Dettagli Recensione

 
Ospedale San Bortolo di Vicenza
Voto medio 
 
5.0
Competenza 
 
5.0
Assistenza 
 
5.0
Pulizia 
 
5.0
Servizi 
 
5.0

La sanità che funziona

A seguito di una fastidiosa infezione (pensavo fosse una banale congiuntivite) mi sono rivolta al pronto soccorso del San Bortolo, che mi inviava al reparto di oculistica. Giunta in reparto, mi veniva diagnosticata una profonda ulcera corneale paracentrale con perdita di sostanza e pieghe della membrana di Descemet.. Tante (spaventose) parole per dire che mi si stava perforando la cornea e quindi, come conseguenza, la perdita della vista.. Io naturalmente mi sono immediatamente preoccupata per queste possibili conseguenze - impossibilità di guidare l'auto, leggere, camminare in sicurezza - insomma, perdita dell'indipendenza. Invece il personale medico, in modo chiaro, comprensivo e MOLTO umano, si è immediatamente attivato per trovare una cura efficace, in attesa della coltura dei campioni biologici, alla ricerca di "cosa" si stesse mangiando il mio futuro assieme all'occhio; e così è stato, mi hanno tranquillizzata, confortata (immaginate il mio stato d'animo) e coccolata.. Sì, avete letto bene, il personale infermieristico assieme a quello medico, mi ha fatto sentite come fossi "a casa" e, piano piano, ho capito che avevo a che fare con uomini e donne che si stavano prendendo cura di me.. e della mia patologia. Ora, grazie a loro, sto bene e voglio testimoniare questa mia esperienza a tutti quelli che, come me, si trovano tutti i giorni ad aver bisogno di "sicurezze" per trovare serenità in un futuro così incerto per noi.
Ringrazio di cuore tutto il reparto di oculistica del San Bortolo.

Patologia trattata
Ulcera corneale estesa.

Commenti

 
 
Per Ordine 
 
 
 
 

Altri contenuti interessanti su QSalute