Ginecologia Vito Fazzi

 
4.1 (75)
Scrivi Recensione
Il reparto di Ostetricia e Ginecologia dell'Ospedale Vito Fazzi di Lecce, situato in Piazzetta Muratore, ha come Responsabile il Dott. Antonio Perrone. Il reparto si occupa del trattamento della patologia benigna generica, di terapia chirurgica oncologica con integrazione col Centro Oncologico per Chemio/Radioterapia, del trattamento chirurgico della patologia genitourinaria, della riabilitazione del Pavimento Pelvico e Terapia non Chirurgica dell'incontinenza urinaria, di endoscopia intrauterina e intra-addominale, di patologia ostetrica complessa, del follow-up della gravidanza a rischio, di Diagnosi prenatale, di sterilizzazione tubarica, fertilità e di Interruzioni Volontarie di Gravidanza. Il reparto offre inoltre un Servizio di Uroginecologia ed un Servizio di Isteroscopia, operando ambulatorialmente tramite i seguenti ambulatori: Ambulatorio generale, Ambulatorio di Ecografia, Ambulatorio di CTG, Ambulatorio di Colposcopia, Ambulatorio per la Menopausa, Ambulatorio di Diagnosi Prenatale, Ambulatorio del Dolore Pelvico, Ambulatorio di Chirurgia Mini-Invasiva, Ambulatorio di Riabilitazione del pavimento pelvico, Ambulatorio per le IVG e pianificazione familiare. Fanno parte dell'equipe medica dell'unità operativa i dirigenti medici Bruno Laura, Bruno Maria Gabriella, Buia Amleto, Campobasso Anna, D'Aleo Gabriele, De Luca Gianfranco, De Vitis Daniele, Faggiano Claudio, Filoni Manuela, Gravili Debora, Greco Eliana, Miglietta Piero, Nicolaci Flaviano Santino, Parisi Flavia, Presta Lucio Paolo, Primiceli Giusi, Ripa Antonio, Scarciglia Maria Lisa Rosaria, Tinelli Andrea, Totaro Aprile Fabrizio Domenico, Tricarico Ezio Michele.

Recensioni dei pazienti

75 recensioni

 
(40)
 
(21)
 
(7)
 
(5)
 
(2)
Voto medio 
 
4.1
 
4.5  (75)
 
4.1  (75)
 
4.2  (75)
 
3.7  (75)
Visualizza tutte le recensioni

Filtra per malattia, intervento, sintomo

Voti (il piu' alto e' il migliore)
Competenza
Assistenza
Pulizia
Servizi
Commenti
Informazioni
Inviando il modulo si dichiara che quanto scritto corrisponde al vero e si assume responsabilita' legale in caso di commenti falsi. L'invio di commenti non veritieri positivi o negativi costituisce reato.
Voto medio 
 
4.8
Competenza 
 
5.0
Assistenza 
 
4.0
Pulizia 
 
5.0
Servizi 
 
5.0

I miei due angeli

Ho avuto un travaglio molto lungo e faticoso.
Sono arrivata alla fase dell’espulsione davvero stremata. Se non fosse stato per le due ostetriche Antonella Locorotondo e Giusy Creti, io non avrei mai potuto partorire la mia piccolina.
Sono stati i miei due angeli, mi hanno aiutata davvero IN TUTTO! Ho avuto sia un sostegno fisico, ma soprattutto morale! Grazie di cuore, non vi dimenticherò mai!

Patologia trattata
Parto spontaneo.


Voto medio 
 
5.0
Competenza 
 
5.0
Assistenza 
 
5.0
Pulizia 
 
5.0
Servizi 
 
5.0

Grande il dott. Oreste Balzani

Cosa dire del dott. Oreste Balzani? che medici come lui sono molto rari.
Professionalità e umanità. Peccato che la sanità non si accorga di avere persone così valide nel proprio lavoro.
Grazie Dott. Balzani.

Patologia trattata
Endometriosi.
Voto medio 
 
3.8
Competenza 
 
5.0
Assistenza 
 
4.0
Pulizia 
 
3.0
Servizi 
 
3.0

Parto rapido

Il mio parto si è innescato precocemente a 34 settimane mentre ero in casa, quindi sono arrivata in pronto soccorso con dolori atroci. Di fondamentale prontezza e competenza tutta l'equipe della sala parto, in particolare l'ostetrica Daniela ha preso in mano la situazione con molta scaltrezza, facendo tutti gli esami necessari in contemporanea per permettermi di partorire in sicurezza, e dal altro canto rassicurandomi e sopportandomi con molta pazienza e dolcezza! In pochi minuti ho partorito il piccolo Nolan che fortunatamente sta benissimo!
Un grazie infinite a tutta la sala, parto quella sera ho visto una squadra che lavora bene, funziona ed è gentile!!
Un grazie in particolare al mio ginecologo dottor Oreste Balzani, che purtroppo non era di turno durante il parto (ma sempre presente nelle sue accortezze) e che mi ha seguita egregiamente per tutta la gravidanza!
Meno gentili e molto disorganizzate sono le infermiere in reparto di degenza, che urlano e litigano tra loro tutto il giorno giocando a scarica barili, ma è un buon compromesso!

Patologia trattata
Parto prematuro.


Voto medio 
 
4.5
Competenza 
 
5.0
Assistenza 
 
5.0
Pulizia 
 
4.0
Servizi 
 
4.0

Ringraziamento

Ai Dirigenti del reparto di Ginecologia dell'Ospedale Vito Fazzi di Lecce.

