Ortopedia Vito Fazzi

 
3.2 (8)
Scrivi Recensione
Reparto
Il reparto di Ortopedia e Traumatologia dell'Ospedale Vito Fazzi di Lecce, situato in Piazzetta Muratore, ha come Responsabile il Dott. Giuseppe ROLLO. Il reparto, dotato di 36 posti letto di ricovero ordinario, svolge principalmente attività di Chirurgia artroscopica, di Chirurgia protesica e di Traumatologia, erogando le proprie prestazioni in regime di ricovero ed ambulatoriale. Gestisce l'Ambulatorio Ortopedia Generale, ove si eseguono il controllo dei pazienti operati, medicazioni, consulenze di Pronto Soccorso ed apparecchi gessati, e l'Ambulatorio di Traumatologia Speciale, ove avviene il monitoraggio dei pazienti politraumatizzati trattati chirurgicamente di osteosintesi con chiodo e.m., fissatore esterno. Fanno parte dell'equipe i dirigenti medici Bonora Stefano, De Cruto Enio, Dilonardo Marco, Filipponi Marco, Ippolito Francesco, Perrone Antonio, Pichierri Paolo, Stasi Alessandro, Vergine Fulvio.

Recensioni dei pazienti

8 recensioni

 
(2)
 
(2)
 
(1)
 
(1)
 
(2)
Voto medio 
 
3.2
 
3.9  (8)
 
3.1  (8)
 
2.9  (8)
 
2.8  (8)
Voti (il piu' alto e' il migliore)
Competenza
Assistenza
Pulizia
Servizi
Commenti
Informazioni
Inviando il modulo si dichiara che quanto scritto corrisponde al vero e si assume responsabilita' legale in caso di commenti falsi. L'invio di commenti non veritieri positivi o negativi costituisce reato.
Voto medio 
 
2.0
Competenza 
 
4.0
Assistenza 
 
2.0
Pulizia 
 
1.0
Servizi 
 
1.0

Intervento al polso

Il giorno in cui sono stata operata il mio era un letto che hanno aggiunto in camera poiché non vi era disponibilità. Però non mi hanno dato nemmeno una sedia o uno sgabello per poter appoggiare i miei occhiali da vista o una bottiglietta d'acqua.. è intervenuta mia sorella e, dopo varie insistenze, miracolosamente hanno trovato un comodino. Chissà perché.. Invece, quando mi hanno dimessa, non mi hanno restituito due radiografie che avevo fatto in precedenza presso strutture private. Ho chiesto al personale sanitario più volte, sia infermieri che il medico che faceva le visite ai reparti, ma niente. Erano tenuti a ridarmele, ma chissà dove le avevano messe o, semplicemente, nessuno di loro aveva voglia di cercarle. Sono riuscita a riaverle qualche tempo dopo grazie alla ricerca effettuata da un infermiere del reparto. Erano mie, fatte a mie spese, mio diritto riaverle, ma mi hanno fatto attendete e penare. Il fatto si commenta da sé.

Patologia trattata
Frattura polso.


Voto medio 
 
5.0
Competenza 
 
5.0
Assistenza 
 
5.0
Pulizia 
 
5.0
Servizi 
 
5.0

Giuseppe Rollo il Dio dell'ortopedia

Esperienza negativa per me purtroppo per essere arrivato dopo un grave incidente in moto, ma partendo dall'ospedale (posto stupendo), andando agli infermieri fantastici, a pulizia, educazione, accoglienza, a dottori strepitosi, sono arrivato al dottor Giuseppe Rollo: un Dio, un santo.. non saprei come descriverlo sia come persona, sia come professionista.
Un saluto anche al dr. Alessandro Stasi, grandissimo chirurgo, simpaticissimo ed anche molto bello come persona.
Da Praia a Mare, in Calabria, sono venuto per una microfrattura dell'acetabolo.
Siete delle persone speciali e grazie e voi la mia vita è migliore di prima.

Patologia trattata
Microfrattura acetabolo.
Voto medio 
 
3.3
Competenza 
 
5.0
Assistenza 
 
3.0
Pulizia 
 
2.0
Servizi 
 
3.0

Protesi anca bilaterale

Solo la competenza dei medici e l'umanità di collaboratori, infermieri ed OSS, suppliscono in parte al degrado della struttura ed alla mancanza di igiene dei suppellettili e servizi igienici. Senza parlare dell'elemento vitto.
Sergio Palma

Patologia trattata
Protesi anche per displasia bilaterale.


