 
 
1.0
Assistenza 
 
2.0
Pulizia 
 
5.0
Servizi 
 
1.0

Pessima esperienza

Ho partorito presso questo "centro di eccellenza" il 17/10/2016. Premetto che avevo scelto questa struttura non perchè la mia ginecologa ci lavorasse (ed è forse stato questo il problema...), ma perchè la struttura era molto bella. Le sale travaglio e parto singole erano molto più accattivanti rispetto a quelle in cui le dividi con altre partorienti. Avevano promesso che dopo il parto avremmo avuto la possibilità di avere il bimbo in stanza singola, salvo casi "rari" di sovraffollamento delle sale parto.
Allora.. per quanto riguarda il parto, nulla da dire, diciamo che sono stata fortunata, perchè ho avuto un parto velocissimo ed ho partorito in poche ore senza neanche epidurale. L'ostetrica Stella è MERAVIGLIOSA, lei mi ha saputo guidare bene e mi ha aiutata tantissimo; competente e carina nei modi.
Appena nata la piccola però, sono iniziati i problemi. La mia placenta infatti non si staccava. Non mi è stata fatta altra ossitocina. Il medico che mi stava seguendo in questa fase, visibilmente inesperto e verosimilmente uno specializzando, continuava a ripetermi che dovevo spingere per farla uscire. Io ero stremata e non riuscivo nemmeno a capire cosa volesse dire. Alla fine esce questa placenta che non viene nemmeno controllata se integra. Mi viene fatta una pulizia veloce e messi dei punti, sempre dallo stesso medico e con lo stesso tatto. Un male atroce, una delicatezza inesistente. Risultato: a distanza di 4 mesi ho dovuto fare un raschiamento perchè mi erano rimasti resti di placenta in utero! Altre note negative: non è assolutamente vero che lasciano la stanza singola, o perlomeno non a tutti. La prima notte la facciamo in una stanza comune e portano i bimbi al nido. Per andarli ad allattare ci siamo dovute alzare noi ogni tre ore ed andare al nido. La seconda notte riesco ad avere la stanza singola e mio marito e la bimba possono finalmente stare con me ma la terza notte mi piazzano un'altra persona in stanza! E oltretutto non lo dicono per tempo, così che uno si potesse organizzare, no, alle otto di sera vengono a dicono che mio marito deve andar via, riportandosi dietro la carrozzina che ci eravamo organizzati di portare visto che sarei uscita il giorno dopo. Ma non finisce qui: nessuno segnala che io ho avuto problemi ad espellere la placenta, così mi dimettono senza nemmeno un'ecografia.
Fortuna che sono una persona scrupolosa e dopo circa un mese vado a visita dalla mia ginecologa privata, che mi riscontra il problema. Mi suggerisce di tornare al Gemelli, dove mi fanno un'ecografia e sostengono che la mia ginecologa è un'allarmista, che non ho nulla.. forse solo dei fibromi visto che ho un'utero fibromatoso. Alla mia richiesta di fare un'isteroscopia, mi dicono che se voglio farla posso anche farla, ma secondo loro assolutamente INUTILE. Faccio l'isteroscopia e invece viene fuori che ho l'utero sporco. A quel punto mi rimettono in lista con urgenza (visto che 4 mesi con quei corpi estranei possono portare a setticemia...) per fare un'isteroscopia operativa alla Columbus (sempre Gemelli). E anche lì mi operano alle 7.00 di sera, quando mi avevano assicurato che avrei fatto l'intervento alle 14.00, poichè avevo espressamente chiesto di andare a casa la notte visto che allatto la bimba. Alla mia richiesta di uscire, mi dicono che se voglio uscire non posso fare anestesia.. Va bene tutto, basta che finiamo ed esca da questo posto. Ed anche lì.. nessun controllo prima di uscire! Ora, sicuramente se avessi avuto un ginecologo della struttura capace di "spingere" dove serviva, la mia storia sarebbe stata diversa, quindi il mio consiglio è NO AL GEMELLI se non avete un ginecologo della struttura che pagate e che vi segue per questo.

Patologia trattata
Parto.

Commenti

 
 
Per Ordine 
 
 
 
 

Altri contenuti interessanti su QSalute