Dettagli Recensione

 
Ospedale Policlinico Tor Vergata di Roma
Voto medio 
 
4.3
Competenza 
 
5.0
Assistenza 
 
5.0
Pulizia 
 
4.0
Servizi 
 
3.0

Trapianto di fegato

A maggio del 2017 ho subìto il trapianto di fegato dal dott. Tommaso Manzia e tutti i suoi collaboratori. Era un intervento rischioso, avendo io molte patologie tipo diabete, ipertensione e anche sarcoidosi, motivo per cui ero stato rifiutato in più ospedali, ma al P.T.V., grazie anche alla dottoressa Lenci che mi ha visitato per la prima volta, mi hanno assistito fino al giorno del trapianto. Il tutto iniziò a fine 2015, inizio 2016. Che dire, i dottori sono sempre disponibili e anche gli infermieri, tra cui cito Giovanni e Matteo, sono tutti delle persone speciali, all'altezza del loro lavoro e competenti. Sono entrato in sala operatoria la mattina alle 08.00 e sono uscito la sera alle 20.00. Premetto che non si sapeva se ne sarei uscito vivo per tutte le problematiche che ho. Subito dopo l'intervento sono stato trasferito per un breve periodo in terapia intensiva, poi in reparto e l'assistenza è stata super, sono rimasto in ospedale 8 giorni, quando mi hanno dimesso non ci credevo, debbo solo ringraziare veramente tutti, partendo dalla dottoressa Lenci a tutti i suoi collaboratori, la dottoressa Alessandra B. e anche la dottoressa Rossi; poi tutta l'Equipe del professore Giuseppe Tisone, il dottore Manzia che tuttora mi segue e, per finire, tutto il P.T.V.. Aggiungo che anche al pronto soccorso, nella fine del 2015, mi hanno salvato per un coma diabetico, mi avevano dato per spacciato, invece oggi sono qui che ne parlo.
Grazie di cuore.

Patologia trattata
Cirrosi causa Sarcoidosi.

Commenti

 
 
Per Ordine 
 
 
 
 

Altri contenuti interessanti su QSalute