Urologia Ospedale Padova

 
4.4 (42)
Scrivi Recensione
Reparto
Il reparto di Urologia dell'Ospedale di Padova, Azienda Ospedaliera convenzionata con l'Università della città e situata in via Giustiniani 2, ha come Direttore il Prof. Dott. Filiberto Zattoni. Il reparto tratta le seguenti patologie: calcolosi reno-ureterale, disfunzione erettile, incontinenza, ipertrofia prostatica, ipospadia, malformazioni dell'apparato uro-genitale, neoplasia peniena, Neoplasia prostatica, neoplasia renale parenchimale, neoplasia testicolare, neoplasia uroteliale dell'alta via escretrice, neoplasia vescicale, patologie non neoplastiche del rene, stenosi dell'uretra. Fanno parte dell'equipe dell'unità operativa i dirigenti medici Dott. Giovanni Betto, Dott. Arturo Calpista, Dott. Francesco Cattaneo, Dott. Fabrizio Dal Moro, Dott. Massimo Iafrate, Dott.ssa Mariangela Mancini, Dott. Alessandro Morlacco, Dott. Giacomo Novara, Dott. Tommaso Prayer Galetti, Dott. Lorenzo Ruggera, Dott. Nicola Zanovello.

Recensioni dei pazienti

42 recensioni

 
(30)
 
(6)
 
(3)
 
(3)
1 stella
 
(0)
Voto medio 
 
4.4
 
4.4  (42)
 
4.4  (42)
 
4.2  (42)
 
4.3  (42)

Filtra per malattia, intervento, sintomo

Voti (il piu' alto e' il migliore)
Competenza
Assistenza
Pulizia
Servizi
Commenti
Informazioni
Inviando il modulo si dichiara che quanto scritto corrisponde al vero e si assume responsabilita' legale in caso di commenti falsi. L'invio di commenti non veritieri positivi o negativi costituisce reato.
Voto medio 
 
5.0
Competenza 
 
5.0
Assistenza 
 
5.0
Pulizia 
 
5.0
Servizi 
 
5.0

Ottimo

Oltre ad essere dei grandissimi medici, sono delle persone speciali per come si rivolgono ai pazienti e tante altre bellissime cose...
Vorrei conoscere esattamente quali cibi e alcolici bisogna evitare se affetti da "neoplasia vescicale".
Grazie.

Patologia trattata
Neoplasia vescicale di IV grado.


Voto medio 
 
5.0
Competenza 
 
5.0
Assistenza 
 
5.0
Pulizia 
 
5.0
Servizi 
 
5.0

Ottimo reparto

Un reparto di eccellenza. Medici professionali guidati dall'ottimo Prof. Filiberto Zattoni.

Patologia trattata
Neoplasia vescicale con controlli annuali (cistoscopia).
Voto medio 
 
5.0
Competenza 
 
5.0
Assistenza 
 
5.0
Pulizia 
 
5.0
Servizi 
 
5.0

Posizionamento Sling trans-otturatorio Advance

Vorrei complimentarmi con tutto il team del reparto di Urologia diretto dal professore Filiberto Zattoni.
Nel giugno 2017 mi è stata asportata la prostata e da quella data ho avuto sempre problemi di incontinenza che mi hanno reso la qualità della vita veramente stressante e psicologicamente dura.
Il 4 maggio 2020 sono stato operato dalla dottoressa Mariangela Mancini.
L'operazione è andata benissimo e sono tornato una persona normale.
Un ringraziamento particolare alla Dr.ssa Mariangela Mancini, che mi ha reso felice, ed alla Dr.ssa Marta Bianco per avermi seguito.
Un applauso ai bravissimi infermieri.

Patologia trattata
Incontinenza urinaria.


Voto medio 
 
4.5
Competenza 
 
5.0
Assistenza 
 
5.0
Pulizia 
 
4.0
Servizi 
 
4.0

Un grazie infinito

Affetto da diversi anni da una prostatite abbastanza importante (190cc) che mi dava fastidi alterni ma non gravi, arrivo al dicembre del 2019 con un blocco totale che mi porta all'ospedale civile di Padova per essere cateterizzato con molta fatica, causa l'ingrossamento eccessivo della ghiandola.
Solo il quarto tentativo con catetere Tiemman andava fortunatamente a buon fine. Dopo i vari esami, vengo inserito in lista per essere operato con una certa precedenza, perchè costretto ad essere cateterizzato (ed il Tiemman è abbastanza rigido e dà non pochi problemi).
Purtroppo scoppia il COVID-19 e la sanità è in allerta rosso.
A marzo vengo chiamato per l'intervento ma, per ovvi motivi, viene rimandato più volte per arrivare al 5 aprile.
Finalmente vengo ricoverato e lunedi 6 operato dal Prof. Zattoni e dalla sua equipe; dopo 6 giorni dimesso.
Sono qui a RINGRAZIARE il prof. Filiberto Zattoni e tutta l'equipe per la grande professionalità ed esperienza; dicasi altrettanto per la gentilezza e perizia di infermieri e personale tutto.
Dopo soli 20 giorni mi sento rinato senza riportare alcuna problematica post-operatoria.
Un GRAZIE per tutto quello che avete fatto e continuate a fare in questo momento difficilissimo per tutti noi.
Parecchi vi definiscono ANGELI, io ho una ragione in più per darvi questo appellativo.

