Riabilitazione neurocognitiva-motoria San Raffaele

Riabilitazione neurocognitiva-motoria San Raffaele

 
4.8 (1)
Scrivi Recensione
Il reparto di Riabilitazione neurocognitiva-motoria dell'Ospedale San Raffaele di Milano, Istituto Scientifico Universitario situato in Via Olgettina 60, ha come Responsabile il Dott. Sandro Iannaccone. Il reparto si occupa di tutti gli aspetti clinici relativi alle patologie cognitive primarie e acquisite ed è composto da un team multidisciplinare di neurologi, fisiatri, neuropsicologi, fisioterapisti, logopedisti, nutrizionisti e terapisti occupazionali. Le principali patologie neurodegenerative trattate sono: malattia di Alzheimer, malattia di Parkinson e i parkinsonismi, traumi cranici, ictus ischemico e emorragico, tumori cerebrali. Equipe medica (neurologi): Alessandra Marcone, Valeria Golzi, Jubin Abutalebi, Maria Grazia Deriu, Maria Cristina Giusti, Barbara Sferrazza, Michele Zamboni.

Recensioni dei pazienti

1 recensioni

Voto medio 
 
4.8
Competenza 
 
5.0  (1)
Assistenza 
 
5.0  (1)
Pulizia 
 
4.0  (1)
Servizi 
 
5.0  (1)
Voti (il piu' alto e' il migliore)
Competenza
Assistenza
Pulizia
Servizi
Commenti
Informazioni
Inviando il modulo si dichiara che quanto scritto corrisponde al vero e si assume responsabilita' legale in caso di commenti falsi. L'invio di commenti non veritieri positivi o negativi costituisce reato.
Voto medio 
 
4.8
Competenza 
 
5.0
Assistenza 
 
5.0
Pulizia 
 
4.0
Servizi 
 
5.0

Ringraziamenti

Ringrazio con tutto il cuore in primis la Dott.ssa Sferrazza Barbara che, oltre ad essere un ottimo medico, è dotata di super disponibilità e dolcezza.
Mia sorella Simona è arrivata dopo più di 4 mesi da un altro ospedale allettata, tracheostomizzata e con catetere... e nel giro di 24 ore le è stato tolto catetere e tracheostomia; poi in 6 settimane l'hanno fatta camminare in autonomia.
Ringrazio altre alla dottoressa, tutti i medici, la caposala, le infermiere, il personale ed ora i fisioterapisti e la terapista occupazionale.
Grazie a tutti.

Patologia trattata
Emiplegia lato sinistro (in seguito ad emorragia cerebrale).