Questa mattina 08.11.2021 presto, io e mia moglie incinta al nono mese, siamo arrivati al Pronto Soccorso dell'Ospedale. Dopo pochi minuti eravamo già nella sala d'attesa di Ginecologia. Sarà stato l'orario del cambio del personale, perché Signore in abiti borghesi alla porta insieme a Noi ci hanno chiesto se eravamo di urgenza, alla nostra risposta positiva, non hanno battuto ciglio e hanno fatto entrare mia moglie. Dopo pochi minuti esce un infermiera e mi avvisa che ci siamo quasi mia Moglie sta per partorire ed è tutto sotto controllo. Mi invita a compilare un modulo per effettuare un tampone per il COVID. Fatto il tutto, un'altra infermiera fuori turno (Francesca Maruccia) mi rassicura e mi dice che porterà lei giù al reparto il tampone in modo tale da vedere di fare il più presto possibile per il risultato. Io non capisco gran ché, ma mi accorgo subito della professionalità e passione con cui operano queste persone. Passano alcuni minuti, lunghi e interminabili, l'infermiera che aveva portato giù il tampone ed il modulo con i miei dati ed il mio numero di cellulare, mi chiama con il suo numero privato, mi dice :" Paolo, sua moglie sta per partorire, il risultato del tampone non è ancora uscito, io sono qui con Lei e appena nasce la bambina le manderò le foto". Intanto la sala d'attesa si inizia a riempire di mamme che hanno urgenze e appuntamenti vari. Le infermiere mi dicono di aspettare sulle scale. Appena mi allontano mi arrivano le foto sul cellulare di mia figlia. È nata. Passata una mezz'oretta, esce il mio risultato del tampone e finalmente posso vedere mia figlia, anche se per pochi secondi e solo per firmare dei documenti, andando incontro la dottoressa Quarta Simona che ci ha seguiti nella gravidanza ed era di turno; faccio appena in tempo a dirgli grazie che devo andare via. Scopro nell'orario di visite che l'ostetrica che ha fatto nascere mia figlia è la stessa che ha fatto nascere la mia primogenita a Brindisi ed ora lavora nel Vostro Reparto. Per loro tutto normale, in quel trambusto altre infermiere di cui non ho potuto sapere i nomi, mi hanno aiutato nonostante tutto in questa mattinata ci siano state molte nascite. Sono un militare, so riconoscere quando delle persone operano davanti a delle emergenze in modo professionale e oggi, come diciamo noi, posso solo dire che: "ho visto persone normali fare cose speciali".
Ringrazio tutto il Reparto per il supporto e l'aiuto.

Patologia trattata
Parto Naturale.
Voto medio 
 
5.0
Competenza 
 
5.0
Assistenza 
 
5.0
Pulizia 
 
5.0
Servizi 
 
5.0

Cesareo programmato

Ho partorito il mio secondo gioiello all'ospedale Vito Fazzi, visto che la prima l'ho partorita a Gallipoli e sono rimasta piuttosto traumatizzata.. Qui a Lecce ho trovato, oltre alla competenza, anche un po' di umanità.. Ostetriche ed infermiere sempre disponibili e gentilissime; medici fantastici.
Ringrazio l'anestesista, un angelo per me!
E' stato veramente il parto più bello.

Patologia trattata
Parto cesareo.
Voto medio 
 
4.3
Competenza 
 
4.0
Assistenza 
 
5.0
Pulizia 
 
4.0
Servizi 
 
4.0

Parto pretermine

Ho scelto il Vito Fazzi per la seconda volta per partorire, prima gravidanza nel 2016 perfetta, con parto cesareo programmato. Seconda gravidanza a 25 settimane con rottura del sacco amniotico e ricovero il 6 dicembre 2020. Sono rimasta in reparto fino al momento del parto, arrivato senza preavviso, da un momento all'altro all'apice del travaglio, con cesareo d'urgenza a 30+6.
Non posso fare altro che ringraziare tutto il personale infermieristico, le ostetriche, i dottori e dottoresse che mi sono sempre stati tutti vicino e mi hanno supportata anche quando piangevo, e perché no, anche le signore che si occupavano delle pulizie e, ultimi ma non ultimi, l'anestesia e l'aiuto anestesista che hanno saputo anche loro farmi coraggio in quel momento così difficile.
Colgo l'occasione per ringraziare anche tutto lo staff dell'UTIN. Due reparti per me davvero efficienti e a cui devo dire solo grazie per tutto e per la loro umanità.

Patologia trattata
Parto cesareo pretermine.
Voto medio 
 
5.0
Competenza 
 
5.0
Assistenza 
 
5.0
Pulizia 
 
5.0
Servizi 
 
5.0

Complimenti

Ho partorito il 15 Settembre 2020 al Vito Fazzi. Sin dall’inizio mi ha seguita la dottoressa Debora Gravili. Un angelo e un vero dottore, mi ha dato tutta l’attenzione e sicurezza per il giorno più importante della mia vita. Non dimenticherò mai la mia prima e bellissima esperienza di nascita di mia figlia. Avevo il cesareo pianificato subito dopo l’ultimo tracciato. Tutte le altre colleghe e chi ha fornito assistenza erano di buon umore ed hanno avuto tanta gentilezza.
Grazie a tutto lo staff del Vito Fazzi di cuore!

Patologia trattata
Parto cesareo.
Voto medio 
 
4.8
Competenza 
 
5.0
Assistenza 
 
5.0
Pulizia 
 
5.0
Servizi 
 
4.0

Complimenti per competenza e grande umanità

Lodevole il comportamento umano e la professionalità di tutto lo staff. Un grazie particolare al dottor Oreste Balzani per l'attenzione, la premura, la competenza e la grande dolcezza umana che rassicura e attenua le naturali paure delle pazienti. Grazie mille.

Patologia trattata
Isteroscopia in narcosi per polipo uterino.
Voto medio 
 
2.5
Competenza 
 
2.0
Assistenza 
 
1.0
Pulizia 
 
4.0
Servizi 
 
3.0

Parto Cesareo

Dopo 24 ore di travaglio ho subìto un parto cesareo. Ho fatto la prima epidurale alle 16:30 dopo già diverse ore di dolori.. Alle 20:00 ho rotto le acque e tutto tranquillo fino alle 20:30, quando c'è stato il cambio turno ed è subentrata una ostetrica senza un briciolo di tatto e umanità, tanto da avermi detto per la mia giovane età (24 anni) che sarebbe stato meglio non averlo fatto questo bambino visto che non riuscivo a sopportare il dolore. Mi ha letteralmente abbandonata su un lettino con calmanti da farmi addormentare per 2 ore. La mia famiglia fuori la sala parto a chiedere di me, ma nessuno che dicesse niente fino a quando alle 03:00 hanno deciso di farmi il cesareo dicendo che il bambino si era spostato e che rischiavano di farmi male. Peccato però che ero sveglia e durante il cesareo hanno dovuto spingere la testa del bambino poiché riuscivo a toccare la sua testa. Zero aiuto, zero cuore, zero tutto. Spero di dimenticare tutto al più presto.