Patologia trattata
Prostatite importante.
Voto medio 
 
4.8
Competenza 
 
5.0
Assistenza 
 
5.0
Pulizia 
 
4.0
Servizi 
 
5.0

Prostatectomia radicale robotica

Desidero esprimere un personale ringraziamento a tutto lo staff del Prof. Filiberto Zattoni ed ai Suoi discepoli per tutto ciò che ho potuto verificare nel corso della mia degenza nel reparto urologico del Monoblocco a seguito dell'intervento chirurgico subìto in data 30/12/2019: un grazie di cuore a tutti coloro (dottori ed assistenti) che ho avuto modo di conoscere ed ai quali desidero far pervenire le mie congratulazioni per le loro eccellenti qualità professionali. BRAVI.
Cordiali ringraziamenti e cari saluti a tutti VOI.
Fuso Andrea: paziente della stanza n° 11 - letto n°40.

Patologia trattata
K prostata.
Voto medio 
 
5.0
Competenza 
 
5.0
Assistenza 
 
5.0
Pulizia 
 
5.0
Servizi 
 
5.0

Intervento

Ho avuto modo di poter apprezzare l'eccellente trattamento umano e professionale, ricevuto da tutte quelle fantastiche persone che hanno partecipato alle mie cure, in particolare il Dott. Massimo Iafrate.
GRAZIE.

Patologia trattata
Neoformazione vescicale.
Voto medio 
 
5.0
Competenza 
 
5.0
Assistenza 
 
5.0
Pulizia 
 
5.0
Servizi 
 
5.0

5

Il Prof. Filiberto Zattoni e tutto i facenti parte del reperto di urologia sono semplicemente degli "eroi".
Grazie.
Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. E' necessario abilitare JavaScript per vederlo.

Patologia trattata
Cancro alla vescica.
Voto medio 
 
4.8
Competenza 
 
5.0
Assistenza 
 
5.0
Pulizia 
 
5.0
Servizi 
 
4.0

UN GRAZIE IMMENSO A TUTTO IL REPARTO

Sono stato operato di prostatectomia radicale a gennaio di quest'anno, 2019, dal prof. Zattoni con tecnica robot assistita. Sono riconoscente alla bravura e alla competenza professionale del prof. Zattoni, che è riuscito a salvare la vescica. Ho fatto 39 sedute di radioterapia e tutto mi sembra che stia andando bene. Soprattutto sono riconoscente al prof. Filiberto Zattoni per il capolavoro che ha fatto con l'asportazione totale della prostata affetta da un carcinoma molto aggressivo. Anche se ho ancora un po' di incontinenza e devo andare in bagno ogni 1,5 - 2 ore, sono contento e non mi lamento. All'urologia di Padova ho trovato un'assistenza e un trattamento che qui al sud, dove abito, non esiste. Infermieri che lavorano con grande dignità, senza mai lamentarsi e concentrati sulla centralità dei pazienti. Operatori socio-sanitari molto preparati e dediti al lavoro. E, soprattutto, medici scrupolosi che seguono il paziente con cure amorevoli e dense di umanità.
Un immenso grazie al prof. Zattoni e a tutta la sua equipe.

Patologia trattata
Tumore prostatico.
Voto medio 
 
4.5
Competenza 
 
5.0
Assistenza 
 
5.0
Pulizia 
 
4.0
Servizi 
 
4.0

Calcolosi a stampo

Vorrei ringraziare tutto il reparto di urologia dell'ospedale monoblocco di Padova, tutti i medici, gli infermieri, gli operatori, ed in particolare il dottor Beltrami che mi ha operato più volte ed ogni volta incoraggiato con il suo sorriso.
Grazie a tutti.

Patologia trattata
Calcolosi bilaterale.
Voto medio 
 
5.0
Competenza 
 
5.0
Assistenza 
 
5.0
Pulizia 
 
5.0
Servizi 
 
5.0

Le mie considerazioni

Intervento di fotovaporizzazione prostatica con green light laser.
Desidero esprimere il mio encomio a tutto il personale del reparto per la disponibilità verso i pazienti. Sono grato al Dr. Lorenzo Ruggera che mi ha operato (del quale già ero a conoscenza delle riconosciute capacità professionali e doti umane) per la pazienza avuta nei miei riguardi (di paziente impaziente) e la cortese attenzione personale nel post operatorio.
Brava e gentile la Dott.ssa Zaborra.

Patologia trattata
Ipertrofia prostatica benigna.
Voto medio 
 
2.0
Competenza 
 
2.0
Assistenza 
 
2.0
Pulizia 
 
2.0
Servizi 
 
2.0

Delusione profonda

Profondamente delusa da un servizio sanitario A PAGAMENTO assente. Dopo 4 mesi di attesa per una biopsia uretrale, ho chiamato ben 3 volte senza però ottenere risposta utile per avere informazioni in relazione ad un intervento urgente al quale avrei dovuto essere sottoposta. Oggi, tramite chiamata alquanto maleducata con le responsabili del servizio telefonico di segreteria, ho scoperto di non essere nemmeno in lista! Tralasciamo il fatto che, ovviamente, i dolori siano aumentati nell’arco dei mesi di attesa. Spero che tale mancanza non abbia portato ad un peggioramento del mio quadro clinico derivante dall’ingrossamento del diverticolo uretrale, che avrebbe dovuto essere asportato o comunque trattato urgentemente.

