Chirurgia vascolare Careggi

 
4.1 (8)
Scrivi Recensione
Il reparto di Chirurgia vascolare dell'Ospedale Careggi di Firenze, situato in Via delle Oblate 1, ha come Direttore responsabile il Dott. Prof. Carlo Pratesi. Il reparto è polo di riferimento regionale e nazionale per il trattamento di alta specializzazione di pazienti complessi con problemi cardio-vascolari. Si occupa della diagnosi e cura delle malattie delle arterie di natura aterosclerotica, congenita, infiammatoria, autoimmune o traumatica. Fanno parte dell'equipe medica dell'unità operativa il dott. Alessandro Alessi Innocenti, il dott. Leonidas Azzas, il dott. Emiliano Chiti, il dott. Walter Dorigo, il dott. Aaron Thomas Fargion e la dott.ssa Elena Giacomelli.

Recensioni dei pazienti

8 recensioni

 
(6)
4 stelle
 
(0)
3 stelle
 
(0)
 
(1)
 
(1)
Voto medio 
 
4.1
 
4.1  (8)
 
4.0  (8)
 
4.3  (8)
 
4.1  (8)

Filtra per malattia, intervento, sintomo

Voti (il piu' alto e' il migliore)
Competenza
Assistenza
Pulizia
Servizi
Commenti
Informazioni
Inviando il modulo si dichiara che quanto scritto corrisponde al vero e si assume responsabilita' legale in caso di commenti falsi. L'invio di commenti non veritieri positivi o negativi costituisce reato.
Voto medio 
 
5.0
Competenza 
 
5.0
Assistenza 
 
5.0
Pulizia 
 
5.0
Servizi 
 
5.0

Aneurisma aorta addominale

Un sentito ringraziamento al chirurgo vascolare Dr. Azzas Leonidas e a tutto lo staff per la grande professionalità, disponibilità e umanità dimostrate in occasione dell’intervento.

Patologia trattata
Aneurisma aorta addominale.
Voto medio 
 
5.0
Competenza 
 
5.0
Assistenza 
 
5.0
Pulizia 
 
5.0
Servizi 
 
5.0

Prof. Carlo Pratesi: esempio d'eccellenza italiana

Il professor Carlo Pratesi è un vero modello di eccellenza in campo medico chirurgico: molto competente, focus sul malato senza indecisioni, empirico, comprensivo, coraggioso, sempre disponibile, umile, uno splendido esempio di leadership. Trasmette al malato la sicurezza e la sensazione di essere abbracciato. Il malato sente che il professor Pratesi si prende cura di lui e che farà di tutto per ridargli una vita. Sente che il professore lo fa pensando a lui, come se gli dicesse, “tu vali” e senza restare agghiacciato dalla burocrazia italiana o da smanie di personale carriera. Il professor Pratesi Carlo è un’eccellenza che non dimenticherò mai e alla quale sono sempre profondamente grata. Se ci fossero più personalità come lui in ogni campo, il mondo sarebbe sicuramente migliore. Grazie Professore!

Patologia trattata
Aneurisma Addominale.
Voto medio 
 
5.0
Competenza 
 
5.0
Assistenza 
 
5.0
Pulizia 
 
5.0
Servizi 
 
5.0

Valutazione del paziente

Intervento chirurgico effettuato dall'equipe del dott. Alessi Alessandro di "TEA e patch del tripode femorale sinistro + stenting bilaterale degli assi iliaci mediante 3x smart".
Reparto efficientissimo, personale competente, veloce e sempre disponibile. Nessun commento potrà essere negativo.
Grazie di cuore a tutti.

Patologia trattata
TEA E PATCH DEL TRIPODE FEMORALE SX + STENTING BILATERALE DEGLI ASSI ILIACI MEDIANTE 3X SMART.

Voto medio 
 
5.0
Competenza 
 
5.0
Assistenza 
 
5.0
Pulizia 
 
5.0
Servizi 
 
5.0

Ringraziamenti

Il giorno 11 c.m. il dottor Emiliano Chiti di chirurgia vascolare ha effettuato brillantemente un intervento al fine di eliminare una ostruzione carotidea.
Il 14 c.m., mio compleanno, mi ha fatto semplicemente rinascere. La carotide era completamente ostruita.
Nel Reparto Chirurgia Vascolare di Careggi ho trovato tanta PROFESSIONALITA' e GENTILEZZA da parte di TUTTI i componenti del REPARTO.
GRAZIE.

Patologia trattata
Stenosi carotidea.
Voto medio 
 
5.0
Competenza 
 
5.0
Assistenza 
 
5.0
Pulizia 
 
5.0
Servizi 
 
5.0

Gratitudine al merito

Dopo un grave infortunio sul lavoro all'avambraccio destro con recisione dell'arteria brachiale, sono stato trasportato di urgenza tramite elicottero al reparto di chirurgia vascolare. I medici del reparto riuscirono a salvare l'arto già in stato ischemico. Ai medici del reparto chirurgia vascolare porgo quindi un sentito grazie.
Ferrini Giovanni Paolo Marradi

Patologia trattata
Arto in stato ischemico da infortunio.
Voto medio 
 
5.0
Competenza 
 
5.0
Assistenza 
 
5.0
Pulizia 
 
5.0
Servizi 
 
5.0

Opinione

Molto bravi sotto ogni punto di vista. Ottimo reparto.

Patologia trattata
Intervento aorta addominale.
Voto medio 
 
1.3
Competenza 
 
2.0
Assistenza 
 
1.0
Pulizia 
 
1.0
Servizi 
 
1.0

Arteriopatia periferica

Personalmente ho riscontrato una pessima attuazione della legge sulla trasparenza sia operatoria che terapeutica.

Patologia trattata
Arteriopatia periferica.
Voto medio 
 
1.8
Competenza 
 
1.0
Assistenza 
 
1.0
Pulizia 
 
3.0
Servizi 
 
2.0

Amica di una paziente

Dopo la diagnosi, la paziente ha dovuto aspettare un mese a casa, malgrado fortissimi dolori, in attesa di essere chiamata dal reparto.
Ha sollecitato più volte, invano. Dopo il ricovero si è verificata una cancrena per la mancanza di ossigeno al piede. Risultato: prima l'amputazione dell'alluce ed il 4^ dito. Poi l'amputazione delle altre dita del piede ed ora in ultimo l'amputazione del piede.
Se il ritardo della chiamata del reparto era dovuto a mancanza di posto, esso avrebbe subito dovuto indirizzare la paziente ad un altro ospedale. Ora sono trascorsi 11 mesi e non si è ancora arrivati ad una guarigione.

Patologia trattata
Occlusione arteria poplitea arto inferiore.


Altri contenuti interessanti su QSalute