Neurochirurgia Ospedale Padova

Neurochirurgia Ospedale Padova

 
4.3 (62)
Scrivi Recensione
Il reparto di Neurochirurgia dell'Ospedale di Padova, Azienda Ospedaliera convenzionata con l'Università della città e situata in via Giustiniani 2, ha come Direttore responsabile il Prof. Dott. Renato Scienza. Il reparto, ubicato nella palazzina delle Neuroscienze, si occupa di numerose patologie, tra cui la chirurgia del basicranio, l'idrocefalo e derivazioni liquorali, le malformazioni vascolari, la neuro-endoscopia, la neuro-oncologia, stereotassi e radiochirurgia, la traumatologia cranica e spinale. La struttura è dotata di 38 posti letto di degenza ordinaria, 8 posti letto di terapia intensiva e 2 per l'attività di degenza diurna. Si distingue in particolare per il trattamento dei tumori cerebrali, dei traumi cranio-cerebrali e vertebro-midollari, delle malformazioni vascolari cerebrali, delle lesioni del nervo periferico, della patologia degenerativa del rachide e degli adenomi ipofisari. Fanno parte dell'equipe medica dell'unità operativa i dottori Luigi Alessio, Claudio Battaggia, Alessandro Della Puppa, Roberto Faggin, Maurizio Mattana, Gioacchino Mattisi, Ruggero Mottaran, Riccardo Perini, Antonino Rotilio.

Recensioni dei pazienti

62 recensioni

 
(42)
 
(12)
 
(3)
 
(1)
 
(4)
Voto medio 
 
4.3
 
4.5  (62)
 
4.6  (62)
 
4.1  (62)
 
4.1  (62)
Visualizza tutte le recensioni

Filtra per malattia, intervento, sintomo

Voti (il piu' alto e' il migliore)
Competenza
Assistenza
Pulizia
Servizi
Commenti
Informazioni
Inviando il modulo si dichiara che quanto scritto corrisponde al vero e si assume responsabilita' legale in caso di commenti falsi. L'invio di commenti non veritieri positivi o negativi costituisce reato.
Voto medio 
 
4.3
Competenza 
 
5.0
Assistenza 
 
4.0
Pulizia 
 
4.0
Servizi 
 
4.0

Grazie Dr. Mattana

Dopo anni di sofferenze causati da dolori alla scapola destra, al braccio destro e all'emitorace e dopo diversi accertamenti, visite, esami e terapie che non portavano a comprenderne le cause, ho avuto la fortuna di capitare, per caso, di fronte il Prof. Mattana, il quale, dopo avermi visitato ed avere esaminato il referto di RM cui mi ero sottoposto giorni prima, con semplicità, gentilezza, professionalità e calore umano mi ha chiarito il problema dei miei disturbi e mi ha tranquillizzato sulla necessita di sottopormi all'intervento di asportazione del neurinoma D4 di cui generosamente si è preso in carico. Grazie Dr. Mattana! Che bello sarebbe se tutti i medici trattassero i malati con la Sua squisita e disinteressata disponibilità.
Enzo Strabone

Patologia trattata
NEURINOMA D4.



Voto medio 
 
1.8
Competenza 
 
2.0
Assistenza 
 
2.0
Pulizia 
 
2.0
Servizi 
 
1.0

Grazie

Segnalo oltre che la competenza, le capacità relazionali e umane del dottor Ruggero Mottaran, che durante la visita neurochirurgica in convenzione ha spiegato con estrema chiarezza la patologia, mettendo la paziente a proprio agio e chiarendo ogni dettaglio delle successive fasi della terapia.
Grazie,
Angela Palazzo

Patologia trattata
Ernia discale.
Voto medio 
 
5.0
Competenza 
 
5.0
Assistenza 
 
5.0
Pulizia 
 
5.0
Servizi 
 
5.0

COMPETENZA

HO RICEVUTO UN OTTIMO SUPPORTO, SOSTEGNO E SERVIZIO MEDICO.
REPARTO OTTIMO SOTTO OGNI ASPETTO.

Patologia trattata
ANGIOMA CAVERNOSO.

Voto medio 
 
4.8
Competenza 
 
5.0
Assistenza 
 
5.0
Pulizia 
 
4.0
Servizi 
 
5.0

Germinoma nervo ottico

Un pubblico riconoscimento al dottor Alessandro Della Puppa per l'umanita' e la professionalita' dimostrate nel gestire un delicato intervento transcranico ad un ragazzo di 19 anni affetto da germinoma al nervo ottico.

Riccardo, affetto da panipopituitarismo, ha iniziato a meta' novembre 2017 ad avere problemi visivi. In seguito a veloci ed approfonditi accertamenti viene indirizzato presso il reparto di neurochirurgia di Padova. Viene operato dal dottor Alessandro Della Puppa, dal professor Scienza e dal dottor Volpin. Nei giorni successivi all'intervento il dottor Della Puppa ha quotidianamente controllato personalmente il decorso manifestando sia con il giovane paziente che con i genitori una grande umanita'.

Patologia trattata
Germinoma nervo ottico.
Voto medio 
 
4.5
Competenza 
 
5.0
Assistenza 
 
5.0
Pulizia 
 
4.0
Servizi 
 
4.0

Grazie

Grazie, infinitamente grazie al prof. Scienza, al dott. Della Puppa, al dott. Volpin e a tutto il resto del personale. Tutti competenti e gentili.