Patologia trattata
Diverticolo uretrale.
Voto medio 
 
3.8
Competenza 
 
3.0
Assistenza 
 
4.0
Pulizia 
 
4.0
Servizi 
 
4.0

Paziente un po' delusa

Avevo una stenosi ureterale sinistra causa radioterapia subìta nel 1999. Questo portava ad ingrossamento del rene con difficoltà di scarico, aiutato da stent ureterale periodico, ma il problema restava.
Mi consigliarono di rivolgermi all'eccellenza di zona, cioè l'ospedale di Padova, reparto urologia - primario prof. Zattoni.
1° visita col prof. Zattoni il 15 novembre 2016 (saranno 4 in totale a pagamento), il quale mi conforta dicendo che si puo' salvare il rene con un intervento di riduzione dell'uretere.
Il 24 marzo 2017 ho l'intervento dalle 9.13 alle 15.30, operatore dott. Prayer Galetti e presenza durante l'operazione del prof. Zattoni dalle 12.20 alle 12.40 (20 minuti). Esco dall'intervento circa alle 16.00 e, sorpresa, dicono a mio marito che attendeva, che hanno dovuto asportare il rene con l'uretere (nefroureterectomia sinistra.)
Dopo 9 giorni di degenza vengo dimessa.
Subito avverto una forte incontinenza urinaria. Premetto che il 3/02/2017, mediante cistografia, la capacità vescicale era di 450 cc., dopo l'intervento nel giugno 2017 si esegue SVUD e la vescica risulta ridotta di capacità a
162 cc. e ridotta complicance con deficit sfinterico.
Il 5 settembre 2017 visita col prof. Zattoni; chiediamo spiegazioni sulla causa della riduzione di capacità della vescica da 450 cc. a 162 cc. Ci risponde "non lo so'" (sic). E per la forte incontinenza? risposta: ci vediamo
fra 6 mesi, arrivederci!
Se questa è l'eccellenza...!!
P.S.: a causa dell'incontinenza urinaria, in tutto questo periodo non ci è stato possibile muoverci da casa e io cambio pannoloni e mutandine circa 10- 15 volte fra giorno/notte con una spesa finora di circa €1000.
Due volte al pronto soccorso per inizio infezione alle vie urinarie con relativo ricovero in ospedale Ca'Foncello in 1° medicina di Treviso dal 28/11/2017 al 6/12/2017. Diagnosi: infezione alle vie urinarie da Escherichia coli
multiresistente e scompenso glicemico in paziente affetta da diabete mellito tipo 2.
Questo senza contare ulteriori visite urologiche, sedute di fisioterapia, forte bruciore nella zona pelvica trattato con pomate farmaceutiche ecc.

Patologia trattata
Stenosi uretere sinistro.
Voto medio 
 
4.8
Competenza 
 
5.0
Assistenza 
 
5.0
Pulizia 
 
4.0
Servizi 
 
5.0

Eccellenza del Prof. Zattoni e tutta l'equipe

Primario Prof. Dott. Filiberto Zattoni eccezionale per professionalità ed umanità, unitamente a tutta la sua validissima equipe.

Patologia trattata
Alla vescica.
Voto medio 
 
4.5
Competenza 
 
5.0
Assistenza 
 
5.0
Pulizia 
 
4.0
Servizi 
 
4.0

UN GRUPPO DI MEDICI ECCEZIONALI

La mia storia è iniziata a maggio 2016, quando in seguito ad un cospicuo aumento del valore del PSA mi sono rivolto alla Clinica Urologica dell'Università di Padova diretta dal prof. Filiberto Zattoni, ed in modo particolare al prof. GIACOMO NOVARA, che mi ha seguito con grandissima professionalità, umanità e disponibilità per tutto il percorso diagnostico e terapeutico in collaborazione anche con la dott.ssa Evangelista dello IOV di Padova. Ho eseguito una prima biopsia nel maggio 2016 ed una seconda biopsia in settembre 2016 sempre eseguite dal prof. Giacomo Novara in seguito alla quale è stato deciso di eseguire una prostatectomia radicale robot assistita consapevoli delle aumentate difficoltà rappresentate dalla mia condizione di obesità. L'intervento eseguito dal prof. Zattoni e dalla sua equipe è risultato difficoltoso oltre che per l'obesità, anche per la presenza di una stenosi della pelvi dovuta ad un grosso sperone del pube, ma tutto è andato bene. Per il riscontro di una atelettasia delle basi polmonari, gli anestesisti hanno preferito tenermi una notte in rianimazione. Alla fine della 1° giornata sono stato messo in piedi, in 2° giornata sono riuscito a lavarmi da solo, in 3° giornata ho percorso 3 km. (secondo il contapassi del mio cellulare) su e giù per i corridoi del reparto, in 6° giornata, dopo i controlli radiografici e la rimozione del catetere urinario, sono stato dimesso, in 12° giornata ho ripreso gradualmente la mia attività professionale. Alla luce della mia esperienza di questi mesi, mi permetto di dare i seguenti voti alla Clinica Urologica dell'Università di Padova:
1) 10 e lode al prof. Filiberto Zattoni e a tutti i medici del suo gruppo con un particolare ringraziamento al dott. Giacomo Novara. 2) 10 e lode a tutto il personale delle sale operatorie ed agli anestesisti della clinica urologica. 3) 10 agli infermieri. 4) 5 alla struttura che è vecchia e quasi al limite. 5) 5 agli operatori addetti all'assistenza, spesso poco disponibili nei confronti dei pazienti ricoverati, probabilmente per il sovraccarico lavorativo per l'insufficiente numero.
Un caloroso saluto e ancora grazie a tutti.

