Chirurgia Pancreatica Casa di Cura Pederzoli

Chirurgia Pancreatica Casa di Cura Pederzoli

 
4.8 (13)
Scrivi Recensione
Il reparto di Chirurgia epatobiliare e pancreatica della Casa di Cura dott. Pederzoli, situata in Via Monte Baldo 24 a Peschiera del Garda in provincia di Verona, ha come Responsabile il Dott. Giovanni Butturini. Il reparto opera all’interno di quello di Chirurgia Generale ed offre un servizio diagnostica completa (compresa quella invasiva) per la identificazione l’inquadramento delle malattie benigne e maligne di fegato, pancreas e vie biliari. Si effettuano tutti gli interventi di chirurgia demolitiva maggiore (duodenocefalopancreasectomia, pancreasectomia distale, pancreasectomia totale, pancreasectomia intermedia). Nei pazienti affetti da tumore solido del pancreas non asportabile chirurgicamente, è stato messo a punto nel centro il trattamento con Radiofrequenza (Termoablazione). Dirigenti medici: Prof. Paolo Pederzoli, Dott. Giovanni Butturini, Dott. Roberto Girelli, Dott. Alessandro Giardino, Dott.ssa Isabella Frigerio, Dott. Paolo Regi, Dott. Filippo Scopelliti.

Recensioni dei pazienti

13 recensioni

 
(11)
 
(2)
3 stelle
 
(0)
2 stelle
 
(0)
1 stella
 
(0)
Voto medio 
 
4.8
 
4.8  (13)
 
4.8  (13)
 
4.9  (13)
 
4.7  (13)

Filtra per malattia, intervento, sintomo

Voti (il piu' alto e' il migliore)
Competenza
Assistenza
Pulizia
Servizi
Commenti
Informazioni
Inviando il modulo si dichiara che quanto scritto corrisponde al vero e si assume responsabilita' legale in caso di commenti falsi. L'invio di commenti non veritieri positivi o negativi costituisce reato.
Voto medio 
 
5.0
Competenza 
 
5.0
Assistenza 
 
5.0
Pulizia 
 
5.0
Servizi 
 
5.0

Un esempio di organizzazione

Sono stata appena dimessa. Medici preparati, infermieri professionali e cordiali, sistema organizzativo perfetto. Mai vista una struttura così efficiente.

Patologia trattata
Stenosi dotti pancreatici.



Voto medio 
 
5.0
Competenza 
 
5.0
Assistenza 
 
5.0
Pulizia 
 
5.0
Servizi 
 
5.0

Splenopancreasectomia e colecistectomia robotica

Non posso esimermi dall'elogiare il dottor Butturini per aver eseguito con successo il delicatissimo intervento di splenopancreasectomia e colecistectomia robotica su di me, affetto da tumore neuroendocrino del pancreas. Attualmente ho superato la fase critica postoperatoria e conduco uno stile di vita normale.
Un sentito ringraziamento al dottor Butturini, alla sua equipe ed a tutto il personale dell'Ospedale Pederzoli per la grande professionalità e disponibilità.
Grazie.
Daniel L. Cameron

Patologia trattata
Tumore neuroendocrino del pancreas.
Voto medio 
 
5.0
Competenza 
 
5.0
Assistenza 
 
5.0
Pulizia 
 
5.0
Servizi 
 
5.0

Pancreasectomia distale spleen preserving

È un luogo fantastico dove l'accuratezza e l'altissima professionalità permettono di farti ritornare a vivere. Non smetterò mai di ringraziare in primis la dottoressa Frigerio per avermi dato la possibilità di cancellare gli ultimi mesi e di essersi presa cura di me, il dottor Giardino per avermi seguito nella fase post operatoria e tutto lo staff diretto egregiamente dal dottor Butturini.
Un ringraziamento speciale a tutto lo staff infermieristico, capace di strapparmi sempre un sorriso, il tutto abbinato ad una professionalità fuori dalla norma.
Grazie mille, grazie di cuore

Patologia trattata
Duplice tumore neuroendocrino pancreas.