Patologia trattata
Parto Cesareo.
Voto medio 
 
5.0
Competenza 
 
5.0
Assistenza 
 
5.0
Pulizia 
 
5.0
Servizi 
 
5.0

Parto cesareo

Ho partorito con cesareo il 10/10/2019 qui al Fazzi e devo dire che l'equipe medica che mi ha assistita è stata fantastica. Ringrazio di cuore l'ostetrica Daniela di Lorenzo, l'anestesista, il dott. Speciale "di nome e di fatto", i due medici che mi hanno operata (mi dispiace ma non so proprio i nomi...), le infermiere, l'assistente dell'anestesista. Ho fatto un cesareo meraviglioso con una serenità incredibile, in quella sala operatoria mi hanno fatto ascoltare musica e mia figlia è nata col sottofondo di Vasco (la canzone Vivere)!!! Bravissimi, non finirò mai di ringraziarli. Mi dispiace solo di non ricordare tutti i nomi dei presenti quel giorno in sala operatoria, che hanno fatto nascere Alice, la bimba rock!!!

Patologia trattata
Parto cesareo.
Voto medio 
 
5.0
Competenza 
 
5.0
Assistenza 
 
5.0
Pulizia 
 
5.0
Servizi 
 
5.0

Endometriosi ovarica bilaterale

Sono stata operata in laparoscopia il 12 agosto 2019 per endometriosi ovarica bilaterale. La diagnosi preoperatoria era già stata formulata dalle visite di controllo. L'intervento è andato bene, senza nessuna complicazione. Il decorso postoperatorio è stato fantastico, grazie anche alla terapia del dolore attuata dagli Anestesisti del Fazzi. La conferma istologica ha definitivamente rasserenato l'animo. Un grazie particolare al dr. Antonio Perrone, alle dottoresse dr.ssa Primiceli Giusi, dr.ssa Bruno, dr.ssa Greco Eliana, dr.ssa Parisi Flavia, dr.ssa Distante, dr.ssa Bee, dr.ssa Tana, al dr. Speciale e a tutto il personale che lavora in questo efficientissimo reparto.

Patologia trattata
Endometriosi ovarica bilaterale.
Voto medio 
 
4.8
Competenza 
 
5.0
Assistenza 
 
5.0
Pulizia 
 
5.0
Servizi 
 
4.0

Parto

Ho partorito il 17 dicembre 2018, ho rotto le acque il 15 dicembre e poi c'é voluto un po' per avviare il travaglio... quindi per tutto il tempo sono stata visitata dai medici e ostetriche di ogni turno (dal 15 al 17) e devo dire che mi sono trovata bene. Ostetriche giovanissime e gentilissime mi hanno consigliato gli esercizi e dato lo spazio per vivere il travaglio come meglio credevo. Mi è stato chiesto due volte se volevo l'epidurale, ma ho rifiutato. Grazie inoltre alla ostetrica Irene, perché è stata fantastica e mi ha aiutato tanto visto che la testa di mio figlio era molto alta. Fantastica anche la mia dottoressa che, pur non potendo esserci, chiamava di continuo in reparto per monitorare la situazione. Poi devo dire che ho trovato disponibili anche le infermiere e le camere e il bagno in camera erano abbastanza puliti.

Patologia trattata
Parto naturale.
Voto medio 
 
5.0
Competenza 
 
5.0
Assistenza 
 
5.0
Pulizia 
 
5.0
Servizi 
 
5.0

È il migliore il dottor Fabrizio Totaro

Vorrei ringraziare tanto il ginecologo dott. Fabrizio Totaro. Per me èil migliore, un super grande. Inoltre mia figlia ha partorito 3 bambini con lui.
Grazie 100000 altre volte dottor Totaro.

Patologia trattata
Polipi uterini.
Voto medio 
 
1.0
Competenza 
 
1.0
Assistenza 
 
1.0
Pulizia 
 
1.0
Servizi 
 
1.0

Esperienza devastante

Esperienza negativa dal punto di vista psicologico sia per noi genitori, sia per il piccolo, che purtroppo appena è nato, ha cominciato la vita con una emorragia cerebrale dovuta ad asfissia perinatale per decisioni prese in maniera errata dal personale medico e infermieristico di turno. Non è stata fatta una accurata diagnosi, con l'aggravante della mancata presenza di apparecchio ecografico, quindi parlando di un bambino di 34 settimane, piccolo e per giunta con tre giri di cordone ombelicale, si è pensato bene a un bel parto naturale con manovre di tre o 4 operatori sulla pancia, che spingevano forzando la fuoriuscita del piccolo, quando un cesareo avrebbe evitato il peggio. Tutto questo in un ambiente angusto e poco pulito, con la sala parto impregnata di puzza di fumo di sigaretta.

Patologia trattata
Parto.
Voto medio 
 
1.5
Competenza 
 
1.0
Assistenza 
 
1.0
Pulizia 
 
3.0
Servizi 
 
1.0

Parto

Parto di novembre 2017. Il medico che mi ha seguita per i nove mesi, per malattia aveva lasciato il lavoro, quindi nessuno si è preoccupato di me. Travaglio lento e, stremata dalle tante ore di travaglio, inizio ad avere febbre e tremori ed il bambino va in sofferenza - sono loro stessi a dirlo più volte, ma non sono intervenuti per velocizzare il parto. Poca umanità da me riscontrata nei medici, se non per poche anime gentili. Dopo tante ore sono intervenuti con manovra e ventosa. Il bambino è nato e l'hanno dovuto rianimare con messaggio cardiaco e portare in terapia intensiva. Mi hanno lasciata nel lettino sporca e con vomito addosso fino all'indomani mattina. In reparto non avevano tachipirina, o meglio, credo che all'infermiera di turno non andasse di somministrarla nel cuore della notte perché la mattina dopo come per magia mi è stata somministrata. In tre giorni di degenza ho visto storie assurde. Non lo consiglio.

