Dettagli Recensione

 
Ospedale Policlinico Tor Vergata di Roma
Voto medio 
 
4.0
Competenza 
 
5.0
Assistenza 
 
5.0
Pulizia 
 
4.0
Servizi 
 
2.0

Ringraziamento

Sono un miracolato. Ero in condizioni molto critiche, in data 21 settembre 2018 sono stato sottoposto a trapianto di fegato e dopo solo otto giorni, in data 29, dimesso. Volevo esprimere profonda gratitudine all’equipe diretta dal Prof. Giuseppe Tisone, in particolare al dott. Luca Toti e al dott. Alessandro Anselmo che hanno eseguito l’intervento.
Da quanto sono stato dimesso, sento di migliorare giorno dopo giorno con la terapia dettata dal dott. Toti.
Come non posso però ringraziare tutti i componenti del reparto di epatologia diretto dal Prof. Mario Angelico, dove sono stato ricoverato per la preparazione all’intervento.
Voglio altresì ringraziare ancora tutto il personale medico, gli anestesisti e il personale di terapia intensiva che hanno dimostrato tantissima competenza e professionalità ma anche gli infermieri e i loro coordinatori Roberta e Daniela per la sensibilità e umanità, certamente superiore al comune, dimostratami.
In ultimo, un infinito ringraziamento di cuore ai familiari della persona che ha donato l’organo trapiantato.

Grazie ed un abbraccio di cuore a tutti.
Sergio Lodi e familiari augurano Buon Natale e felice anno nuovo

Patologia trattata
EPATOCARCINOMA CRIPTOGENETICO CON IPERTENSIONE PORTALE.

Commenti

1 risultati - visualizzati 1 - 1  
 
Per Ordine 
 
Inviato da Sergio
31 Ottobre, 2019
Sento la necessità di scrivere nuovamente dall’intervento del 21 settembre 2018 e dalla mia prima lettera di ringraziamento.
E’ passato un intero anno dal trapianto; Vi assicuro di sentirmi veramente bene, di essere tornato a essere una persona “normale”. Eseguo alla lettera la terapia dettatami dal dott. Luca Toti che ha eseguito il trapianto e dalla dr.ssa dell’ambulatorio Epatologico (dr.ssa Lenci, dr.ssa Brega, dr.ssa Milana). Mi sento molto bene e ogni persona che conosco e incontro vuol sapere e interessarsi dove ho eseguito l’intervento e l’intero percorso eseguito fino al trapianto e dopo, meravigliandosi del mio stato attuale di salute; questo naturalmente mi fa molto piacere.
Ho scritto nella mia prima lettera “Sono un miracolato “; Lo confermo pienamente a distanza di un anno, e, non finirò mai di esprimere la profonda gratitudine a tutti i medici dell’equipe diretta dal Prof. Giuseppe Tisone e a tutti i medici dell’equipe diretta dal Prof. Mario Angelico.
Grazie per la professionalità e le competenze con cui sono ancora oggi curato, assistito e seguito; mi permettono di affrontare con consapevolezza ed estrema serenità la vita; festeggio per questo, in questi giorni, i miei primi 69.1 anni.
Ancora grazie; un saluto e un sentito abbraccio a tutti.
Sergio Lodi
1 risultati - visualizzati 1 - 1  
 
 

Altri contenuti interessanti su QSalute