Patologia trattata
Meningioma.
Voto medio 
 
5.0
Competenza 
 
5.0
Assistenza 
 
5.0
Pulizia 
 
5.0
Servizi 
 
5.0

Dott. Prof. ROTILIO ANTONINO

Mio padre fu operato nel 1994 dal dottor Antonino Rotilio, medico semplice, modesto, nel contempo BRAVISSIMO. Mio padre, mori' nel 2003 per un altro male. Ringraziammo a suo tempo l'operato di questo Grande Medico, che opero' varie volte mio padre, per un MENINGIOMA che continuava a riprodursi. NON ESISTEVA INTERNET (o se c'era era agli albori) ma ora, anche se non sono altamente tecnologico, VOGLIO RICONOSCERE A QUESTO GRANDE NEUROCHIRURGO TUTTI I MERITI PER LA DEDIZIONE AL LAVORO, ALLA MEDICINA E A TUTTI I PAZIENTI CHE HO AVUTO MODO DI VEDERE, PER IL TRATTAMENTO, L'IMPEGNO E LA PAZIENZA. Bisogna dire che ci sono pazienti che "spazientiscono", mio padre era uno di questi... Tuttavia ha avuto un trattamento stupendo e delle cure molto attente. Anche se IL DOTT. PROF. ROTILIO NON HA OPERATO BERLINGUER (fra l'altro con gli scarsi risultati ottenuti), E' SICURAMENTE un medico eccezionale, come uomo, come Medico e molto vicino al malato.
GRAZIE DI CUORE DOTT. ROTILIO per le cure apportate a mio Padre, Ing. TOTARO MATTEO.
LE AUGURO UNA VITA LUNGA E FELICE, SIA A LIVELLO PROFESSIONALE CHE PRIVATO, CON I MIGLIORI SALUTI.
ANTONIO TOTARO

Patologia trattata
MENINGIOMA (BENIGNO MA RECIDIVO).
Voto medio 
 
5.0
Competenza 
 
5.0
Assistenza 
 
5.0
Pulizia 
 
5.0
Servizi 
 
5.0

Reparto indimenticabile!

Sono stato fortunato a trovare un reparto come questo, con personale preparatissimo. Ringrazio particolarmente il Dott. Mottaran per tutto ciò che ha fatto per me durante quel brutto momento della mia vita. La mia sincera riconoscenza a tutto il personale. Infinite grazie!

Patologia trattata
Di pertinenza neurochirurgica.
Voto medio 
 
3.3
Competenza 
 
3.0
Assistenza 
 
4.0
Pulizia 
 
4.0
Servizi 
 
2.0

Frattura vertebrale

Sono stato operato dal dott. Alessio a febbraio per una frattura vertebrale. L'intervento in sé è andato bene, ma vista l'età (23 anni), come mi è stato confermato anche da altri specialisti in seguito, non si è trattata della scelta migliore. Anche per quanto riguarda la gentilezza e l'empatia, i medici si sono dimostrati a livelli appena accettabili, al contrario degli infermieri e degli OSS, persone (quasi) tutte squisite. C'è da dire inoltre che il reparto è troppo vecchio, senza nemmeno i bagni in camera. Abbastanza bene, ma non certo soddisfatto in toto.

Patologia trattata
Frattura vertebrale.
Voto medio 
 
5.0
Competenza 
 
5.0
Assistenza 
 
5.0
Pulizia 
 
5.0
Servizi 
 
5.0

Angioma cavernoso parietale destro

Al 20 luglio saranno 4 anni da quando il dott. Della Puppa mi ha operato per un emorragia cerebrale. Una persona eccezionale che con professionalità altissima e tanta umanità mi ha tranquillizzata quando sono entrata per il primo intervento, e non ha esitato a rioperarmi il giorno dopo quando non mi riprendevo a causa di un'ulteriore emorragia.
Ancora oggi, quando sopraggiungono questi giorni, il mio pensiero va a lui e alla fortuna di avere un'eccellenza del genere a Padova. Grazie!!

Patologia trattata
Emorragia cerebrale per angioma cavernoso parietale dx.
Voto medio 
 
3.8
Competenza 
 
5.0
Assistenza 
 
4.0
Pulizia 
 
3.0
Servizi 
 
3.0

Macroadenoma ipofisario recidivo

Sono stato rioperato dopo cinque anni di macroadenoma ipofisario, sempre in questa struttura e sempre dal mitico dott. Luigi Alessio. L'intervento è andato benissimo e ora mi sento rinato.
Unico neo: la struttura ospedaliera è un po' datata ed è peggiorata rispetto a cinque anni fa. Peccato perché la professionalità di medici come il dottor Alessio e i suoi colleghi, meriterebbe di poter usufruire di una struttura più all'avanguardia - e questo anche per il bene di noi pazienti Questo non cambia il mio parere positivo su tutto il reparto di neurochirurgia, medici e infermieri/e e la stessa segreteria.
Ringrazio tutti di cuore per l'assistenza ricevuta e ribadisco il mio concetto: "grande dott. Alessio" e grazie di esserci!!!

Patologia trattata
Macroadenoma ipofisario recidivo.
Voto medio 
 
5.0
Competenza 
 
5.0
Assistenza 
 
5.0
Pulizia 
 
5.0
Servizi 
 
5.0

Emorragia cerebellare per fistola arterovenosa

Sono passati più di tre anni dal ricovero d'urgenza di mio marito nel reparto di neurochirurgia per emorragia cerebellare con tamponamento dei IV ventricolo, con riscontro all'angiotac di fistola arterovenosa del torculare di Erofilo con scarico venoso profondo vermiano.
Il decorso in terapia intensiva neurochirurgica è stato poi caratterizzato dalla comparsa di trombosi venosa profonda a carico delle vene succlavia, ascellare e omerale superiore destra e tromboembolia polmonare ai lobi polmonari inferiori bilateralmente. Purtroppo queste complicazioni hanno portato alla necessità di confezionare tracheotomia. Al tutto si sono aggiunte infezioni da Candida e Pseudomonas dopo il mese in terapia intensiva, durante il mese di ricovero in reparto di neurochirurgia. Tutto si è risolto dopo quasi due anni tra 9 mesi di antibiotici potenti per debellare la Candida albicans che aveva colpito occhi e polmoni, la riabilitazione in centro specializzato e la chiusura della tracheotomia a un anno esatto dall'apertura. Solo adesso, dopo 3 anni, la mobilità con bastone è accettabile da un camminatore come è stato mio marito, visto che i comandi di quel lato del cervello riguardano: equilibrio, deglutizione, parola, manualità. Resta il fatto che senza il personale e il reparto di cui stiamo parlando, non staremmo qui a scriverne, mio marito era arrivato intubato e privo di sensi dal pronto soccorso del S. Antonio. Siamo fortunati e dobbiamo essere orgogliosi di questo Ospedale di Padova, che può fornire un servizio di così alto livello in Reparti come questo di Neurochirurgia. Grazie!