Patologia trattata
Parto naturale.
Voto medio 
 
3.8
Competenza 
 
5.0
Assistenza 
 
5.0
Pulizia 
 
3.0
Servizi 
 
2.0

2 angeli

Reparto sicuramente difficile e complicato... tante ansie e tante paure, soprattutto con l'esperienza di un parto prematuro a 30 settimane alle spalle... Ora stanno cercando con la terapia di allungare i tempi visto che mi trovo alla 29+1 con ipertensione e proteine nelle urine. Ho paura ma mi sento di ringraziare e di abbracciare forte forte con il cuore i due angeli di questo reparto, le infermiere più comprensive e dolci del mondo: ANNA e MONICA.
GRAZIE.

Patologia trattata
Minaccia di gestosi.
Voto medio 
 
4.3
Competenza 
 
5.0
Assistenza 
 
5.0
Pulizia 
 
4.0
Servizi 
 
3.0

Ottima esperienza

Ho partorito ad agosto e tutto è andato per il meglio. L'ostetrica che mi ha seguito è Irene, gentilissima e paziente.
Un ringraziamento speciale al dott. Buia, molto competente e umano.

Patologia trattata
Parto.
Voto medio 
 
5.0
Competenza 
 
5.0
Assistenza 
 
5.0
Pulizia 
 
5.0
Servizi 
 
5.0

Bellissima esperienza

Ho scelto per la seconda volta di partorire a Lecce ed ho avuto una splendida esperienza in entrambi i casi. I medici e le ostetriche hanno un'elevata preparazione e, nonostante il gran da fare che c'è nel reparto, sono tutti molto vicini anche umanamente. Un ringraziamento particolare al direttore dottor Perrone e a tutta la sua equipe, che hanno fatto nascere la mia stellina Sofia con tutta la loro professionalità; un caloroso affetto all'ostetrica Giusi Creti, il mio angelo durante il parto; ringrazio l'infermiera dei pre ricoveri, signora Valeria, simpatica e disponibile; un ringraziamento a tutte le infermiere di turno assieme ai dottori dei reparti "Nido Ostetricia e Ginecologia", per avermi accolta con tutta la loro professionalità e preparazione e per avermi fatta sentire sempre fiduciosa e tranquilla nei loro confronti.
Grazie di vero cuore. Vi saluta la mia Sofia.

Patologia trattata
Parto cesareo.
Voto medio 
 
1.5
Competenza 
 
1.0
Assistenza 
 
1.0
Pulizia 
 
3.0
Servizi 
 
1.0

Esperienza pessima

60 ore di travaglio senza la possibilità di avere un famigliare accanto, almeno per un conforto.
Nonostante avessi chiesto il taglio cesareo perché non avevo la dilatazione giusta, hanno insistito. Superate le 50 ore dalla rottura delle acque e i dolori lancinanti che avevo, per loro era tutto normale. Ero stremata, ormai senza forze!
La dottoressa che mi ha seguita per i 9 mesi di gravidanza e facente parte del gruppo parto, nonostante le diverse chiamate al cellulare ha sempre preso la questione alla leggera!
Morale: parto rischioso per me e per il bambino, che una volta nato si vedevano le sofferenze cosicché è stato portato subito in terapia intensiva - quando invece non ce ne sarebbe stato bisogno se avessero fatto il taglio.
Sono veramente delusa di tutto, il mio consiglio è di non andare a partorire in questo ospedale!

Patologia trattata
Parto.
Voto medio 
 
1.8
Competenza 
 
1.0
Assistenza 
 
2.0
Pulizia 
 
3.0
Servizi 
 
1.0

Esperienza negativa

Esperienza da dimenticare, travaglio di 20 ore con cesareo finale. Sono arrivata in ospedale con liquido amniotico verde, utero alto e chiuso, e bambina alta. Tutti i presupposti per un cesareo. Mi hanno portata ad un dilatazione di 3 cm. dopo 15 ore di travaglio, inserita cannula per epidurale, ma senza farla partire. Dopo 20 ore riportata a contrazione per fare addominali per incanalare la bambina, che non è scesa neanche di un millimetro. Arrivata al cesareo, non è stata pulita bene la ferita, che si è infettata con conseguenza di ferita aperta che elimina liquido e continue medicazioni. E se non bastasse, malgrado avessi comunicato la mia allergia agli antibiotici, ne ho ricevuto la somministrazione, fino ad avere così 12 shock anafilattici, con rischio tracheotomia.
Ora non credo di considerare a questo punto il reparto come ottimo reparto, nè di avere un'ottima opinione verso chi gestisce il reparto per atteggiamenti poco professionali nei miei confronti. Unica soddisfazione, la bambina non ha subìto danni.
Devo ringraziare invece il nido per la professionalità e per l'affetto dimostrato verso la mia bambina. Spero di riprendermi presto e di dimenticare tutto. Grazie.

Patologia trattata
Parto.
Voto medio 
 
5.0
Competenza 
 
5.0
Assistenza 
 
5.0
Pulizia 
 
5.0
Servizi 
 
5.0

Bellissima esperienza

Ho partorito il 26 maggio 2016 con l'aiuto di una bravissima ostetrica di nome Irene, dolce e sempre presente, la quale mi ha aiutata tanto! Un ringraziamento speciale al mio super dott. Fabrizio Totaro Aprile per avermi seguita per 9 mesi e più. Persone speciali che mi hanno aiutata a partorire naturalmente un principino di 4,300 kg.

Patologia trattata
Parto naturale.
Voto medio 
 
4.0
Competenza 
 
5.0
Assistenza 
 
4.0
Pulizia 
 
4.0
Servizi 
 
3.0

Bellissima esperienza

Ho scelto per la seconda volta di partorire a Lecce ed ho avuto una splendida esperienza in entrambi i casi. I medici e le ostetriche hanno un'elevata preparazione e, nonostante il gran da fare che c'è nel reparto, sono tutti molto vicini anche umanamente. Un ringraziamento particolare all'ostetrica Irene, il mio angelo durante il parto. La struttura non è il massimo, ma per fortuna c'è in programma il nuovo ospedale.

