Dermatologia Ospedale Vicenza

 
4.8 (2)
Scrivi Recensione
Il reparto di Dermatologia dell'Ospedale San Bortolo di Vicenza, situato in via Rodolfi 37, ha come Direttore F.F. il Dott. Giampaolo Trevisan. Il reparto si occupa della diagnosi e terapia delle malattie dermatologiche, svolgendo attività esclusivamente ambulatoriale. Tra le prestazioni trattate sono previste anche visite dedicate alle Malattie Sessualmente Trasmissibili (MST), alle patologie del cavo orale, alle patologie dermatologiche infantili, alla psoriasi, alle lesioni cutanee ulcerative, ai nevi(melanomi). Fanno parte dell'equipe medica di reparto la Dr.ssa Paola Betto, la Dr.ssa Lerica Germi e la Dr.ssa Angele Vassilopoulou.

Recensioni dei pazienti

2 recensioni

Voto medio 
 
4.8
Competenza 
 
5.0  (2)
Assistenza 
 
5.0  (2)
Pulizia 
 
4.5  (2)
Servizi 
 
4.5  (2)
Voti (il piu' alto e' il migliore)
Competenza
Assistenza
Pulizia
Servizi
Commenti
Informazioni
Inviando il modulo si dichiara che quanto scritto corrisponde al vero e si assume responsabilita' legale in caso di commenti falsi. L'invio di commenti non veritieri positivi o negativi costituisce reato.
Voto medio 
 
5.0
Competenza 
 
5.0
Assistenza 
 
5.0
Pulizia 
 
5.0
Servizi 
 
5.0

Complimenti

Sono stato visitato dalla Dott.ssa Paola Betto nel reparto di dermatologia dell'ospedale di Vicenza, e tengo a sottolineare la professionalità e gentilezza con cui la Dott.ssa Betto ha gestito il mio caso.
Pur avendo immediatamente diagnosticato il mio problema, la dottoressa ha preferito sottopormi ad un tampone per escludere ulteriori patologie, tutto questo nella massima celerità.
Un ringraziamento sincero tutto lo staff per la competenza e disponibilità dimostrate.

Patologia trattata
Dermatite da contatto.



Voto medio 
 
4.5
Competenza 
 
5.0
Assistenza 
 
5.0
Pulizia 
 
4.0
Servizi 
 
4.0

Ottima visita

Nel reparto sono giunto dopo diverse visite fatte in altri presidi ospedalieri. A questa ennesima visita ho però trovato competenza e professionalità, oltre che cortesia. La dottoressa è stata esaustiva e me ne sono andato soddisfatto. Speriamo nei nuovi farmaci, vedremo con l'anno nuovo cosa farà il tanto discusso Secukinumab, che da quello che ho capito è un farmaco biologico che dovrebbe attaccare la proteina che ha un ruolo chiave nello sviluppo della psoriasi.

Patologia trattata
Psoriasi.


Altri contenuti interessanti su QSalute