Patologia trattata
Emorragia cerebellare per fistola arterovenosa.
Voto medio 
 
5.0
Competenza 
 
5.0
Assistenza 
 
5.0
Pulizia 
 
5.0
Servizi 
 
5.0

Ben fatto!

Complimenti a dott. Della Puppa e allo staff. Sanno fare bene il loro lavoro. Grazie alle loro capacità sono tornato a vivere come prima! Mi hanno salvato la vita!!! Hanno fatto un lavoro certosino per più di sette ore, e due giorni dopo mi sono alzato in piedi! Poco più di una settimana dopo sono salito in bici (pian pianino), tre settimane dopo giá guidavo e poi sono tornato a lavorare... Faccio un lavoro un po' delicato: rettifica ruote dentate e tre mesi dopo ho inventato un sistema cha abbassa il tempo preparazione macchina da 2-3 ore in 40 minuti.
Recupero fulmineo e al 110%, faccio anche il papà per il bebè nato pochi giorni prima dell'intervento. Giù il capello e i miei rispetti per gente che si impegna quotidianamente a... salvare vite!!!

Patologia trattata
Meningioma.
Voto medio 
 
5.0
Competenza 
 
5.0
Assistenza 
 
5.0
Pulizia 
 
5.0
Servizi 
 
5.0

A distanza di anni ancora grazie

Ero l'unico bambino nel 1992 quando fui operato dal primario Peserico e dal dott. Ruggero Mottaran per un tumore al cervello. Passati quasi tre mesi in quel reparto, ero diventato la "mascott". Già allora mi facevano passare le giornate facendomi ridere sia le infermiere che i dottori. A distanza di anni sento di ringraziarli ancora oggi.

Patologia trattata
Tumore cervello.
Voto medio 
 
5.0
Competenza 
 
5.0
Assistenza 
 
5.0
Pulizia 
 
5.0
Servizi 
 
5.0

Bravissimi

Se i vostri familiari si trovano nel reparto di terapia intensiva del dr. Renato Scienza, state tranquilli: sono attenti, competenti e umani. Mia madre è stata ricoverata per quasi tre mesi, era seguita continuamente, aveva un infermiera solo per lei. Si vede che fanno bene il loro lavoro e ci mettono amore. Ora in lunga degenza al Sant'Antonio è tutta un'altra cosa purtroppo...
Ringrazio con tutto il cuore la dr.ssa Munari e il dottore giovane moro con gli occhiali.
Sara

Patologia trattata
Ictus emorragico e ischemia.
Voto medio 
 
4.8
Competenza 
 
5.0
Assistenza 
 
5.0
Pulizia 
 
4.0
Servizi 
 
5.0

GRAZIE

Mi chiamo Claudio ed ho 32 anni. Premetto che lavoro in uno dei più grandi policlinici del centro Italia. Sono stato operato 14 mesi fa per una MAV occipito-temporale decisamente complessa... Ora ricordo tutto sorridendo come fosse stato solo un brutto sogno, e tutto grazie al dottor Scienza, al dottor Della Puppa ed a tutta l'equipe.
Grazie,
Claudio

Patologia trattata
MAV occipito- temporale.
Voto medio 
 
4.8
Competenza 
 
5.0
Assistenza 
 
5.0
Pulizia 
 
5.0
Servizi 
 
4.0

Ringraziamento

Sono Luca Segala, volevo esprimere il mio desiderio di ringraziare per il lavoro svolto presso questa struttura. Sono ancora degente all'interno del reparto, mi hanno operato martedì 16/02/2016: sala operatoria molto accogliente, staff gentilissimo e preparato. Operato e svegliato il giorno dopo, 5 giorni a letto e sabato mattina alle ore 13.00 ero in piedi, rinato per la seconda volta, tutto a posto. Faccio i miei più grandi complimenti ai chirurghi Alessandro Della Puppa ed Elisa Castellani ed a tutto lo staff strumentisti.
Degenza molto buona nonostante l'ambiente sia oramai un po' sorpassato, comunque ben supportato dal personale, che si prodiga al massimo ed a tutte le ore del giorno e della notte, disponibili sempre.
Grazie e grazie.

Patologia trattata
Tumore al cervello.
Voto medio 
 
5.0
Competenza 
 
5.0
Assistenza 
 
5.0
Pulizia 
 
5.0
Servizi 
 
5.0

Renato Scienza, un uomo eccezionale

Mi chiamo Fulvio ed ho 26 anni. All'età di 12 anni ho avuto un'emorragia cerebrale in seguito ad una serie di vene malformate in tutta la zona occipitale destra del cervello. Tutti i neurochirurghi di Italia non si sono voluti assumere la responsabilità di operarmi senza mettere in conto gravissimi danni post operazione (paralisi, cecità totale e chi più ne ha più ne metta). L'unico uomo che con coraggio, sicurezza ed eccezionale professionalità ha deciso di operarmi è stato il Professore Scienza. Un intervento complicatissimo, durato oltre 16 ore. Nonostante l'intervento si fosse rivelato molto più complesso del previsto, con la massima cura e padronanza totale del suo mestiere, il Dott. Scienza non ha esitato a ritornare in ospedale durante la notte per ben 2 volte per rioperarmi di persona. Un uomo eccezionale che ha salvato la mia vita e della mia famiglia facendoci uscire dal baratro. Un nome, una garanzia, senza ombra di dubbio il migliore.

Fulvio

Patologia trattata
Asportazione di MAV (Malformazione Artero-Venosa).
Voto medio 
 
4.5
Competenza 
 
5.0
Assistenza 
 
5.0
Pulizia 
 
4.0
Servizi 
 
4.0

GRAZIE

La mia riconoscenza è immensa per tutto quello che avete fatto per me. Grazie per la vostra alta competenza e grande professionalità. Grazie di cuore.