Patologia trattata
Parto naturale.
Voto medio 
 
4.8
Competenza 
 
5.0
Assistenza 
 
5.0
Pulizia 
 
4.0
Servizi 
 
5.0

Un reparto da consigliare

Ho partorito tre volte con cesareo ed ho fatto una isteroscopia e mi sono sempre trovata benissimo. Personale e medici molto disponibili e competenti. Personalmente sono stata sempre seguita dal dott. Presta, una persona meravigliosa ed un bravissimo dottore.

Patologia trattata
Parto cesareo.
Voto medio 
 
4.8
Competenza 
 
5.0
Assistenza 
 
5.0
Pulizia 
 
5.0
Servizi 
 
4.0

Grazie dr. De Luca, dr. Faggiano, dr. Gravili

Ho partorito con cesareo il mio Francesco Maria il 23 gennaio scorso. Ringrazio di cuore il dott. De Luca che mi ha seguita per tutta la gravidanza con grande professionalità e attenzione, nonchè i dottori Gravili e Faggiano che hanno operato in occasione del taglio cesareo. Grazie di cuore a tutti. Reparto da consigliare.
Ps: un ringraziamento anche all'infermiera Cinzia che ha provveduto a scattere la prima foto al mio piccolo subito dopo la nascita.
Bravi, bravi, bravi!

Patologia trattata
Parto cesareo.
Voto medio 
 
2.5
Competenza 
 
1.0
Assistenza 
 
3.0
Pulizia 
 
4.0
Servizi 
 
2.0

No per gli esami diagnistici, sì per il parto

Ho partorito a Lecce la mia seconda figlia. L'ospedale è ben attrezzato solo se si deve partorire, ma consiglio di evitare di rivolgersi al Vito Fazzi per gli esami diagnostici. A me hanno fatto la villocentesi sbagliandola (la Dottoressa che me lo ha eseguito NON è una villocentista, purtroppo l'ho scoperta troppo tardi). Nonostante il campione prelevato non avesse mostrato coltura, NON mi hanno telefonato per dirmelo, lasciandomi soffrire per l'ansia di un risultato che non arrivava (purtroppo uscivo fuori da una interruzione di gravidanza per problematiche genetiche emerse da una amniocentesi, per cui immaginate la tensione con la quale ho affrontato questa gravidanza). Il laboratorio di analisi si è giustificato (quando mi sono recata personalmente per chiedere i motivi della mancata telefonata) dicendo che non hanno avuto tempo (tutte fesserie, il personale prendeva tranquillamente il caffè e chiacchierava). Su consiglio del mio ginecologo ho quindi fatto l'amniocentesi a Tricase, dove il personale si è dimostrato competente ed affidabile. Fortunatamente l'esito non ha mostrato problematiche e la mia seconda figlia è nata lo scorso Agosto. Devo dire che, nonostante questo disservizio legato agli esami diagnostici (evitate Lecce se dovete farli), il parto è stato assistito bene dalle ostetriche e l'ospedale ha personale molto preparato per quanto concerne l'assistenza post parto.
In bocca al lupo a tutte.

Patologia trattata
Villocentesi.
Voto medio 
 
5.0
Competenza 
 
5.0
Assistenza 
 
5.0
Pulizia 
 
5.0
Servizi 
 
5.0

Ottima equipe

Ho partorito giovedì 10 marzo 2016 alle ore 20:50 circondata da persone meravigliose, sia professionalmente sia umanamente parlando, iniziando dai medici tutti, per poi proseguire con le ostetriche, gli infermieri e gli anestesisti!
Un'esperienza meravigliosa fatta di tanta, tantissima umanità e dedizione!
I sorrisi come il sostegno di tutti i presenti sono stati la colonna portante di questa mia esperienza che mai e poi mai dimenticherò!
Sono ancora qui ricoverata e continuo a ricevere un meraviglioso trattamento!
Felicissima di aver avuto la fortuna di incontrare persone così..

Patologia trattata
Iposviluppo fetale e conseguente induzione al parto.
Voto medio 
 
4.0
Competenza 
 
4.0
Assistenza 
 
4.0
Pulizia 
 
4.0
Servizi 
 
4.0

Esami da prericovero

Sono stata ricoverata a marzo per una isteroscopia e devo dire che mi sono trovata molto bene. Personale efficiente e tempestivo. Ora sono il lista d'attesta per un intervento di isterectomia totale e ho fatto tutti gli esami di routine il mese scorso. Il mio non è un intervento urgente e sono pienamente d'accordo che i casi più seri passino avanti.. Quello che non capisco è perchè vengano fatti gli esami di prericovero tanto tempo prima che poi, al momento di fare l'intervento, non vanno più bene perchè troppo vecchi. Questi sono costi a carico del SSN e di conseguenza tagli sui servizi ospedalieri e quindi malasanità. Allora mi pare di capire che qualcosa non funziona bene e che bisogna rivedere qualcosa.

Patologia trattata
Isteroscopia operativa.
Voto medio 
 
4.3
Competenza 
 
4.0
Assistenza 
 
5.0
Pulizia 
 
4.0
Servizi 
 
4.0

Parto naturale

Il 6 novembre 2015 è nata Teresa, la mia secondogenita, dopo tre induzioni e diverse ore di travaglio. Volevo ringraziare tutte le ostetriche, le infermiere che ho incontrato nei giorni del mio ricovero per la loro professionalità e umanità; soprattutto volevo ringraziare l'infermiera di sala parto Fasiella Katia, l'ostetrica De Vitis, la dottoressa Gravili e l'infermiera pediatrica Fanelli Mariangela per avermi aiutata e per la professionalità e attenzione avuta nei miei confronti e nei confronti della piccola. Grazie di cuore!!!!
Un ringraziamento speciale va al dott. Tricarico per la sua professionalità, competenza e umanità dimostrate per tutta la mia gravidanza; è un grande medico, ma soprattutto un grande uomo.

