Cardiologia Vito Fazzi

 
4.5 (6)
Scrivi Recensione
Il reparto di Cardiologia e UTIC dell'Ospedale Vito Fazzi di Lecce, situato in Piazzetta Muratore, ha come Direttore F.F. il Dott. De Giorgi Vito. Il reparto, dotato di 20 posti letto di degenza ordinaria, 8 di Terapia Intensiva Coronarica UTIC ed 1 di Day Hospital, gestisce le seguenti strutture: Elettrofisiologia (responsabile Dr. Pisanò), Laboratorio centr. di Ecocardiografia, Diagnostica della cardiopatia ischemica, Ospedalizzazione domiciliare. Afferiscono al reparto un ambulatorio di Holter, un ambulatorio di ecocardiografia ed un ambulatorio per lo studio della sincope. Ambulatorialmente l'attività più frequentemente effettuata è la seguente: elettrocardiografie, consulenze cardiologiche, Holter pressorio, controlli di pace makers, test provocativi, cardiospirometria, attività di laboratorio elettrofisiologico. Fanno parte dell'equipe dell'unità operativa i dirigenti medici Dott.ssa Mazzella Tiziana, Dott. De Rito Vincenzo, Dott. De Giorgi Vito, Dott. Donateo Mario, Dott. Pisanò Ennio, Dott.ssa Cucurachi Maria Rosaria.


Recensioni dei pazienti

6 recensioni

 
(5)
4 stelle
 
(0)
 
(1)
2 stelle
 
(0)
1 stella
 
(0)
Voto medio 
 
4.5
 
5.0  (6)
 
4.3  (6)
 
4.7  (6)
 
3.8  (6)

Filtra per malattia, intervento, sintomo

Voti (il piu' alto e' il migliore)
Competenza
Assistenza
Pulizia
Servizi
Commenti
Informazioni
Inviando il modulo si dichiara che quanto scritto corrisponde al vero e si assume responsabilita' legale in caso di commenti falsi. L'invio di commenti non veritieri positivi o negativi costituisce reato.
Voto medio 
 
5.0
Competenza 
 
5.0
Assistenza 
 
5.0
Pulizia 
 
5.0
Servizi 
 
5.0

Ricovero

Mi chiamo Riccardo, sono stato presso l'UTIC del Vito Fazzi, RICOVERATO IL 10 GIUGNO 2017 PER UN INFARTO e SUCCESSIVAMENTE PER UNA ANGIOPLASTA.
POSSO DIRE CHE IL REPARTO E' UNO DEI MIGLIORI VERAMENTE, FIN DAL PRIMO MOMENTO SONO STATI EFFICIENTISSIMI E MI HANNO CURATO ALLA GRANDE.

Patologia trattata
Cardiopatia ischemico-dilatativa con moderata disfunzione ventricolare sinistra ed aritmia ipercinetica ventricolare.
Recente PTCA su coronaria dx.



Voto medio 
 
5.0
Competenza 
 
5.0
Assistenza 
 
5.0
Pulizia 
 
5.0
Servizi 
 
5.0

Espianto pacemaker

In seguito a continui ricoveri in ospedale Vito Fazzi di Lecce dal 2016 al 2017 per insufficienza renale e conseguente urinoma e setticemia, si è verificato il decubito tardivo della tasca pacemaker (Pacemaker impiantatotomi nell'anno 2013), per cui ho dovuto ricorrere alle cure e mani esperte del Dott. Ennio Pisanò per l'espianto, il quale con tanta pazienza e professionalità è intervenuto.
Ora posso dire che a distanza di appena 20 giorni dall'intervento sono tornato a casa guarito completamente e abbastanza soddisfatto di come sono andate le cose, per cui non posso fare altro che elogiare e ringraziare di vero cuore il Dott. PISANO' e tutta la sua equipe medica, infermieri e ausiliari compresi.
Per la mia esperienza, consiglio a chiunque avesse bisogno di risolvere problemi cardiologici, di rivolgersi e mettersi con fiducia nelle mani esperte e professionali del Dott. Ennio Pisanò presso l'ospedale Vito Fazzi di Lecce.

Patologia trattata
Espianto Pacemaker.
Voto medio 
 
4.5
Competenza 
 
5.0
Assistenza 
 
5.0
Pulizia 
 
4.0
Servizi 
 
4.0

Cardiologia

Voglio ringraziare tutta l'equipe che ha curato e operato mio padre, salvandogli la vita, in particolare il Dott. Pisanò Ennio.
I miei più sinceri complimenti per la sua bravura.

Patologia trattata
Infarto.

Voto medio 
 
2.8
Competenza 
 
5.0
Assistenza 
 
1.0
Pulizia 
 
4.0
Servizi 
 
1.0

Holter ECG: tempi d'attesa biblici per il referto

Dopo le dimissioni di mia figlia, di sedici anni, cui è stata diagnosticato un blocco atrio-ventricolare completo che al momento i sanitari leccesi hanno giudicato non trattabile con pacemaker, il 15 marzo 2016 siamo tornati in reparto per il programmato controllo con holter ecg. Prima sorpresa: la refertazione della lettura dell'holter dopo dieci giorni, nonostante la diagnosi non sia proprio tranquillizzante. Includendo le vacanze di Pasqua, oggi, a ben tredici giorni dal termine del monitoraggio strumentale, torniamo in reparto e, guarda un po', ancora nessuna notizia sulla lettura dell'holter. Ci hanno detto di telefonare tra due-tre giorni per sapere se sarà pronto il referto! Ora, mi chiedo: perché altrove (leggasi ospedale di Chieti) il referto viene redatto mezz'ora dopo il distacco degli elettrodi e qui a Lecce bisogna aspettare venti giorni? Non stupiamoci quindi se, anche per semplici accertamenti diagnostici o interventi di routine, si preferisce l'assistenza sanitaria di altre strutture ospedaliere a costo di affrontare "viaggi della speranza" di diverse centinaia di chilometri.

Patologia trattata
Blocco atrio-ventricolare completo.
Voto medio 
 
4.5
Competenza 
 
5.0
Assistenza 
 
5.0
Pulizia 
 
5.0
Servizi 
 
3.0

Recensione UTIC

Ero in vacanza in Puglia nel mese di luglio e dal 18 sono stata ricoverata d'urgenza in UTIC (responsabile Dr. Magliari), e vi sono rimasta fino al 3 agosto. Sono stati di un'efficienza incredibile e diciamo che mi hanno salvato la vita: il personale infermieristico l'ho trovato molto competente e disponibile, considerando il tipo di reparto e i medici molto scrupolosi e attenti e pronti ad ogni evenienza. Che dire di più? Ah forse solo che dovrebbero avere più fondi per ristrutturare "un tantino" la struttura.

Patologia trattata
Miocardite apicale tako-tsubo like complicato da trombosi endoventricolare sinistra (con formazione di due trombi) e micro-embolia splenica e renale sinistra.
Voto medio 
 
5.0
Competenza 
 
5.0
Assistenza 
 
5.0
Pulizia 
 
5.0
Servizi 
 
5.0

Testimonianza

Mia mamma quest'anno è stata ricoverata in terapia intensiva per un infarto. Le infermiere sono state molto competenti e umane. I dottori non sono stati da meno.

Patologia trattata
Infarto.


Altri contenuti interessanti su QSalute