Patologia trattata
Adenocarcinoma della prostata in obeso.
Voto medio 
 
4.8
Competenza 
 
5.0
Assistenza 
 
5.0
Pulizia 
 
4.0
Servizi 
 
5.0

Professionalità e umanità eccezionali! Grazie

Sono stato sottoposto all'asportazione di un paio di piccoli tumori al rene sinistro, il 13 aprile 2016. Debbo ringraziare tutto lo staff del Prof. Zattoni per la competenza, professionalità, umanità e simpatia dimostrate nei miei confronti e verso i miei compagni di camerata. Effettivamente la struttura è vecchia e ormai al limite, ma questo è causa della politica sanitaria dello stato italiano; tutto ha sempre funzionato a dovere, la pulizia era sufficiente. Un plauso particolare però alle persone, sono sempre state splendide, sollecite alle chiamate, premurose, competenti e col sorriso sulle labbra, sempre pronte a tirare su il morale a chi ne aveva bisogno, anche con i pazienti un po' scorbutici. Ripeto, tutti molto bravi, un ringraziamento particolare e chi ho avuto più vicino durante la mia degenza, il Prof. Novara, i dottori Patti e La Falce, gli infermieri Lorella, Ivan, Chiara, Giuseppe e Federico e allo specializzando dottor Costa, motorino instancabile. Grazie veramente a tutti.

Patologia trattata
Asportazione tumore renale.
Voto medio 
 
1.8
Competenza 
 
3.0
Assistenza 
 
1.0
Pulizia 
 
1.0
Servizi 
 
2.0

Pessima assistenza

Tempo fa effettuato la visita a pagamento da Prof. Zattoni, dopo di che il giorno 18/03/2014 sono stato operato per tumore alla vescica nel reparto "Urologia". È stata eseguita cistectomia radicale e VIP. Da quel giorno è cominciato un incubo. Per una settimana dopo l'intervento pregavo il personale che mi pulisse un po', ma a nessuno fregava niente. Tornando a casa, avevo sempre febbre e urina con della materia, telefonando al reparto mi dicevano di rivolgermi al mio medico di base. Passato il tempo, il tumore non c'era più (meno male..), però sono rimasto con incontinenza permanente. Ogni tre mesi andavo a visita di controllo, portando sempre tutte le analisi che mi prescrivono - ed ogni volta facevo presente che urinando sento fastidiosi brividi, che mi arrivano fino la testa con dolore, che aumentano sempre di più, ma nessuno mi ha dato mai una risposta. Dico nessuno, perché anche in questo mi sono sentito abbandonato, ogni volta c'era un giovanotto, che guardava, scriveva sul computer e mi mandava a casa. Non ho avuto mai un dialogo, non ho avuto mai un dottore che mi seguiva. Volevo parlare col Prof. Zattoni, che secondo la cartella clinica mi aveva operato, ma con Lui si poteva parlare solo a pagamento.
Nel Dicembre 2015 dalla TAC che ho fatto è risultata una dilatazione delle cavità calico-pieliche - destra di 3 cm. e sinistra di 2 cm. + dilatazione dell'uretere. Mi è stato consigliato di eseguire uno studio urodinamico e cistoscopia, per vedere e capire dove è il problema della dilatazione e per prendere i provvedimenti per prevenire e per non danneggiare i reni.
In data 27.01.2016 mi sono sottoposto a questi esami. Il dottore con cui ho parlato mi ha detto che bisogna che mi operano per sistemare gli ureteri, dopo di che mi hanno mandato a casa prescrivendomi la visita di controllo dopo due mesi, senza nessuna decisione di intervenire e nessuna eventuale cura da eseguire. Dopo diversi tentativi di parlale per telefono con qualcuno, ho parlato col Prof. Novara, che mi ha detto che si informava e che mi telefonava per dirmi qualcosa.
Fino ad adesso non ho ricevuto nessuna chiamata e telefonando non risponde nessuno. Non lo so cosa debbano controllare, aspettando che passino due mesi?! La mia angoscia è che il tempo passa e che io ho la buona possibilità di perdere anche i reni, se rimango sotto la cura di un reparto organizzato male come è questo!

Patologia trattata
Tumore vescica.
Cistectomia radicale e VIP (VESCICA ILEALE PADOVANA).
Voto medio 
 
4.5
Competenza 
 
5.0
Assistenza 
 
5.0
Pulizia 
 
3.0
Servizi 
 
5.0

Semplicemente...GRAZIE

Di recente ho passato una settimana all'interno del reparto di urologia (sezione pediatrica) per risolvere una malformazione congenita di mio figlio di tre anni. Il chirurgo/angelo che ha operato il bambino e' Castagnetti, un dottore di alta professionalita' e grande umanita'. Tutto lo staff e' in grado di assistere con serieta' ed umanita' i pazienti. Gli infermieri sono stati sempre gentili e comprensivi nei confronti di mio figlio, che essendo piccolo ha affrontato il post con qualche difficolta'. I medici sono sempre presenti. L'unico aspetto che lascia un po' a desiderare e' quello della pulizia. Ringraziamo di cuore tutti. Particolare grazie al dottor Castagnetti, al dottor Gnech ed al dottor Mudonotti.

