Week Surgery Ospedale Padova

Week Surgery Ospedale Padova

 
5.0 (1)
Scrivi Recensione
Reparto
Il reparto Week Surgery dell'Ospedale di Padova, Azienda Ospedaliera convenzionata con l'Università della città e situata in via Giustiniani 2, ha come Direttore responsabile il Dott. Mirto Foletto. Il reparto effettua diversi tipi di interventi di chirurgia, tra cui: Interventi chirurgici laparoscopici per acalasia esofagea, Interventi chirurgici laparoscopici per ernia jatale/MRG, Interventi chirurgici laparoscopici per obesità patologica (sleeve gastrectomy, bypass gastrico, duodenal switch), Surrenectomia laparoscopica, Tiroidectomia tot/ Emitiroidectomia, Interventi chirurgici sulle paratiroidi, Quadrantectomia + biopsia linfonodo sentinella, Mastectomia +/- ricostruzione con espansore/protesi definitiva, Mastopessi/ mastoplastica/ ricostruzione complesso areola-capezzolo, Colecistectomia laparoscopica, Ernioplastica inguinale/ crurale, Riparazione di ernia ombelicale, Riparazione di laparocele, Safenectomia. Fanno parte dell'equipe i dirigenti medici Dott. Mirto Foletto, Dott. Roberto Nistri, Dott. Luca Prevedello.

Recensioni dei pazienti

1 recensioni

Voto medio 
 
5.0
Competenza 
 
5.0  (1)
Assistenza 
 
5.0  (1)
Pulizia 
 
5.0  (1)
Servizi 
 
5.0  (1)
Voti (il piu' alto e' il migliore)
Competenza
Assistenza
Pulizia
Servizi
Commenti
Informazioni
Inviando il modulo si dichiara che quanto scritto corrisponde al vero e si assume responsabilita' legale in caso di commenti falsi. L'invio di commenti non veritieri positivi o negativi costituisce reato.
Voto medio 
 
5.0
Competenza 
 
5.0
Assistenza 
 
5.0
Pulizia 
 
5.0
Servizi 
 
5.0

Grazie dott. Nistri

Sono stata operata in febbraio dal dott. Nistri per una ragade anale. Erano sette anni che ne soffrivo. Ero terrorizzata solo al pensiero di dover subire l'intervento. Il dott. Nistri mi ha convinto con molta pazienza e professionalità. Mi ha dato molta fiducia e mi sono lasciata guidare. Secondo la mia opinione è un ottimo medico.
La cosa peggiore è stata l'ansia, non ho sentito niente, mi sono addormentata senza rendermene conto ed al risveglio ero serena e rilassata. Alla sera sono tornata a casa, avevo un po' di fastidio e di bruciore, niente di più (non ho preso neanche un antidolorifico). Il dolore era molto più forte quando avevo male per la ragade. Consiglio a chiunque abbia questo genere di problema di non aspettare come ho fatto io. L'importante è trovare il medico giusto.

Patologia trattata
RAGADE ANALE.




Altri contenuti interessanti su QSalute