Patologia trattata
Emorragia cerebrale.
Voto medio 
 
4.5
Competenza 
 
5.0
Assistenza 
 
5.0
Pulizia 
 
4.0
Servizi 
 
4.0

Ringraziamenti

Ringrazio tutti in reparto, in particolare il dottore Alessandro Della Puppa e tutte le infermiere per il trattamento che ho avuto.
Siete veri professionisti.
Grazie di cuore, siete GRANDI su tutto.
Massimo Veronese

Patologia trattata
Glioma temporo- mesiale sinistro.
Voto medio 
 
4.3
Competenza 
 
5.0
Assistenza 
 
5.0
Pulizia 
 
4.0
Servizi 
 
3.0

Meningioma frontale destro

Il giorno 30 giugno 2015 presso il reparto di Neurochirurgia del prof. Scienza sono stato operato per un MENINGIOMA FRONTALE DESTRO (rivelatosi poi di natura benigna), che nella notte del 17 giugno mi aveva causato una improvvisa e mai avvertita prima crisi epilettica.
Con la presente sono a ringraziare tutta l'equipe medico-infermieristica per l'alta professionalità dimostrata.
Un grazie particolare al dott. Antonino Rotilio che ha eseguito il delicato intervento; e agli infermieri Paola e Paolo (hanno gli stessi nomi di mia nuora e di mio figlio), che con tanta delicatezza (due veri angeli custodi) mi hanno seguito nelle prime ore post-operatorie nel reparto di terapia intensiva.
Di nuovo un grazie grandissimo.
Gabriele Brigo di Padova

Patologia trattata
Meningioma frontale destro.
Voto medio 
 
5.0
Competenza 
 
5.0
Assistenza 
 
5.0
Pulizia 
 
5.0
Servizi 
 
5.0

A volte si torna

Sono stato operato al cervello dal grande Renato Scienza per gli esiti di una MAV frontale.
Il prof. Scienza e la sua equipe sono formidabili chirurghi umanamente preparatissimi, e lui è un grande chirurgo e grande uomo, che ha risolto efficacemente il mio grave problema ridonandomi una vita normale.
Fabrizio Vignolini - Imperia San bartolomeo al Mare

Patologia trattata
M.A.V. frontale.
Voto medio 
 
4.8
Competenza 
 
5.0
Assistenza 
 
5.0
Pulizia 
 
4.0
Servizi 
 
5.0

Un periodo di alcune settimane trascorso tra voi

Sono stato seguito da voi per circa un mese. Le condizioni al mio arrivo non erano proprio il massimo. Senza dubbio fin dall'inizio anche voi avevate parecchi dubbi... Sono stato operato più volte ed eravate molto cauti nell'esprimere giudizi. Non ho nulla da dire. Ma una cosa è certa: è solo grazie a tutti voi che fate questo lavoro, che un uomo di 44 anni come me, marito di una splendida donna di nome Roberta, e papà di figlie meravigliose Irene e Arianna, è tornato alla VITA.... Grazie a tutti e in modo particolare al dott. Roberto Faggin e alla dott.ssa Munari.
Grazie e.. sarà sempre poco ringraziarvi per tutto quello che fate ogni istante del vostro lavoro...
Che il Signore possa sempre seguire la mano del chirurgo che opera!
Grazie a tutti, Michele Bolla e famiglia

Patologia trattata
Trauma cranico. Ematoma cerebrale. Fratture facciali - Decompressione dell'orbita, Chiusura fistola rinoliquorale.
Voto medio 
 
1.0
Competenza 
 
1.0
Assistenza 
 
1.0
Pulizia 
 
1.0
Servizi 
 
1.0

Visita neurochirurgica per ernia cervicale

Alla fine del mese di settembre, dopo anni di sofferenza e ormai alla disperazione, venivo visitata per ERNIA CERVICALE presso la clinica Neurochirurgica di Padova. Il medico visitante, lette le analisi ed effettuata la visita dichiarava: IO NON LA OPEREREI NEPPURE SE MI ESONERA DA TUTTE LE RESPONSABILITA', IL RISCHIO E' TROPPO ALTO, LEI DOVRA' PENSARE A CURARSI E BASTA, NON TROVERA' MEDICI CHE SI ASSUMERANNO TALE RESPONSABILITA'.
In seguito sono stata operata d'urgenza presso l'Ospedale di Borgo Trento Verona dal Dott. CRISTOFORI, che ha gestito il mio caso e LUI MI HA RIDATO LA VITA.

Patologia trattata
ERNIA CERVICALE C6- C7 SINISTRA.
Voto medio 
 
4.8
Competenza 
 
5.0
Assistenza 
 
5.0
Pulizia 
 
4.0
Servizi 
 
5.0

GLI ANGELI ESISTONO

GRAZIE AL DOTT. DELLA PUPPA ED AL DOTT. MUNARO, GRAZIE A TUTTI DI AVERMI RIPORTATO AD ESSERE LA PERSONA CHE ERO. GRAZIE MILLE DI TUTTO.

Patologia trattata
ASPORTAZIONE MENINGIOMA FRONTALE SINISTRO.
Voto medio 
 
5.0
Competenza 
 
5.0
Assistenza 
 
5.0
Pulizia 
 
5.0
Servizi 
 
5.0

IL REPARTO DEGLI ANGELI

RINGRAZIO TUTTI I MEDICI E TUTTO IL PERSONALE, IN PARTICOLARE IL PROF. DELLA PUPPA, LA DOTT.SSA MUNARI E TUTTO IL PERSONALE CHE LAVORA IN QUESTO REPARTO PER LA LORO SPETTACOLARE COMPETENZA E PASSIONE VERSO IL MALATO E PARENTI DEL MALATO. GRAZIE DI TUTTO, VI RICORDO CON AFFETTO.

Patologia trattata
ASPORTAZIONE MENINGIOMA FRONTALE SINISTRO.
Voto medio 
 
4.5
Competenza 
 
5.0
Assistenza 
 
5.0
Pulizia 
 
4.0
Servizi 
 
4.0

Dott. Roberto Faggin

Sono il papà di Oualid, che è stato operato dal dottor Faggin per un disancoraggio del midollo. Il dottore è stato veramente bravo e finalmente è tornato il sorriso al mio bambino. Un grande ringrazimento a tutto il personale del reparto ed al bravissimo Faggin. Evviva Faggin.