Patologia trattata
Parto naturale.
Voto medio 
 
5.0
Competenza 
 
5.0
Assistenza 
 
5.0
Pulizia 
 
5.0
Servizi 
 
5.0

Parto cesareo

Il primo ottobre 2015, dopo diverse ore di travaglio ove tutta la equipe ha tentato in ogni modo, assieme a me, di far nascere mio figlio in maniera naturale, ho subìto un taglio cesareo. È doveroso ringraziare tutti per la professionalità e l'attenzione riversate su di me e mio figlio. Ci tengo a precisare una cosa importante: sono veneta ed ho deciso volontariamente di partorire a Lecce, e se capitasse lo rifarei anche nella prossima gravidanza. Qui ho trovato una umanità ed un'attenzione alla persona che solo il sud ti sa regalare. Grazie di cuore!
P.S.: la mia ginecologa è esterna, non lavora in ospedale, ma sono stata trattata come qualsiasi altra paziente con medico interno!!!

Patologia trattata
Parto con taglio cesareo.
Voto medio 
 
4.5
Competenza 
 
5.0
Assistenza 
 
5.0
Pulizia 
 
4.0
Servizi 
 
4.0

Parto naturale

La mia piccola è nata l'11 giugno 2015 alle 22.39. Ricordo con grande emozione e piacere il parto e i successivi giorni di ricovero; è andato tutto benissimo grazie alla professionalità, cortesia e competenza di medici (in particolare la mia dottoressa Giusy Primiceli), ostetriche, infermiere e puericultrici. Consiglio vivamente questo reparto.

Patologia trattata
Parto naturale.
Voto medio 
 
4.5
Competenza 
 
5.0
Assistenza 
 
5.0
Pulizia 
 
4.0
Servizi 
 
4.0

Un reparto dal volto umano

Vorrei ringraziare tutti i componenti del reparto, in particolare l'infermiera Laura Lombardi, che ha dimostrato una vicinanza e un senso di umanità notevoli, tali da alleviare le sofferenze di tutte noi pazienti ricoverate. Ne porto con me un felicissimo ricordo e vorrei ringraziarla ancora!

Patologia trattata
Ricovero per parto.
Voto medio 
 
4.8
Competenza 
 
5.0
Assistenza 
 
5.0
Pulizia 
 
5.0
Servizi 
 
4.0

Parto spontaneo con epidurale

Ho partorito la mia piccola Alessia il 12 marzo alle 2:36. Il mio parto è stato una bella esperienza... ero l'unica a partorire in quel momento e accanto a me per tutto il tempo ho avuto l'ostetrica Danila Maci, una bravissima ostetrica!! Ho fatto l'epidurale (e ne approfitto per ringraziare il dott. Cappiello, al quale devo ancora un caffè!) quindi per tutto il travaglio, che è stato comunque breve, sono stata serena e sono riuscita a vivere il mio parto con emozione e senza nessuna ansia! Ringrazio anche il dott. Nicolaci, che mi ha aiutata a partorire, e gli altri medici che sono intervenuti per il secondamento manuale. Infine un ringraziamento doveroso alla mia ginecologa, dott.ssa Campobasso, che mi ha seguita durante la mia gravidanza!

Patologia trattata
Parto naturale con epidurale.
Voto medio 
 
5.0
Competenza 
 
5.0
Assistenza 
 
5.0
Pulizia 
 
5.0
Servizi 
 
5.0

Grande Dott. Miglietta

Il giorno 4 Ottobre è nato il nostro campione Gianvito, 3.6 chili di bontà. È andato tutto stupendamente sia durante la gravidanza che al parto, ed è stato possibile grazie alla competenza, professionalità, bravura, simpatia e chi più ne ha più ne metta del Dott. Miglietta e dell'ostetrica Irene Terragno. Semplicemente mitici. Grazie di cuore.

Patologia trattata
Parto naturale.
Voto medio 
 
5.0
Competenza 
 
5.0
Assistenza 
 
5.0
Pulizia 
 
5.0
Servizi 
 
5.0

Dott. Tricarico l'eccellenza nel Salento

In occasione della nascita del nostro secondogenito abbiamo scelto nuovamente l'alta professionalità del Dott. Tricarico il quale si è dimostrato nuovamente un grande Uomo oltre ad un grande Professionista. Eccellente tutto lo staff delle ostetriche, tutte dolcissime e disponibilissime, alle infermiere, volenterose e disponibili, alle puericultrici, competenti e professionali, un grandissimo ringraziamento al Sig. Giuseppe MARTANO, figura insostituibile, generosissima, premurosa, disponibile e dolcissima, auguro a tutti di vivere il momento magico dell'arrivo di un figlio circondati da tanta bella gente. Grazie a tutti di cuore, siete l'eccellenza salentina!!!!!
Eugenio e Michela Lecce (un bacino dalla piccola Nina)

Patologia trattata
Parto cesareo.
Voto medio 
 
4.3
Competenza 
 
5.0
Assistenza 
 
5.0
Pulizia 
 
4.0
Servizi 
 
3.0

Ringraziamenti

A distanza di 20 giorni dal mio intervento ci tenevo a dire la mia.
Premetto che e' il secondo intervento (simile), il primo fatto in un ospedale del Nord (dove tutti pensano che lì siamo trattati meglio e al Sud invece ci lascino morire!).
Beh.. vi posso dire che io questa volta ho SCELTO il Vito Fazzi di Lecce e sono felice di averlo fatto.
Ho trovato grande competenza da parte di tutti i medici e soprattutto scrupolosità nel seguire e indagare su tutte le patologie che il paziente può avere, al fine di evitare qualunque inconveniente durante e dopo l'intervento.
Sono una paziente allergica al lattice e per me ho trovato una sala operatoria latex free e una camera isolata... Che dire: fantastico.
Comunque i miei sentiti ringraziamenti vanno al Dott. Antonio Perrone, grande chirurgo, alla Sig.ra Paola Povero (perche' per le sue competenze se il reparto funziona è grazie a Lei) e a quello che io definisco il mio angelo, l'infermiera Eufemia Chiuri.
Grazie per la vostra professionalità, vi sceglierei altre mille volte!!!
Paola Sileno

Patologia trattata
Miomectomia multipla.
Voto medio 
 
3.5
Competenza 
 
5.0
Assistenza 
 
4.0
Pulizia 
 
3.0
Servizi 
 
2.0

Parto cesareo dott. De luca

La mia piccola Francesca è nata il 5 febbraio 2014. E' stata desiderata per troppi anni, ma alla fine la mia testardaggine ed il mio forte desiderio di diventare di nuovo mamma, hanno vinto su tutto. Ovviamente sapevo i rischi a cui mi esponevo, infatti i problemi sono stati fin da subito evidenti, fino alla fine, ma il mio cuore mi diceva che tutto sarebbe andato bene e che una mano dal cielo mi avrebbe sicuramente aiutata in tutto questo. Ovviamente il mio primo angelo custode è stato il mio ginecologo, il dott. De Luca, sapevo che con lui tutto sarebbe andato per il verso giusto ed infatti è stato così. Un medico eccezionale, bravissimo e soprattutto disponibile. Non finirò mai di ringraziarlo per l'assistenza che mi ha dato perché se oggi io ho raggiunto la felicità è solo grazie a lui.