Patologia trattata
Ipospadia distale e curvatura pene.
Voto medio 
 
4.8
Competenza 
 
5.0
Assistenza 
 
5.0
Pulizia 
 
4.0
Servizi 
 
5.0

Grandissimi. Professionalità a tutti i livelli

Vera ECCELLENZA "Made in Veneto". Raro esempio di funzionalità, preparazione professionale ed umanità. Chi dirige è garanzia di competenza assoluta.
Il personale medico tutto, incredibilmente preparato anche per aiutare i pazienti sul lato psicologico.
Il personale infermieristico è preparato, competente, disponibile per ogni esigenza.
L'unico neo che ho riscontrato è dovuto all'anzianità della costruzione, non più in grado di rispondere alle esigenze sanitarie attuali.
Non è assolutamente colpa della Direzione Sanitaria, ma delle politiche scellerate dei nostri governanti.
Molto più conveniente il M.O.S.E. di Venezia che rivedere lo stato di manutenzione del vecchio monoblocco...
Un ringraziamento a TUTTI.

Patologia trattata
Prostatectomia radicale.
Voto medio 
 
5.0
Competenza 
 
5.0
Assistenza 
 
5.0
Pulizia 
 
5.0
Servizi 
 
5.0

Bravissimi tutti

Sono Antimo Diomajuto e da due anni vengo assistito e curato all'ospedale di Padova dal Prof. Zattoni. Mi sono sottoposto a controlli endoscopici e alle terapie di BCG Oncotice. Al reparto di Urologia sono delle persone favolose, dai medici a tutti quelli che ci lavorano: senso del dovere, rispetto e tanta tanta professionalità. Dopo l'ultimo controllo in vescica fatto il 26 novembre scorso, mi è pervenuta (come sempre) a casa nel corrente mese la terapia da fare per i successivi sei mesi, comprensiva di una istillazione mensile di BCG presso il laboratorio del monoblocco. Nella stessa lettera mi è stata comunicata la data del nuovo controllo endoscopico per l'8.7.2015. Sto chiamando da due settimana all'ufficio preposto, ma purtroppo mi dicono che non possono fare il programma mensile per mancanza di farmaco. Non so come sia potuto accadere, ma credo che il prof. Zattoni mi aiuterà a capire come mi devo comportare, se posso aspettare o qualche altro consiglio.

Patologia trattata
Neoplasia vescicale.
Voto medio 
 
4.5
Competenza 
 
5.0
Assistenza 
 
5.0
Pulizia 
 
4.0
Servizi 
 
4.0

Esperienza positiva

Dopo nefaste esperienze in altri ospedali, ho trovato grande professionalità in tutto lo staff medico. In particolare, ma non solo, nel prof. Zattoni e nel dottor Beltrami, poche parole e, almeno per quel che mi riguarda, tanti fatti. Più che soddisfacente anche il personale infermieristico. Solo un piccolo appunto: alcune fasi pre e post operatorie sono state un po' troppo dolorose, ma per il resto tutto bene.

Patologia trattata
Calcolosi renale bilaterale plurirecidiva e pluritrattata.
Voto medio 
 
3.3
Competenza 
 
3.0
Assistenza 
 
3.0
Pulizia 
 
4.0
Servizi 
 
3.0

Trattamento accettabile

Non mi sono trovato male in questo reparto. I medici sono abbastanza gentili, la loro competenza mi ha soddisfatto, c'e' anche qualcuno che è bravo a raccontare barzellette.
Mi è residuata a distanza di tempo dall'intervento una incontinenza urinaria piuttosto fastidiosa, ma mi hanno detto che è normale per quel tipo di intervento.
Nonostante un po' di contrattempi, comunque bene. Spero che col tempo non ci siano ulteriori complicanze!

Patologia trattata
Tumore prostatico.
Voto medio 
 
3.8
Competenza 
 
4.0
Assistenza 
 
3.0
Pulizia 
 
5.0
Servizi 
 
3.0

Così così...

Ho avuto mia madre ricoverata in questo reparto per un'ombra sospetta riscontrata durante un'ecografia... per fortuna tutto si è risolto per il meglio... Il personale medico e paramendico è molto caro e molto umano... nulla da dire, soprattutto il dott. Iafrate, dotato di rara umanità, a lui va un ringraziamento speciale.
Devo dire però che l'organizzazione lascia alquanto a desiderare.. Per esempio gli orari sono molto rigidi durante la settimana, e proprio durante l'orario di visita dei familiari si viene continuamente interrotti, ora per la misurazione della temperatura o della pressione o del giro dei medici, guarda caso proprio quando viene portato il pranzo... Quando il giro delle visite è finito, a volte il cibo è freddo e il paziente è stanco o svogliato... Ci vorrebbe maggiore organizzazione, possibile che debbano sempre coincidere questi periodi? io ho visto solo qui una cosa del genere. Per quel che riguarda mia madre, l'operazione importante è andata bene, ma hanno sbagliato il dosaggio degli antibiotici; ce l'anno mandata a casa che stava ancora male, febbricitante, l'abbiamo ricoverata ancora e solo allora hanno calibrato bene i medicinali e finalmente abbiamo risolto.

