Cardiologia Ospedale Altamura

Cardiologia Ospedale Altamura

 
4.4 (3)
Scrivi Recensione
Il reparto di Cardiologia e UTIC dell'Ospedale Della Murgia - Fabio Perinei di Altamura in provincia di Bari, ha come Responsabile il Dott. Francesco MASSARI. Il reparto svolge attività in regime di ricovero per Terapia Intensiva Coronarica (8 posti letto), in regime di ricovero per Cardiologia medica (5 posti letto) ed attività ambulatoriale. Fanno parte dell'equipe dell'unità operativa i dirigenti medici A. Fortunato, D. Garbellano, R. Landriscina, M. Liccese, A. Potenza, M. Sanasi, M. Sassara.

Recensioni dei pazienti

3 recensioni

Voto medio 
 
4.4
Competenza 
 
4.7  (3)
Assistenza 
 
4.3  (3)
Pulizia 
 
4.7  (3)
Servizi 
 
4.0  (3)
Voti (il piu' alto e' il migliore)
Competenza
Assistenza
Pulizia
Servizi
Commenti
Informazioni
Inviando il modulo si dichiara che quanto scritto corrisponde al vero e si assume responsabilita' legale in caso di commenti falsi. L'invio di commenti non veritieri positivi o negativi costituisce reato.
Voto medio 
 
5.0
Competenza 
 
5.0
Assistenza 
 
5.0
Pulizia 
 
5.0
Servizi 
 
5.0

Ottimo reparto

Periodo di degenza: dicembre 2016. Un plauso a tutto lo staff medico e infermieristico del reparto cardiologia per la professionalità e serietà e rapporto umano verso il paziente. Non è cosa di poco conto affidarsi a personale molto preparato..
Un ringraziamento a tutti.
MARIO PERRINO

Patologia trattata
Fibrillazione atriale.
Voto medio 
 
5.0
Competenza 
 
5.0
Assistenza 
 
5.0
Pulizia 
 
5.0
Servizi 
 
5.0

Apprezzamento eccellenza professionale

Nel medico cardiologo con cui ho avuto a che fare, l'ho trovato ed ho riscontrato: disponibilità con cortesia; serietà ineccepibile; instancabile e sempre operativo; massimo gettonato, anche oltre l'orario e il posto di lavoro; amico, conoscente ambìto; unico o quasi.

Patologia trattata
Fibrillazione atriale.
Voto medio 
 
3.3
Competenza 
 
4.0
Assistenza 
 
3.0
Pulizia 
 
4.0
Servizi 
 
2.0

Rapporto umano

CI TENGO A PRECISARE CHE IL PRESENTE MESSAGGIO NON è SCRITTO PER "VENDICARE" LA MORTE DELLA MIA MAMMA AVVENUTA SOLO UNA SETTIMANA FA... MA SOLO A DARE DELLE INDICAZIONI UTILI AL DOTT. VINCENZO NUZZOLESE PER LA GESTIONE DEL REPARTO IN QUESTIONE...

PREMETTO CHE HO NOTATO UN LIVELLO ELEVATO DAL PUNTO DI VISTA DELLE CONOSCENZE E PROFESSIONALITA' DI TUTTO LO STAFF DELLA CARDIOLOGIA DI ALTAMURA... TUTTAVIA QUESTO NON BASTA E ADESSO VI SPIEGHERO' LE MIE MOTIVAZIONI.