Patologia trattata
Disancoraggio del midollo.
Voto medio 
 
5.0
Competenza 
 
5.0
Assistenza 
 
5.0
Pulizia 
 
5.0
Servizi 
 
5.0

Grazie al dott. Della Puppa

Mio figlio Damiano Ballarin (20 anni) è stato operato dal dott. Della Puppa e dal primario Scienza.
Vi siamo grati per averci "restituito" il figlio perfettamente GUARITO!!!
Siete formidabili.



Patologia trattata
Papilloma plesso-tela corioidea.
Voto medio 
 
4.3
Competenza 
 
5.0
Assistenza 
 
5.0
Pulizia 
 
5.0
Servizi 
 
2.0

Grazie!

Peccato soltanto che il reparto sia vecchio e veramente inadatto come spazi e servizi; dottori ed infermieri meritano sicuramente il voto massimo come perizia, scrupolo, pazienza, gentilezza, serietà professionale; sono soltanto penalizzati da un ambiente non all'altezza del numero di malati che transita e della complessità dei casi trattati.

Patologia trattata
Emorragia cerebrale.
Voto medio 
 
5.0
Competenza 
 
5.0
Assistenza 
 
5.0
Pulizia 
 
5.0
Servizi 
 
5.0

Grazie dott. Ruggero Mottaran

Ottimo reparto sotto ogni aspetto. Un grazie particolare al dottor Ruggero Mottaran.

Patologia trattata
Ernia al disco.
Voto medio 
 
4.5
Competenza 
 
5.0
Assistenza 
 
5.0
Pulizia 
 
3.0
Servizi 
 
5.0

Ernia recidiva, seconda operazione a 31 anni

La prima operazione avvenne sempre in questo reparto ma con un altro medico, a mio parere competente e molto gentile,che mi operò d'urgenza dopo una notte al PS nel settembre 2010.
A suo dire ci sarebbe stato un altro intervento nel corso degli anni perché erano rimasti dei residui...
Purtroppo di anni ne sono passati solo due e mezzo e domenica 24 febbraio 2013 alzandomi da tavola mi ritrovai a terra senza neanche accorgemene...il panico!!!
Nella mia testa frullava già l'idea di un'altra operazione,conseguenze..
Allora via al ps e poi in neurochirurgia.
Si presentò il Dott. Riccardo Perini che prontamente mi visito' prescrivendo alcuni esami diagnostici ed un bomba terapia per ovviare all'operazione.
Tornata a casa, la mia gamba non rispondeva e dovevo aggrapparmi per poter camminare.
RM d'urgenza due gg. dopo ed una telefonata del Dott Perini confermarono il nuovo l'intervento.
La mattina del 1 Marzo l'operazione fu eseguita sempre dal Dott. Perini.
Grande professionalità e grande umanità contraddistinguono questo reparto, dove oltre alla professionalità, importantissima, è il cuore che fa la differenza. Tutti, nessuno escluso, hanno questa dote: l'umanità.
L'intervento è andato benissimo e la convalescenza pure, non ho riportato deficit particolari e l'assistenza anche dopo è stata super.
Ringrazio il Dott. Perini e tutto lo STAFF per il lavoro che fanno in modo eccellente tutti i santi giorni; e il cuore non lo si insegna in aula..
COMPLIMENTI.

Patologia trattata
Ernia recidiva estrusa L5- S1 con parestesia alla gamba sx.
Voto medio 
 
5.0
Competenza 
 
5.0
Assistenza 
 
5.0
Pulizia 
 
5.0
Servizi 
 
5.0

Con il senno del poi

Due anni di calvario, due operazioni eseguite dal dott. Scienza eppure mio papà, a 59 anni, se ne è andato. Lottando come un leone. Tra le fredde corsie di neurochirurgia abbiamo trovato infermieri impagabili. Persone che tutt'ora passo a salutare nonostante il dolore. Medici competenti e preparati (le analisi le abbiamo fatte studiare a Lugano, Chicago, Vancouver e Bellinzona e tutti concordavano con la linea).
Una disponibilità umana fuori da ogni canone da parte del dott. Scienza, Della Pupa e dalla dottoressa Carollo.
Con il senno del poi le cose sarebbero potute andare in modo diverso, ma con i se e con i ma non si recupera nulla.
Hanno veramente fatto più del dovuto, spingendosi oltre ogni aspettativa.

Patologia trattata
Neurochirurgica.
Voto medio 
 
4.8
Competenza 
 
5.0
Assistenza 
 
5.0
Pulizia 
 
4.0
Servizi 
 
5.0

Grazie

Carissimi e doloranti lettori in cerca di conferme sulla competenza di tutta questa catena di persone che lavorano presso la Neurochirurgia dell'Ospedale di Padova: affidatevi alle loro cure in tutta serenità.
Dopo un girovagare di un mese per ospedali e dottori, sono arrivata qui dove finalmente ho trovato delle persone che erano disposte ad aiutarmi.
La mia era solo un'ernia al disco, per carità, e infatti non è di questo che vi voglio parlare.
Quello che più mi ha colpito e mi ha fatto riflettere è il fatto che queste persone, ragazzi, donne, uomini, un tempo erano tutti bambini. Ad un certo punto della loro vita hanno deciso di dedicare il loro tempo e la fatica per studiare, vedendo cose che a noi spesso fanno venire la nausea. Si sono laureati ed hanno iniziato a lavorare per noi, senza sapere chi davvero saremmo stati, loro non guardano se siamo buoni o cattivi, se siamo onesti o disonesti, e purtroppo a volte sono costretti a non dover guardare se siamo gentili nei loro confronti oppure no, loro ci aiutano, sono lì per noi perchè hanno dedicato la loro vita a questo scopo, per aiutarci, per salvarci la vita, per farci stare meglio.
A questo meraviglioso dono aggiungono sorrisi, dolcezza, conforto, aiuto, tutte cose che non gli vengono pagate sulla busta paga. Queste persone sono i nostri eroi e dovremmo tenerlo sempre a mente e ringraziarli di continuo, per quanto questo sia molto riduttivo.
Dal profondo del cuore Vi ringrazio tutti, non voglio escludere davvero nessuno, nemmeno chi mi ha preparato da mangiare, Vi abbraccio forte e Vi auguro di essere sempre felici, soprattutto al Dottor Mattisi che, oltre a chiedermi come stavo, mi ha chiesto anche se ero felice. La risposta è "Sì, grazie a Lei Dottore".