Patologia trattata
Resezione vescica malformata.
Voto medio 
 
3.8
Competenza 
 
5.0
Assistenza 
 
4.0
Pulizia 
 
2.0
Servizi 
 
4.0

Davvero felice di essermi operata qui

Sono stata ricoverata e operata nel 2013. A causa dell'endometriosi, si era chiuso l'uretere sinistro, portando una grave infezione al rene. Io stavo davvero malissimo, e devo dire che ho trovato davvero dei medici, uno staff e infermieri che mi hanno seguita molto bene, e hanno capito il mio problema, in quanto invece non era stato capito da altri ginecologi. Ora sono anche seguita da un bravissimo e stimato ginecologo di Padova, e per questo li ringrazio di cuore. Un ringraziamento particolare al Dott. Valotto e alle simpatiche infermiere Silvia e Valentina.
Ilenia

Patologia trattata
Endometriosi, pielonefrite rene sinistro.
Voto medio 
 
3.5
Competenza 
 
3.0
Assistenza 
 
3.0
Pulizia 
 
4.0
Servizi 
 
4.0

Simpatici....

Ricoverato in questo reparto, non mi sono trovato male. Ci sono alcuni medici, oltre che bravi, simpatici.
Uno in particolare e' bravo a raccontare barzellette. Complimenti.

Patologia trattata
Calcolo ureterale.
Voto medio 
 
5.0
Competenza 
 
5.0
Assistenza 
 
5.0
Pulizia 
 
5.0
Servizi 
 
5.0

Dispiaciuta dal fatto che il dott. Rigamonti cambi

Sono molto dispiaciuta che non potrò più venire a Padova per essere seguita dal dott. Rigamonti, che da qui a pochi mesi andrà in un altro ospedale.. Con disagio per i pazienti, soprattutto gli adulti uomini.

Patologia trattata
Entropia vescicale.
Voto medio 
 
3.0
Competenza 
 
2.0
Assistenza 
 
2.0
Pulizia 
 
4.0
Servizi 
 
4.0

Non più come una volta

Ho avuto mia madre ricoverata in questo reparto.
Mi ha colpito la superficialità di alcuni medici nel rapportarsi con i pazienti e i familiari.
Dopo l'intervento inoltre il problema persiste.
Ho saputo che con il precedente primario, trasferitosi in altra sede, era tutta altra qualità.

Patologia trattata
Incontinenza urinaria.
Voto medio 
 
4.5
Competenza 
 
5.0
Assistenza 
 
5.0
Pulizia 
 
4.0
Servizi 
 
4.0

ESEMPIO DI SANITà CHE FUNZIONA!

Sono stato ricoverato in questo reparto il 03 luglio, dopo due ricoveri ed altrettanti interventi in un'altra struttura. Devo dire che è stata la mia prima esperienza positiva all'interno di un ospedale. Di solito ho la sensazione di essere solo un peso, sia per i medici che per gli infermieri. In questo reparto, invece, ho trovato persone che hanno saputo ascoltarmi, curarmi e consolarmi sempre con il cuore, sempre disponibili e sempre sorridenti. Persone estremamente competenti e professionali, che mettono il paziente davanti a tutto. Ringrazio tutti ed in particolar modo il dott. Beltrami, che ha saputo capire i miei timori e ha risposto alle mie 1000 domande, in modo sempre paziente e rassicurante!

Patologia trattata
URETERORENOSCOPIA BILATERALE.
Voto medio 
 
5.0
Competenza 
 
5.0
Assistenza 
 
5.0
Pulizia 
 
5.0
Servizi 
 
5.0

ECCELLENTE CENTRO UROLOGICO

Grazie a tutto il personale del reparto di Urologia diretto dal Prof. F. Zattoni.
Grazie al personale medico, al personale infermieristico, agli operatori socio-sanitari, ai medici specializzandi, non solo per per la professionalità e la competenza espressa nel corso della mia degenza, ma anche per l'umanità e la pazienza avuta nei miei confronti e dei miei familiari.

Patologia trattata
NEFRECTOMIA PARZIALE PER K RENE SINISTRO.
Voto medio 
 
3.3
Competenza 
 
2.0
Assistenza 
 
4.0
Pulizia 
 
4.0
Servizi 
 
3.0

Confusione e presunzione...

Sono stato ricoverato d'urgenza in questo reparto, non ne posso parlare bene.
Un medico passa e dice una cosa, ne passa un altro dopo due ore e ne dice un'altra.
Il primario non lo ho mai visto.
Ho preferito rivolgersi successivamente ad altra struttura più organizzata.

Patologia trattata
Ematuria.
Voto medio 
 
4.8
Competenza 
 
5.0
Assistenza 
 
5.0
Pulizia 
 
5.0
Servizi 
 
4.0

Reparto a livelli di eccellenza

Sono stato operato il 3 gennaio 2013 dal Prof. Zattoni e dalla sua equipe. Confermo l'umanità e la competenza di tutto lo staff, dagli infermieri a tutti i medici. L'assistenza è stata continua, come anche le parole di conforto e gli incitamenti. Peccato per la struttura datata, senza servizi annessi. Comunque un grazie di cuore a tutti.