Voto medio 
 
5.0
Competenza 
 
5.0
Assistenza 
 
5.0
Pulizia 
 
5.0
Servizi 
 
5.0

Eccellenza

Mi corre l'obbligo di ringraziare il dr. Alessandro Giardino e lo staff tutto diretto dal dr. Giovanni Butturini per la professionalità e l'umanità riscontrate durante la mia degenza.
Grazie e auguri di buone festività.
A. Di Cecco

Patologia trattata
Adenocarcinoma testa del pancreas.
Voto medio 
 
5.0
Competenza 
 
5.0
Assistenza 
 
5.0
Pulizia 
 
5.0
Servizi 
 
5.0

RINGRAZIAMENTI

Sono stato ricoverato presso la Clinica Pederzoli, nel reparto di Chirurgia Pancreatica, dal 29 Maggio al 8 Giugno per un complesso intervento di splenopancreasectomia totale + antrectomia per neoplasia mucinosa papillare intraduttale del pancreas con displasia di grado severo, e la mia esperienza è stata estremamente positiva. Quindi mi sento in dovere di ringraziare tutta l'equipe medico chirurgica, in modo particolare il dottor Giardino, per la sua competenza e professionalità, nonchè il personale di reparto per la disponibilità e cortesia.
Grazie, grazie.
Sandro

Patologia trattata
IPMN-MD DEL PANCREAS con displasia severa.
Voto medio 
 
5.0
Competenza 
 
5.0
Assistenza 
 
5.0
Pulizia 
 
5.0
Servizi 
 
5.0

Intervento chirurgico

Ho avuto un intervento chirurgico di: Confezionamento di pseudocisto-gastroanastomosi e pancreo-digiunoanastomosi sec Partington Rochelle su ansa alla Roux e pseudocisto-digiunoanastomosi a valle dell'ansa afferente e successiva entero-enteroanastomosi.
Devo dire che sono felice di essere stata operata qui : mi hanno restituito la vita! Il dottor Roberto Girelli, che stimo e non ringraziero' mai abbastanza, ha fatto un "capolavoro" insieme a tutta l'equipe. Pensate, abito in Toscana, ma nonostante ciò è stato sempre vicino, disponibile, umano e per un paziente questo non è poco.
Alla Pederzoli sono eccezionali!
Ringrazio tutti e consiglio di recarsi in questo ospedale se si ha bisogno.

Patologia trattata
Pancreatite cronica ostruttiva con pseudo cisti da ritenzione con stenosi serrata del dotto di Wirsung per litiasi.
Voto medio 
 
5.0
Competenza 
 
5.0
Assistenza 
 
5.0
Pulizia 
 
5.0
Servizi 
 
5.0

Un paradiso nell'inferno quotidiano

Purtroppo non sempre le parole riescono ad esprimere a pieno ciò che si vorrebbe! Ci provo.. .il mio grazie infinito al dott. Butturini per aver salvato mio fratello dalla setticemia. Noi siamo della provincia di Bari e io ho portato mio fratello in visita dal dott. Butturini perché avevo il dubbio che le sue pessime condizioni fisiche non dipendessero dal tumore, ma da una colangite qui da noi non diagnosticata mai... Il dott. Giovanni Butturini ha ricoverato mio fratello in meno di 12 ore e lo ha dimesso in 72 ore... un angelo insieme al suo staff! Professionalità infinita e cuore immenso, hanno reso possibile un ricovero immediato con risoluzione eccellente della patologia, diagnosticata in tempi record tenendo conto della nostra lontananza geografica. Il nostro grazie va a tutto lo staff per professionalità e umanità, ad una clinica e ad un reparto davvero di eccellenza totale. Curano i pazienti accarezzando dolcemente il cuore di malato e familiari. Grazie davvero.

Patologia trattata
Colangite - Sostituzione stent biliare in endoscopia.
Voto medio 
 
4.8
Competenza 
 
5.0
Assistenza 
 
5.0
Pulizia 
 
5.0
Servizi 
 
4.0

Splenopancreasectomia laparotomica

Un ringraziamento particolare al dottor Giovanni Butturini e a tutti i medici del reparto di chirurgia pancreatica dell'ospedale P. Pederzoli di Peschiera per la loro professionalità, disponibilità e gentilezza.
Dopo una prima visita il 6 Marzo 2017, sono stata operata il 13 marzo con esito soddisfacente.