Patologia trattata
Ernia discale L5-S1 estrusa.
Voto medio 
 
4.3
Competenza 
 
5.0
Assistenza 
 
5.0
Pulizia 
 
3.0
Servizi 
 
4.0

Grazie di cuore

Sono una ragazza di 30 anni, il 17 luglio di quest'anno ho fatto un incidente, ero in gravidanza appena entrata nel 7^ mese. Appena trasportata a Padova sono rimasta una settimana in ginecologia neonatale (eccezionale reparto pure questo!) per il controllo del bimbo, che fortunatamente è sempre stato bene; poi, dopo una Rx e una risonanza magnetica, hanno riscontrato che avevo un anterolistesi di 1^ grado di c6 e c7. Mi dissero che dovevo essere operata perchè rischiavo di rimanere tetraplegica: mi crollò il mondo adosso. C'era un problema, giustamente non volevano operarmi subito perchè i dottori della ginecologia non lo consigliavano, in quanto il mio bimbo stava bene e non volevano farlo nascere prematuro... Quindi per portare avanti la gravidanza sono rimasta 40 giorni in neurochirurgia perchè volevano tenermi sotto controllo fino alla 35^ settimana. Il 12 settembre sono stata operata dal Dr. Alessio ed è andato tutto perfettamente bene. Ho avuto il piacere di conoscere il Prof. Scienza e devo dire che è una persona eccezionale, come lo sono tutti gli altri (penso di averli conosciuti tutti in 40 giorni!!!). Oltre a ringraziare di cuore il Dr. Alessio, ringrazio anche tutti gli infermieri e gli OSS che mi hanno sempre tanto coccolata, vista anche la mia situazione. Veramente un "bel reparto", costituito da persone validissime, disponibili e di cuore. Ah! dimenticavo: una settimana dopo l'intervento, il 21 settembre, il mio bimbo Riccardo ha voluto nascere (ero in 36^ sett.) e ora sta benissimo pure lui... Adesso spero che tutto questo rimanga solo un ricordo!!!
Irene

Patologia trattata
LISTESI ANTERIORE (stabilizzazione colonna cervicale).
Voto medio 
 
5.0
Competenza 
 
5.0
Assistenza 
 
5.0
Pulizia 
 
5.0
Servizi 
 
5.0

Intervento adenoma ipofisario

Ho trovato i medici molto competenti ed il personale sempre disponibile. L'intervento è stato eseguito il 14 agosto 2007: il dott. Scienza e tutto il personale sono rientrati dalle ferie per operare mia moglie. L'intervento è andato bene!

Patologia trattata
Adenoma ipofisario.
Voto medio 
 
1.3
Competenza 
 
1.0
Assistenza 
 
2.0
Pulizia 
 
1.0
Servizi 
 
1.0

Da un semplice intervento... alla morte

Mio padre un uomo di 76 anni, dopo una risonanza magnetica, ha riscontrato un neurinoma del nervo acustico e, nonostante la dimensione del tumore, non aveva disturbi gravi, ma dei capogiri; dopo la visita fatta dal professore in questione in uno studio a Marsala (presidio di Trapani), gli è stato assolutamente consigliato l'intervento il prima possibile considerate le dimensioni del tumore, garantendo che mio padre sarebbe tornato a casa in una settimana in perfette condizioni, descrivendoci l'intervento in maniera completamente diversa di quello che doveva poi essere. Cioè lui ci disse che non avrebbe tolto completamente tutto il tumore vista l'età del paziente, ma che lo avrebbe ridotto aspirandolo con una cannula, sottolineando piu' di una volta che sarebbe andato tutto bene, che tutti i neurinomi operati da lui sono andati tutti a buon fine e che l'unico inconveniente sarebbe potuto essere una paralisi facciale. Allora io con le mie sorelle, e con il consenso di mio padre, abbiamo deciso di fare l'intervento. Dopo aver fissato la data dell'intervento, ci ha consigliato di interrompere due settimane prima la Clivarina (un anticoagulante) per evitare emorragie durante l'intervento. La telefonata del professore arrivò qualche giorno prima del previsto e, nonostante noi gli ricordassimo che mio padre aveva preso la Clivarina e non erano ancora trascorse le due settimane, lui disse di non preoccuparci; questo discorso lo abbiamo pure affrontato con altri medici del reparto e con l'anestesista, che ci dissero che non c'erano problemi e di stare tranquilli. Il giorno prima dell'intervento veniamo chiamati dal professore, che ci descriveva l'intervento in un altro modo e che potevano esserci rischi (ma come tutti gli interventi disse, )non ci sono alternative continuò, dobbiamo operarlo perche' in queste condizioni non sappiamo quanto potrebbe durare, se mesi o anni. Ok all'intervento. Mio padre dopo lunghe ore in sala operatoria usci' sedato, ma l'intervento era andato bene; dopo una risonanza magnetica di controllo subito dopo l'intervento si riscontrava una sanguinamento nella zona tumorale, quindi è stato subito riportato in sala operatoria e rioperato; si sono giustificati dicendo che era un rischio dell'intervento. MIO PADRE non si e' più risvegliato, è rimasto in coma, ma il prof. ci diceva che era risvegliabile e che non gli sarebbe rimasto nemmeno il facciale (la paralisi). Siamo rimasti a Padova per un mese aspettando il risveglio di mio padre, continuando a sentire la suo opinione diversa dal medici della rianimazione, cioe' loro dicevano che non era risvegliabile e che non si sapeva in che condizioni sarebbe rimasto. Ha subito una tracheostomia e una PEG (un sondino posizionata nell'intestino nei pazienti che necessitano di una nutrizione enterale per un lungo periodo). Comunque, tirando le somme, hanno spedito mio padre in reparto dopo un mese di terapia intensiva in stato vegetativo, con una piaga da decubito al 4° stadio (NON CURATA); dopo 4 giorni di reparto, non potendo piu' fare niente, hanno spedito mio padre in ambulanza in Sicilia (DOPO 16 ORE DI VIAGGIO), non si sapeva nemmeno se mio padre sarebbe arrivato vivo considerato che ha viaggiato con febbre altissima.. Lo hanno portato a Marsala in una RSA di villa Morena (consigliata dal Professore): il peggior posto in assoluto dove un paziente in quelle condizione potesse essere curato (si dimenticavano anche a dargli da mangiare e quando lo facevano non pulivano la Peg e non sapevano nemmeno come pulire la Trachio).
Dopo una settimana lo trasferimmo nella nostra città (Mazara del vallo) in una RSA- Villa Letizia- completamente diversa, dove abbiamo avuto a che fare con personale competente e con un cuore. Mio padre è rimasto in questa struttura per circa 9 mesi, poi abbiamo deciso di portarlo a casa e prenderci cura noi di lui 24 ore su 24. E' rimasto in questo stato per circa 18 mesi, il 28 aprile 2012 ci ha lasciati.
Bastava soltanto dire che era meglio non operarlo, almeno sarebbe andato via in maniera dignitosa, invece il guadagno era più importante.. Spero che la mia testimonianza potra' essere utile.
Cordiali saluti!