Patologia trattata
Prostatectomia radicale robot assistita.
Voto medio 
 
4.8
Competenza 
 
5.0
Assistenza 
 
5.0
Pulizia 
 
4.0
Servizi 
 
5.0

Un esempio di sanità che funziona

Affermare che Filiberto Zattoni è un leader nella moderna urologia, a mio parere, è un fatto ormai consolidato. Aggiungo poi che il team che collabora con lui al raggiungimento di ottimi risultati è sotto gli occhi di tutti. Nella mia piccola esperienza di paziente ho trovato accoglienza, professionalità e passione a tutti i livelli. Un incitamento dunque a conservare e, se possibile, migliorare questi standard di efficacia, soprattutto da parte dei giovani dottorandi e specializzandi che ho visto curiosi ed attenti e per i quali il futuro purtroppo non riserverà sempre cieli rosei.
Grazie di tutto, un abbraccio
Giuliano Mosca
(già coordinatore di Macroarea scientifica 2 e rappresentante in Senato accademico 2009-2011)

Patologia trattata
Adenomectomia prostatica retropubica e calcolosi vescicale.
Voto medio 
 
5.0
Competenza 
 
5.0
Assistenza 
 
5.0
Pulizia 
 
5.0
Servizi 
 
5.0

Ottimo reparto

Sono stato operato a maggio 2012 di prostatectomia radicale con laparoscopia robotica. Ho trovato una ottima competenza e organizzazione di tutto lo staff medico e infermieristico, una pulizia del reparto ottima nonostante la struttura sia un po' datata; se proprio devo trovare un difetto, sono i bagni che si trovano in corsia e devono servire tutto il repart. Devo dire grazie a tutto il personale medico e infermieristico.

Patologia trattata
Carcinoma prostatico (asportazione radicale con laparoscopia robotica).
Voto medio 
 
4.8
Competenza 
 
5.0
Assistenza 
 
5.0
Pulizia 
 
4.0
Servizi 
 
5.0

Grazie ai medici infermieri ed operatori vari

La professionalità che ho trovato qui in questo reparto di urologia dell'ospedale di Padova è da ammirare. Non solo professionalità da parte dei medici, degli infermieri, e degli operatori vari, ma anche umanità nel vero senso della parola. Un grazie speciale ai medici che mi hanno seguita, agli infermieri più pazienti di noi, e un grazie di cuore al Dr. Tommaso Prayer-Galetti che, sia prima dell'intervento vero e proprio, sia durante la rimozione dello stent a distanza di un mese, mi è stato vicino umanamente parlando, mi ha incoraggiata. Nel Dr. Prayer-Galetti ho trovato quella umanità e sensibilità che è raro trovare in molti esseri umani. Oltre la cortesia di tutto il personale, anche il rispetto dei pazienti viene messo in primo piano. Qui i pazienti vengono considerati prima di tutto "persone" degne di rispetto. La malattia non viene mai trattata senza metterci la propria umanità. Grazie al dr. Crestani, sempre disponibile e che risponde sempre alle mie mail, e grazie al Direttore Prof. Filiberto Zattoni, che assieme a tutta l'equipe visitava i pazienti ogni giorno e non mancava mai di un sorriso e di una parola di incoraggiamento. Grazie, grazie, grazie ai giovanissimi infermieri, così delicati e rispettosi delle nostre problematiche e ai medici specializzandi, preparatissimi su ogni aspetto, sia della patologia di ciascuno di noi, sia delle nostre esigenze umane. GRAZIE A TUTTI VOI.
Adriana da Messina

Patologia trattata
Stenosi giunto pieloureterale dx e contestuale calcolosi renale dx.
Voto medio 
 
5.0
Competenza 
 
5.0
Assistenza 
 
5.0
Pulizia 
 
5.0
Servizi 
 
5.0

Elogio dott. Prayer Galetti e staff tutto

Mio papà è in cura da tanti anni a Padova, seguito dal Dr. Prayer per il controllo prostata e, proprio all'inizio di quest'anno, si è dovuto operare per un'ipertrofia. Dopo circa un paio di mesi al controllo ci viene diagnosticato un carcinoma al rene che ne richiede quindi l'asportazione.
Il giorno 14 agosto 2012 mio padre viene operato e, fortunatamente, l'intervento risulta essere pienamente riuscito. Venendo da La Spezia, dove la sanità è un disastro su tutti i fronti e dove i pazienti sono solo dei pesi inutili perchè c'è da liberare letti, nel reparto di Urologia di Padova abbiamo trovato uno staff competente, attento, orientato al paziente, meticoloso, gentile e soprattutto umano. Dai medici, agli specializzandi, agli infermieri abbiamo davvero potuto riscontrare la serietà e la competenza che dovrebbero essere da esempio per tutti gli ospedali in Italia. I pazienti sono continuamente monitorati, seguiti, spronati ed informati. Consiglierei 100 volte, a chi ha problemi urologici, di affidarsi al Dr. Prayer ed al suo staff e non rassegnarsi davanti a responsi negativi ricevuti in altri centri, o da altri medici.

Patologia trattata
Tumore al rene - Nefrectomia completa.
Voto medio 
 
5.0
Competenza 
 
5.0
Assistenza 
 
5.0
Pulizia 
 
5.0
Servizi 
 
5.0

ottimo reparto

Grande: professionalità, efficienza, studio e applicazione di nuove e moderne tecnologie. Ho trovato professionisti competenti e appassionati del loro lavoro. Il degente e' costantemente seguito con cortesia e attenzione, sono molti i momenti quotidiani di controllo e monitoraggio del paziente a tutti i livelli da medici e paramedici.
Grazie a tutti.