Voto medio 
 
3.8
Competenza 
 
5.0
Assistenza 
 
4.0
Pulizia 
 
4.0
Servizi 
 
2.0

Ringrazio il dottor Pichierri

Frattura scomposta dell'omero. Sono stata accolta e consigliata in maniera gentile e professionale, poi seguita e portata all'intervento in tempi brevi e con le attenzioni adeguate.
Dimessa in tempi brevissimi.
Aspetterò l'esito di questa mia lunga convalescenza, ma il mio giudizio sull'intero reparto è positivo, nonostante le condizioni in cui la struttura sanitaria globalmente versi.
Il personale infermieristico sempre presente e gentile, come anche gli altri assistenti.
Pochi servizi di tipo "consolatorio", e cibo pessimo soprattutto nella qualità di cottura.
Io poi che ho richiesto una dieta vegetariana, ho dovuto nutrirmi esclusivamente di formaggi e verdure cotte a poltiglia, ma questo non riguarda il reparto, di cui ho un giudizio più che positivo.
L'unica nota è la totale assenza tra i pazienti allettati del primario, impegnato sempre in sala.

Patologia trattata
Frattura scomposta dell'omero sx.
Voto medio 
 
5.0
Competenza 
 
5.0
Assistenza 
 
5.0
Pulizia 
 
5.0
Servizi 
 
5.0

Elogi al Dott. Giuseppe Rollo

Poche parole per ringraziare il dottor Rollo, la signora Cinzia e tutto il reparto di ortopedia. Un grazie di cuore per aver permesso a nostra mamma di non perdere il braccio. Per una caduta banale, ne segue una frattura di omero destro trattata in maniera sbagliata due volte al nosocomio di Copertino dal primario del reparto di ortopedia, con rottura di viti, placca e innesto osseo a distanza di un anno tra un intervento e l'altro.
Bisognava intervenire subito, ma più strutture rifiutavano per la complessità dell'intervento.
Io cercai in tutti i modi di consultare il dottor Rollo e finalmente lo conobbi. In poche parole, lui si accorse subito della gravità della situazione e grazie alla sua tempestività oggi la mamma sta meglio. Un intervento delicato e complesso che lui non ha rifiutato. Per non parlare poi della disponibilità di tutti gli operatori del reparto.
Insomma, un reparto meraviglioso diretto da un uomo che fa il suo lavoro con passione e professionalità.

Patologia trattata
Rottura viti, placca e innesto osseo omero dx.
Voto medio 
 
1.0
Competenza 
 
1.0
Assistenza 
 
1.0
Pulizia 
 
1.0
Servizi 
 
1.0

Osteomielite cronica al femore

Un mio caro parente è stato operato più volte dal dott. Rollo per la patologia dell'osteomielite al ginocchio dovuta a precedente intervento chirurgico di asportazione di protesi. Il dott. Rollo ha operato più volte al fine di effettuare una toilette chirurgica, ottenendo il solo risultato di aggravare la situazione, complicare le cose, in quanto il batterio stafilococco che ha intaccato il ginocchio si è esteso a tutto il femore, proprio a causa degli interventi fatti - gli ultimi due a distanza di due mesi l'uno dall'altro - con una estenuante degenza di ben 40 giorni in ospedale. Nel caso specifico, il soggetto operato è anche invalido al 100%. A seguito dell'ultimo intervento chirurgico, l'infezione si è ovviamente ripresentata più grave di prima e il dott. Rollo era intenzionato ad operare nuovamente, palesandone l'urgenza. Questa urgenza è stata disattesa perchè Rollo non rispondeva al telefono, ignorava i messaggi inviatigli a telefono, disinteressandosi di tutto. Per fortuna un altro consulto medico ha affermato con certezza che dalla osteomielite cronica non si guarisce ma si deve convivere con essa e tamponare con cure antibiotiche, senza assolutamente operare chirurgicamente.
Ogni altro commento è ora superfluo!

Patologia trattata
Osteomielite cronica al femore.
Voto medio 
 
4.3
Competenza 
 
5.0
Assistenza 
 
4.0
Pulizia 
 
4.0
Servizi 
 
4.0

Complimenti

Vorrei complimentarmi con il Dott. Corina responsabile dell'Ambulatorio Traumatologia Speciale per la sua disponibilità e la sua professionalità; per fortuna che anche a Lecce possiamo trovare medici competenti e all'altezza delle situazioni. Grazie.

Patologia trattata
Frattura tibia, perone e malleolo.
Voto medio 
 
1.0
Competenza 
 
1.0
Assistenza 
 
1.0
Pulizia 
 
1.0
Servizi 
 
1.0

Scontentezza

Ho subìto un intervento chirurgico al ginocchio effettuato dal dott. ROLLO. Dopo l'operazione le cose non sono procedute positivamente. A causa di ciò (presumo), il dottore è rintracciabile solo nel suo studio privato, con tempi di attesa lunghi ed esasperanti (anche dal punto di vista della parcella...)

Patologia trattata
patologia ginocchio.


Altri contenuti interessanti su QSalute