Patologia trattata
Parto.
Voto medio 
 
2.8
Competenza 
 
4.0
Assistenza 
 
3.0
Pulizia 
 
3.0
Servizi 
 
1.0

Parto con epidurale

Mi sono trovata bene nel reparto in questione quando ho partorito, l'unica nota stonata è stata il Dott. G. anestesista, il quale mi ha eseguito l'epidurale. Ci ha impiegato circa 3/4 d'ora con dolori davvero forti, e in più mi disse appena arrivato in sala con tanto di fattura pronta in mano e già compilata (ho partorito di domenica quindi a pagamento) "signora metta una firmetta qua e le farò passare tutti i dolori", frase alquanto infelice nei confronti di una persona che sta per partorire e che sta soffrendo.

Patologia trattata
Parto.
Voto medio 
 
2.0
Competenza 
 
5.0
Assistenza 
 
1.0
Pulizia 
 
1.0
Servizi 
 
1.0

Reparto ostetricia

La scorsa settimana sono stata ricoverata d'urgenza in ostetricia per un versamento di sangue in utero. Purtroppo l'esperienza non è stata delle migliori, tanto per iniziare mi si è palesata davanti l'enorme differenza di trattamento tra me e le mie compagne di stanza: la mia ginecologa non lavora al Vito Fazzi, per cui sono stata lasciata a digiuno e dolorante per due giorni, in attesa di un intervento che necessitava di anestesia e, alle mie continue richieste, i medici si limitavano a fare spallucce. Fortunatamente il mio corpo ha deciso di sbloccare da solo la situazione e si è liberato del sangue il terzo giorno, e già questo la dice tutta... Ma quello che mi ha sconvolta di più è stato l'atteggiamento di alcune infermiere, che a mio parere dovrebbero cambiare immediatamente mestiere; l'acidità, la sgarbatezza, l'incompetenza e la superficialità di alcune di loro mi hanno fatta arrabbiare moltissimo. In un reparto così, l'umanità non deve assolutamente mancare. Ringrazio il dott. Perrone che comunque un minimo di interesse lo ha mostrato, ma devo ammettere che se dovessi in futuro stare ancora male, mi recherò sicuramente in un altro ospedale!

Patologia trattata
Spotting genitale.
Voto medio 
 
5.0
Competenza 
 
5.0
Assistenza 
 
5.0
Pulizia 
 
5.0
Servizi 
 
5.0

Parto cesareo con epidurale

Ciao a tutti, io ho partorito il mio piccolo Davide il 4 aprile 2013. Volevo ringraziare tutti, sono veramente persone molto, molto professionali. Un ringraziamento va in particolare al mio adorato dott. Tricarico e ad Anna Napoli ostetrica: grazie veramente di cuore.
Il reparto lo consiglio sempre a tutte per la loro gentilezza e professionalità.

Patologia trattata
Parto cesareo con epidurale.
Voto medio 
 
1.0
Competenza 
 
1.0
Assistenza 
 
1.0
Pulizia 
 
1.0
Servizi 
 
1.0

Parto con epidurale

Settembre 2012: Ero gia' in ospedale ma il mio cuccioletto stava cosi' bene nella mia pancia, in tanta acqua, a detta di un medico al Fazzi, che non ne voleva sapere di uscire, cosi' si decise per l'induzione, cosa per me, a pelle, antipatica. All'ultimo momento decisi di voler proseguire con l'epidurale, ma nessuno mi aveva detto che in quest'eventualita' avrei dovuto avere pronto il numero di tel. di un anestesista a mia scelta. Per questa ragione chiesi all'ostetrica di sceglierne uno lei e chiamare immediatamente... Chiamo' il Dottor Fernando Grasso, che non fu in grado di farmi l'iniezione... dava la colpa a me che non stavo ferma, ma il dolore che mi provocava era atroce, quasi superiore alle contrazioni, cosi' a un certo punto, rendendosi conto che non era in grado, mi abbandono' al mio dolore (intorno alle ore 1.30 notte). Ero cosi' stremata, pensavo di morire, sentivo che non sarei stata in grado di proseguire senza crearmi un forte trauma, cercavo aiuto con gli occhi, ma tutte le ostetriche erano cosi' fredde, antipatiche. Intorno alle 8.00 della mattina dico che avrei fatto qualsiasi cosa pur di riprovare con l'epidurale, sarei stata immobile, brava brava, ma pregavo che riprovassero... Ritorna il dottore, sempre con atteggiamento di chi e' nella ragione ed io nel torto, e ci riprova... dolore atroce, non e' possibile, non ce la fa perche' ho la scoliosi.. non ci credo, non so come fare, chiedo aiuto con gli occhi, con le parole... Ma da un momento all'altro appare un angelo, un bellissimo dottore con un accento nordico che dice: "lasciami provare". Io lo guardo smarrita, implorando con gli occhi... tac, scossa alla gamba sinistra eeeh fatto...ti prego, dimmi che e' vero, che ce l'ha fatta... sì, ce l'aveva fatta in pochi secondi, senza nessun problema. Da quel momento in poi.. magia!!
Il punto e' questo: il Dottor Fernando Grasso, che non e' stato in grado di fornire il servizio richiesto, venne il giorno stesso a richiedere il pagamento del servizio (in quanto chiamarlo alle 1.30 rientrava nella fascia a pagamento). Ma non era stato in grado di fornire il servizio!!! Inoltre, quando l'altro medico principe azzurro ci riuscì miracolosamente, erano le 8.00 e qualcosa, proprio l'inizio della fascia oraria non a pagamento. Io al settimo cielo per la nascita del mio cucciolo dissi che non volevo che la cosa mi rovinasse la felicita' e pagai. Ma ogni volta che ci ripenso, sento che ho sbagliato, che avrei dovuto chiedere il nome del medico anestesista principe azzurro, che lo avrei pagato tre volte tanto per aver fatto quello che ha fatto. Ma non il Dottor Grassi: uno perche' non e' stato lui a fornire il servizio, due, perche' quando mi hanno fatto l'epidurale (non lui) erano le 8.30 della mattina circa (fascia non a pagamento) e terzo perche' non ha fornito il servizio per cui l'avevo contattato. Piu' semplice di cosi'!!! Voi che ne pensate?