Patologia trattata
Calcolosi vescicale.
Voto medio 
 
4.8
Competenza 
 
5.0
Assistenza 
 
5.0
Pulizia 
 
5.0
Servizi 
 
4.0

elogio al dott. Zattoni

Seguito dal professor Filiberto Zattoni, professionista di altissimo livello, fin dal luglio 2008 quando rivestiva la carica di direttore del reparto di urologia di Verona, dopo varie cistoscopie e ciclo di BCG, sono arrivato all'ultima uretrocistoscopia del novembre 2011, eseguita a Padova con una diagnosi che certifica l'assenza di cellule tumorali maligne in vescica. Un grazie particolare al prof. Zattoni, che attualmente ricopre la carica di direttore della clinica urologica dell'ospedale di Padova e l'augurio che l'abnegazione con la quale si dedica alla cura dei pazienti gli procuri grandi soddisfazioni.
Riccardo Cendach

Patologia trattata
neoplasia vescicale superficiale TaG2-3.
Voto medio 
 
5.0
Competenza 
 
5.0
Assistenza 
 
5.0
Pulizia 
 
5.0
Servizi 
 
5.0

molto bravi, grazie di cuore dr. Rigamonti!

Il dottor Waifro Rigamonti è molto bravo, mi ha aiutato a riprendermi la mia vita sessuale e la possibilità di fare dei bambini! GRAZIE...

Patologia trattata
urologica.
Voto medio 
 
4.8
Competenza 
 
5.0
Assistenza 
 
4.0
Pulizia 
 
5.0
Servizi 
 
5.0

Urologia pediatrica- dr. Rigamonti dr. Castagnetti

Ho ricoverato lo scorso ottobre per una ipospadia mio figlio Pietro nel reparto di Urologia pediatrica gestito dal dott. Rigamonti e dal dott. Castagnetti. E' una eccellenza italiana da segnalare, caratterizzata da Grande professionalità e competenza.
Un grazie a tutti voi, in special modo alla dottoressa Zapa!!!

Patologia trattata
ipospadia.
Voto medio 
 
1.8
Competenza 
 
1.0
Assistenza 
 
1.0
Pulizia 
 
4.0
Servizi 
 
1.0

esperienza negativa

Ho fatto la visita nel 2004 presso l'Ospedale Sant'Antonio di Padova dal Prof. Pagano. Mi disse che dovevo operarmi e che lo avrebbe fatto lui personalmente! Naturalmente gli pagai il suo onorario totalmente fiducioso in lui.
Venni ricoverato al monoblocco di Via Giustiniani (al tempo il primario sostituto era tale Bassi) e il giorno dell'intervento mi portarono nella sala attigua alla sala operatoria alle 10 del mattino e mi misero per tre ore abbandonato con un lenzuolo (era novembre) sopra il lettino operatorio. Domandavo continuamente al personale dove fosse il Prof. Pagano e tutti mi rispondevano che stava girando in sala. Alle 19 mia moglie, spaventata dopo lunghe ore di attesa, continuava a chiedere al personale informazioni su di me e loro insistevano nel dire che il Prof. Pagano era in sala operatoria che mi operava.. Poi uscì anche un dottore e mia moglie chiese anche a lui che fine avesse fatto mio marito e lui rispose che Pagano lo stava finendo di operare. Tutto il personale infermieristico e i due caposala erano tutti d'accordo tra loro nell'affermare che il Prof. Pagano fosse in sala ad operare. Dopo qualche giorno mia moglie venne a sapere che il Prof. Pagano non operava da anni... e infatti dalla copia della cartella clinica venni a sapere che il chirurgo che mi aveva operato era lo stesso a cui mia moglie chiese dove ero. Questa situazione è stata veramente vergognosa!
Ne sono uscito tra l'altro con esiti di 2 ernie... Il medico che mi ha operato non e' MAI VENUTO AD ASSICURARSI COME STAVO! Per farmi opeerare da un medico che nemmeno non mi conosceva, allora potevo tranquillamente farmi operare in qualsiasi altro istituto più vicino a casa.
A voi i commenti...
Giorgio Di Santolo

Patologia trattata
adenocarcinoma prostatico.
Voto medio 
 
4.3
Competenza 
 
4.0
Assistenza 
 
5.0
Pulizia 
 
4.0
Servizi 
 
4.0

neoplasia prostatica

In questo reparto mi sono trovato bene.

Patologia trattata
neoplasia prostatica.
Voto medio 
 
4.8
Competenza 
 
4.0
Assistenza 
 
5.0
Pulizia 
 
5.0
Servizi 
 
5.0

ricovero dozzinanti 2008

Non conosco il trattamento nelle corsie comuni. nulla da dire sugli urologi (il prof. Artibani visto una sola volta in una settimana) e sui paramedici. Tanto da ridire sugli anestesisti che, nonostante alcune complicazioni post-operatorie di loro competenza, non ho mai visto!

Patologia trattata
tumore prostatico.
Voto medio 
 
4.3
Competenza 
 
5.0
Assistenza 
 
5.0
Pulizia 
 
3.0
Servizi 
 
4.0

Urologia Ospedale Padova

Cortesia e attenzione da parte del personale medico e paramedico sono state ottime.

Patologia trattata
Adenocarcinoma prostatico.


Altri contenuti interessanti su QSalute