-AL DOTT. M. DICO CHE QUEL GIORNO IN CUI LA MIA MAMMA è STATA RICOVERATA, IO E IL MIO PAPA' AVEVAMO BISOGNO SOLO DI INFORMAZIONI SULLA SITUAZIONE AL MOMENTO DELLA MIA MAMMA, NON CI ASPETTAVAMO LA SEGUENTE RISPOSTA IN DIALETTO: QUESTE MALATTIE SONO PEGGIO DEI TUMORI, è PIù FACILE MORIRE DI CUORE CHE DI TUMORE.
NESSUNA INDICAZIONE SULLO STATO DI SALUTE DELLA MAMMA
-AL DOTT. S.: DUE GIORNI DOPO LA MORTE DELLA MIA MAMMA, COME MIO DIRITTO SONO VENUTO A CHIEDERE A LEI SPIEGAzIONI SULL'ACCADUTO E LEI NON HA FATTO ALTRO CHE RIBADIRMI LA CARTELLA CLINICA DI MIA MAMMA, RESTANDO PER DUE ORE CON UN IRONICO SORRISO SULLE LABBRA CHE DI CERTO CHI VIVE UN DOLORE COME IL MIO NON SI ASPETTA DI TROVARE.
LE DICO SI GUARDI DENTRO PERCHè PER FARE IL MEDICO CI VUOLE ANCHE UMANITà.
-A TUTTI I MEDICI DEL REPARTO DI MEDICINA DICO CHE INVECE DI RIBADIRE AD OGNI PASSAGGIO ALLA MIA MAMMA CHE NON ERA QUELLO IL REPARTO GIUSTO E ADATTO PER LEI (MIA MADRE ER UNA DONNA MOLTO DOLCE E SI UMILIAVA FACILMENTE) POTEVANO PENSARE A VISITARLA E CAPIRE UNA VOLTA PER TUTTE CHE PROBLEMA AVESSE.
-A QUELL'INFERMIERA BIONDA DELL' UTIC DICO CHE POTEVA EVITARE DI DIRE QUELLA SERA A UNA DONNA GRAVEMENTE MALATA CHE ERA UNA RACCOMANDATA DI NUZZOLESE, SOLO PERCHè ERA RIMASTA IN UTIC INVECE DI ESSERE SPOSTATA IN CARDIOLOGIA. LA MIA MAMMA NON SAPEVA NULLA DELLA VOSTRA ORGANIZZAZIONE E NON SI SPIEGAVA QUELL'ACCANIMENTO VERSO DI LEI.
-A TUTTI GLI INFERMIERI DEL REPARTO DI CARDIOLOGIA E NEFROLOGIA DICO CHE LA NOTTE SONO PAGATI PER PRESTARE IL LORO NORMALE SERVIZIO E NON STA BENE APRIRE LE BRANDE E CHIUDERE LA PORTA IN QUANTO NON TUTTI SONO IN GRADO NE' DI CHIAMARE, NE' DI SUONARE IL CAMPANELLO (QUESTO è ACCADUTO ALLA MIA MAMMA MENTRE LORO DORMIVANO).
-C'è ANCHE SPAZIO PER FORTUNA PER UN COMMENTO POSITIVO, UN ELOGIO PER LA DOTTORESSA P., IL SUO LAVORO DEVE ESSERE D'ESEMPIO PER TUTTI, LAVORA DA MEDICO MA HA ANCHE UN GRAN CUORE, HA SEGUITO LA MIA MAMMA IN TUTTO IL SUO PERCORSO, è STATA SEMPRE PRESENTE E HA PIANTO DOPO LA SUA MORTE E QUESTO NON PERCHè MIA MADRE FOSSE RACCOMANDATA, MA SOLO PERCHè QUESTA PROFESSIONISTA CI METTE IL CUORE E L'ANIMA.
-GRAZIE ANCHE ALL'INFERMIERE G.(NON DELLA CARDILOGIA) ANCHE LUI CON GRANDE PASSIONE E UMANITà HA SEGUITO SEMPRE LA MIA MAMMA FINO AL LETTO DI MORTE, DONANDOLE SEMPRE UNA CAREZZA O UN SORRISO.

RINGRAZIO TUTTI COLORO CHE PRENDERANNO IN CONSIDERAZIONE QUESTE MIE PAROLE E SPERO CHE QUESTO MIO MESSAGGIO NON VENGA DIMENTICATO, MA UTILIZZATO PER MIGLIORARE IL SERVIZIO DI TUTTI COLORO CHE NE USUFRUIRANNO IN FUTURO.
GRAZIE, NINO.

Patologia trattata
SOSTITUZIONE VALVOLA MITRALICA.



Altri contenuti interessanti su QSalute