Patologia trattata
Neurinoma del nervo acustico.
Voto medio 
 
5.0
Competenza 
 
5.0
Assistenza 
 
5.0
Pulizia 
 
5.0
Servizi 
 
5.0

Gli Angeli di Neurochirurgia

Nel maggio di quest'anno (2012) sono stato operato di ernia discale recidiva a sinistra, sono stato operato dal Dott. Rotilio che ha dovuto lavorare non poco per pulire la radice dal tessuto cicatriziale degli interventi eseguiti in precedenza.
Purtroppo negli anni ho chiesto troppo alla mia schiena, avendo svolto sempre lavori pesanti; dopo l'intervento ho iniziato ad avere dolori all'alluce del piede e un po' di problemi nella deambulazione.
Attualmente sono in cura con farmaci antidolorifici e mi sto preparando al prossimo intervento chirurgico per cercare di risolvere il problema alla mia schiena, giunta ormai alla fine della sua carriera.
Per mia fortuna esiste questo meraviglioso Reparto e questi Medici che sono sempre pronti e preparati a risolvere patologie di ogni tipo.
So che non potrò più fare i lavori che svolgevo, ma sono fiducioso per il prossimo intervento e ritornerò a camminare senza problemi.
Un abbraccio ai miei Angeli.

Patologia trattata
Ernia discale recidiva.
Voto medio 
 
4.5
Competenza 
 
5.0
Assistenza 
 
4.0
Pulizia 
 
5.0
Servizi 
 
4.0

Tutti molto competenti

Sono stata operata il 12 settembre per adenoma ipofisario dal Prof. Scanarini e posso dire che è una persona molto competente e preciso. Ringrazio anche il Dott. Alessio e gli infermieri tutti. Aggiungo inoltre che l'intervento non è stato doloroso nè invasivo. Consiglio questo reparto perchè sono molto professionali.

Patologia trattata
Adenoma ipofisario.
Voto medio 
 
5.0
Competenza 
 
5.0
Assistenza 
 
5.0
Pulizia 
 
5.0
Servizi 
 
5.0

Prof. Renato Scienza

Il 4 gennaio 2012 casualmente ho scoperto un aneurisma cerebrele. Da quel giorno la mia vita e' cambiata. Mio padre mori' 40 anni fa di aneurisma, io ero un ragazzo di 13 anni e questo drammatico evento mi ha segnato l'esistenza. I sette mesi successivi alla scoperta sono stati drammatici. Che fare? Operarsi o no? Insieme a mia moglie, favorevole all'intervento, abbiamo iniziato un ricerca che ci ha portati all'Azienda Ospedaliera di Padova, reparto di neurochirurgia capitanato dal Prof. Renato Scienza. Il 24 mattina sono stato operato. Un grazie alla competenza dell'equipe e dello staff tutto e un grazie particolare al Dott. Della Puppa per la sua grande capacita' di rendere "invisibile" l'intervento. Ho fatto la scelta giusta! Il Prof. dopo l'intervento mi ha comunicato che l'aneurisma era ad alto rischio. Chiunque avesse la fortuna di scoprire casualmente un'aneurisma, non indugi a farsi operare.

Patologia trattata
Aneurisma cerebrale.
Voto medio 
 
4.0
Competenza 
 
5.0
Assistenza 
 
5.0
Pulizia 
 
3.0
Servizi 
 
3.0

GRAZIE DI CUORE

Sono stata operata per asportare un meningioma. E' andato tutto bene. Vorrei ringraziare tutti, dal prof. Scienza al dr. Alessio, fino a tutto il personale; in particolare l'infermiere Simone (mitico), per la sua professionalità e grande umanità (ce ne sono pochi in giro come lui..).

Patologia trattata
MENINGIOMA.
Voto medio 
 
4.0
Competenza 
 
5.0
Assistenza 
 
5.0
Pulizia 
 
3.0
Servizi 
 
3.0

Un reparto meraviglioso!!!

Sono la mamma di una ragazza di 23 anni, operata dal Dott. Scienza e dal suo assistente Dott. Della Puppa. Dopo varie ricerche siamo arrivati a Padova, su consiglio di vari medici che precedentemente abbiamo visitato e devo confermare che probabilmente siamo capitati nelle mani migliori che mai avremmo potuto scegliere!!! I medici non solo sono professionalmente eccellenti, ma sono persone dotate di una grande umanita', credo che saper sopportare una madre disperata sia davvero difficile e che occorra un grande cuore; loro ci sono riusciti e non solo, hanno saputo trasmettere la calma e la fiducia di cui avevamo bisogno. Un intervento per noi drammatico (da incompetenti gli interventi dove aprono il cranio, credo siano i peggiori del mondo), ma non e' stato così, ERika e' uscita dalla sala operatoria senza un minimo problema, non ha avuto alcun deficit neurologico e... non vi sembrera' vero, ma non le hanno neppure tagliato i capelli (anche questa sembra una banalità, ma per una ragazza di questa età avrebbe potuto essere davvero un trauma da superare!!!) I medici lo hanno capito e sono stati in grado di evitarle anche questo!!! Grazie Dott. Scienza, grazie dott. Della Puppa, non mi scorderò mai di Voi della vostra sensibilità e soprattutto della vostra grande capacita!!!
Possa il Signore accompagnarVi per lungo tempo in questo meraviglioso cammino che VI ha riservato!!!

