Ottica fisiopatologica Careggi

 
5.0 (1)
Scrivi Recensione
Reparto
Il reparto di Ottica fisiopatologica dell'Ospedale Careggi di Firenze, situato in Via delle Oblate 1, ha come Direttore responsabile il Dott. Prof. Gianni Virgili. Il reparto è una struttura dipartimentale si occupa delle principali patologie oftalmologiche mediche e chirurgiche, sia per quanto riguarda la chirurgia del segmento anteriore che quella del segmento posteriore, e nell'ambito di consolidati percorsi interaziendali anche la chirurgia inerente la patologia neonatale. Fanno parte dell'equipe medica dell'unità operativa i dottori Giancarlo Albani, Alessandro Franchini, Saverio Frosini, Matteo Giuntoli, Piero Grasso Cannizzo, Vittoria Murro, Lorenzo Nocentini.

Recensioni dei pazienti

1 recensioni

Voto medio 
 
5.0
Competenza 
 
5.0  (1)
Assistenza 
 
5.0  (1)
Pulizia 
 
5.0  (1)
Servizi 
 
5.0  (1)
Voti (il piu' alto e' il migliore)
Competenza
Assistenza
Pulizia
Servizi
Commenti
Informazioni
Inviando il modulo si dichiara che quanto scritto corrisponde al vero e si assume responsabilita' legale in caso di commenti falsi. L'invio di commenti non veritieri positivi o negativi costituisce reato.
Voto medio 
 
5.0
Competenza 
 
5.0
Assistenza 
 
5.0
Pulizia 
 
5.0
Servizi 
 
5.0

Grazie per la professionalità

In data 11/11/2019 sono andata al pronto soccorso Careggi a causa di emovitreo. La gentilezza di tutto il personale del reparto oculistica, il sorriso e l'amabilità, sono stati una cosa meravigliosa.
La dottoressa Vittoria Murro, amabile, molto attenta a tutto e con una professionalità ed umanità tipiche di una persona che ama quello che fa.
Dopo il 13 /11/2019 sono dovuta tornare a oftalmologia per laser e controllo del mio emovitreo e la Dott.ssa Vittoria Murro si è ancora una volta dimostrata professionale, disponibile, umana e con un sorriso che fa bene al corpo e all'anima, una medicina che è gratis... Anche la dottoressa Cristina, che ha fatto il laser, gentile, educata e competente.
Grazie a tutti di cuore.

Patologia trattata
Emovitreo.


Altri contenuti interessanti su QSalute