Patologia trattata
Parto con epidurale.
Voto medio 
 
5.0
Competenza 
 
5.0
Assistenza 
 
5.0
Pulizia 
 
5.0
Servizi 
 
5.0

Grazie dottoressa Campobasso

Io vorrei ringraziare vivamente una dottoressa splendida, la dottoressa Campobasso, con una professionalità infinita e una dolcezza nell'anima che infonde serenità e fiducia. Ora che l'ho trovata non la cambio con nessuno/a!!!! E' stata per me un supporto fondamentale in alcuni mesi di sconforto! Semplicemente unica, grazie infinite, eternamente GRAZIE!

Patologia trattata
Conizzazione collo dell'utero.
Voto medio 
 
4.3
Competenza 
 
4.0
Assistenza 
 
4.0
Pulizia 
 
5.0
Servizi 
 
4.0

Parto cesareo

Che dire del reparto di ostetricia del ospedale Vito Fazzi di Lecce? Per me e' stato traumatico tutto il periodo del ricovero. Il 16/9 è nata la mia terza nipotina, un angioletto stupendo, ma per mia figlia arrivare al parto, peraltro cesareo, è stata una vera odissea. Medici bravi, a parte una dottoressa; le ostetriche quasi tutte molto brave e competenti, tranne una (bionda con il rossetto rosso) di una arroganza e antipatia unica, che si permette di dire a una paziente, che a causa dell'intervento non riusciva a muoversi, che PER LEGGE TI DEVI LAVARE DA SOLA.. naturalmente questa legge la conosce solo lei.
Il nido poi, ho trovato persone gentili e preparate ma purtroppo le mele marce non mancano; vi riporto la frase detta da una puericultrice tra le più anziane: MALEDETTI IMMATURI (a voi le conclusioni). Le infermiere sono quasi tutte disponibili, qualcuna crede di essere chi sa chi, ma va bè.

Patologia trattata
Parto cesareo.
Voto medio 
 
5.0
Competenza 
 
5.0
Assistenza 
 
5.0
Pulizia 
 
5.0
Servizi 
 
5.0

Ottimo reparto, Nido pessimo!!

Condivido i pareri positivi del personale medico, tanto quanto quelli negativi del nido: anche a me la signora Simonetta non ha riservato un trattamento di estrema gentilezza! Inoltre non sono stati affatto professionali neanche con la mia bambina: sono tornata a casa ed aveva una perdita di sangue nel pannolino di cui non mi avevano avvertita, salvo poi essere tranquillizzata dalla pediatra! Inoltre avevano compilato malamente il foglio di dimissioni e, quando qualche giorno dopo sono tornata per chiedere chiarimenti, sotto richiesta della pediatra stessa, mi hanno risposto scocciate ed hanno voluto sapere chi fosse la mia pediatra! Ma che ve ne importa, voi pensate a fare il vostro lavoro!!!!!!!!

Patologia trattata
Parto.
Voto medio 
 
5.0
Competenza 
 
5.0
Assistenza 
 
5.0
Pulizia 
 
5.0
Servizi 
 
5.0

Parto - dott. de Luca

Ho partorito il 5 agosto la mia bambina, è andato tutto bene, è nata di chili 3,700 ed è bellissima. Per questo devo ringraziare il mio ginecologo, dott. Gianfranco De Luca, che è un dottore bravissimo e mi ha seguita sempre lui con moltissima gentilezza.

Patologia trattata
Parto con taglio cesareo.
Voto medio 
 
5.0
Competenza 
 
5.0
Assistenza 
 
5.0
Pulizia 
 
5.0
Servizi 
 
5.0

Parto

E' senza dubbio il miglior reparto della puglia. I medici sono tutti estremamente competenti e serissimi e, nonostante i molti tagli alla sanità, fanno il loro lavoro assolutamente al meglio. Tra più e meno simpatici, alla fine tutti mi hanno lasciato un ottimo ricordo... Accidenti, ci dimentichiamo che anche i medici hanno il loro carattere e sono sempre alle prese con persone estremamente preoccupate ed apprensive; capisco che qualcuno possa rivolgersi alle pazienti in maniera poco empatica. Ciò che invece critico fortemente è il nido: mia figlia è stata assistita con professionalità, ma io sono stata trattata come "un'appestata". Quando andavo a chiedere qualcosa, mi veniva risposto con aria da sufficienza, soprattutto la puericultrice Simonetta. Hanno addirittura risposto male ad uno dei miei ospiti quando mi è stata portata la bambina, durante le visite.
Avevano da ridire su qualsiasi cosa: ho chiesto loro dei consigli sull'allattamento, sul cambio e su altre cose, non posso accettare che umanamente queste persone non abbiano la percezione di avere a che fare con questioni estremamente delicate, fanno il loro lavoro come lo fa un impiegato, un addetto alla catena di montaggio, un contabile... Cavolo, avete a che fare con bambini, con mamme, con la vita... un pò di cuore!! Ho parlato dell'accaduto con la direzione sanitaria, è giusto che sappiano che le persone non possono essere maltrattate così!

Patologia trattata
Parto.
Guarda tutte le opinioni degli utenti


Altri contenuti interessanti su QSalute