Patologia trattata
Craniotomia post emorragia cerebrale causata da MAV.
Voto medio 
 
4.3
Competenza 
 
5.0
Assistenza 
 
5.0
Pulizia 
 
3.0
Servizi 
 
4.0

Intervento base cranica

Nel 2009 ho scoperto di avere un meningioma di vecchia data, che mi aveva causato non pochi disturbi. Prima di approdare lì a Padova avevo già consultato altri centri ma, anche se in sostanza mi erano state dette le stesse cose riguardo ai rischi, agli strascichi, ecc..., nessuno mi aveva convinto in modo tale da affidargli la mia vita. Poi ho conosciuto il Prof. Renato Scienza, la sua professionalità, la sua serenità con cui mi diceva che ero piuttosto malconcia vista la posizione delicata, ma che era necessario intervenire e che si, i rischi c'erano ed erano tanti, ma che comunque qualche strascico si sarebbe risolto, mi hanno convinta. Ebbene, il meningioma è stato asportato e vivaddio non ho avuto nessun tipo di paresi, conduco una vita normalissima, anzi, ho ricominciato a vivere. L'unico problema è che, essendo di vecchia data, qualche nervo- tipo corda vocale dx ed emilaringe- era già compromesso e non si è potuto far nulla. Grazie Professore, le sue mani sono d'oro come quelle di tutti quelli che mi hanno assistita e sopportata (soprattutto in terapia intensiva) ed un ringraziamento speciale al mitico Simone, che credo di aver traumatizzato.

Patologia trattata
Meningioma rocca petrosa dx.
Voto medio 
 
5.0
Competenza 
 
5.0
Assistenza 
 
5.0
Pulizia 
 
5.0
Servizi 
 
5.0

Mi hanno operato nel 2005

Ho subìto l'intervento nel 2005 e sono stati fantastici tutti, sono i più bravi. Fino a 2 mesi fa mi sono sentito abbastanza bene, ma ora non so cosa succeda.. sento tanto male e cammino a fatica. Speriamo in bene.

Patologia trattata
LUSSAZIONE RACHIDEA: intervento di stabilizzazione e mediante l'uso di fissatore da t11 a l3.
Voto medio 
 
4.5
Competenza 
 
5.0
Assistenza 
 
5.0
Pulizia 
 
4.0
Servizi 
 
4.0

Neurochirurgia elevata professionalità

Mio marito cinquantenne è arrivato d'urgenza al reparto di neurochirurgia il 20.08.2010 in seguito a emorragia cerebrale. Viene subito diagnosticata una complessa Malformazione Artero-Venosa occipitale sinistra.
Dopo il riassorbimento dell'ematoma e un'adeguata riabilitazione che ha permesso il recupero pressochè totale delle funzioni, vengono effettuati, in tempi diversi, quattro trattamenti endovascolari condotti dal dott. F.CAUSIN in neuroradiologia interventistica.
Solo in seguito a questi, è stato possibile l'intervento chirurgico effettuato del Prof. R.SCIENZA che ha consentito la totale asportazione della malformazione.
Tutto si è svolto senza complicazioni e insorgenza di deficit neurologici. Il ritorno al lavoro è stato possibile dopo circa un mese di adeguato riposo.
Esprimiamo la nostra sentita riconoscenza per gli interventi di elevata professionalità oltre agli atteggiamenti di umanità dei medici e di tutto il personale del reparto (compresa la terapia intensiva) che ci hanno sostenuti e ci hanno resi fiduciosi che la vita, con le sue difficili prove, può essere affrontata e vissuta in modo più sereno.

Patologia trattata
Malformazione Artero-Venosa temporo-occipitale complessa.
Voto medio 
 
3.0
Competenza 
 
3.0
Assistenza 
 
3.0
Pulizia 
 
3.0
Servizi 
 
3.0

MI AUGURO CHE GLI ERRORI COMMESSI SIANO DI MENO

In questo reparto non mi trovai affatto bene specialmente con un medico, che ha diagnosticato un astrocitoma quando invece poi si è rivelato essere un ependimoma.. Secondo me si commettono troppi Errori, ne parlo nel caso mio, dove fui operato per un Astrocitoma pilocitico... la prima volta; fui poi rioperato anche la seconda volta con la stessa diagnosi..
In seguito scopriamo invece, rivedendo i vetrini dell'intervento, che si trattava di un Ependimoma è non astrocitoma...
Ma l'errore oramai fu commesso e riaprendo non si è fatto altro che moltiplicare... le cellule malate.. ecc...
Fui allora rioperato, ma non in questo ospedale.
Successivamente mi fu fatta la gamma knife, 2 volte, assumendo il massimo delle dosi di Co e Cd.
Ora mi trovo con crisi convulsive, meglio Jezzoniane dove a seconda del punto che prende sto male... ho emiparesi ecc..
Tutto questo detto in brevissimo...
MI AUGURO CHE IN TUTTI QUESTI ANNI SIANO STATI FATTI MENO ERRORI DA PARTE DEL DOTT. IN QUESTIONE..

Patologia trattata
Ependimoma (scambiato per astrocitoma).
Voto medio 
 
4.0
Competenza 
 
5.0
Assistenza 
 
4.0
Pulizia 
 
4.0
Servizi 
 
3.0

Grazie al dott. Pavesi

Un grazie particolare per la professionalità e disponibilità del dott. Giacomo Pavesi, che ha saputo darmi ancora speranza di vivere e che, anche dopo l'operazione, mi ha sempre seguito con meritocrazia. Un plauso anche agli operatori che lavorano con lui ed al reparto tutto, ove spicca veramente il grande amore per i pazienti. Mi ricordo in particolare l'infermiere Giuseppe e l'infermiere Simone.
Un grazie enorme.
MIRKO

Patologia trattata
Meningioma (operato nell'anno 2005 e nell'anno 2007).
Guarda tutte le opinioni degli utenti


Altri contenuti interessanti su QSalute