Patologia trattata
Neoformazione solida del corpo del pancreas.
Voto medio 
 
3.5
Competenza 
 
3.0
Assistenza 
 
3.0
Pulizia 
 
5.0
Servizi 
 
3.0

Più apparenza che sostanza

Ho portato un mio familiare in questa struttura dopo una diagnosi di carcinoma del pancreas infiltrante i vasi retro pancreatici. Sono biologo e avevo fatto vedere il caso a un oncologo, che aveva consigliato una chemio con FOLFIRINOX, schema terapeutico di riferimento per questa malattia in stadio "avanzato". La visita in questa struttura è stata fatta perché "attratti" dal nome del Prof. Pederzoli, luminare nel settore (ormai un po' in età a dire il vero). Facciamo una visita con un suo collaboratore, che ci propone un intervento chirurgico di bypass e termoablazione del tumore, ovvero di distruzione con il calore della lesione. Faccio presente che il collega oncologo mi aveva fatto notare un valore di marcatori tumorali molto alti, il che potrebbe significare la presenza di micrometastasi, motivo ulteriore per fare una chemioterapia sistemica. Il chirurgo minimizza dicendo che gli oncologi esagerano e che la RFTA (termoablazione) può innescare una reazione del sistema immunitario. Visto che sono biolog,o chiedo quali studi supportino questa teoria e mi viene spiegato che la RFTA la fanno da 10 anni ma gli studi di immunologia sono in corso. Chiedo anche se alla Clinica Pederzoli c'è accesso a nuovi farmaci oncologici (i veri salvavita per i malati di cancro) e la risposta è interessante: non qui ma all'Istituto del Pancreas di Verona. Restiamo molto perplessi.
Essendo perplessi, facciamo un consulto in oncologia a Verona e uno al San Raffaele di Milano, e mi informo meglio per la RFTA. In conclusione:
1- i diversi specialisti consigliano chemio (gem + abraxane vs FOLFIRINOX)
2- al San Raffaele ci spiegano che hanno attivo un protocollo di studio per effettuare una crioablazione per via endoscopica (senza operazione, quindi senza il trauma della chirurgia). Con grande sincerità dicono che è sperimentale, senza risultati certi e, dato il marcatore molto alto, forse è meglio partire con la chemio e basta
3- leggo gli studi di cui mi hanno parlato a Peschiera: pochi lavori, studi retrospettivi (quindi di basso impatto) pubblicati su riviste scientifiche minori o a pagamento. Questa è scienza nel 2017?
Mi sono deciso a scrivere questa recensione dopo aver letto il Corriere della Sera di oggi con un annuncio pubblicitario (a pagamento!!) sulla chirurgia del pancreas e il centro per le terapie innovative/ablative con approccio multidisciplinare al paziente con cancro al pancreas. Manca la radioterapia, i farmaci oncologici di ultima generazione non ci sono (ma ti bruciano il tumore).
A chi viene qui. consiglio un secondo parere a Verona o a Milano. perché forse altre strade meno "mediaticamente affascinanti" potrebbero essere più serie ef efficaci.

Patologia trattata
Carcinoma della testa del pancreas (processo uncinato).
Voto medio 
 
4.0
Competenza 
 
4.0
Assistenza 
 
4.0
Pulizia 
 
4.0
Servizi 
 
4.0

Adenocarcinoma del pancreas

Abbiamo qui ricoverato mio nipote.
Mi aspettavo più incoraggiamento, ma si fa prima a dire che non c'è niente da fare..
Dimesso con febbre, il giorno dopo il suo rientro a casa è stato ricoverato d'urgenza con dolori e febbre alta e grave infezione. E' quindi stato sottoposto ad un nuovo intervento per inserimento di nuovi bypass.

Patologia trattata
Adenocarcinoma del pancreas.
Voto medio 
 
5.0
Competenza 
 
5.0
Assistenza 
 
5.0
Pulizia 
 
5.0
Servizi 
 
5.0

Ammalata oncologica

Professionalità, assistenza ottima, umanità.
Arrivo a Peschiera su consiglio di una cara amica (Silvia Sarzi) e, attraverso un vostro anestesista Angelo de Cesari (Angelo di nome e di fatto) incontro il dottore Alessandro Giardino. Ad oggi sono seguita a Peschiera per chemioterapia da uno staff di eccellenza!! Grazie a tutti.

Patologia trattata
Tumore Pancreas.
Voto medio 
 
5.0
Competenza 
 
5.0
Assistenza 
 
5.0
Pulizia 
 
5.0
Servizi 
 
5.0

Grazie

Se il nostro presidente del consiglio volesse aumentare l'efficacia e l'efficienza dei nostri ospedali, potrebbe studiare, applicandole a tutto il territorio italiano, le Best Practices che guidano questo reparto della casa di cura Pederzoli di Peschiera del Garda.
Professionalità, Efficienza, Competenza, Rapidità e, non ultimo, "Umanità"; in una parola: ECCELLENZA.
Bravi tutti, 2 nomi su tutti: dott.ssa Frigerio e dott. Girelli.
Grazie di esistere.

Patologia trattata
Occlusione condotto biliare: Diagnosticato linfoma non Hodgkin.
Voto medio 
 
5.0
Competenza 
 
5.0
Assistenza 
 
5.0
Pulizia 
 
5.0
Servizi 
 
5.0

Bravi

Ottimo reparto, grande professionalità e lavorano con il cuore..... Bravi.

Patologia trattata
Tumore al pancreas.


Altri contenuti interessanti su QSalute